Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 30/11 al 30/06 Scuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia
letture: 14012
dal 09/02 al 25/05 Minturno: Rassegna cinematografica "Lo Sguardo delle Donne"
letture: 7367
dal 20/03 al 21/06 Formia: Progetto di eccellenza del FAI all'istituto Filangieri
letture: 1575
dal 01/04 al 03/09 Sermoneta: Giardino di Ninfa e Castello di Sermoneta: tutte le novità per il 2019
letture: 6549
19/05 Cassino: Un viaggio su un treno storico a vapore che rievoca la nascita della prima alta velocità italiana (1)
letture: 4269
dal 11/07 al 14/07 Formia: Gusto e Arte nel Parco
letture: 7001
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.566
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
18
aprile
S. Galdino V.
Compleanno di:
sex allerabrab78
sex Freack
sex giovi74
sex serapo1
nel 1955: Muore il signor "E=MC2": il fisico Albert Einstein.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Don Antonio Cairo e Gaeta, die...
giovedì 28 marzo 2019
Don Antonio Cairo e Gaeta, dieci anni indimenticabili
letture: 3332
don antonio cairo
don antonio cairo
Gaeta: Dieci anni e mezzo che hanno lasciato il segno quelli di don Antonio Cairo a Gaeta. Già a Formia era balzato agli onori delle cronache: per le sue processioni di madonne pellegrine, per il tentativo di aggiungere un altro nome alla già nutrita schiera dei santi patroni di Formia, per il suono delle campane elettroniche della chiesa a Gianola che lo coinvolge in un duello con l'allora comunista Delio Fantasia. Ma è a Gaeta, nella parrocchia di San Nilo che lui trasformerà in santuario con la complicità dell'allora arcivescovo Fabio Bernardo D'Onorio, che don Antonio troverà il suo palcoscenico.
Mai un prete aveva così attirato l'attenzione e così diviso la comunità. Ripercorriamo insieme questi incredibili anni. Per far sì che anche i fedeli di Scauri sappiano cosa li aspetta.

6 OTTOBRE 2008
Insediamento a San Nilo (con delega anche alla parrocchia ancora in costruzione di Santo Stefano). I parrocchiani di Serapo raccolgono 1500 firme in una petizione con la quale chiedono all'arcivescovo D'Onorio di non mandare in pensione il parroco 76enne don Giuseppe Viola che la parrocchia l'ha costruita con le sue mani, letteralmente, nel lontano 1964. Alla sua venuta don Cairo rende noti i conti della parrocchia ed è subito polemica per le presunte casse vuote.

GIUGNO 2009
In un intervista a Telefree il neo-parroco di San Nilo paragona il vescovo D'Onorio all'allora presidente del consiglio Berlusconi coinvolto in scandali sessuali: "Entrambi sono vittime di pettegolezzi e campagne d'odio".

AGOSTO 2009
Prima processione di Ferragosto dedicata alla Madonna Odigitria sul lungomare e sulla spiaggia di Serapo, con benedizione agli stabilimenti balneari (e polemica: benedice solo gli stabilimenti che lo sponsorizzano?).

SETTEMBRE 2009
Don Cairo lancia in grande stile la prima festa dedicata a San Nilo. La statua lignea del santo viene benedetta in Vaticano da Papa Benedetto XVI di fronte a don Antonio e al sindaco Raimondi. "Un colpo di Stato nei panorama finora immutabile dei santi locali" scriveranno alcuni commentatori. "C'è qualcuno a Gaeta - scrive don Antonio su Telefree - che ha da ridire su questo programma, quasi fosse suggerito dal demonio per minimizzare la festa dei santi Cosma e Damiano".

NOVEMBRE 2009
Nell'omelia di una messa domenicale a San Nilo don Antonio replica alle accuse di spreco che accompagneranno sempre le sue feste religiose: "Però c'è l'elettricista che grazie alle giostre ha portato i soldi a casa e ha potuto mangiare".

AGOSTO 2010
Ritorna la festa di San Nilo. In conferenza stampa il vescovo D'Onorio dice una frase che lo perseguiterà per anni: "Erasmo è un santo orientale che non ha a che fare con la nostra città, se c'è un Santo che può essere definito gaetano quello è proprio San Nilo". In molti pensano che l'obiettivo sia far diventare San Nilo patrono di Gaeta al posto di Erasmo e Marciano. Per il millecentenario della nascita del Santo don Cairo fa realizzare alla Gizia Gioielli un monile adornato da un ricamo in prezioso filo d'argento, alla pasticceria Lanzetta un dolce chiamato "Nuvola di San Nilo", alla gelateria Il Molo una mega-torta di compleanno da un quintale.

SETTEMBRE 2010
La festa di San Nilo su internet viene ironicamente ribattezzata Niloland. Folla e traffico per la processione: in via Diaz la cera caduta dalle candele fa scivolare alcuni scooteristi provocando una decina di contusi e feriti. Alle giostre sul piazzale dell'ex stazione scoppia una rissa tra bande di minorenni, interviene la Polizia. Polemica su Facebook tra don Antonio e il sindaco Raimondi che critica "i festeggiamenti esagerati" definendoli "uno spreco". Don Antonio si scatena nei balli di gruppo in piazza e definisce le sue feste "un anticipo del paradiso".

AGOSTO 2011
Ancora polemiche tra Raimondi e don Cairo. Il sindaco parlando di San Nilo: "Certe feste non dureranno". Replica del parroco: "Anche certi sindaci andranno via presto".

SETTEMBRE 2011
Edizione ancora più ricca di Niloland: il programma dei festeggiamenti è un libretto di 62 pagine con 112 sponsor. Un negozio di ottica offre uno sconto sulle lenti a chi presenta una cartolina firmata da don Antonio. Il 26 settembre a Gaeta sfilano tre processioni in un giorno. "Gemellaggio" tra le chiese di San Nilo e Santi Cosma e Damiano. Nel programma dei festeggiamenti parrocchiali anche una rassegna per giovani cantanti e una sfilata di moda. Ai commentatori online che lo criticano e al sindaco Raimondi riserva questa frase: "Ricordatevi che possiamo morire anche domani mattina".

GIUGNO 2012
Don Cairo accompagna l'arcivescovo D'Onorio nell'aula del consiglio comunale per benedire l'insediamento del nuovo sindaco Mitrano.

LUGLIO 2012
Don Antonio Cairo dichiara: "Gaeta è una città imbruttita da pettegolezzi e maldicenze prive di fondamento. Ma ci sarà la giustizia divina". Intanto il monastero di Grottaferrata dona una statua in bronzo di San Nilo alla città di Gaeta: dopo varie traversie verrà collocata nei giardinetti di Serapo.

AGOSTO 2012
Don Antonio Cairo su Facebook, dopo le polemiche sui cambiamenti alla processione della Madonna di Portosalvo voluti dall'arcivescovo D'Onorio: "Molti commentatori di Telefree sono uomini e donne senza attributi, ruffiani, viscidi, opportunisti, insipidi, doppiafaccia". E aggiunge: "Mi meraviglia che molti cristiani autori di offese, calunnie e ingiurie contro me e il vescovo saranno in processione".

SETTEMBRE 2012
Quarta edizione della festa di San Nilo, soprannominata "giubileo dell'erezione" per la scelta di festeggiare il cinquantenario dell'erezione della parrocchia di San Nilo. Don Cairo lancia lo spettacolo pirotecnico delle Serapirodiadi e - per la prima volta a Gaeta, in anticipo sui tempi - porta uno show di "fontane luminose" in piazza della Libertà. La festa di San Nilo con la gara tra giovani cantanti si sposta allo stadio comunale Riciniello, prima di don Cairo solo il Papa lo aveva avuto per un evento religioso. Un mega-poster del santo viene appeso sul palazzo dove abita il sindaco.

OTTOBRE 2012
Don Antonio Cairo fa en-plein e si insedia come parroco pure a San Paolo, al posto dell'amato don Stefano Castadi. Tale è la freddezza dei fedeli che alla sua prima messa il parroco dirà: "Sorridete, non siete mica a un funerale". Tra niliani e paolini non scatterà mai il feeling ma, grazie all'arcivescovo D'Onorio di cui è il braccio destro, don Cairo è soprannominato "il parroco pigliatutto". Impazzano le voci su un piano di D'Onorio per far diventare don Cairo vescovo al suo posto alla scadenza del mandato.

DICEMBRE 2012
Nell'omelia di una messa a San Paolo alla presenza dei bambini don Antonio Cairo dice: "Io sono nato a Gaeta ma molti gaetani che seminano zizzania vorrebbero che io non fossi mai nato".

GIUGNO 2013
A piazza San Pietro don Cairo e il vicesindaco Leccese incontrano il nuovo Papa Francesco invitandolo a Gaeta. Intanto a Gaeta spari nella notte contro le vetrate della chiesa di San Paolo. Tra le ipotesi una reazione esasperata di qualche vicino stressato dal suono delle campane elettroniche.

SETTEMBRE 2013
Polemiche per le majorettes "poco vestite" che sfilano alla processione di San Nilo.

APRILE 2014
Un giovedì santo memorabile a San Paolo. Don Cairo fa la lavanda dei piedi ai consiglieri comunali di Gaeta: dalla piddina Rosato all'ex sindaco Raimondi, da Accetta all'avvocato Matarazzo, dal fedelissimo niliano Angelo Magliozzi all'assessore De Simone.

SETTEMBRE 2014
L'arcivescovo D'Onorio eleva la parrocchia di San Nilo a santuario. Don Cairo conquista così il titolo di Abate. Alla processione di San Nilo polemica per le majorettes che ballano sulle note della canzone "Poker face" di Lady Gaga considerata blasfema. Don Cairo distribuisce ai fedeli il pane, il basilico e la curcuma di San Nilo.

OTTOBRE 2014
Don Cairo perde la parrocchia di Santo Stefano che l'anno successivo verrà assegnata a don Stefano Castaldi, il quale tornerà così a Gaeta dopo lo "sfratto" subito proprio da D'Onorio e don Cairo a San Paolo.

GENNAIO 2015
Don Cairo stupisce ancora con un mega presepe vivente in processione per le vie centrali di Gaeta con veri cavalli, re magi e una vedette vestita di oro e pailettes.

AGOSTO 2015
Tour di don Cairo negli stabilimenti di tutte le spiagge di Gaeta: una messa al giorno con la statua della Madonna Odigitria. Per Ferragosto "corteo di automezzi" sfida il traffico dei villeggianti dal litorale di Sant'Agostino fino a Serapo.

SETTEMBRE 2015
Periodo di freddezza tra il sindaco Mitrano e don Cairo che infatti regala una pagina del libretto dei festeggiamenti di San Nilo al candidato civico Luigi Passerino. Mega spettacolo di fuochi in piazza XIX maggio. Don Antonio sale anche in moto per il Roby Tour.

FEBBRAIO 2016
Secondo alcune voci don Antonio avrebbe deciso di ospitare nei locali della parrocchia di San Nilo la redazione e gli studi del Lazio Tg (dove lavora anche il fratello cameramen) sfrattati da Formia. Al parroco è assegnata una rubrica domenicale di commento delle sacre scritture.

AGOSTO 2016
Per il Giubileo della Misericordia proclamato da Papa Francesco viene aperta una "porta santa" anche a San Nilo.

SETTEMBRE 2016
Il nuovo arcivescovo Luigi Vari ordina lo stop ai festeggiamenti di San Nilo nei giorni del lutto dopo il terremoto di Amatrice. Ma Niloland va avanti lo stesso: Don Cairo obbedisce solo in parte e conferma i fuochi d'artificio. Poi su Facebook se la prende con i preti che criticano San Nilo e poi si fanno cellulare ultimo modello e vacanze.

OTTOBRE 2016
Il vescovo Vari impone ufficialmente a Don Cairo di lasciare la parrocchia di San Paolo, che già da tempo lui aveva mollato nelle mani di un suo vice.

MARZO 2017
Il circolo Pd di Gaeta sfrattato dalla sua sede e ospitato nella parrocchia di San Nilo per le sue riunioni. L'alleanza elettorale, certificata proprio in quell'occasione, tra il sindaco forzista Mitrano e i democratici guidati da Pina Rosato verrà chiamata nelle cronache politiche "il patto di San Nilo".

MAGGIO 2017
Don Cairo ospita nei locali della parrocchia di San Nilo il primo confronto elettorale tra i candidati sindaco alle comunali di Gaeta. "Ci sono più candidati che elettori, la prossima volta quasi quasi mi candido anch'io".

GIUGNO 2017
Don Antonio Cairo si presenta alle 5 di mattina nell'affollata sede del comitato elettorale di Mitrano, per abbracciare il sindaco a pochi minuti dall'annuncio della sua rielezione, e aggredisce fisicamente chi stava riprendendo in diretta con il telefonino la scena.

SETTEMBRE 2017
Voci molto insistenti di un trasferimento di don Cairo a Formia ma il vescovo Vari alla fine decide di farlo restare a Gaeta. "Resterò a Gaeta ancora molto a lungo" dice don Cairo a Radio Formia. Festeggiamenti di San Nilo con solito tripudio di fuochi d'artificio.

DICEMBRE 2017
A San Nilo presepe a tema "accogliamo il profugo" con Gesù Bambino al centro di una barca come un migrante.

GENNAIO 2018
Processione dell'Epifania, don Cairo vestito da Re Magio.

AGOSTO 2018
Pellegrinaggio in bicicletta da Serapo alla Cattedrale per la Madonna Odigitria. Don Cairo in tenuta da ciclista benedetto dal vescovo Vari.

SETTEMBRE 2018
Festeggiamenti di San Nilo e solite polemiche sui fuochi d'artificio (alle critiche si unisce anche l'attrice gaetana Fatima Scialdone). Un comunicato stampa dell'arcidiocesi rivela: "Minacce e offese, verbali e non solo, nei confronti di don Antonio Cairo". Intervistato in radio don Cairo precisa: "E' stata un'aggressione soprattutto verbale da parte di una persona che contestava lo spettacolo pirotecnico notturno, si stava quasi arrivando alle mani ma ho dovuto frenare con un po' di calma la situazione". Pochi giorni dopo il termine dei festeggiamenti di San Nilo don Cairo viene ripreso dalla telecamera di una web-tv mentre soccorre un clochard con la Caritas.

OTTOBRE 2018
Per i dieci anni di don Antonio Cairo a San Nilo i suoi parrocchiani gli preparano una torta a forma di fuochi d'artificio.

DICEMBRE 2018
Alla festa natalizia dei centri anziani di Gaeta don Cairo scatenato nelle danze di gruppo.

28 MARZO 2019
L'arcivescovo Vari nomina don Antonio Cairo parroco della parrocchia di Santa Albina Vergine e Martire in Scauri (Minturno). Il fondano Don Giuseppe Di Mario è designato parroco rettore della parrocchia santuario di San Nilo Abate in Gaeta.

postato da: mn  


EcocarGaeta: Partito Comunista e gestione rifiuti: ci danno ragione ma non intendono voltare pagina.
letture: 604
14 aprile 2019 di Benedetto Crocco
Invito alla ScritturaGaeta: Cari giovani.... scrivete! L'associazione deComporre invita i ragazzi a riprendere la penna Prorogata di un mese la scadenza all'iniziativa letteraria
letture: 2127
12 aprile 2019 di Sandra Cervone
Conferenza stampaGaeta: L'azzardo non è un gioco Vincere il gioco d'azzardo
letture: 897
12 aprile 2019 di DavideMalaguarnera
Massimo BurziGaeta: Massimo Burzi alla serata conclusiva del Festival di Rimini. Soddisfazione del cantautore gaetano (1)
letture: 1284
08 aprile 2019 di Sandra Cervone
Ingresso sede delegazione LILT GaetaGaeta: La Breast Unit, una realtà a favore delle donne In occasione della manifestazione "Gaeta in Salute" su torna a parlare di prevenzione oncologica
letture: 1582
04 aprile 2019 di Sandra Cervone
ing. Stefano MeroliGaeta: Percorso di eccellenza verso il CERN di Ginevra
letture: 2190
30 marzo 2019 di IISFermiGaeta
don cairo e don di marioGaeta: Nomine in diocesi. Don Antonio Cairo lascia San Nilo e va a Scauri Al suo posto don Giuseppe Di Mario. Il comunicato dell'arcidiocesi. (3)
letture: 2623
28 marzo 2019 di mn
PARTITO COMUNISTAGaeta: Nessuna famiglia senz'acqua! Attuate le delibera del 17/2/2016. SI E' TENUTA LA MANIFESTAZIONE DEL PC CONTRO I DISTACCHI DELL'ACQUA E PER IL RISPETTO DELLA DELIBERA CHE LI VIETA.
letture: 1700
27 marzo 2019 di Benedetto Crocco
Prof. Fabio RicciGaeta: Salgono a 15 i Cittadini Onorari di Gaeta Domani in aula consiliare
letture: 2010
26 marzo 2019 di Sandra Cervone
.Gaeta: La MONOSEGA --- (1)
letture: 2966
15 marzo 2019 di Kocis








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News correlate:
don cairo e don di mario
Nomine in diocesi. Don Antonio Cairo lascia San Nilo e va a Scauri (3)
letture: 2623
28 marzo 2019
don antonio cairo
Quando a insultare era don Antonio Cairo (2)
letture: 4865
20 settembre 2018

News dello stesso autore:
don antonio cairo
Don Antonio Cairo e Gaeta, dieci anni indimenticabili
letture: 3333
28 marzo 2019
don cairo e don di mario
Nomine in diocesi. Don Antonio Cairo lascia San Nilo e va a Scauri (3)
letture: 2623
28 marzo 2019
Perché la tiella è solo gaetana
letture: 2324
29 settembre 2018
Il presidente Ciampi in visita a Latina: "Seguo con apprensione i disagi di Formia". Monito agli amministratori locali: "Non solo turismo, servono infrastrutture e strade".
letture: 2056
21 settembre 2018
don antonio cairo
Quando a insultare era don Antonio Cairo (2)
letture: 4865
20 settembre 2018
don antonio cairo
Le minacce a don Antonio Cairo, solidarietà e qualche dubbio
letture: 3634
19 settembre 2018
Una soluzione per la crisi idrica? L'acqua riciclata dal water che diventa da bere. (1)
letture: 1969
18 settembre 2018
don cairo
Polemiche e minacce. Don Cairo divide ancora Gaeta (14)
letture: 8172
17 settembre 2018
Comunicato della Redazione sportiva di TMO: "Sospendiamo Sportissimo, ora dobbiamo salvare la nostra tv"
letture: 2525
14 settembre 2018
Sindaco Cosimino Mitrano
Policlinico del Golfo, a disposizione della Regione l'area dei Cappuccini (17)
letture: 2746
30 gennaio 2018