Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 10172
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 3667
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 4894
24/01 Itri: Aggiornamento per le forze di polizia ad Itri
letture: 789
25/01 Minturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 161
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.522
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Latina » L'ALBERO DI RICINO: Una scelta...
domenica 15 ottobre 2017
L'ALBERO DI RICINO: Una scelta di informazione mediatica che ci convince sempre più
Onore al merito dei nomi prestigiosi presenti all'evento, ma l'Oscar per il lavor va indubbiamente agli studenti
letture: 658
Latina: LATINA - Mentre una grande attesa giustamente circonda e comprensibilmente precede la prima proiezione del cortometraggio "La pianta di ricino", che avrà luogo lunedi 16 ottobre, alle ore 09,30 presso l'Aula Magna dell'Istituto "San Benedetto" di Borgo Piave, ci corre, più che l'obbligo, il piacere di dare conferma alla scelta operata da chi sta redigendo queste righe di commento relativo l'evento in programma a Borgo Piave, scelta che, a differenza di articoli di quotidiani e siti on line, ha inteso dare un "taglio" poco "giornalistico" e tanto pedagogico (ci si passi il termine tanto roboante, ma semplicemente inteso a privilegiare ancora una volta la figura discente dei giovani studenti, così come si è sempre cercato di mettere in atto nella pur tanto mediocre attività docente che ha caratterizzato ben 38 anni di servizio nel mondo della Scuola) alla presentazione della manifestazione. Rimandando alla precedente presentazione analitica (vedi precedenti articoli) dell'evento, che si terrà presso l'istituto diretto dal prof. Vincenzo Lifranchi, la summa degli elementi analitici e di dettagli critici adatti al genere in questione, mi piace sottolineare come i nomi "importanti", quelli che, tanto per intenderci, rendono i titoli più cubitali, non hanno rappresentato, per chi scrive, una preoccupazione, nel collocarli al primo posto nella didascalia di quanti hanno concorso a rendere l'appuntamento tanto meritevole di interesse. Diamo certamente atto a figure istituzionali dei governi provinciali, comunali e locali, ad autori vincitori di premi letterari nazionali, ai quali auguriamo, di cuore, di collezionare altre prestigiose e gratificanti attestazioni in Italia e all'estero, a nomi blasonati della scenografia e della produzione televisiva che hanno avuto il grande merito di dare un fascino insolito ai minuti del cortometraggio "L'albero di ricino", che la loro presenza dà quel tocco di interesse in più alla tappa formativa di giovani discenti dello storico istituto di borgo Piave, ma, da docente che ha tralasciato, da oltre dieci anni, di servire, con la cultura dell'ultimo insegnante, ma con lo slancio umano che non è mai mancato nel mettersi a disposizione soprattutto degli cosiddetti "ultimi", ci si sente di tornare sull'argomento per difendere e conclamare con orgoglio la primogenitura del protagonista del cortometraggio conferita, sempre da chi scrive, agli alunni, gli autentici e insostituibili primattori dell'evento di lunedi. E' l'entusiasmo dei ragazzi, che hanno lasciato i banchi e le aule per tuffarsi nei campi, nelle strade, nelle strade, a incontrare i pionieri della fase della post Bonifica, con le valenze positive o negative che, a seconda dei giudizi, i critici, i geologi e gli storici le attestano, per incontrare coloro che ne hanno raccontato la storia, coloro che ne hanno immortalato, nelle opere narrative consegnate all'antologia della lettura intelligente, le tappe sistematiche dello stravolgimento dell'iniziale e mortifera (conteggiando il numero delle vittime delle zanzare e della malaria) palude, per incontrare coloro che reggono le sorti di quella provincia e di quel comune che, negli anni della miracolosa Rinascita materiale morale postbellica, fecero nomare la provincia di Latina o, comunque, il triangolo territoriale costituito da Aprilia, Cisterna e Latina, la "piccola Lombardia", che si è ritenuto di dover "cantare" proprio perché in quell'entusiasmo c'è tutta la commixtio della loro lezione scolastica, coniugata con il tuffo nel passato che conduce alla scoperta delle origini, con le ricerche portate a termine, e quell'entusiasmo, appunto, rappresenta il loro "Oscar". Un "Oscar" davvero tanto meritato. Perché, oltretutto, rappresenta l'"Oscar" della, e per la Vita! Complimenti ragazzi! Il futuro è nelle vostre mani! Fateci dimenticare le pagine brutte del presente e del passato. E, badate bene, non sono poche queste pagine che, pur da servire quale monito per chi intende la storia quale "vitae magistra", vanno fatte cadere nell'oblio degli "acta diurna atque nocturna" che sono da qui in poi a venire!

postato da: Flaminio  


Formia: Problema sicurezza alla casbah di Formia
letture: 217
16 gennaio 2018 di killroy
Terra in boccaFormia: Colonna sonora per una campagna elettorale ...Ho trovato l'acqua e la regalo a tutti! (da Terra in bocca, poesia di un delitto - I Giganti - 1971)
letture: 291
15 gennaio 2018 di Francesco Melisurgo
2 anni senza giulioMinturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 161
15 gennaio 2018 di AmnestyFormia
Mario Taglialatela candidato sindaco Formia Viva 2018Formia: Argomento di discussione: SICUREZZA
letture: 593
13 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Lettera aperta ai giovani di FormiaFormia: Lettera aperta ai giovani di Formia
letture: 661
13 gennaio 2018 di Delio Fantasia
Antico Pastificio PaoneFormia: Solidarietà alla famiglia Paone e agli operai
letture: 871
12 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Formia: Un 2018 tutto d'oro
letture: 650
12 gennaio 2018 di killroy
Formia: L'assenza della clausola sociale nell'appalto per il trasporto pubblico è un attacco ai lavoratori
letture: 536
12 gennaio 2018 di PRC Formia
Golfo di Gaeta: "Dal Formianum Sinus all'attuale linea di costa verso un nuovo waterfront che dia sviluppo alla città"
letture: 617
11 gennaio 2018 di TeleUniverso
La partecipazione Formia: La partecipazione "alla formiana" (3)
letture: 832
11 gennaio 2018 di Delio Fantasia








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Carta d'identità elettronica. Itri ancora una volta comune virtuoso
letture: 650
11 gennaio 2018
Riscrivere la storia di Itri alla luce delle nuove scoperte archeologiche
letture: 651
11 gennaio 2018
Canapo il ritorno. Grande successo del convegno M5S a Itri
letture: 1076
07 gennaio 2018
Teatro d'autore in scena ad Aprilia
letture: 1060
07 gennaio 2018
Andrea Di Biase di Itri presidente in pectore della provincia di Latina (2)
letture: 1502
01 gennaio 2018
TRIPUDIO DI LUCI NEL NATALE ITRANO
letture: 1564
28 dicembre 2017
Un albero per ogni neonato ad Itri nel 2018
letture: 1455
27 dicembre 2017
Polizia locale in servizio con il defibrillatore
letture: 1765
17 dicembre 2017
Natale a Gaeta è anche beneficenza
letture: 1707
16 dicembre 2017
Itri città cardioprotetta
letture: 1414
15 dicembre 2017