Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 25025
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 16007
dal 01/10 al 31/10 Gaeta: Un mese tutto rosa per la prevenzione
letture: 2783
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.627
visitatori:281
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
27
ottobre
S. Fiore
Compleanno di:
sex carabinozza
sex maia
sex Pv-communica...
sex sperlongano
nel 1863: Il calcio moderno compie il suo primo giorno di vita. E' nato nella taverna londinese dei Framassoni per volontà di 11 club cittadini che fissano le regole.
nel 1904: Viene inaugurata la IRT, la metropolitana di New York. Nel primo giorno di attività la provano circa 150.000 persone.
nel 1954: Sulla rete televisiva americana ABC debutta il programma televisivo di Walt Disney. Viene intitolato "Disneyland".
dw

Home » News » Napoli » Napoli » XIV Festival Internazionale de...
domenica 17 giugno 2007
XIV Festival Internazionale dell'Attore
Anton Milenin, Nikolaj Skorik-direttore del Teatro d'Arte di Mosca-, Bruno DeFranceschi, Saverio La Ruina
letture: 5176
Napoli: Interno 5 presenta

I workshops del XIV Festival Internazionale dell'Attore



16|26 Settembre 07
Recitare con il personaggio:
La repubblica di Platone
diretto da
Anton Milenin - Regista, pedagogo del Teatro Studi di Vassil'ev-

Il Laboratorio, articolato in 6 ore di lavoro al giorno per un periodo di 10 giorni, è rivolto ad allievi di scuole di recitazione ed attori professionisti che abbiano familiarità con il metodo proposto .E' richiesta la lettura integrale del testo e l'interpretazione di un brano a scelta.
Il lavoro che Milenin propone si articola in più momenti, dall'analisi del testo alla pratica dell'improvvisazione, che tendono a fornire gli strumenti necessari ad accogliere e ad interpretare il testo. Durante una prima fase, definita introversa, l'opera viene smontata ed analizzata nella sua struttura affrontando e distinguendo le molteplici dimensioni del suo contenuto. Gli attori sono così guidati nell'universo dell'autore attraverso un'analisi strutturale del testo (composizione dell'opera, elaborazione di ogni atto, di ogni brano, delle battute, delle pause) per poter così affrontare i legami tra la varie parti e giungere infine al senso profondo, alla vita interna dell'opera. Il "senso" che via via si rivela permette di accedere alla fase di ricomposizione e alla sua esplicazione nella messa in scena dell'opera.
Attraverso l'improvvisazione gli attori vengono chiamati a recitare in base al rapporto che hanno stabilito con il contenuto del testo, allenandosi a ricordarlo senza sforzo di concentrazione razionale. Una volta in scena, l'attore dovrà comportarsi in maniera assolutamente libera, affidandosi alla propria intuizione e alla propria memoria emotiva. A. Milenin conduce gli attori nell'esplorazione delle loro capacità recitative attraverso un percorso che vede la comprensione e l'acquisizione del senso profondo dell'opera teatrale, come l'asse fondamentale di ogni interpretazione.
"Lo spettatore non è mai stupido e se l'attore non rischia lo spettatore dorme.
Se il regista sa "come" mettere in scena e l'attore sa "come" recitare, allora si potrà essere sicuri che anche lo spettatore saprà "come" guardare. E se l'attore oggi non ha rischiato, domani si sveglierà negoziante: non più artista ma esperto in compravendite. Il successo per chi crea è sempre una sorpresa. E allora in cosa consiste questo rischio? Come ci si può abituare a ciò a cui deve essere impossibile abituarsi? L'atto artistico è sempre doloroso. Il passaggio dal cosciente all'inconscio comporta sempre uno shock. La cosa principale è che le parole siano riempite di una vita interiore"( A. Milenin)
"Nel teatro mi attira il calore. Vorrei utilizzare lo strumento concettuale come una sbarra di ferro per rompere il muro oltre il quale si trova il calore" A.Milenin

Costo: 330 €

-------------
16|26 Settembre 07
Recitare il personaggio:
Le tre Sorelle di Anton Cechov
diretto da
Nikolaj Skorik - Direttore del Teatro d'Arte di Mosca-
"Gli aspetti consci dell'opera e del personaggio sono paragonabili agli strati di terra, sabbia, argilla, pietra che vanno a costruire la crosta terrestre, man mano che si affonda in essa; essi, infatti, man mano che penetrano nell'animo, da consci diventano inconsci e come al centro del globo terrestre ribolle la lava incandescente, così nelle profondità dell'animo fremono gli istinti umani invisibili, le passioni".K Stanislavskj.

Il Laboratorio, articolato in 6 ore di lavoro al giorno per un periodo di 10 giorni, è rivolto ad allievi di scuole di recitazione ed attori professionisti che abbiano familiarità con il metodo proposto .E' richiesta la lettura integrale del testo e l'interpretazione di un brano a scelta."Le tre sorelle", testo di Cechov scritto appositamente per la Compagnia Stanislavskij nel 1901, è il centro drammaturgico del laboratorio diretto da Nikolaj Skorik. Cechov e Stanislavskij sono, infatti, gli ispiratori del metodo dell'attuale Direttore del Teatro d'Arte di Mosca. Proprio l'attore, attraverso il recupero della propria "memoria emotiva" è al centro degli studi di Stanislavskij, di cui il Maestro Skoric è fine conoscitore e seguace. Si tratta di un Metodo di recitazione basato su delle regole psicofisiche secondo le quali l'attore deve rivivere interiormente, oltre che riprodurre, le emozioni del personaggio che interpreta. Alla base del lavoro c'è la "psicotecnica" stanislaskijana. Solo la tecnica si può veramente insegnare, ma una tecnica che non riguarda delle particolari abilità manuali, o comunque fisiche - la dizione, l'acrobatica -, ma il controllo delle emozioni e degli stati psicologici. L'attore deve imparare di nuovo a fare delle cose più elementari, come camminare o indossare una giacca, deve cioè sostanzialmente rinascere. E' la connessione tra l'attore e il personaggio che bisogna trovare, attraverso una serie di esercizi ed esplorazioni sulla vita interiore.
Nel teatro di Anton Cechov non c'è una trama vera e propria, per lo meno nel senso tradizionale. La vicenda è portata avanti dall'interazione tra i personaggi e le loro caratteristiche. Questa particolarità ha cambiato il modo di fare teatro: l'attore ha dovuto cominciare a concentrarsi sul sottotesto. Il suo teatro costrinse gli attori a fare qualcosa di completamente diverso da ciò che avevano sempre fatto, uno sforzo molto maggiore per riuscire a dare spessore ai personaggi. C'era della vita in ogni personaggio e fu questo ad appassionare il pubblico.

Costo: 330 €
--------
24|30 Settembre 07
Il teatro di narrazione: scrivere il testo, incarnare la parola diretto da Saverio La Ruina

Il Laboratorio è rivolto ad attori e drammaturghi con esperienza attoriale. Si articola in 5 ore di lavoro giornaliere per un periodo di 7 giorni. Nella fase iniziale si individua un personaggio forte, se ne scrive la storia particolare e se ne incarnano i movimenti, i gesti e le posture.
La partitura fisica che ne risulterà in modo pressoché involontario, compone una sorta di danza del personaggio e ne "racconta" forze e debolezze, ma anche i più impercettibili moti dell'animo, a volte rivelando ciò che la parola nasconde.
Il tutto confluirà in un processo di lavoro che oscilla di continuo dalla scrittura al corpo e dal corpo alla scrittura fino a quando entrambi non suonano all'unisono.

Costo: 210 €
----------
21|27 Settembre 07
Corpo vocale, voce corporale Diretto da Bruno De Franceschi

L'intervento didattico è rivolto ad allievi di qualsiasi estrazione artistico/culturale e con qualsiasi tipo di bagaglio sia di esperienze che didattico sull'uso della voce e del corpo in tutte le sue manifestazione, "classiche" e non; il corso è quindi aperto a danzatori, attori, cantanti.
Il numero è chiuso a 10 partecipanti.
Il corso si svolge su 7 giorni, con 5 ore di lavoro giornaliere così strutturato:
Cenni sugli strumenti tecnici di base per tutto il corso (respirazione, posture, emissioni)
Timbri e vocali
Il corpo della voce tra suono e fisicità
Diapason, intonazione e ritmo
Il suono della parola
Il suono del canto: unisoni, battimenti, consonanze e dissonanze
Urgenza ed intensità dell'intenzione
Cenni di canto difonico ad una cavità
Cenni di canto armonico a due cavità (Touva)
Sgrane vocali, rumori della voce
Laringe e diaframma: due compagni sconosciuti
Il teatro della voce

Lettura sonora di un testo: l'esperienza futurista e la ricerca in atto
Ascolto e "prattica" corale
Ascolto ed analisi di alcune esperienze vocali contemporanee
Un silenzio assordante: testimonianza di una esperienza in corso sull'uso, la riabilitazione e la gestione neurofisiologica di una protesi acustica bionica.

Costo: 280 €

Info:www.festivaldellattore.it
internocinque@libero.it
3280956258
3402633527

postato da: Ambrosino  


 Napoli: I Corti sul Lettino - Cinema e Psicoanalisi - 10a Edizione
letture: 2030
30 settembre 2018 di accordieDISACCORDI
 Napoli: Il Cinema trova casa a Napoli a Palazzo Cavalcanti
letture: 1763
23 settembre 2017 di accordieDISACCORDI
 Napoli: Sal Da Vinci chiuderà la 37° edizione di FiordilatteFIORDIFESTA Ad Agerola, Piazzale San Pietro Apostolo, lunedì 7 agosto, lo spettacolo di chiusura con l'artista partenopeo Sal Da Vinci
letture: 1798
04 agosto 2017 di UffstampaDama
 Napoli: Anteprima Assoluta di SE UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE I BOTTOM BROTHERS ad Astradoc
letture: 1715
29 novembre 2016 di accordieDISACCORDI
Napoli: Salvatore Lioniello, il campione della pizza napoletana nel mondo L'arte e la storia della pizza nel principe della pizza Napoletana, Salvatore Lioniello
letture: 2029
24 ottobre 2016 di ritagiorgi
Locandina EventoNapoli: L'Irpinia a Napoli per il Gran Tour del Terminio-Cervialto Martedì 17 giugno, presentazione alla Biblioteca Nazionale di Napoli del Progetto Integrato di Promozione del Territorio.
letture: 3318
10 giugno 2014 di UffstampaDama
Napoli: Il collettivo BERTOLT BRECHT al teatro Il Piccolo di Napoli Domani e mercoledì in scena con Le Tre Melarance e Amore e magia nella casa di Pulcinella.
letture: 4490
18 novembre 2013 di Teatro Bertolt Brecht
Emanuela FlorinoNapoli: Arresti nell'estrema destra. C'è anche Casapound Ai domiciliari anche Emanuela Florino, candidata nella prossima tornata elettorale con Casapound. Le frasi raccolte nelle intercettazioni. I pm: "Incitavano all'odio razziale e allo squadrismo" (3)
letture: 4720
24 gennaio 2013 di Fontaine
Napoli: Sud in movimento, a Napoli il 24 novembre. Movimento meridionalista, dopo Bari arriva Napoli.
letture: 7235
25 ottobre 2012 di Antonio Ciano
Napoli: Rassegna stampa con Gaetano Cerrito all'Istituto di cultura meridionale Napoli-10-9-2012
letture: 5059
16 settembre 2012 di giuliorusso








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
XIV Festival Internazionale dell'Attore
letture: 5177
17 giugno 2007