Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 10233
dal 05/07 al 21/09 Formia: Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 7862
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 7773
18/10 Gaeta: L'ultimo buncker
letture: 2247
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.589
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
20
settembre
S. Candida
Compleanno di:
sex Bobo85
sex DrCarla
sex tugi
nel 1946: La prima emittente televisiva a pubblicizzare un film è la WNBT.TV di New York. Il film è "The Jolston story", racconta la storia di un popolare cantante americano.
nel 1988: A Seul, Vincenzo Maenza ripete il trionfo di Los Angeles 84: è campione olimpico nella lotta, categoria 48 kg.
dw

Home » News » Webzine » Scuola e società » Scuola, più facile sequestrare...
venerdì 16 marzo 2007
Scuola, più facile sequestrare i cellulari
letture: 1740
Scuola, più facile sequestrare i cellulari
Scuola, più facile sequestrare i cellulari
Scuola e società: Emanate le attese nuove linee guida del Ministero per consentire a docenti e presidi di agire sull'utilizzo dei telefonini a scuola. Telefonini spenti, possibilità di sequestro temporaneo, sanzioni e recupero. E in Europa?
Come promesso il ministero della Pubblica Istruzione ha emanato le linee guida alle quali gli istituti scolastici italiani dovranno attenersi, linee guida che in particolare si focalizzano sulla presenza dei cellulari in classe.

"La normativa - ha dichiarato ieri il ministro Giuseppe Fioroni - era già esistente. Le linee di indirizzo scaturiscono dalla necessità di rendere cogente da subito il divieto dell'uso del telefonino nelle classi e la possibilità per il docente di sequestrarlo e restituirlo, ove occorra, in presenza dei genitori". La necessità di un richiamo alle regole e di nuove direttive è descritta nelle stesse linee di indirizzo:
"I recenti fatti di cronaca che hanno interessato la scuola, dalla trasgressione delle più banali regole di convivenza sociale (uso improprio dei telefonini cellulari e altri comportamenti di disturbo allo svolgimento delle lezioni) fino agli episodi di bullismo e di violenza, riguardano situazioni che, seppure enfatizzate dai media, non devono essere sottovalutate. Rappresentano infatti il rischio del dilagare di un processo di progressiva caduta sia di una cultura del rispetto delle regole che della consapevolezza che la libertà dei singoli debba trovare un limite nella libertà degli altri".

L'idea, dunque, è quella di coinvolgere le scuole, nel rispetto dell'autonomia scolastica, in una sorta di "presa di consapevolezza" e di "sensibilizzazione" sull'uso di dispositivi elettronici all'interno degli istituti.

I nodi cardine del nuovo provvedimento sono:

- divieto dell'uso dei cellulari durante le attività didattiche, un divieto che vale non solo per gli alunni ma anche per i docenti;
- introduzione da parte delle singole scuole di sanzioni ad hoc per chi viola il divieto;
tra le sanzioni, la cui applicabilità sarà resa più rapida ed efficace con la futura normativa, sarà compresa anche la non ammissione allo scrutinio finale o all'esame di Stato conclusivo del periodo di studio. Questo genere di sanzione sarà applicabile nei casi "in cui vi siano fatti di rilevanza penale o situazioni di pericolo per l'incolumità delle persone, anche riconducibili ad episodi di violenza fisica o psichica (...)".

Le nuove linee guida impegnano le scuole a prevedere, con criteri di proporzionalità, le sanzioni che dovranno essere irrogate per i diversi comportamenti scorretti con il cellulare. Sanzioni che dovranno essere "adeguate" e comprendere anche "quella del ritiro temporaneo del telefono cellulare durante le ore di lezione, in caso di uso scorretto dello stesso".

A chi obbiettasse che il ritiro dei cellulari preclude la comunicazione in caso di urgenza ad esempio alle famiglie, il Ministero ribatte sottolineando che dietro autorizzazione del docente la comunicazione potrà comunque avere luogo e che, come è sempre stato fino alla diffusione di massa del cellulare, "la scuola continuerà, in ogni caso, a garantire (...) la possibilità di una comunicazione reciproca tra le famiglie ed i propri figli, per gravi ed urgenti motivi, mediante gli uffici di presidenza e di segreteria amministrativa".

Ma le sanzioni, sottolineano al Ministero, dovranno anche avere una funzione educativa. Dunque "la scuola è chiamata a prevedere l'attivazione di percorsi educativi di recupero anche mediante lo svolgimento di attività riparatorie, di rilevanza sociale o, comunque, orientate verso il perseguimento di un interesse generale della comunità scolastica (quali la pulizia delle aule, piccole manutenzioni, svolgimento di attività di assistenza o di volontariato nell'ambito della comunità scolastica...)".

Le linee guida si occupano anche, nello specifico, del cosiddetto bullismo, ricordando alle scuole come dinanzi a fatti penalmente rilevanti sia possibile irrogare sospensioni anche superiori ai 15 giorni. In generale il Ministero lavorerà, come accennato, non solo per agevolare l'applicazione di sanzioni proporzionate ma anche per consentire il ricorso a "sanzioni particolarmente incisive (...) nei casi eccezionali che presentino connotazioni di estrema gravità".

La futura normativa nazionale, che dovrà essere dibattuta in Parlamento, oltre a semplificare le procedure per irrogare le sanzioni, consentirà alle scuole di far sottoscrivere alle famiglie un patto sociale di corresponsabilità verso i propri figli all'inizio dell'anno scolastico. "Con questo strumento - specifica il Ministero - le famiglie, nell'ambito di una definizione più dettagliata e condivisa dei "diritti e doveri" dei genitori verso la scuola, si assumono l'impegno di rispondere direttamente dell'operato dei propri figli nel caso in cui, ad esempio, gli stessi arrechino danni ad altre persone o alle strutture scolastiche o, più in generale, violino i doveri sanciti dal regolamento di istituto e subiscano, di conseguenza, l'applicazione di una sanzione anche di carattere pecuniario".

E in Europa come si comportano?
Il Ministero, nel presentare le linee guida, ha anche tracciato un breve excursus su quanto accade in altri grandi paesi europei.
In Germania il divieto di cellulare in classe è attivo nella sola Baviera, dove i telefonini devono essere tenuti spenti e, in caso di inosservanza, è possibile procedere al sequestro temporaneo dell'oggetto.
Nel Regno Unito non ci sono linee guida nazionali, ogni scuola è libera di occuparsi della cosa come ritiene, emanando però proprie direttive che gli studenti devono seguire e prevedendo sanzioni in caso di mancato rispetto delle regole.
In Francia si parla di divieto in Parlamento e al Governo ma ancora nulla è stato deciso.
In Spagna imminenti linee guida vieteranno l'uso di qualsiasi dispositivo elettronico in classe che possa essere fonte di distrazione.
fonte: Punto Informatico   postato da: Capitan  


Facciata del Ministero Pubblica Istruzione in Via Trastevere-ROMAScuola e società: Richiesta emanazione legge per nomina a tempo indeterminato.dei docenti precari I docenti precari scrivono al Dott. Bussetti Marco, Ministro dell'Istruzione dell'Università e della Ricerca
letture: 2240
13 aprile 2019 di descartes
Il Dir. Scol. Prof.ssa Rossella MontiScuola e società: Convegno all' IPIA "E. Fermi" di Formia sede associata dell'I.I.S. "Fermi - Filangieri"
letture: 2176
29 marzo 2019 di ElioRusso
Studenti dell'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Al Filangieri il Progetto "Economicamente" promosso da ANASF (Associazione Nazionale dei Consulenti Finanziari) vedrà coinvolti circa 100 alunni dell'Istituto I.I.S Fermi Filangeri di Formia.
letture: 2754
11 febbraio 2019 di ElioRusso
L'IIS Fermi-FilangieriScuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia Si svolgerà nell'a.s. 2018-2019
letture: 21517
01 dicembre 2018 di ElioRusso
Prof. C. Di Micco-Dott.ssa E. Bozzella-Dir. Scol. R. MontiScuola e società: Alternanza Scuola-Lavoro al Filangieri Cerimonia conclusiva di Fine Anno
letture: 3578
11 giugno 2018 di ElioRusso
Dirigente Rossella Monti-Presidente Mauro Cernesi-Prof. Di Micco C. - Dott. Palmaccio M.Scuola e società: Parte lo Stage Aziendale per gli studenti dell'I.T.E. "G. Filangieri" di Formia Firmato oggi il Protocollo d'Intesa e il C.T.S. con l'Ordine dei Dottori Commercialisti di Cassino
letture: 1824
15 ottobre 2017 di ElioRusso
Erano solo invenzioni?Scuola e società: Lezioni gender Impossibile esonerare i figli
letture: 1314
23 maggio 2017 di marinta
studenti della 3 G TURISMOScuola e società: Gli Studenti del FILANGIERI di Formia Apprendisti Ciceroni 25ª Edizione Giornate FAI di Primavera
letture: 1775
26 marzo 2017 di ElioRusso
Grimaldi Lines - Cruise RomaScuola e società: Formia / Alternanza scuola-lavoro stage Formativo con la Grimaldi Lines -Cruise Roma - dell'Istituto Tecnico Economico Filangieri di Formia
letture: 2085
17 febbraio 2017 di ElioRusso
Entra e firmaScuola e società: Spettacolo "Gender" per bambini delle elementari e medie Genitori e Ass. manifestano contro
letture: 1474
30 gennaio 2017 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Pagella elettronica
Dai video sui social network alla pagella elettronica, le regole del Garante privacy
letture: 3799
06 settembre 2012
Paperone
Ecco i 10 paperoni d'Italia che posseggono quanto i tre milioni più poveri (2)
letture: 4146
02 aprile 2012
Energie rinnovabili
Con le energie rinnovabili tagli alla bolletta degli italiani per 400 milioni di euro (2)
letture: 3795
02 aprile 2012
FIAT
Mercato auto, tonfo in Italia a marzo, -26,7%
letture: 3689
02 aprile 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Processo Ruby va avanti, Consulta respinge ricorso delle Camere (2)
letture: 3835
14 febbraio 2012
Guardia di Finanza
Sequestrati 300mila barattoli cibo scaduto, arrugginiti e forati poi rietichettati (2)
letture: 4050
14 febbraio 2012
Karima El Mahroug (Ruby)
Agente: Ruby disse che Berlusconi sapeva che non era egiziana (4)
letture: 3930
13 febbraio 2012
Whitney Houston
Morta regina soul-pop Whitney Houston (7)
letture: 4469
12 febbraio 2012
11 Febbraio: Giornata Mondiale contro ACTA
Dietro il risiko dell'ACTA minaccia globale alla libertà
letture: 4164
11 febbraio 2012
Concordia, un nuovo video mostra il caos
Concordia, un nuovo video mostra il caos "Passeggeri da soli nelle lance... Vabbuò" (4)
letture: 4129
11 febbraio 2012