Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 10169
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 3664
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 4890
24/01 Itri: Aggiornamento per le forze di polizia ad Itri
letture: 785
25/01 Minturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 158
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.522
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Latina » Il nuovo orario dei treni e l'...
venerdì 26 maggio 2017
Il nuovo orario dei treni e l'imbroglio della regione Lazio
letture: 732
Latina: Abbiamo più volte rimarcato pubblicamente di condividere l'opinione dei comitati dei pendolari sulla disumanità, inefficienza e dispendiosità del modello "rottura di carico" - introdotto - da Trenitalia/RFI e regione Lazio - sulla tratta Roma-Napoli e sulla necessità di un nuovo modello di trasporto anche interregionale, capace di soddisfare al meglio le esigenze di pendolari e utenti di qualsiasi genere motivazionale.
Da sempre questa Federazione ritiene che la mobilità debba adottare il modello integrato, cioè progettato per utilizzare tutti i mezzi di trasporto e preferendo sistemi ecocompatibili. Quindi integrazione ferro, gomma, navale.

Un sistema che permetta cioè a tutti gli utenti di trovare corrispondenza di mezzi per raggiungere posti di lavoro, luoghi turistici, enti pubblici come ospedali, etc. ma dando priorità agli spostamenti dei pendolari.

Peccato che non è ciò che pensa né la regione Lazio né tantomeno Trenitalia/RFI , infatti non hanno mai voluto aprire alcuna seria discussione su questo argomento, non sentendo proprie le esigenze dei lavoratori e non.

Anzi si è subito riscontrato la loro risolutezza nelle posizioni, anche sconfessando le stesse affermazioni fatte, come ad sempio la possibilità data ai pendolari di scegliere tra nuovo e vecchio modello (assemblea di dicembre), rimangiata lo stesso giorno dell'assemblea.

Non ultimo la dichiarata disponibilità ad una concertazione, che però si è dimostrata una bugia, in quanto i comitati sono stati chiamati solo per la comunicazione dei nuovi orari.

Le uniche modifiche sostanziali fatte sono quelle in cui loro stessi erano in difficoltà in quanto si sarebbero dovuti assumere responsabilità sulla sicurezza dei trasporti.

La regione Lazio non ha saputo e voluto modificare nemmeno gli orari dei altri mezzi pubblici, come la Co.tra.l, e non ha nemmeno interessato i vari comuni con i loro mezzi pubblici locali, per garantire le coincidenze.
Anzi abbiamo visto come Regione, politici di maggioranza ed enti locali hanno boicottato più volte le richieste dei comitati dei pendolari, con la scusa che si era provveduto a intervenire con piccole migliorie.

Davanti a queste responsabilità si sarebbe dovuta intraprendere una efficace, puntuale e incisiva lotta contro i poteri forti che sono la Regione e Trenitalia/RFI che pur essendo una società privata è pur sempre di proprietà del Ministero dell'economia, quindi di noi cittadini.

Lotta, pur sempre nei limiti legali, ma nel pieno diritto di inosservanza di regole che minano la democrazia e il diritto ad una vita sociale e di mobilità stabiliti dalla Costituzione e dai Diritti dell'Uomo.

Con la prepotenza di questi soggetti non si può essere complici. Davanti all'illusoria democrazia partecipativa non si dialoga ma si lotta.

Il dialogo, la supplica, richieste di vario genere rendono complici, a volte servi e a volte schiavi del sistema.

Cosa che ci risulta da comunicati stampa degli amministratori locali, dalle risposte date da alti dirigenti di Trenitalia in cui affermano che gli orari sono condivisi con i comitati e risposte ai reclami in cui vi è il noto effetto scaricabarile tra ditte ed enti.

Come si evince da quanto affermato sopra, questa Federazione ritiene controproducente continuare la linea di continue richieste di modifiche e di incontri, ma pretende la piena applicazione prevista dal contratto di servizi e le carte dei servizi, differentemente si rischia di cadere nella trappola imposta dalla Regione e Trenitalia/RFI sullo sfiancamento dei cittadini a cui i comitati dei pendolari, anche se in buona fede, hanno dato il fianco.

Quindi il nostro obbiettivo sarà quello di mettere in correlazione Comitati, Movimenti, Associazioni, Sindacati ed esperti, sia da un lato per lottare contro i progetti già in atto o in essere e sia sviluppando un nuovo progetto di mobilità da proporre da parte di tutti i soggetti.


Partito della Rifondazione Comunista
Federazione di Latina

di: PRC Provincia di Latina


Formia: Problema sicurezza alla casbah di Formia
letture: 212
16 gennaio 2018 di killroy
Terra in boccaFormia: Colonna sonora per una campagna elettorale ...Ho trovato l'acqua e la regalo a tutti! (da Terra in bocca, poesia di un delitto - I Giganti - 1971)
letture: 286
15 gennaio 2018 di Francesco Melisurgo
2 anni senza giulioMinturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 158
15 gennaio 2018 di AmnestyFormia
Mario Taglialatela candidato sindaco Formia Viva 2018Formia: Argomento di discussione: SICUREZZA
letture: 592
13 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Lettera aperta ai giovani di FormiaFormia: Lettera aperta ai giovani di Formia
letture: 656
13 gennaio 2018 di Delio Fantasia
Antico Pastificio PaoneFormia: Solidarietà alla famiglia Paone e agli operai
letture: 869
12 gennaio 2018 di FormiaViva2018
Formia: Un 2018 tutto d'oro
letture: 650
12 gennaio 2018 di killroy
Formia: L'assenza della clausola sociale nell'appalto per il trasporto pubblico è un attacco ai lavoratori
letture: 536
12 gennaio 2018 di PRC Formia
Golfo di Gaeta: "Dal Formianum Sinus all'attuale linea di costa verso un nuovo waterfront che dia sviluppo alla città"
letture: 617
11 gennaio 2018 di TeleUniverso
La partecipazione Formia: La partecipazione "alla formiana" (3)
letture: 830
11 gennaio 2018 di Delio Fantasia








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
L'autostrada Roma-Latina, l'ennesimo ecomostro regalato alla nostra provincia
letture: 1068
08 novembre 2017
Il Capitalismo e i suoi servi
letture: 809
31 ottobre 2017
No al raduno dei fascisti di Casapound a Latina (5)
letture: 984
07 settembre 2017
Le province vengono strangolate dallo Stato
letture: 516
06 giugno 2017
La provincia di Latina non deve diventare la discarica della capitale
letture: 914
02 giugno 2017
Il nuovo orario dei treni e l'imbroglio della regione Lazio
letture: 733
26 maggio 2017
La vergogna degli edifici scolastici privi di riscaldamento
letture: 664
14 gennaio 2017
La privatizzazione dell'acqua si è trasformato in un boomerang per chi l'ha voluta
letture: 672
21 luglio 2016
Respingere gli assalti omofobi delle nuove destre
letture: 805
01 giugno 2016
Caro Marco non mollare, gli sfruttati hanno bisogno di te
letture: 813
16 maggio 2016