Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 9530
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 2622
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 582
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.622
visitatori:86
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
26
maggio
S. Filippo Neri
Compleanno di:
sex fdd
nel 1805: Napoleone Bonaparte viene incoronato re d'Italia.
nel 1910: Prima trasferta e prima sconfitta per l'Italia che a Budapest si errende all'Ungheria per 6-1.E' Rizzi all'88' a salvare l'onore azzurro firmado l'unica nostra rete.
dw

Home » News » Latina » Ventotene » 500 Anelli
sabato 09 maggio 2020
500 Anelli
letture: 1935
Ventotene: Al fine di scongiurare ogni pericolo di overdose di presenza per la NOSTRA Cittadinanza, dalle ore 11,00 del 4 maggio alle 14,30 del 6 maggio, nientemeno che per 54,30 ore è venuto a trovarci il sindaco Santomauro, in rappresentanza del gruppo dei latitanti. In realtà la sua ora preferita per la fuga è alle 6,45 quando nessuno lo vede, ma questa volta è restato vittima dei suoi stessi errori. Per strani intrallazzi ha consentito che si togliesse a Ventotene il comodissimo aliscafo e chissà se lo rivedremo più. L'aliscafo è stato sempre difeso dall'amministrazione di Ventotene poiché esso evita a chi, ad esempio, deve recarsi a Formia per una semplice visita, come fanno i NOSTRI vecchi, di dover restare fuori casa per tre giorni. Ma questa amministrazione "forestiera" che ne sa di NOI Ventotenesi? DOVETE DIMETTERVI SUBITO E LIBERARCI.
Ha consentito che Ventotene sia servita dal Carloforte, vecchia e decrepita nave scartata da tutte le rotte d'Italia per velocità e per puzza di sporco e di antico che regna sovrano. Il Rabino si è lamentato con il suo padrone perché la carretta del mare avrebbe portato le "sue" preziose merci troppo tardi (alle12, quando le cucine sono già avviate) per una vendita giornaliera e quindi il nostro amabile sindaco, fregandosene altamente degli interessi del 99,99% dei Cittadini e tutelando solo quelli di chi lo tiene in poltrona con la sua piena fiducia, cioè il mai odiato abbastanza affamatore Umbertino, ha avuto la grande idea di far partire da Formia la carretta alle 8,45 anziché alle 9,15. VE NE VOLETE ANDARE DALLA NOSTRA ISOLA O NO?
Durante la sua "visita" il sindaco ci ha rassicurato che tutti i fuggitivi godono ottima salute, che sono intenti a disbrigare i loro affarucci personali in altre località italiane e che ci salutano cordialmente. Con l'occasione ha portato in dono alla Cittadinanza 500 bellissimi anelli che, a titolo gratuito, saranno opportunamente posizionati sotto il naso dei Ventotenesi che ne faranno richiesta, dal fedele e solerte Consigliere Comunale "Ambrogio"Taliercio, sempre pronto a servire "disinteressatamente "il suo padrone.
Gli ammiratori del sindaco e quelli che, per interessi vari, hanno la lingua consumata, hanno fatto a gara a chi ne indossava uno per primo e addirittura c'è stato chi ne ha messi due e ora vanno in giro per l'isola mostrando fieri il loro piercing, battendo le manine e gridando ai quatto venti "Bello Bellissimo, Bravo Bravissimo". In questa gara ha battuto tutti la famosa schiavona che, nonostante la mole e gli appesantimenti anteriori, quando si tratta di correre in soccorso dei due distruttori di Ventotene vola come una libellula.
Anche i cattivoni ignoranti che si sono rifiutati di indossare sotto il naso il segno del tradimento alla loro isola per biechi interessucci di bottega (absitiniuraverbis) o ancora per meno, hanno avuto l'occasione di ascoltare in streaming il verbo concesso al Popolo adorante e plaudente, ma una sana capacità intellettiva e di analisi ha fatto miseramente risaltare le corbellerie e le nullità raccontare in circa quatto ore dal sindaco Santomauro.
Egli, concentrato a mettere sigilli, sembra che solo il 4 maggio abbia saputo che c'è il covid 19, ma il suo PannoLino si è dimenticato di informarlo che, indegnamente, lui è il sindaco di Ventotene, cioè la massima autorità sanitaria dell'isola e che ogni cosa che riguarda la salute dei Ventotenesi e di tutti coloro che arrivano sull'isola fa o dovrebbe fare capo a lui.
Con il piglio dei grandi statisti euromondiali il sindaco Santomauro in quatto ore di nulla ha risolto ogni problema che affligge la Cittadinanza di Ventotene. Queste si che sono fortune! Ci ha spiegato, restando serio, che sulla spiaggia i turisti devono restare distanziati e con la mascherina e che si faranno turni di balneazione alternati a gite a villa Giulia, a Santo Stefano ai musei e alle cisterne, preventivamente sanificati, sempre distanziati e con la mascherina e che quindi tutto è risolto.I Ventotenesi svegli pensano: CI PRENDE PER IL C..O?
Ci ha spiegato che bisogna trovare "qualcuno" che "si prenda la briga" di studiare i vari casi e stabilire regole "poche ma semplici" per gestire sull'isola la seconda fase appena iniziata e quelle successive, in modo da salvaguardare l'imminente stagione turistica, dimenticando vergognosamente che negli altri 8000 Comuni italiani questo "qualcuno" è appunto il sindaco, ma da noi è latitante con l'intera Giunta. DIMETTETEVI SUBITO E RESTATE A CASA VOSTRA.
Ha spiegato che Ventotene deve "riqualificare l'offerta turistica" fare cioè quella "rivoluzione", che la sua Amministrazione avrebbe voluto fare, ma non ne è stata capace in tre anni (DI ASSENZA) ma che ora, i Ventotenesi, da soli, la potranno agevolmente realizzare in... una settimana.La domanda sorge spontanea: CI STA PRENDENDO ANCORA PER IL C..O?
Ha tuonato che si devono sanificare, riqualificare e mettere in sicurezza tutte le case da affittare, tutte le pensioni, tutti gli alberghi, tutti i ristoranti tutti i bar tutte le spiagge, tutte le discoteche, tutti i pontili, tutti i negozi il porto, i musei, villa julia, tutte le cisterne, il carcere, tutte le barchette a nolo ecc ecc. un gioco da ragazzi. Lavoro per lui? No! Ha spiegato che, avendo lui e la giunta da fare altrove, i Ventonesi devono organizzarsi e costituire autonomamente una" task force" per studiare e lavorare sui problemi. Questa innovativa e grandiosa idea è stata accolta con una standing ovation dalle folle adoranti e con sonoro tintinnio di anelli nasali e con rinnovati dubbi per coloro che rifiutano l'anello al naso: CI STA PRENDENDO PER IL C..O?
Ha spiegato che appena risolte le citate "cosucce" lui, unitamente al latitante anche per via telematica, Assessore alla Sanità (e dico poco) Carta metterà in pratica un'altra grandiosa e inedita ideona: si faranno i prelievi per i test sierologici per tutta la Cittadinanza e a tutti i turisti, o meglio solo per i volontari. A questo punto secondo il nostro statista euromondiale, consigliato dal fido onnisciente PannoLino, il gioco sarà fatto, si veicolerà sui media il messaggio che Ventotene è un'isola covid free e saremo invasi da milioni di turisti. Pare che questi geni ce li vorrebbero rubare da Rimini, Riccione, Costa azzurra, Cinque terre! Ma a noi poveri Ventotenesi tornano sempre a mente le solite domande: CI STANNO PRENDENDO PER IL C..O? PERCHE' NON SI DIMETTONO E CI LASCIANO IN PACE?
Durante la televendita, qualcuno fa notare che la seconda fase è già iniziata e che presto inizierà la terza e che a Ventotene non siamo pronti, omettendo pietosamente il retropensiero che spiegava perché qui ancora si sono fatte solo chiacchiere inutili, ma lui, senza battere ciglio, spiega che "loro" ci stanno "riflettendo" e che "presto" chiederanno fondi alla Regione chiarendo che Ventotene deve essere trattata,unitamente a Ponza, il cui sindaco e Giunta sono sul posto a esercitare il loro mandato, in modo particolare e che tutti devono venire qui con borse piene di soldi a lavorare e pagare per noi. Se ciò non avverrà e non avverrà, "loro" hanno già trovato a chi scaricare ogni colpa. LE DOMANDE SONO SEMPRE LE STESSE.
Qualcuno fa presente che ogni richiesta per la Regione è già fuori tempo massimo poiché tutti gli altri 368 Comuni del Lazio, con sindaco e giunta annessi, da due mesi lavorano, organizzano, progettano, rappresentano e chiedono fondi, mentre a Ventotene i Cittadini orfani devono ancora costituire la task force che si "prenda la briga" di studiare e lavorare per tutti.
Alla fine il nostro statista euromondiale esausto per queste "strane" esigenze della plebe e deluso dal fatto che nessuno si sia interessato al grande evento del "Ventotene Europa Festival 2020" che si svolgerà il 9 maggio presso l'accogliente Campus Isolabella che, come tutti sanno non è del nostro sindaco, ha sciolto improvvisamente la seduta esternando come ciliegina sulla torta il frutto dei suoi studi ed elucubrazioni svolti per intere settimane di duro lavoro diurno e notturno coadiuvato dall'infaticabile e dal sapere illimitatoPannoLino, nonché dal Santostefanino Carta, la soluzione è: mascherina e distanziamento sociale. Bene Bravo applausi e standing ovation degli inanellati.
Per il rimanete 99% della Cittadinanza, invece permane la martellante domanda: INVECE DI VENIRE PERIODICAMENTE A TRUFFARCI E DERUBARCI, E PRENDERCI PER IL C..O, PERCHE' NON VI DIMETTETE, RESTATE A CASA VOSTRA E LIBERATE FINALMENTE LA NOSTRA VENTOTENE DALLA VOSTRA INUTILE E DANNOSA PRESENZA?

postato da: Ventotenepersa  


Ventotene: La speranza è l'ultima a morire
letture: 190
24 maggio 2020 di Ventotenepersa
tappeto volanteVentotene: A chi m ra o'pan, ij o'chiamm pat
letture: 1298
14 maggio 2020 di Ventotenepersa
in gatta buiaVentotene: Mal Comune
letture: 2181
06 maggio 2020 di libertadiparola
VentoteneVentotene: Bella Ventotene... peccato
letture: 2685
03 maggio 2020 di Ventotenepersa
Ventotene: "Andrà tutto bene"
letture: 2425
01 maggio 2020 di andratuttobene
Il pagliaccioVentotene: Toglietegli il vino
letture: 2318
28 aprile 2020 di libertadiparola
La fuga del codardoVentotene: AAA Cercasi Giunta (anche usata)
letture: 2477
27 aprile 2020 di libertadiparola
Il CarloforteVentotene: Ritorno al passato
letture: 2384
22 aprile 2020 di libertadiparola
Al frescoVentotene: Ventotene....povera Ventotene
letture: 2502
19 aprile 2020 di libertadiparola
I due bambini capricciosiVentotene: A Ventotene continua il Ballarò
letture: 2191
10 aprile 2020 di libertadiparola








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
La speranza è l'ultima a morire
letture: 190
24 maggio 2020
tappeto volante
A chi m ra o'pan, ij o'chiamm pat
letture: 1298
14 maggio 2020
500 Anelli
letture: 1936
09 maggio 2020
Ventotene
Bella Ventotene... peccato
letture: 2685
03 maggio 2020