Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/04 al 03/09 Sermoneta: Giardino di Ninfa e Castello di Sermoneta: tutte le novità per il 2019
letture: 19176
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 7150
dal 05/07 al 21/09 Formia: Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 4804
dal 12/07 al 28/08 Formia: CINEMA ALLA DERIVA - 13° rassegna 2019 - VITE DI ARTISTI
letture: 4611
dal 13/07 al 25/08 Salerno: Festa della Cipolla di Vatolla, VI Edizione
letture: 4818
dal 18/07 al 11/09 Itri: Parte il 18 luglio "KRISIS 2019"
letture: 3522
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 4674
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.589
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
20
agosto
S. Bernardo Ab.
Compleanno di:
sex iaiatsl
nel 1741: Il navigatore danese Vitus Jonas Bering scopre l'Alaska.
nel 1971: Ai mondiali di Londra,oro del trampolino per Klaus Di Biasi e bronzo per Giorgio Cagnotto.
nel 1977: Viene lanciato nello spazio il Voyager 2. A bordo ci sono solo registrazioni con saluti in dozzine di lingue, campioni di musica e suoni d'ambiente della Terra.
dw

Home » News » Latina » Golfo di Gaeta » Pina De Santis, una di noi
lunedì 19 novembre 2018
Pina De Santis, una di noi
(Il ricordo e le riflessioni dell'amica Patrizia Cervone)
letture: 1635
La prof.ssa Pina De Santis
La prof.ssa Pina De Santis
Golfo di Gaeta: Sono passati soltanto tre mesi dalla scomparsa della prof.ssa Pina De Santis. Sabato scorso, in occasione della serata finale del Premio Dragut, a Minturno, è stata consegnata alla famiglia una targa in memoria, per ricordare la sua persona che ha dedicato nell'insegnamento tutto il suo impegno civile.
Quando scompare un insegnante ci si sofferma sempre a riflettere. I miei genitori erano insegnanti e lo sono anche io, da venticinque anni, oramai. La trasmissione del sapere è stata sempre per me un valore sacro, come un dovere nei confronti delle future generazioni. Quando però scompare prematuramente un'amica, come Pina De Santis, un'insegnante di queste nostre parti, capisci nitidamente che quello che provi non è più un qualsiasi pensiero astratto che ti sta attraversando la mente. Capisci che si tratta di qualcosa che non assomiglia più ad un'intuizione fugace: anzi, apprendi che ti appartiene intimamente, che è qualcosa di te stesso che se ne va con lei. La tua amica con la quale sei partita in vacanza, con la quale hai condiviso innumerevoli serate invernali dopo interminabili pomeriggi passati, come amava dire lei " agli arresti domiciliari" a correggere compiti, non c'è più. E capisci che quelli sui quali vergava con la sua potente scrittura ad inchiostro rosso non erano compiti di latino: erano larghe parti della sua esistenza dedicate a donare attenzione, a fare chiarezza, a discernere. Mi sembra di vederli ora, quei pacchi di fogli protocollo raccolti con sottili elastici perché non andassero dispersi. Quel tempo passato "agli arresti domiciliari" era in realtà tempo scelto. Non negato alle passeggiate immerse nella sua amata natura aspra ed avara di sentieri semplici. Non sottratto all'argento del mare nel quale si rispecchia un sole al quale diventa sempre più necessario chiedere il conforto del calore, se fuori e dentro il gelo ti assale. Quando apprendi che Pina, l'insegnante, la tua amica, non c'è più, capisci che il tempo non aspetta tempo. Che quando c'è da dedicare attenzione, affetto, quando c'è da dichiarare stima, quando c'è da lenire un dolore oscuro, insistente, inaccettabile, non c'è altro che ti possa trattenere. Non c'è più nulla da trattenere per sé. Se oggi voglio ancora per un attimo afferrare l'intimità di quei momenti in cui ci siamo rispecchiate pur nella nostra profonda differenza, voglio farlo per una richiesta che posso sicuramente aver negato, per una parola che non ho detto, per un sì al posto di un silenzio. A Pina piaceva dedicare quell'attenzione necessaria per realizzare ciò che amava, fotografare, per confezionare collane, per camminare sui sentieri di montagna. Nessuno, nessuno, nessuno, ha mai potuto imporle niente. Le attenzioni dedicate le ha scelte. Al presente, al passato, al teatro che frequentava assiduamente, al suo amato paesello d'origine, alla sua casa, alla sua scuola.
Incontro un giovane amico comune: "Con Pina mi piaceva parlare di politica". Era maestra, di partecipazione, di lotta contro le ingiustizie. Un'estate, passeggiando sulla spiaggia, mi parlava di un suo progetto: raccontare esempi di legalità. Lo realizzò, l'anno dopo, con i suoi allievi del Liceo Alberti. Raccontò di Rita Adria, dello strazio che subisci quando il tuo sogno si infrange constatando la violenza del sopruso, della negazione di un diritto. Partecipai, quella sera, a Minturnae, alla rappresentazione di quel progetto: Rita Adria ancora aveva possibilità di raccontare, di restare viva come quelle pietre antiche, sopravvissute all'erosione del tempo, dalle quali ancora una volta era possibile udire le sue parole. Ancora una volta poteva urlare il suo diritto alla vita. Il vero "mafioso" è chi sta zitto. Pina De Santis ha parlato. Ha insegnato. Ha dedicato il suo tempo. Oggi tocca a me, insegnante, a non restare zitta.

(Patrizia Cervone)

di: Sandra Cervone


Golfo di Gaeta: M5S Formia, "Nessuno sconto sugli abusi del Castello di Gianola"
letture: 1483
15 luglio 2019 di TF Press
LocandinaGolfo di Gaeta: L'ALTRO FRONTE AI CONFINI DEL REGNO - 1860-1861
letture: 2349
15 luglio 2019 di FIG2015
I manager intergroup premiati in regione LazioGolfo di Gaeta: intergroup medaglia d'oro nel Lazio per l'innovazione Lazio Innova e Regione Lazio hanno premiato i vincitori dei bandi Por Fesr 2014-2020. intergroup ha vinto per investimenti nei terminal portuali di Gaeta e di Civitavecchia
letture: 1701
11 luglio 2019 di intergroup
Locandina ufficialeGolfo di Gaeta: AI CONFINI DEL REGNO- I Giorni dell'Assedio di Gaeta Racconto multimediale al Bastione "La Favorita" Gaeta
letture: 1680
11 luglio 2019 di FIG2015
Golfo di Gaeta: Premio mondiale "Tulliola- Renato Filippelli Nomi delle personalità a cui verrà assegnato il Premio per la Legalità contro le mafie
letture: 4204
06 luglio 2019 di computer
circolo fotografico-culturale Golfo di Gaeta: AperiArte serata dedicata a performance dal vivo
letture: 1654
05 luglio 2019 di altrosguardo
 Golfo di Gaeta: Concorso per video-spot. Castelforte terra che incanta
letture: 2540
07 giugno 2019 di infopress
locandinaGolfo di Gaeta: Orizzonti di Giustizia Sociale nel Sud Pontino Parrocchia Santo Stefano
letture: 2885
07 giugno 2019 di natixvolare
Golfo di Gaeta: Confronto televisivo tra Salvatore Vento e Sergio Corelli a "Vista sul Golfo"
letture: 2499
23 maggio 2019 di TeleUniverso
ASLI presenta l'opera dedicata ad Alfredo Fusco, eroe della 2° guerra mondialeGolfo di Gaeta: ASLI dona una sua opera al Comune di Castelforte
letture: 2407
21 maggio 2019 di infopress








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
dott.Salvatore Cardillo
Memorie Romane del Promontorio (1)
letture: 2744
23 luglio 2019
Logo del Comitato Dragut
La Toponomastica nel divenire del Territorio
letture: 1868
01 luglio 2019
Il Prof. Fabio Ricci neo cittadino onorario di Gaeta
Gaeta ha un nuovo cittadino onorario
letture: 3001
06 maggio 2019
Invito alla Scrittura
Cari giovani.... scrivete!
letture: 3470
12 aprile 2019
Massimo Burzi
Massimo Burzi alla serata conclusiva del Festival di Rimini. (1)
letture: 2158
08 aprile 2019
Ingresso sede delegazione LILT Gaeta
La Breast Unit, una realtà a favore delle donne
letture: 2247
04 aprile 2019
Prof. Fabio Ricci
Salgono a 15 i Cittadini Onorari di Gaeta
letture: 2537
26 marzo 2019
Massimo Burzi
Massimo Burzi: da Gaeta al Festival di Rimini.
letture: 2823
15 marzo 2019
La piramide della prevenzione
Prevenire è vivere!
letture: 2381
15 marzo 2019
Alda Merini
La Casa della Poesia non avrà mai porte
letture: 2091
11 marzo 2019