Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 10193
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 3688
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 4914
19/01 Sezze: La Compagnia Imprevisti e Probabilità guidata dal geniale regista Raffaele Furno a Sezze Romano
letture: 71
24/01 Itri: Aggiornamento per le forze di polizia ad Itri
letture: 812
25/01 Minturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 181
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.522
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Webzine » Marcello Pera "Bergoglio vuole...
giovedì 13 luglio 2017
Marcello Pera "Bergoglio vuole fare politica, il Vangelo non c'entra"
letture: 707
Cerca l'applauso facile facendosi ora segretario generale dell'ONU, ora capo di governo, persino sindacalista..
Cerca l'applauso facile facendosi ora segretario generale dell'ONU, ora capo di governo, persino sindacalista..
Webzine: Papa Francesco in una nuova intervista rilasciata in esclusiva a Eugenio Scalfari per Repubblica interviene nel dibattito politico con tesi forti e dirompenti che un tempo si sarebbero dette "di sinistra". Questa volta il Pontefice si è rivolto direttamente ai grandi della terra riuniti ad Amburgo nel G20 opponendosi in linea di principio a ogni politica tendente a controllare e limitare le migrazioni di massa dai paesi poveri verso l'Europa.
img

img


Presidente Pera, che giudizio si è fatto dei continui appelli all'accoglienza dei migranti fatta da questo Papa? Un'accoglienza indiscriminata, senza condizioni, totale?


Francamente questo Papa non lo capisco, quanto dice è al di fuori di ogni comprensione razionale. È evidente a tutti che un'accoglienza indiscriminata non è possibile: c'è un punto critico che non può essere superato. Se il Papa non fa riferimento a questo punto critico, se insiste su un'accoglienza massiccia e totale, mi pongo la domanda: perché lo dice? Qual è il fine vero delle sue parole? Perché manca di un minimo di realismo, di quel poco che è richiesto a chiunque? La risposta che posso darmi è una sola: il Papa lo fa perché detesta l'Occidente, aspira a distruggerlo e fa di tutto per raggiungere questo fine. Se non si tiene conto della soglia critica oltre la quale le nostre società non possono più accogliere chiunque, e nemmeno garantire a loro quella dignità minima che si deve a tutti gli uomini, assisteremo presto a una vera e propria invasione che ci sommergerà e che metterà in crisi i nostri costumi, le nostre libertà, lo stesso cristianesimo. Ci sarà una reazione e una guerra. Come fa il Papa a non capirlo? E da che parte starà una volta scoppiata questa guerra civile?


Non ritiene che c'entri anche il Vangelo, la predicazione di Cristo? Quella del Papa non è forse un'etica della convinzione assoluta, astratta, che non tiene conto delle conseguenze?


No, assolutamente. Così come non ci sono motivazioni razionali, non ci sono nemmeno motivazioni evangeliche che spieghino quel che il Papa dice. D'altronde, questo è un papa che, sin dal giorno del suo insediamento, fa solo politica. Cerca l'applauso facile facendosi ora segretario generale dell'ONU, ora capo di governo, persino sindacalista quando interviene nelle vicende contrattuali di un'azienda come Mediaset. E la sua visione è quella sudamericana del giustizialismo peronista, che non ha nulla a che vedere con la tradizione occidentale delle libertà politiche e con la sua matrice cristiana. Il cristianesimo del Papa è di altra natura. Ed è cristianesimo politico, integralmente.


Ciò non sembra suscitare però questa volta la sollevazione dei laicisti in servizio permanente ed effettivo durante i papati precedenti?


In Italia il conformismo è parossistico. Questo è un Papa che piace all'opinione pubblica informata, che corrisponde a certi suoi umori di base e che è pronta ad applaudirlo anche quando dice banalità.


In un passaggio dell'intervista rilasciata a Scalfari, uscita sabato scorso su Repubblica, Bergoglio, dopo aver fatto un appello all'Europa, paventa "alleanze assai pericolose" contro i migranti di "potenze che hanno una visione distorta del mondo: America e Russia, Cina e Corea del Nord". Non è alquanto bizzarro accomunare una democrazia di vecchia data quale l'America a paesi fortemente autoritari e addirittura totalitari?


Lo è, ma non mi meraviglio alla luce di quanto ho prima detto. Il Papa riflette tutti i pregiudizi del sudamericano verso l'America del Nord, verso il mercato, le libertà, il capitalismo. Sarebbe stato così anche se alla presidenza americana fosse rimasto Obama, ma non c'è dubbio che queste idee del Papa si saldino oggi, in un mix pericoloso, al sentimento anti-Trump diffuso in Europa.


Perché succede tutto questo? Non è tutto profondamente irrazionale?


No, non lo è. Direi anzi che è finalmente esploso in tutta la sua radicalità rivoluzionaria e sovvertitrice il Concilio Vaticano II. Sono idee che portano al suicidio la Chiesa cattolica, ma sono idee che erano già state sostenute e giustificate in quel tempo e in quella occasione. Si dimentica che il Concilio precedette temporalmente la rivoluzione studentesca, quella sessuale, quella dei costumi e dei modi di vivere. La anticipò e, in qualche modo, la provocò. L'aggiornamento del cristianesimo laicizzò allora fortemente la Chiesa, innescò un cambiamento che fu molto profondo anche se esso, che rischiava di portare a uno scisma, fu governato e tenuto a bada negli anni successivi. Paolo VI lo assecondò, ma ne rimase infine vittima. I due grandissimi Papi che succedettero a lui erano consapevoli perfettamente delle conseguenze innescate, ma tentarono di contenerle e governarle. Assunsero una visione tragica verso la realtà, resistettero, cercarono di mediare il nuovo con la tradizione. Lo fecero in modo eccelso. Avevano fatto una marcia indietro, ma ora quelle briglie sono sciolte: la società e non la salvezza, l'agostiniana città terrena e non quella divina sembra essere l'orizzonte di riferimento della gerarchia ecclesiastica dominante. I diritti dell'uomo, tutti e senza esclusione, sono diventati il riferimento ideale e la bussola per la Chiesa, per i diritti di Dio e della tradizione non c'è più quasi spazio. Almeno apparentemente. Bergoglio si sente e si vive completamente libero rispetto ad essa.




marcellopera.it
fonte: Il Messaggero   postato da: sweda  


Treni regionali nel 2017 91,9% puntuali e 98,4% regolariViaggi e Turismo: Treni regionali, bilancio più che positivo
letture: 249
15 gennaio 2018 di simonilla
M.MMusica e dintorni: Un' altra bella puntata di... Illuminiamoci di musica, mercoledì!
letture: 804
08 gennaio 2018 di fabcol
 Webzine: "La gente non legge, non sa, ma sceglie, decide e parla". Intervista al sociologo storico Antonio Giangrande.
letture: 891
08 gennaio 2018 di CONTROMAFIE
Mjriam Masciandaro versione nataliziaMusica e dintorni: Dopo il Natale... "Illuminiamoci di musica con la befana!
letture: 1188
31 dicembre 2017 di fabcol
Lina Sanniti e il suo libroRecensioni: Ecco le poesie di Lina Sanniti Recensione di Max Condreas
letture: 1478
29 dicembre 2017 di Sandra Cervone
Un genocidio silenziosoWebzine: The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 1378
16 dicembre 2017 di sweda
Chi non è stato tentato che cosa sa?Webzine: Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 1369
16 dicembre 2017 di sweda
 Spettacoli e Cultura: "GOMORRA" E IL RISCHIO DI EMULAZIONE LA FICTION TELEVISIVA HA SUSCITATO LE CRITICHE DEI MAGISTRATI IMPEGNATI NELLA LOTTA ALLA CRIMINALITA' ORGANIZZATA
letture: 1025
13 dicembre 2017 di philleas
Webzine: Piazza Fontana: una strage di matrice neofascista
letture: 996
12 dicembre 2017 di anpiformia
Fedeli alla Vera DottrinaWebzine: Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 1042
12 dicembre 2017 di sweda








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 1378
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 1369
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 1042
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 1024
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 1194
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 979
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 907
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 990
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 1126
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 1061
01 dicembre 2017