Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 10172
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 3667
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 4894
24/01 Itri: Aggiornamento per le forze di polizia ad Itri
letture: 788
25/01 Minturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 161
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.522
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Latina » Formia » "Ma come? Non li conosci? Sono...
giovedì 07 settembre 2017
"Ma come? Non li conosci? Sono gli avvocati della class action". Apt'cazz!!!
letture: 1657
Formia: Cari concittadini, mi dispiace per voi ma "l'Esercito di Silvio" non è l'unica novità nel panorama politico locale. In queste ultime settimane, proprio nella nostra città, sta prendendo piede un nuovo soggetto politico, nato sulle disgrazie della carenza idrica: si tratta degli "avvocati della class action", che non è il nome di una fiction o di una serie TV in onda su Telecapri, ma un gruppo strutturato di avvocati, creato e sostenuto dalla sezione del PD di Formia, per combattere, dicono loro, contro Acqualatina.
Gli "avvocati della class action" è la risposta del PD di Formia alla domanda: "Ma voi del PD non fate niente contro la carenza idrica?", e piuttosto che non fare e dire niente si sono inventati questa serie TV per non fare niente, ma dire molto. Il PD di Formia è fatto così: ha la risposta sbagliata a tutte le domande che i cittadini gli pongono. Prima o poi, per la legge dei grandi numeri, saranno costretti ad azzeccarne una, anche involontariamente, e quello sarà un gran giorno!
Ultimamente questi avvocati te li ritrovi un po' dappertutto. A Formia, Spigno, Ventotene, te li ritrovi per strada, davanti a un commissariato, in procura, davanti alla TV a vedere e giudicare "Dalla vostra parte", e dovunque vanno c'è sempre un gruppo di cittadini che dice: "Oh, ma chi sono quelli?". E come il trailer di una fiction stile "E.R. medici in primi linea", c'è qualcuno sorridente che dice: "Ma come? Non li conosci? Sono gli avvocati della class action". Apt'cazz!!!
La leggenda narra che, da quando si sono strutturati in gruppo, sembra che l'amministratore di Acqualatina Besson non dorma più la notte. A Viale Pierluigi Nervi a Latina stanno tutti cacati sotto, e quando sentono gli "avvocati della class action", magari con il sottofondo della colonna sonora di "Profondo rosso", un brivido di terrore serpeggia tra tutti i dirigenti. Forse non avremo l'acqua fino a dicembre, ma almeno un po' di strizza al culo a Besson gliela stiamo mettendo.
Infatti, proprio per mettere paura ad Acqualatina, soprattutto al socio privato, la prima cosa che hanno detto gli "avvocati della class action" e il Pd di Formia è di pagare interamente tutte le bollette dell'acqua. Anche se vi dovessero arrivare duecento euro di bolletta dell'acqua, senza mai averne avuta neanche un filo, loro "consigliano" di pagare, perché successivamente, diciamo tra una decina d'anni (ma deve andare tutto nel verso giusto) i cittadini potranno avere venti o trenta euro di rimborso per il disagio che hanno avuto in questi mesi.
La seconda cosa che hanno detto, quelli del PD, per cui l'amministratore delegato di Acqualatina Besson sta cacato sotto, è che uscire da Acqualatina è impossibile, almeno per il solo Comune di Formia, e chi afferma il contrario è un populista demagogo o se la fa a via Maiorino, che è peggio che essere definito populista demagogo. Proviamo quindi a riassumere: il PD di Formia e gli "avvocati della class action", lottano contro Acqualatina chiedendo a tutti i cittadini di pagare le bollette dell'acqua e lasciando inalterati gli assesti societari del gestore dell'acqua. Insomma, una lotta a tutto campo!!!!
Nonostante tutto, non so a voi, a me 'sti avvocati stanno simpatici. In pochi giorni i due leader rivoluzionari di questo neonato movimento politico, Menanno e Lombardi, sono diventati le icone delle donne casalinghe di Castellone, che da un mese a questa parte vanno ripetendo: "Abbiamo gli avvocati dalla nostra parte", senza sapere che vi rimarranno fino a elezioni comunali concluse, perché dopo ... chi si è visto si è visto. I due leader, per apparire più sovversivi e più vicini al popolo, hanno iniziato anche a cambiare i loro stili di vita: Patrizia Menanno, per entrare in empatia con le donne di Castellone, sono due giorni che non si fa la ceretta, mentre Lombardi, per apparire meno consociativo, sono almeno quattro settimane che va ripetendo "non sono del PD, non sono del PD, non sono del PD", e alla fine anche lui sta iniziando a crederci.
Insomma, comunque la pensiate, questi "avvocati della class action" stanno vivacizzando il contesto politico formiano, portando una ventata di legalità in un contesto, come quello dell'acqua, dove la cosa più criminale che ci sia è "consigliare" di pagare le bollette dell'acqua. Certo, se Menanno avesse dedicato un centesimo del suo impegno a favore delle legalità nel Comune di Formia, di cui è delegata, non ci sarebbe manco mezzo consigliere o assessore a piede libero e, sicuramente, il sindaco che lo ha nominata, a quest'ora starebbe ai cantieri del nuovo pozzo dei 25 ponti, insieme a una decina di suoi coetanei, con le mani dietro la schiena, a dare consigli ai tecnici e agli operai. Ma si sa, a sei mesi dal voto meglio farsi vedere in giro a far finta di lottare, perchè male che vada, sempre in base alla legge dei grandi numeri, qualcuno che "ci casca" lo trovi sempre.
Per concludere, a proposito dell'efficacia della class action, vi rimando alla lettura dell'articolo de "il Fatto Quotidiano" del 6 maggio 2015, sottolineando alcuni passaggi che dovrebbero far riflettere tutti quelli che in questi giorni stanno sottoscrivendo i moduli per aderire all'iniziativa giudiziaria:
"(...) la class action è un'azione collettiva prevista dall'art. 140 bis del Codice del Consumo ed entrata in vigore nel 2010 che consente di attivare un unico processo per ottenere il risarcimento del danno subito da un gruppo di cittadini danneggiati dalla stessa azienda (...). Cosa succede, però, dopo che viene dato l'annuncio? Praticamente nulla. A cinque anni dal varo della class action italiana, con un iter a dir poco controverso (introdotta con la legge Finanziaria del 2008 è stata modificata solo nel 2012 con il decreto Liberalizzazioni, facendo così sfumare la possibilità di farla utilizzare ai risparmiatori coinvolti nei crac finanziari Parmalat, Cirio e Argentina), questo strumento si è rivelato inefficace e inadeguato, aumentando le difficoltà di accesso per i consumatori. E a dire che non funziona sono i numeri (...). Molti del resto i motivi che rendono la class action un'arma spuntata. "È una truffa, è uno strumento inattuabile che certamente non serve ai consumatori", sostiene Rosario Trefelitti, presidente di Federconsumatori. Gli fa eco Marco Ramadori del co-presidente Codacons che parla di una "sonora fregatura a vantaggio solo di banche e assicurazioni e che invece di rappresentare un'azione dissuasoria nei confronti delle aziende, lo fa verso i cittadini". Elio Lannutti, presidente di Adusbef, sottolinea, invece, il ruolo ingannevole del nome dato a questo strumento: "Non ha niente a che fare con la class action statunitense" (...). In Italia, tuttavia, anche se la class action funzionasse, gli importi sarebbero decisamente minimi: da noi, infatti, possono essere risarciti solo i danni effettivi (il rimborso di quanto si è speso) (...).


di: Delio Fantasia


Formia: Problema sicurezza alla casbah di Formia
letture: 217
16 gennaio 2018 di killroy
Terra in boccaFormia: Colonna sonora per una campagna elettorale ...Ho trovato l'acqua e la regalo a tutti! (da Terra in bocca, poesia di un delitto - I Giganti - 1971)
letture: 287
15 gennaio 2018 di Francesco Melisurgo
Mario Taglialatela candidato sindaco Formia Viva 2018Formia: Argomento di discussione: SICUREZZA
letture: 592
13 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Lettera aperta ai giovani di FormiaFormia: Lettera aperta ai giovani di Formia
letture: 656
13 gennaio 2018 di Delio Fantasia
Antico Pastificio PaoneFormia: Solidarietà alla famiglia Paone e agli operai
letture: 869
12 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Formia: Un 2018 tutto d'oro
letture: 650
12 gennaio 2018 di killroy
Formia: L'assenza della clausola sociale nell'appalto per il trasporto pubblico è un attacco ai lavoratori
letture: 536
12 gennaio 2018 di PRC Formia
La partecipazione Formia: La partecipazione "alla formiana" (3)
letture: 830
11 gennaio 2018 di Delio Fantasia
Candidato Sindaco Movimento Formia Viva 2018Formia: Storico documenti Movimento Formia Viva 2018 Linee guida Movimento e candidato sindaco-Decoro città-Formia solidale-Turismo
letture: 1070
11 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Formia: Il "CENTRO DESTRA": come sa farsi male da solo! Ci risiamo!
letture: 809
11 gennaio 2018 di caienna








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Lettera aperta ai giovani di Formia
Lettera aperta ai giovani di Formia
letture: 656
13 gennaio 2018
La partecipazione
La partecipazione "alla formiana" (3)
letture: 830
11 gennaio 2018
I candidati
I candidati "di esperienza" (26)
letture: 1482
09 gennaio 2018
Violano la legge ancora prima di iniziare la campagna elettorale, figuriamoci dopo
Violano la legge ancora prima di iniziare la campagna elettorale, figuriamoci dopo (1)
letture: 1333
07 gennaio 2018
Una domanda spontanea a tutti i candidati civici di Formia
Una domanda spontanea a tutti i candidati civici di Formia
letture: 1267
05 gennaio 2018
Ex Colonia Di Donato: truffa, frode e falso.
letture: 1674
17 novembre 2017
Mi verrebbe voglia di urlare: "Ma allora non avete capito un cazzo!" (4)
letture: 1983
15 novembre 2017
Vai Nicola, Formia è con te! (3)
letture: 1261
20 settembre 2017
Venerdì Zingaretti a Formia per inaugurare la "Casetta dei Bimbi" (2)
letture: 1234
17 settembre 2017
"Ma come? Non li conosci? Sono gli avvocati della class action". Apt'cazz!!! (1)
letture: 1658
07 settembre 2017


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2018 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2018 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it