Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 14/09 al 20/12 Golfo di Gaeta: Circolo fotografico-culturale "l'altro sguardo"
letture: 5024
dal 01/10 al 26/10 Roma: San Remo Festival Cafe.
letture: 1579
dal 03/10 al 03/02 Roma: Al Vittoriano arriva il mondo di "Andy Warhol
letture: 1721
25/11 Formia: Le Vie di Bacco
letture: 1022
dal 19/10 al 21/10 Avellino: Sagra della Castagna di Salza Irpina - XXXV Edizione
letture: 1704
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.549
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
18
ottobre
S. Luca
Compleanno di:
sex baniela
sex Gemma
sex tartufon
nel 1931: Muore l'inventore Thomas Alva Edison. Aveva brevettato oltre 1000 idee, tra cui la lampadina elettrica. Aveva 84 anni.
nel 1964: Abdon Parmich trionfa nella 50 km di marcia ai Giochi di Tokio.
dw

Home » News » Latina » Formia » Mobilità o immobilità?
lunedì 30 luglio 2018
Mobilità o immobilità?
letture: 2433
partito della Rifondazione Comunista - Formia
partito della Rifondazione Comunista - Formia
Formia: A chi si è assunto l'onore e gli oneri di amministrare la nostra città ricordiamo che c'è da risolvere un problema grosso come una casa, che prima di essere una questione urbanistica ed infrastrutturale, è soprattutto un questione sanitaria e ambientale.
Il traffico in alcune ore del giorno e periodi dell'anno è insostenibile, soprattutto perché esso determina un forte inquinamento dell'aria che respiriamo, con pesanti conseguenze per la nostra salute. Questo lo dice l'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) di Lione. E per Formia non è indifferente.
Proponiamo due interventi: il primo riguarda i mezzi di trasporto con l'implementazione di azioni a sostegno della mobilità sostenibile, come il potenziamento dei mezzi pubblici; il secondo invece riguarda l'infrastruttura viaria tradizionale. In effetti nessuno può negare che Formia non può opporre una sola strada comunale ed una statale ad un traffico interregionale che negli ultimi anni ha conosciuto una progressione esponenziale.
La Pedemontana ormai non è una soluzione attuabile nel breve-medio periodo, visto lo stato di crisi economica ed il pasticcio fatto dai precedenti sindaci. E questa la conferma dei ritardi storici della classe dirigente formiana, cosi saccente e cosi ignorante da non rendersi conto dell'enormità dei danni portati da anni di non governo alla nostra città.
Quindi, come in anni passati riproponiamo la variante di via Solaro. Vale a dire la realizzazione di quel progetto "REALIZZAZIONE NODO DI SCAMBIO E COLLEGAMENTO S.S. 7/BIS VIA SOLARO-STAZIONE FERROVIARIA DI FORMIA", che la nostra classe dirigente si ostina a trascurare.
Nelle linee programmatiche della nuova amministrazione - sotto la voce "Mobilità e traffico" (pag.58) - non possiamo non notare con piacere, due punti oggetto della nostra attenzione negli anni passati; 1) il ponte di Acquatraversa; 2) Realizzazione del collegamento della stazione ferroviaria con via Madonna di Ponza. Sebbene questi non rientrano poi nel Programma da attuare nel breve periodo (pag.36).
Se il primo sarà un vero e proprio banco di prova preliminare della capacità dell'amministrazione di intervenire sull'esistente, visto che ad Acquatraversa si tratta di accertare danni e responsabilità ed intervenire per riparare il mal fatto.
Il secondo può rappresentare la svolta nella gestione del territorio di questa città. Si tratta di mettere le mani su un progetto di una strada di 450 m, con un viadotto di 180 m, di cui a prima vista si può conservare solo l'idea, visto che realizzare un viadotto di 14 campate con lunghezze di 10 m, sembra sfuggire alla logica di un progetto economicamente fattibile; mentre può moltiplicare x10 i disastri del ponte di Acquatraversa, oltre a far lievitare in modo ingiustificato i costi del progetto. Dunque ci sorprende come l'ufficio tecnico, abbia lasciato passare una proposta del genere.
Si vuole sottolineare, inoltre, che la realizzazione di questi collegamenti con la stazione ferroviaria dovranno permettere una maggiore fruibilità pedonale (e magari ciclabile) dello scalo ferroviario, incentivando le persone ad evitare di usare l'automobile, si pensi, ad esempio alle schiere di pendolari che abitano in città. Su questo punto non possiamo ribadire la nostra contrarietà alla demolizione del Ponte Tallini, per due ragioni: 1) perché costituisce l'unico accesso pedonale al porto; 2) perché non siamo sicuri che questo sarebbe ricostruito. Quindi nel caso le condizioni statiche non lo consentissero chiediamo che sia declassificato e destinato al solo transito pedonale.
Dal punto di vista trasportistico l'apertura della terza arteria cittadina consentirà di togliere buona parte del traffico locale dal lungomare lasciando questo al traffico interregionale, in attesa di un altro impulso che porti a risolvere quest'altra cesura che ha sclerotizzato il territorio comunale, e si torni a parlare di waterfront.
Protagonisti della mobilità della nostra città - oltre la stazione ferroviaria - sono il porto con il collegamento per le isole e il capiente parcheggio di interscambio del molo Vespucci, che ospita in condizioni deprecabili anche il capolinea dei bus interurbani.
Entrambi sono dei nodi, che attualmente risultano malcollegati con un servizio navetta affatto segnalato in stazione ed un percorso pedonale poco segnalato e che a tratti può diventare un percorso ad ostacoli per coloro che scelgono giustamente di raggiungere le isole facendo scalo alla stazione di Formia, pertanto si ritiene che un alto importante tassello per migliorare la mobilità e la fruibilità per tutti, delle nostre infrastrutture e dei servizi sia quello di spostare i traghetti per le isole al molo Vespucci e completare razionalmente la stazione marittima con biglietteria COTRAL, pensiline, info point, indicazioni per raggiungere a piedi la stazione ferroviaria... e quant'altro per fornire un servizio efficiente ai cittadini formiani ed a tutti quelli che per qualunque motivo frequentano la nostra città.
Nel gran caldo di Luglio non abbiamo fatto mancare il nostro contributo, adesso aspettiamo i segnali dell'amministrazione.

Circolo "ENZO SIMEONE"
partito della Rifondazione Comunista
Formia

di: PRC Formia


da sinistra gli avvocati Gaspare D'Elia e Gianni BoveFormia: Operazione antidroga, scagionato e rimesso in libertà uno dei tre imputati
letture: 410
16 ottobre 2018 di TF Press
Partito della Rifondazione Comunista - FormiaFormia: La Formia Rifiuti Zero srl sconfitta in tribunale da uno spazzino
letture: 507
15 ottobre 2018 di PRC Formia
Partito della Rifondazione Comunista - FormiaFormia: Mensa scolastica, ai problemi igienico sanitari si aggiunge il conflitto sul lavoro
letture: 848
11 ottobre 2018 di PRC Formia
Le Vie di Bacco 2018Formia: Le Vie di Bacco a Gianola - Formia
letture: 1022
10 ottobre 2018 di Associazione "GianolAmare"
Partito della Rifondazione Comunista - FormiaFormia: L'inferno degli esami medici
letture: 1242
08 ottobre 2018 di PRC Formia
Formia: Bando Premio "Tulliola Renato Filippelli" 2018-19 Premio per la Legalità contro le mafie.
letture: 1731
07 ottobre 2018 di computer
Formia: Intervista a Mjriam Masciandaro Le sue due "Mjriam"interiori..
letture: 1325
06 ottobre 2018 di fabcol
Formia: E dell'ex7UP che ne facciamo?
letture: 1519
02 ottobre 2018 di PRC Formia
Formia: Inaugurazione Laboratori della Fondazione Roma al Liceo "Cicerone-Pollione"
letture: 1395
02 ottobre 2018 di Liceo "Vitruvio Pollione" - Formia
LogoFormia: Nuovo gruppo del M5S a Formia: tema principale LO SVILUPPO Ritornano i fondatori del 2007
letture: 1315
29 settembre 2018 di Fraccanario








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
La Formia Rifiuti Zero srl sconfitta in tribunale da uno spazzino
letture: 507
15 ottobre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
Mensa scolastica, ai problemi igienico sanitari si aggiunge il conflitto sul lavoro
letture: 848
11 ottobre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
L'inferno degli esami medici
letture: 1242
08 ottobre 2018
E dell'ex7UP che ne facciamo?
letture: 1519
02 ottobre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
Il disastro degli appalti viene pagato dai lavoratori e dai cittadini
letture: 1206
28 settembre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
L'alloggio popolare è l'unica risposta alla crisi degli alloggi che colpisce i cittadini
letture: 1254
18 settembre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
Qual è lo stato delle scuole di Formia? Speriamo che qualcuno si degni di risponderci
letture: 1424
11 settembre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
L'Estate sta finendo ma il conto del turismo lo pagano i cittadini (1)
letture: 1276
05 settembre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
I cannibali
letture: 1110
02 settembre 2018
Partito della Rifondazione Comunista - Formia
L'orrore della sanità continua
letture: 860
29 agosto 2018