Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:373
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
21
settembre
S. Matteo Ap.
Compleanno di:
sex BiVi
sex deregibus
sex Emilio
sex gaiardo
sex lordByron
sex toto78
nel 1903: Viene proiettato il primo film western. La pellicola si intitola "Kit Carson".
nel 1958: Nel Milan esordisce in serie A Josè Altafini, in quel campionato segnerà 28 reti vincendo subito lo scudetto.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » L'estate sta finendo e un anno...
mercoledì 08 settembre 2021
L'estate sta finendo e un anno se ne va............
Critiche , piuttosto amare, sull'estate gaetana che volge al termine.
letture: 802
Spiaggia di Serapo
Spiaggia di Serapo
Gaeta: Leggo, anche sui quotidiani odierni, molte critiche , piuttosto amare, sull'estate gaetana che volge al termine. Non possiamo dissentire e noi del Gruppo " Valorizziamo Gaeta e il suo Comprensorio " vogliamo sottolineare che, se esistono problemi, è perché non c'è volontà, avvedutezza, esperienza collaudata, profonda competenza da parte degli Amministratori e dei rispettivi dirigenti comunali , di risolverli. Si va avanti per progetti schizofrenici, senza sapere dov'è la testa e la coda. ( Mio padre avrebbe detto a cap' cul' ) .
Ci si affida al caso, alla improvvisazione momentanea, con tagli di alberi, assolutamente vietati, perché filari paesaggistici e storici, protetti dalla legge 10 / 2014. Tagli decisi da un giorno all'altro per aumentare la calura estiva della città e scoraggiare i turisti a ritornare in una città dove il refrigerio scompare sempre di più, di anno in anno. Non esiste un discorso organico, per quanto lo possa vedere un modesto esperto di urbanistica, scaturito da conoscenze moderne del delicato settore, ovvero direttive precise con cui tracciare il futuro della città, tenendo presente le esigenze primarie dei turisti, quelli che, col loro ritorno, dovrebbero contribuire ad accrescere l'economia cittadina.
Sono ossessionato dal sentir dire da tutte le parti che mancano posti macchina. Io vedo macchine dappertutto, in ogni angolo, ad ogni incrocio, in ogni piazza, ad ogni fermata d'auto, riservata, Il problema non si risolve certamente in questo modo, ovvero contravvenendo il Codice della Strada e lasciando correre. Esso nasce dalla incapacità di essere coerenti con gli atti deliberativi che dovrebbero tracciare la guida futura della città. Ad esempio , in questo settore, e lo sa bene chi ha seguito un corso di Teoria dei Trasporti e della Mobilità, dovrebbe dettare legge il Piano Urbano del Traffico ( PUT ) , aggiornato in Piano Urbano per la Mobilità Sostenibile ( PUMS ). Il nostro PUT, redatto da uno studio di docenti della Università di Cassino, non è mai stato discusso in aula per l'approvazione o gli eventuali correttivi. Esso è frutto di studi con statistiche alla mano, e in quella sede bisognerebbe presentare tutte le osservazioni per risolvere il problema parcheggi. Mi chiedo perché è stato commissionato, se poi c'era la volontà di ignorarlo? Tra le varie proposte in esso presentate, c'era la istituzione del senso unico in Corso Cavour, dove le fermate al semaforo sono fonte di inquinamento non indifferente e noi usciamo di casa non per prendere " un po' di aria ", ma " un po' di smog ". Il salotto della città diventa fonte primaria di inquinamento cittadino. Molte persone vedrebbero accortamente una isola pedonale adatta a lasciare l'aria pura e scarso inquinamento acustico nel percorso più frequentato della città, si creerebbe un passeggio distensivo i in tutta la larghezza della principale arteria cittadina, lontano da smog e rumori.
Mentre la modernità progettuale va verso opposta direzione e Oslo sta diventando la prima città europea senza macchine in superficie, da noi più che dirigere la cittadinanza verso tale avveduta direzione, si preferisce cercare di soddisfare l'esigenza puerile di avere la macchina sotto casa, senza pensare che per essa sono stati creati i garages o che potrebbero avere dislocazione periferica con la predisposizione a raggiungere il Centro con mezzo non inquinanti, a tutto vantaggio della nostra salute e il miglioramento della qualità della vita.
E' proprio questa la soluzione che una accorta Amministrazione dovrebbe scegliere. Ma ci siamo fatti sfuggire la occasione di acquisire al patrimonio cittadino, recentemente, circa sei ettari all'ingresso della città, dismessi dall'Agip a un prezzo modico, che avrebbe potuto ospitare circa 8.000-10.000 macchine. Come raggiungere casa poi. E' presto detto. Con bus , a corsia preferenziale, anche previste dal PUT, e a trazione non inquinante e, oltre al mezzo pubblico da prevedere con partenze anche ogni 10 minuti, avremmo potuto contare su mezzi privati come bici, moto, auto, pattini elettrici, personali o presi a noleggio. E' soluzione troppo avveniristica? Niente affatto: scaturisce da attenta osservazione di chi mette insieme esigenze moderne di vita e accorta gestione delle complesse problematiche cittadine, che si risolvono soprattutto con una presenza continua in città e adottando soluzioni ambientalisticamente corrette. Una città chiusa a risolvere all'antica i suoi problemi quale e' presentata dalla attuale Amministrazione non può vantare rappresentanza degna di questo nome. La sera se ci fermiamo ad ascoltare i turisti o i gli ex concittadini che ritornano in estate da noi sento spesso dire " Vedo Gaeta peggiorare sempre più " . Non sono parole mie, ma di chi, frequentando altre realtà cittadine, effettua un confronto coll'anno o con gli anni precedenti e trova questa risposta. Sono per lo più persone che ci tengono a vedere migliorata, e non peggiorata, la loro città. Il loro è giudizio disinteressato, da far riflettere chi volesse ergersi a vera rappresentanza cittadina e non ad altro.
L'aver coperto il waterfront , nella ex Genepesca, definitivamente annullata in tutta la sua storia ultracinquantennale, per costruire un complesso ultramoderno in una città che punta la sua attrattiva sulla storia e presenta questa stonatura vistosa al suo ingresso, obbligatorio per chi viene dal Sud e si chiede giustamente " Ma siamo a Dubai o nella ex seconda Capitale del Regno Borbonico e la vista del mare perché qui è coperta?Ci sarebbe forse da vergognarsi per essa ? ". Se conserviamo il passato avremo edifici da presentare ai turisti con la loro storia da raccontare, Questo valeva per la ex Vetreria, la Genepesca, e tutto ciò che costituisce preziosa archeologia industriale, una attrattiva storica, culturale, didattica che il nuovo non ha. Al Nord la cosa è stata capita e ho avuto il piacere di seguire un Corso di Formazione di Tecnico in Acustica presso la Facoltà di Ingegneria di Ferrara, che era uno Zuccherificio Eridania trasformato sapientemente in Università moderna senza distruggerne la storia. Narrando la storia di ogni singolo complesso industriale le guide turistiche avrebbero ulteriore materiale da offrire. Da noi questo, che avevamo notevolmente a disposizione, si assottiglia sempre più.
Damiano Di Tucci, ( Amministratore di " La Riviera di Ulisse Patrimonio Umanità Unesco " e di "Valorizziamo Gaeta e il suo Comprensorio " )

postato da: enrico90  


Strisce blu a Gaeta.Gaeta: Solidarietà del PC ai lavoratori Blu Service. Sostegno a chi lotta per il lavoro.
letture: 3952
14 agosto 2021 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: Andiamo avanti, vergognoso resta il silenzio dell'Amministrazione Comunale.
letture: 4998
02 agosto 2021 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: Il "giardino della cremazione" non da frutti. Gara deserta e prima vitoria dei cittadini.
letture: 4991
30 luglio 2021 di Benedetto Crocco
Gennaro e PeppinoGaeta: PUNTI DI VISTA La riqualificazione.... (1)
letture: 6710
24 luglio 2021 di Kocis
----Gaeta: Antichi detti napoletani
letture: 7460
20 luglio 2021 di Kocis
Partito ComunistaGaeta: Attacco vigliacco alla sede del Partito Comunista.
letture: 6174
18 luglio 2021 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: Gaeta: bandiera blu al mare, bandiera nera per lo sfruttamento. (1)
letture: 6217
28 giugno 2021 di Benedetto Crocco
On. Raffaele TranoGaeta: Aiuti ai porti bloccati da 1 anno, Trano si rivolge al Ministro
letture: 6565
23 giugno 2021 di RaffaeleTrano_press
Partito ComunistaGaeta: Non esiste un PD buono e un PD cattivo, sono tutte facce della stessa medaglia.
letture: 6416
24 maggio 2021 di Benedetto Crocco
Partito ComunistaGaeta: Loro ci odiano ! RISPONDIAMO ALL'ODIO CON LA LOTTA DI CLASSE. (1)
letture: 6524
29 aprile 2021 di Benedetto Crocco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Spiaggia di Serapo
L'estate sta finendo e un anno se ne va............ (1)
letture: 803
08 settembre 2021
La ex Vetreria dal lato corso Italia
VENUTO ALLA LUCE IL POZZO DI PRELIEVO ACQUA NELLA EX VETRERIA DI SERAPO
letture: 4182
02 ottobre 2020
La vista dei pini da campi da tennis in Gaeta medievale
Disboscamento a Gaeta
letture: 4209
23 maggio 2020
Locandina
Due serate culturali a Gaeta, per questo Week- end.
letture: 3207
19 luglio 2019
Gaeta Medievale
Seconda Edizione del Festival dell'ambiente a Gaeta
letture: 2589
11 luglio 2019
Banner concerto
Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 8802
04 luglio 2019
Pini tagliati in piazza Di Liegro
La "desertificazione" della città di Gaeta (1)
letture: 4269
05 giugno 2019
Monumento a Jose Gervasio Artigas
Le luminarie di Gaeta fanno poca luce
letture: 2776
13 novembre 2018
La fontana artistica dedicata a San Francesco
La fontana artistica di Gaeta, opera interessante ma necessitante di qualche correttivo (4)
letture: 3318
04 novembre 2016
Ingresso stabilimento balneare militare
Abuso di... demanio pubblico (13)
letture: 3006
04 novembre 2015


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2021 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2021 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it