Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 30/11 al 30/06 Scuola e società: Progetto del MIUR "Fisco e Scuola" con l'Ag. delle Entrate all'IIS Fermi-Filangieri di Formia
letture: 14221
dal 09/02 al 25/05 Minturno: Rassegna cinematografica "Lo Sguardo delle Donne"
letture: 7573
dal 20/03 al 21/06 Formia: Progetto di eccellenza del FAI all'istituto Filangieri
letture: 1818
dal 01/04 al 03/09 Sermoneta: Giardino di Ninfa e Castello di Sermoneta: tutte le novità per il 2019
letture: 6761
dal 25/04 al 28/04 Napoli: Con Italo a Lezioni di Storia Festival
letture: 279
28/04 Formia: Gemellaggio Musicale
letture: 160
19/05 Cassino: Un viaggio su un treno storico a vapore che rievoca la nascita della prima alta velocità italiana (1)
letture: 4474
dal 11/07 al 14/07 Formia: Gusto e Arte nel Parco
letture: 7203
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.566
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
21
aprile
S. Anselmo
Compleanno di:
sex angelo60
sex cheval
sex ddd
sex solano
sex taurus54
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Favole di Luce, realtà sempre ...
lunedì 19 novembre 2018
Favole di Luce, realtà sempre più nera
Presto iniziative di protesta, non vogliamo favole ma più lavoro e diritti per tutti.
letture: 1442
Partito Comunista
Partito Comunista
Gaeta: Si è aperta da poco l'ennesima edizione dell'iniziativa "Favole di Luce" promossa dal Comune di Gaeta. Non sono mancati come al solito numerosi commenti e giudizi di diverso tenore accomunati ancora una volta dalla totale mancanza di un'analisi di classe in termini di costi e benefici per le fasce popolari. Come comunisti è per noi doveroso intraprendere tale bilancio e abbiamo scelto di organizzare presidi informativi e di protesta durante la manifestazione per renderlo pubblico.
I costi dell'iniziativa sono spropositati per una città con dimensione abitativa, capacità contributiva, composizione sociale ed occupazionale attuali come Gaeta, che tra l'altro da anni va spopolandosi. Le passate edizioni li avrebbero visti lievitare fino ad una spesa di circa un milione di euro nello scorso anno, dei quali oltre i due terzi prelevati dalle tasche dei residenti attraverso la tassazione comunale altissima e pressoché indipendente dal reddito. Sul sito istituzionale del Comune si riscontrano grandi difficoltà nel venire a conoscenza di dati esatti relativi alla spesa per l'edizione in corso, fatto che di per sé denota la più totale mancanza di trasparenza oltre all'ormai proverbiale debolezza e inconsistenza del Consiglio comunale, minoranze in testa, esautorato di ogni potere. Nella speranza che questo vuoto di informazione sconcertante venga prima o poi colmato resta altamente probabile che la spesa corrente sia similare o addirittura maggiore rispetto all'edizione precedente. Certo è che una parte consistente proviene ancora dalle tasche delle classi popolari.

Nei termini di un possibile ritorno positivo per le stesse viene subito in mente l'aspetto occupazionale. I settori più interessati dai flussi turistici attirati sono quelli del piccolo commercio e della ristorazione, limitatamente al centro cittadino e ai percorsi ristretti delle installazioni luminose in prevalenza nel tempo ridotto dei fine settimana, oltre al settore ricettivo rappresentato da B&B ed alberghi. Sarebbe innanzitutto ingenuo credere che i posti di lavoro prodotti nei mesi in questione siano molti. La nostra recente inchiesta sulle condizioni del lavoro a tempo determinato ha messo in luce come, anche e soprattutto in questi settori, la piccola imprenditoria locale trovi spesso più conveniente incrementare i ritmi di lavoro aumentando all'inverosimile lo sfruttamento dei dipendenti già impiegati più che assumerne altri in proporzione ad una domanda crescente o stabilizzarli. Questo è vero più che mai nel settore del commercio, ove la deregolamentazione degli orari di apertura ha già prodotto condizioni devastanti per i dipendenti.

Ciò è consentito anche dall'endemica mancanza di controlli da parte delle autorità competenti, dalla diffidenza dei lavoratori stagionali nei confronti dei sindacati e dal loro timore di intraprendere iniziative legali finalizzate a tutelarsi.

La nostra inchiesta ha svelato inoltre come nei settori coinvolti il lavoro in nero rappresenti ben il 40% del totale, come il 73% dei dipendenti a tempo determinato lavori dalle 9 alle 13 ore giornaliere, senza giorno libero nel 58% dei casi, senza diritto nemmeno ad una pausa nel 31% dei casi. Il 63% percepisce una paga oraria netta reale inferiore ai 4 euro. Il 60% dei dipendenti non recepisce al temine del rapporto alcuna indennità di disoccupazione. La nostra indagine ha messo in risalto come il 55% della manodopera abbia un'età inferiore ai 25 anni e come il 66% di essa non abbia ricevuto alcuna formazione specifica per il lavoro svolto. Il 42% dei lavoratori ha dichiarato di non avere avuto in passato altri rapporti con lo stesso datore a conferma del continuo ricambio adoperato come strumento di ricatto.

Risulta pertanto evidente come il denaro sborsato dalle tasche delle classi popolari per la realizzazione della manifestazione in oggetto non generi automaticamente un incremento apprezzabile dei livelli occupazionali, tanto meno un miglioramento delle condizioni materiali del lavoro, producendo anzi spesso addirittura un peggioramento sotto questo profilo.

Al contrario le ingenti risorse impiegate potrebbero essere utilizzate del tutto o in parte ad esempio nella creazione di un'azienda pubblica multiservizi per migliorare le condizioni del lavoro, come rivendichiamo da tempo, per creare posti di lavoro nuovi e continuativi nei servizi di promozione del territorio, guida turistica alle bellezze della nostra città e gestione delle strutture museali già esistenti, o in sgravi comunali ed incentivi per le attività che assumono e stabilizzano il lavoratore a condizioni più dignitose.

Se si considera la questione dal punto di vista dei servizi erogati dal Comune alle fasce popolari le cose non cambiano. In questo caso le centinaia di migliaia di euro spesi annualmente in luci natalizie potrebbero servire ad incrementare l'edilizia popolare garantendo il diritto abitativo ai tanti cittadini cui viene negato, a rafforzare il trasporto pubblico, i servizi per l'infanzia, l'offerta culturale, il sostegno alla povertà, alla disabilità e la spesa sociale in genere, la salvaguardia del territorio e la manutenzione stradale. Tutti ambiti in cui si riscontra un'endemica carenza che costringe spesso le classi popolari cittadine a ricorrere al privato con spese ulteriori che aumentano considerevolmente il costo della vita.

Da quanto emerso è evidente che la manifestazione "Favole di Luce", nonostante il flusso turistico prodotto, per come è concepita rappresenta solo un ulteriore strumento finalizzato a spostare ricchezza dalle classi popolari a settori ristretti ed esclusivi della società gaetana, incrementando ulteriormente le disparità sociali già esistenti e concentrando ancor di più le risorse collettive nelle mani di pochi.

Il nostro impegno presente e futuro non può che essere finalizzato a scardinare questo stato di cose.


Partito Comunista - Sezione "Mariano Mandolesi" - Gaeta

di: Benedetto Crocco


Benedetto CroccoGaeta: EUROPEE 2019: Benedetto Crocco nelle liste del Partito Comunista.
letture: 136
20 aprile 2019 di Benedetto Crocco
EcocarGaeta: Partito Comunista e gestione rifiuti: ci danno ragione ma non intendono voltare pagina.
letture: 815
14 aprile 2019 di Benedetto Crocco
Invito alla ScritturaGaeta: Cari giovani.... scrivete! L'associazione deComporre invita i ragazzi a riprendere la penna Prorogata di un mese la scadenza all'iniziativa letteraria
letture: 2334
12 aprile 2019 di Sandra Cervone
Conferenza stampaGaeta: L'azzardo non è un gioco Vincere il gioco d'azzardo
letture: 1114
12 aprile 2019 di DavideMalaguarnera
Massimo BurziGaeta: Massimo Burzi alla serata conclusiva del Festival di Rimini. Soddisfazione del cantautore gaetano (1)
letture: 1489
08 aprile 2019 di Sandra Cervone
Ingresso sede delegazione LILT GaetaGaeta: La Breast Unit, una realtà a favore delle donne In occasione della manifestazione "Gaeta in Salute" su torna a parlare di prevenzione oncologica
letture: 1784
04 aprile 2019 di Sandra Cervone
ing. Stefano MeroliGaeta: Percorso di eccellenza verso il CERN di Ginevra
letture: 2290
30 marzo 2019 di IISFermiGaeta
don antonio cairoGaeta: Don Antonio Cairo e Gaeta, dieci anni indimenticabili
letture: 3343
28 marzo 2019 di mn
don cairo e don di marioGaeta: Nomine in diocesi. Don Antonio Cairo lascia San Nilo e va a Scauri Al suo posto don Giuseppe Di Mario. Il comunicato dell'arcidiocesi. (3)
letture: 2636
28 marzo 2019 di mn
PARTITO COMUNISTAGaeta: Nessuna famiglia senz'acqua! Attuate le delibera del 17/2/2016. SI E' TENUTA LA MANIFESTAZIONE DEL PC CONTRO I DISTACCHI DELL'ACQUA E PER IL RISPETTO DELLA DELIBERA CHE LI VIETA.
letture: 1702
27 marzo 2019 di Benedetto Crocco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Benedetto Crocco
EUROPEE 2019: Benedetto Crocco nelle liste del Partito Comunista.
letture: 136
20 aprile 2019
Ecocar
Partito Comunista e gestione rifiuti: ci danno ragione ma non intendono voltare pagina.
letture: 815
14 aprile 2019
PARTITO COMUNISTA
Nessuna famiglia senz'acqua! Attuate le delibera del 17/2/2016.
letture: 1702
27 marzo 2019
Partito Comunista
23M Marcia per il Clima e contro le grandi opere inutili.
letture: 2203
19 marzo 2019
Partito Comunista
America Latina: Un nuovo piano Condor? (1)
letture: 3400
28 febbraio 2019
Partito Comunista
Presidio contro Lega-M5S: "E' un altro Governo contro i lavoratori".
letture: 2436
24 febbraio 2019
Partito Comunista
Mercato del pesce: gravi le responsabilità dell'Amministrazione.
letture: 2312
21 febbraio 2019
PARTITO COMUNISTA
Acqualatina intensifica i distacchi umiliando il Consiglio Comunale. Cosa intende fare Mitrano?
letture: 2203
08 febbraio 2019
Partito Comunista
"Favole di Luce", bilancio negativo per il futuro del popolo gaetano.
letture: 3027
14 gennaio 2019
Partito Comunista
Giunta Mitrano-Eco.car: Forti con i deboli ma deboli con i forti.
letture: 1657
02 dicembre 2018