Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 8360
dal 03/10 al 03/02 Roma: Al Vittoriano arriva il mondo di "Andy Warhol
letture: 5211
dal 17/11 al 29/11 Formia: Due giornate di approfondimento sul tema dei diritti e dell'immigrazione
letture: 707
24/11 Fondi: Bebawinigi live @Signor Keuner
letture: 1099
25/11 Formia: Le Vie di Bacco
letture: 4614
25/11 Formia: Le Vie di Bacco 2018
letture: 465
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici 1
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.550
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
20
novembre
S. Benigno V.
Compleanno di:
sex andrimail
sex cirrus
sex movie
sex topogigio
nel 1914: Negli Stati Uniti diventa obbligatoria la fotografia sui passaporti.
nel 1945: Il vecchio Primo Carnera, ex campione del mondo di boxe, perde un match a Milano contro Luigi Musina. La Gazzetta scrive: "I campioni imbattibili esistono solo nelle favole".
nel 1990: Completata la missione segreta nello spazio, rientra sulla Terra in Florida, la navetta spaziale Atlantis.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Monte Orlando: Task force anti...
lunedì 25 luglio 2005
Monte Orlando: Task force antibracconaggio a terra e a mare
Amato La Mura, presidente del Parco Regionale Riviera di Ulisse, replica alle accuse del subacqueo Adriano Madonna.
letture: 1943
Guardiaparco del Parco Regionale Riviera di Ulisse
Guardiaparco del Parco Regionale Riviera di Ulisse
Gaeta: Monte Orlando, terra di nessuno? Forse sarebbe meglio dire: Monte Orlando, terra di troppi, troppi furbi! L’ecologista Adriano Madonna, dalle pagine di un quotidiano locale, attraverso la cronaca di qualche ora trascorsa nella mattinata di domenica nell’area marina del Parco, racconta di immersioni selvagge, di autostrade di barche e di assenza di sorveglianza da parte delle forze dell’ordine e dei guardiaparco. Parla di «uno scempio e di mancata preservazione della salute delle acque» e chiede una risposta da parte delle istituzioni.
Risposta che gli avremmo dato subito se si fosse rivolto direttamente all’istituzione Parco, ma che siamo costretti a dare a mezzo stampa avendo egli preferito lanciare una serie di accuse senza aver dato agli amministratori del Parco la possibilità di replicare.

Secondo Madonna, «quello che rappresenta il vero disagio è la ripercussione sulla fauna e flora acquatica che sembra aver subito negli ultimi due anni danni irreversibili». Allora, se così davvero fosse, si può attribuire la colpa ad un ente che è appena subentrato nella gestione della fascia marina solo da due mesi e non da due anni? Allo studioso subacqueo avremmo spiegato, infatti, che solo recentemente, ossia il 17 maggio scorso, l’Autorità marittima ha consegnato all’Ente Parco una superficie marina variamente distribuita nei Comuni di Gaeta, Formia e Sperlonga. E avremmo precisato che, in particolare, a Gaeta il Parco ha avuto in consegna un’area marina di circa 30 ettari prospiciente Monte Orlando, gestita dal WWF fino al 17 maggio scorso…

Giova anche ricordare che nel passaggio delle consegne è stato concordato dalle parti che l’Autorità marittima conserva sulle predette aree «l’ingerenza di polizia per quanto è necessario agli scopi dei servizi marittimi». Dunque, tutta colpa dei guardiaparco e dei responsabili del Parco per l’ecologista marino?

Proprio in vista del passaggio delle aree marine alla gestione del Parco, i responsabili hanno acquistato e messo in mare tre gommoni (capienza massima sei persone, motore inferiore ai 25 cavalli) per effettuare, in aggiunta a quella delle forze dell’ordine, la sorveglianza a mare. Non solo. Poiché questo Parco è l’unico nel Lazio a gestire 80 ettari di area marina, gli amministratori sono riusciti ad ottenere dalla Regione, sia pur in ritardo data la peculiarità della richiesta, l’autorizzazione ad effettuare corsi per salvamento; solo un paio di settimane fa, i guardiaparco hanno conseguito il brevetto di Bagnino di Salvataggio in Mare, costituente titolo professionale ed avente valore legale. E i primi seri controlli in quell’area marina li hanno effettuati i guardiaparco proprio sabato scorso, ovvero il giorno prima delle accuse rivolteci da Madonna: hanno rilevato, infatti, la presenza di imbarcazioni e di diving che avevano «dimenticato» di comunicare al Parco – e quindi alle autorità marittime – la loro presenza in quelle acque e i nomi delle persone che stavano effettuando immersioni (senza autorizzazioni)!

Bene ha fatto, dunque, il subacqueo Madonna ad andare ad immergersi, costretto da un «caldo eccessivo», al largo. Perché se si fosse immerso nello specchio acqueo racchiuso nell’ambito dei 200 metri dalla costa sarebbe incorso, insieme alla imbarcazione che lo accompagnava – ironia della sorte – fra i subacquei da sanzionare!

Nonostante la carenza di guardiaparco in organico specialmente durante la stagione estiva (si devono avvicendare su 434 ettari a terra e 80 a mare), già la settimana scorsa, il direttore del Parco Roberto Mari aveva concordato, in sede di concertazione con le organizzazioni sindacali, di costituire una task force antibracconaggio con l’obiettivo di «scoraggiare e multare i cacciatori di frodo». Intanto, Il Parco si è dotato proprio ieri di due nuovi automezzi Suzuki per agevolare il servizio dei guardiaparco; e l’Ufficio tecnico sta predisponendo i lavori per delimitare gli ambiti con gavitelli di colore arancione da ubicarsi ad intervalli regolari nell’area marina di Monte Orlando. E comunque, nelle aree protette del Parco si stanno installando anche pannelli informativi in cui si invitano i visitatori a rispettare l’ambiente e ad assumere un comportamento rispettoso della natura, della flora e della fauna che costituiscono la vera ricchezza del Parco unitamente alle rilevanze storiche ed archeologiche. Dunque, Monte Orlando, terra di tutti: ma solo di tutte quelle persone rispettose delle regole e del patrimonio storico, paesaggistico, naturale, culturale ed ambientale.

di: Roberto Mari


Partito ComunistaGaeta: Favole di Luce, realtà sempre più nera Presto iniziative di protesta, non vogliamo favole ma più lavoro e diritti per tutti.
letture: 277
19 novembre 2018 di Benedetto Crocco
Gaeta: Gaetanino e "IL DUBBIO AML...ITTICO"
letture: 433
18 novembre 2018 di Kocis
Monumento a Jose Gervasio ArtigasGaeta: Le luminarie di Gaeta fanno poca luce Oscurati alcuni monumenti
letture: 1223
13 novembre 2018 di enrico90
Gaeta: Scandalo urbanistica, Raimondi rompe il silenzio: "Una situazione nota a tutti" (1)
letture: 1452
09 novembre 2018 di TF Press
Partito ComunistaGaeta: Riparte "Linea Rossa", il filo diretto del PC con i cittadini.
letture: 1142
05 novembre 2018 di Benedetto Crocco
Porta Carlo III (1733)Gaeta: XV GIORNATA NAZIONALE DEL TREKKING URBANO Una originale passeggiata cittadina alla scoperta della storia locale
letture: 1386
29 ottobre 2018 di marcellino
Chiesa Cristiana Avventista di GaetaGaeta: Presentazione al Tempio di Sofia Malaguarnera
letture: 1591
29 ottobre 2018 di DavideMalaguarnera
il cavallerizzoGaeta: CINEGAETA
letture: 1441
27 ottobre 2018 di Kocis
On. Raffaele Trano (M5s)Gaeta: Gaeta / Pontile Petroli osservato speciale. Concessione prorogata per 4 anni Raffaele Trano (deputato e capogruppo della commissione finanze (M5s) ed il suo staff controllano la sicurezza del molo della Peschiera
letture: 1332
26 ottobre 2018 di Raffaele Trano Portavoce M5S
Gaeta: Gaeta città defibrillata Martedi 23, alle ore 17,30, conferenza interattiva presso l'aula consiliare per presentare il progetto curato dal dott. Vincenzo Viola
letture: 1291
23 ottobre 2018 di Flaminio








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Gaeta - Sant'Erasmo
letture: 1876
13 novembre 2018
Il Borgo di Gaeta
letture: 2030
06 novembre 2018
Natura in viaggio: apre i battenti la IV edizione a marzo (3)
letture: 3024
02 febbraio 2006
L'ambiente, cornice ideale alla cerimonia del ventennale del Centro Studi Cetacei (3)
letture: 1752
24 novembre 2005
Ventennale dell'associazione Centro Studi Cetacei
letture: 1626
23 novembre 2005
Guardiaparco del Parco Regionale Riviera di Ulisse
Monte Orlando: Task force antibracconaggio a terra e a mare (1)
letture: 1944
25 luglio 2005
Parco Regionale Riviera di Ulisse: piscine romane a Gianola
Parco Regionale Riviera di Ulisse: I sindaci indicano a Marrazzo tre membri del direttivo (2)
letture: 1747
06 luglio 2005
Sei alunni di Formia a Screensaver
letture: 1398
24 giugno 2005
Il Presidente del «Parco Regionale Riviera di Ulisse» Amato La Mura traccia un bilancio consuntivo sul primo anno di vita del Parco (2)
letture: 1530
08 giugno 2005
Area demaniale marittima trasferita al Parco Riviera di Ulisse (1)
letture: 1705
18 maggio 2005


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2018 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2018 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it