Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 17472
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 10539
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 8460
dal 23/07 al 26/08 Formia: IL CINEMA E IL MARE: 6 classici da rivedere
letture: 2642
dal 31/08 al 05/09 Sermoneta: Riapre l'antico castello di Ninfa
letture: 1700
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:81
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
12
agosto
S. Geraldo
Compleanno di:
sex americanino
sex angels
sex giuseppeespo...
sex Input83
sex maurizio59li...
sex maurizio60
sex muracaant
sex pasqualino5
sex sawranjeet
sex tatjana55
nel 1851: Isaac Singer ottiene il brevetto per l'invenzione della sua macchina per cucire.
nel 1953: L'Unione Sovietica conduce un test segreto sulla prima bomba all'idrogeno.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Come osa la procura indagare D...
venerdì 18 agosto 2017
Come osa la procura indagare Don Mussie Zeray, l'arcangelo degli immigrati?
letture: 1526
The Father
The Father
Politica: .

Tratto dalla "Lettera al Direttore de la Repubblica"
del 18 ottobre 2015.
img
di Daniel Wedi Korbaria


Chi è Don Mussie Zeray, il prete indagato dalla Procura di Trapani nell'ambito dell'inchiesta per favoreggiamento all'immigrazione clandestina?


Il sedicente prete fa parte del Partito degli Unionisti, cioè di coloro che ancora oggi vogliono unire l'Eritrea all'Etiopia.


img
Father Mussie Zeray


In passato gli Unionisti erano la borghesia feudale eritrea attiva già dai tempi dell'Imperatore Haile Sellassiè subito dopo la fine del colonialismo italiano, che prima eliminò gli Indipendentisti e poi brindò all'annessione unilaterale avvenuta nel 1961.


Successivamente, nonostante il palese controsenso, gli Unionisti collaborarono anche con il sanguinario Colonnello Menghistù Hailemariam pur di impedire la vittoria a chi lottava per la Liberazione dell'Eritrea, e lo stesso fecero con Melles Zenawi contribuendo energicamente affinché divampasse la guerra del 1998 fra i due paesi oramai distinti e distanti.


Anche oggi lottano per unire l'Eritrea all'Etiopia e fanno di tutto per rovesciare il governo eritreo che ovviamente, archiviando il feudalesimo, non riconosce loro i privilegi che avevano nel passato.


img
Haile Sellasie, Imperatore d'Etiopia


Mussie Zeray, secondo le sue dichiarazioni, è arrivato in Italia nel 1992 usufruendo dello status da rifugiato quando si festeggiava ancora la Liberazione dall'Etiopia ma ancora l'Eritrea doveva diventare una nazione, ciò avvenne solo nel 1993 a seguito di un plebiscitario esito referendario.


La mia domanda è: l'Italia riconosceva nel 1992 lo status da rifugiato agli eritrei quando gran parte della comunità Eritrea d'Italia e la Diaspora rientrava in patria? O forse il giovane Mussie era venuto in Italia dichiarandosi somalo? Ai tempi gli unici ai quali veniva riconosciuto lo status di rifugiato erano i somali.


Don Mussie Zeray, come un attivista politico, vuole portare avanti questo progetto di riannessione facendosi telecomandare dall'Etiopia e dagli Stati Uniti che, come ha dichiarato Obama, non vogliono un leader forte in Africa.


Effettivamente il Presidente Isayas Afewerki è davvero un leader forte, per nostra fortuna! Secondo me Mussie è stato calzato e vestito apposta con un talare da sacerdote per facilitare il regime change in Eritrea e così armato di un telefono satellitare aspetta al varco le sue vittime designate.


Invito i giornalisti italiani a fare altrettanto provando a collegarsi telefonicamente con i profughi disperati nel deserto o nel Mediterraneo, scoprirebbero da se che si tratta di un'impresa assolutamente impossibile.


img


La succitata Agenzia Habeshia, che vuol dire abissino, quindi Agenzia etiope oppure etiopica, esclude di fatto qualsiasi responsabilità del governo etiopico circa l'esodo dei migranti, eppure anche da lì fuggono i giovani che qui in Italia si spacciano per eritrei. E da cosa fuggono i giovani etiopici? Dal paradiso forse? Questo il nostro Don Mussie non lo dice o lo ignora in malafede.


La sua Agenzia si occupa esclusivamente di eritrei. E lui continua imperterrito ad emettere sentenze molto dure soltanto sul governo eritreo ed il suo Presidente. Ovunque vede qualcuno del regime! Il fatto che non riconosca le responsabilità etiopiche circa l'esodo dei giovani può significare o che lo ignori o, semplicemente, che sia di parte. "Ho saputo soltanto lunedì dell'indagine - dice Mussie Zeray - e voglio andare a fondo in questa vicenda. Sono rientrato a Roma dall'Etiopia di proposito."


La mia domanda è ovvia: perché un eritreo si reca in Etiopia quando c'è ancora una situazione fra i due paesi di "no pace no guerra"? È andato forse nelle decine di campi rifugiati per eritrei allestiti in Etiopia a dare indicazioni su come sbarcare in Italia? Perché entra ed esce dall'Etiopia come fosse il suo paese?


Lui sa benissimo che in Etiopia c'è una minoranza etnica che sta governando da oltre venticinque anni sulle altre etnie maggioritarie grazie ad elezioni fraudolente. Così come sa benissimo della morte di migliaia di persone di etnia Oromo, la più numerosa del Paese, uccise quest'anno dal governo etiopico per aver osato manifestare, così come era già successo nel 2005 dove le vittime furono 200 studenti universitari.


Un paese che da quasi un anno ha dichiarato lo Stato di emergenza e i militari TPLF vivono con i kalashnikov puntati sui civili.


Testimone d'eccellenza è stato il maratoneta Feyisa Lilessa in quel di Rio 2016. Ma di questo l'Agenzia Habeshia né si occupa né, fatto molto più grave, si preoccupa.


img
Feyisa Lilesa, maratoneta di etnia oromo


L'amara verità è che a Don Mussie Zeray gliene importa assai poco dei giovani eritrei che fuggono stufi dell'embargo e delle sanzioni decise dagli Stati Uniti e dall'ONU.


Se la sua missione cristiana di salvare i disperati fosse veramente sincera, se il suo dolore fosse autentico sui morti affogati, sui torturati nel Sinai o sugli imprigionati in Libia, allora non avrebbe dovuto gongolarsi dei riconoscimenti e dei premi occidentali assegnatigli, compresa una candidatura al Premio Nobel ma soprattutto avrebbe evitato di sorridere davanti ai fotografi come fosse un divo hollywoodiano.


Le sue foto sono sul web, vedere per credere!



img



img


[Media Comunità Eritrea]

postato da: marinta  


Politica: REGIONALI: centrodestra o centrosinistra vincono comunque i padroni (2)
letture: 2734
28 gennaio 2020 di SalvatoreFagiolo
PoltronistaPolitica: I trasformisti della poltrona Dai tronisti ai poltronisti
letture: 2326
28 agosto 2019 di mario2010
Virginia RaggiPolitica: Raggi indagata per lo stadio dopo la denuncia di un ex grillino: abuso d'ufficio La Raggi indagata per la questione stadio da un ex esponente grillino e abuso d'ufficio.
letture: 2157
22 aprile 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Dalle infrastrutture ai migranti: i nodi che dividono il governo Tav, legittima difesa, Venezuela e immigrazione, ma anche droghe leggere e sport: il governo gialloverde è in stallo
letture: 3006
17 febbraio 2019 di Emiliano Ziroli
Di MaioPolitica: Lega-M5S, settimana di tensioni Di Maio: dall'alleato mi aspetto lealtà Il vicepremier e leader 5 Stelle con Di Battista missione a Strasburgo. Salvini sul referendum: senza intese sceglie il popolo
letture: 3219
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
cesare battistiPolitica: Battisti in volo per l'Italia. Salvini: "Io sarò in aeroporto" L'aereo dei servizi è decollato dalla Bolivia. Arriverà a Roma domani alle 12:30. Il ministro: "Orgoglioso e commosso"
letture: 3190
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Quota 100 e reddito di cittadinanza. I decreti slittano di una settimana Erano attesi per oggi ma la Ragioneria generale dello Stato sta ancora esaminando i provvedimenti. La nuova data utile sarebbe venerdì della prossima settimana.
letture: 3401
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
SalviniPolitica: Salvini: "Da Conte nessuno sgarbo". Ma adesso tira aria di crisi Fonti leghiste lanciano l'allarme: rottura prima delle Europee: "Come si fa ad andare avanti? Tav sì, tav no, migranti sì, migranti no"
letture: 3412
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
sindaciPolitica: Fanno i solidali con le nostre tasse Chi si oppone al dl Sicurezza dovrebbe spiegare con quali soldi pensa di pagare i costi del "nobile atto" umanitario
letture: 2621
05 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Ecco le misure più importanti della manovra 2019 Nel testo della manovra, alcune importanti novità come il raddoppio Ires per gli enti no profit, il taglio degli aumenti alle pensioni. Novità anche per le famiglie e per gli stabilimenti balneari
letture: 2484
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 2117
10 dicembre 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 2374
09 dicembre 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 2380
06 dicembre 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 2813
05 dicembre 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 2473
02 dicembre 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 2533
01 dicembre 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 2314
30 novembre 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 2169
30 novembre 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 2448
29 novembre 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 2227
28 novembre 2017