Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 28/09 al 31/12 Scienza e Tecnologia: L'IRCCS San Gallicano vince bando della Ricerca Finalizzata 2019 per "Giovani Ricercatori"
letture: 3480
dal 19/10 al 29/12 Fondi: FONDI (LT), Libri di testo: per chiedere i contributi c'è tempo fino al 30 dicembre
letture: 1136
dal 29/10 al 06/01 Pomezia: Le Mani della Terra - I Valori del Mare
letture: 3180
dal 06/11 al 31/12 Cisterna: IL CENTRO SPORTIVO SAN VALENTINO SI CANDIDA AI FONDI PER IL PIANO NAZIONALE "SPORT E PERIFERIE"
letture: 2494
dal 09/11 al 09/11 Cisterna: NASCE IL CANALE TELEGRAM "INFOPOLIZIA LOCALE CISTERNA"
letture: 2119
dal 10/11 al 30/03 Gaeta: Torna "Un ponte di parole"
letture: 2103
dal 11/11 al 30/12 Cisterna: CISTERNA di Latina, COVID: IL COMUNE CERCA NEGOZI DA CONVENZIONARE PER LA CONSEGNA A DOMICILIO
letture: 1908
dal 12/11 al 22/12 Fondi: Il sindaco incontra i dirigenti: a Fondi le scuole restano aperte
letture: 1721
dal 13/11 al 30/12 Fondi: Mascherine e assembramenti: intensificati i controlli a Fondi
letture: 1725
dal 20/11 al 20/11 Fondi: Il Comune di Fondi tende la mano agli ambulanti: a novembre il mercato si terrà di venerdì
letture: 1330
dal 22/11 al 29/11 Formia: MARANOLA di FORMIA: Festival di Musica e Cultura Tradizionale
letture: 1761
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.628
visitatori:338
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
29
novembre
S. Livia
Compleanno di:
sex doghi
sex dragone
nel 1864: Truppe irregolari americane attaccano a tradimento e massacrano 163 pellirossa Cheyenne e Arrapaho accampati nei pressi del torrente Sand Creek, in Colorado.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Il Senatore De Gregorio sotto ...
mercoledì 06 giugno 2007
Il Senatore De Gregorio sotto accusa per riciclaggio
E' indagato a Napoli. L'aggravante: ha agevolato un'associazione mafiosa
letture: 3738
De Gregorio
De Gregorio
Politica: In un blitz della GdF a casa di un camorrista sequestrati assegni firmati e girati dal senatore del movimento «Italiani nel mondo».

Nel novembre scorso disse che i magistrati dell'antimafia di Napoli stavano facendo uno sforzo «encomiabile» nella lotta al crimine, e che bisognava ascoltare il loro «grido di dolore» per la scarsità di mezzi a disposizione; oggi quegli stessi magistrati l'hanno messo sotto inchiesta, in uno dei tanti filoni delle loro inchieste sui clan camorristici e sul contrabbando.
Il senatore Sergio De Gregorio, presidente della commissione Difesa di palazzo Madama, è indagato per il reato di riciclaggio, con l'aggravante di aver agevolato un'associazione mafiosa. Il procedimento è stato avviato dopo alcuni accertamenti svolti dalla Guardia di finanza, a seguito del ritrovamento di una serie di assegni girati dal parlamentare eletto con l'Italia dei valori di Di Pietro (e dunque nel centro-sinistra) e poi messosi «in proprio» col movimento Italiani nel mondo per votare quasi stabilmente insieme al centrodestra.
Gli assegni che hanno portato a indagare sul senatore furono trovati durante una perquisizione a carico di Rocco Cafiero detto 'o capriariello, vecchia conoscenza delle forze dell'ordine per i suoi coinvolgimenti nel contrabbando e in altri traffici, più volte arrestato e finito sotto processo, non solo a Napoli. Abita a Marano, alle porte della città, ed è considerato dagli investigatori organico al clan Nuvoletta che proprio a Marano hanno la loro roccaforte. Nel 2005 la Guardia di Finanza, a seguito dell'ennesima indagine sul contrabbando tra la Campania e la Puglia che lo vedeva coinvolto, gli ha sequestrato beni mobili e immobili per un milione e mezzo di euro. L'elenco comprendeva la villa di Marano, denaro in contanti, due auto, una moto, anelli, pellicce e assegni per oltre quattrocentomila euro.
Molti di questi assegni erano firmati o girati proprio da De Gregorio. Una parte di essi, inoltre, proveniva da un altro personaggio noto ai magistrati napoletani, sotto inchiesta in un altro procedimento della Procura antimafia sui clan camorristici attivi nella zona di Fuorigrotta. Si tratta di Mario Nocerino, arrestato un anno fa con l'accusa di aver organizzato un voto di scambio di tipo mafioso per le elezioni comunali in cui il figlio Giuseppe era candidato con Forza Italia. Il tribunale del Riesame annullò l'ordinanza perché non considerò provata la natura camorristica dei legami, e ora per Nocerino la Procura si appresta a chiedere il rinvio a giudizio per voto di scambio «semplice»: secondo l'accusa lui e il figlio pagarono per ottenere l'appoggio elettorale del presunto clan guidato da Salvatore Zazo.
Gli accertamenti svolti finora in gran segreto dalla Finanza per comprendere il motivo della presenza di quegli assegni con la firma di De Gregorio a casa di Rocco Cafiero, non hanno consentito di dare una spiegazione lecita e plausibile. Una prima giustificazione emersa si riferiva all'acquisto di un immobile, a fronte del quale non è stato però trovato nemmeno l'atto di compromesso, particolare che la renderebbe poco credibile. Di qui la decisione, nelle scorse settimane, di iscrivere il nome del senatore sul registro degli indagati, un atto dovuto per proseguire le indagini e chiarire la natura dei rapporti tra lui, Cafiero e Nocerino, nonché la provenienza e l'utilizzo che doveva essere fatto di quei titoli di credito. Già nel 2003 Cafiero aveva subito una perquisizione e un maxi-sequestro per mano dei carabinieri, quando in un sotterraneo della villa di Marano, con l'accesso nascosto da una scaffalatura per vini, saltarono fuori oltre 600.000 euro in contanti, 30 orologi di marca, due chili di gioielli e circa 200 panetti di hashish per un totale d 50 chili.
_______________________________________________

Chi è Sergio De Gregorio : Dallo scoop su Buscetta al Senato.
La pingue carriera tra mille ribaltoni
— «45 anni, un passato da cronista d'assalto, un presente da imprenditore di successo, un futuro da uomo delle istituzioni». L'autoritratto in stile Rude Pravo risale al 2005. Ma è solo l'antipasto, perché la biografia da mausoleo sovietico si spinge oltre. Molto oltre. «Parlare del Sergio De Gregorio giornalista, è un po' come raccontare la storia dell'ultimo quarto di secolo del millennio appena concluso». Troppo? Macché, l'uomo dalla vita formato Garzantina non conosce limiti. A cominciare dalla stazza. Taglia su taglia, chilo dopo chilo, il senatore che fu dipietrista, è berlusconiano e sarà chissà cosa, oggi sembra l'iperbole calorica dell'accigliato giovanotto che, alla fine degli anni '70, frequentava la redazione napoletana di Paese Sera sfornando inchieste su camorra e folclore, misteri criminali e tradizioni popolari. Lui che da smilzo adolescente fu il più imberbe tra i cronisti italiani iscritti all'albo (cfr. biografia suddetta), si ritrova adesso a fare da ago della bilancia nell'aula di Palazzo Madama con la sembianza oversize della maturità. E il suo voto pesa eccome. Ma se il frontespizio del presente mostra l'immagine a tutto tondo di un «giornalista prestato alla politica» (o, come sostengono le malelingue, di una «politica prestata a un giornalista»), sfogliando le pagine del passato viene fuori il ritratto di un italiano furbo e spaccone, «mariuolo di pensiero» tanto abile da modellare i propri desideri su quelli altrui pur di guadagnare un tornaconto, opportunista in perenne allerta, una sorta di Inzaghi dell'esistenza, capace di mettere a frutto ogni occasione. Tanto più quando si trova tra i piedi una palla «sporca». E allora via con la prima istantanea, datata 1995. Sergio De Gregorio è ancora un free lance a caccia di scoop. Poco gli importa chi sia a metterlo sulle tracce di una notizia e perché lo faccia: lui parte e basta. Così, nell'estate di quell'anno, si ritrova con la consorte e i due rampolli (oggi la prole è raddoppiata) a bordo della Monterey, una nave da crociera che fa il giro del Mediterraneo. Il caso (o, forse, un potere più terreno) vuole che sullo stesso bastimento sia imbarcato Tommaso Buscetta, alla sua prima vacanza in incognito con moglie e figlio. Le due famigliole fanno amicizia: tuffi in piscina, feste mascherate, serate di gala. Don Masino e De Gregorio sembrano addirittura compagni d'infanzia: sbracati ai tavoli del piano bar, trascorrono le notti a maltrattare canzoni napoletane con voce urticante. Il pezzo preferito, manco a dirlo, è Guapparia. Giunti allo scalo di Ahod, però, il giornalista in servizio segreto scende sul molo e acquista una Lettera 22. Scrive l'articolo, mette insieme le foto scattate e recapita tutto a un messo che l'aspetta nel porto di Rodi.
Il reportage viene pubblicato sul settimanale Oggi e scatena un vespaio di polemiche dal quale l'autore esce senza nemmeno una punzecchiatura. Seconda istantanea, molti chili dopo. Siamo nell'era del De Gregorio «imprenditore di successo». Per rimirare il (nebbioso) panorama di questo periodo, si consiglia di leggere le pagine che Gian Antonio Stella e Sergio Rizzo gli hanno dedicato nel libro La Casta. Ma se proprio vogliamo andare in cerca di un dettaglio, basta ricordare le feste organizzate dall'associazione Italiani nel Mondo, il controverso network televisivo ed elettorale che fece decollare la candidatura politica di De Gregorio. Allestite in provincia dentro pacchiani albergoni da matrimonio, riprese in diretta e poi ritrasmesse fino all'indigestione oculare da emittenti private di serie Z, queste serate al confine tra la festa strapaesana e l'osanna al leader maximo rappresentano veri e propri cult dell'immaginario televisivo vesuviano, tendenza trash: musiche da vecchio festival di Napoli (riesumato anche quello per una stagione dal buon De Gregorio), interviste dove l'italiano era un abito troppo stretto, arrivo trionfale dell'ormai pingue presidente, taglio della maxi- torta offerta dai pasticcieri di Roccapipirozzi o altra località ugualmente amena. Terzo e ultimo scatto, con la piena calorica che ha rotto gli argini. «L'uomo delle istituzioni» è pronto a scendere in campo. Non importa quale, purché sia un campo. Infatti, alla vigilia delle elezioni regionali della Campania, fa stampare un bel po' di manifesti 6x3 (modello Berlusconi, per intenderci) con il suo faccione piazzato sopra e nessun simbolo accanto. Nello spazio vuoto si alterneranno in poche settimane gli stendardi di Italiani nel mondo, Forza Italia e Democrazia Cristiana. Mesi dopo De Gregorio cambierà anche l'ultimo domicilio conosciuto, traslocando prima a casa Di Pietro e poi nel condominio del centrodestra. Un trasformista? No, soltanto un uomo che segue il corso della storia. La sua, ovviamente.
_____________________________________________
De Gregorio si difende.
Non bado ai titoli dei giornali, aspetto che il magistrato mi convochi» De Gregorio si difende: «Non mi spavento» . Il senatore indagato per riciclaggio: firmai un preliminare di acquisto con una signora che non sembrava avere problemi penali
ROMA - «Ho solo firmato un preliminare di acquisto, in tempi non sospetti, con una signora che non mi sembrava avesse problemi penali...». Così il presidente della commissione Difesa del Senato, Sergio De Gregorio, commenta le ricostruzioni che lo riguardano apparse oggi sul Corriere della Sera e relative ad un blitz a casa di un camorrista nel corso del quale sarebbero stati sequestrati assegni firmati e girati dal senatore. «Bastava chiedere, avrei mostrato il preliminare - ha detto De Gregorio alle agenzie di stampa -. In ogni caso se il Corriere si impegna in questa battaglia vuol dire che sono diventato selvaggina pregiata. Aspetto che il magistrato mi convochi e i titoli dei giornali non mi spaventano».
fonte: Corriere della Sera   postato da: trotillo63  


Politica: REGIONALI: centrodestra o centrosinistra vincono comunque i padroni (2)
letture: 2850
28 gennaio 2020 di SalvatoreFagiolo
PoltronistaPolitica: I trasformisti della poltrona Dai tronisti ai poltronisti
letture: 2473
28 agosto 2019 di mario2010
Virginia RaggiPolitica: Raggi indagata per lo stadio dopo la denuncia di un ex grillino: abuso d'ufficio La Raggi indagata per la questione stadio da un ex esponente grillino e abuso d'ufficio.
letture: 2301
22 aprile 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Dalle infrastrutture ai migranti: i nodi che dividono il governo Tav, legittima difesa, Venezuela e immigrazione, ma anche droghe leggere e sport: il governo gialloverde è in stallo
letture: 3131
17 febbraio 2019 di Emiliano Ziroli
Di MaioPolitica: Lega-M5S, settimana di tensioni Di Maio: dall'alleato mi aspetto lealtà Il vicepremier e leader 5 Stelle con Di Battista missione a Strasburgo. Salvini sul referendum: senza intese sceglie il popolo
letture: 3383
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
cesare battistiPolitica: Battisti in volo per l'Italia. Salvini: "Io sarò in aeroporto" L'aereo dei servizi è decollato dalla Bolivia. Arriverà a Roma domani alle 12:30. Il ministro: "Orgoglioso e commosso"
letture: 3352
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Quota 100 e reddito di cittadinanza. I decreti slittano di una settimana Erano attesi per oggi ma la Ragioneria generale dello Stato sta ancora esaminando i provvedimenti. La nuova data utile sarebbe venerdì della prossima settimana.
letture: 3540
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
SalviniPolitica: Salvini: "Da Conte nessuno sgarbo". Ma adesso tira aria di crisi Fonti leghiste lanciano l'allarme: rottura prima delle Europee: "Come si fa ad andare avanti? Tav sì, tav no, migranti sì, migranti no"
letture: 3553
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
sindaciPolitica: Fanno i solidali con le nostre tasse Chi si oppone al dl Sicurezza dovrebbe spiegare con quali soldi pensa di pagare i costi del "nobile atto" umanitario
letture: 2747
05 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Ecco le misure più importanti della manovra 2019 Nel testo della manovra, alcune importanti novità come il raddoppio Ires per gli enti no profit, il taglio degli aumenti alle pensioni. Novità anche per le famiglie e per gli stabilimenti balneari
letture: 2611
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Francesco Maria Pratilli, Falsario.
Alcune considerazioni sul toponimo "SCAURI"
letture: 2237
26 febbraio 2015
Copertina del Saggio Storico su Scauri, la sua storia e il suo toponimo.
Una nuova ipotesi per il toponimo Scauri (4)
letture: 2705
14 gennaio 2013
Previti ordina a Lotito: Fai giocare mio figlio!!
letture: 2779
29 ottobre 2007
Marco Polo
Marco Polo sarebbe approdato in America 2 Secoli prima di Cristoforo Colombo
letture: 4969
09 agosto 2007
L'ultima frontiera dei privilegi: un'indennità contro le tentazioni (3)
letture: 3246
31 luglio 2007
De Gregorio
Il Senatore De Gregorio sotto accusa per riciclaggio (1)
letture: 3739
06 giugno 2007
Inferno Napoletano (1)
letture: 3395
01 giugno 2007
vino
Nasce il primo vino anti-camorra laziale (5)
letture: 3699
09 maggio 2007
Aiuto, sono di sinistra ma sto diventando razzista
letture: 3044
07 maggio 2007
Firma anche tu: Abolizione dei Privilegi Economici ai Parlamentari Italiani
letture: 3136
03 maggio 2007


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it