Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Men¨ dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:350
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
gioved├Č
15
aprile
S. Olimpia
Compleanno di:
sex jeyjey
sex luna72
sex Pasquino
nel 1923: L'insulina entra in servizio ufficiale nel trattamento dei diabetici. L'ormone Ŕ stato scoperto un anno fa.
dw

Home » News » Latina » Il nuovo orario dei treni e l'...
venerd├Č 26 maggio 2017
Il nuovo orario dei treni e l'imbroglio della regione Lazio
letture: 1717
Latina: Abbiamo pi¨ volte rimarcato pubblicamente di condividere l'opinione dei comitati dei pendolari sulla disumanitÓ, inefficienza e dispendiositÓ del modello "rottura di carico" - introdotto - da Trenitalia/RFI e regione Lazio - sulla tratta Roma-Napoli e sulla necessitÓ di un nuovo modello di trasporto anche interregionale, capace di soddisfare al meglio le esigenze di pendolari e utenti di qualsiasi genere motivazionale.
Da sempre questa Federazione ritiene che la mobilitÓ debba adottare il modello integrato, cioŔ progettato per utilizzare tutti i mezzi di trasporto e preferendo sistemi ecocompatibili. Quindi integrazione ferro, gomma, navale.

Un sistema che permetta cioŔ a tutti gli utenti di trovare corrispondenza di mezzi per raggiungere posti di lavoro, luoghi turistici, enti pubblici come ospedali, etc. ma dando prioritÓ agli spostamenti dei pendolari.

Peccato che non Ŕ ci˛ che pensa nÚ la regione Lazio nÚ tantomeno Trenitalia/RFI , infatti non hanno mai voluto aprire alcuna seria discussione su questo argomento, non sentendo proprie le esigenze dei lavoratori e non.

Anzi si Ŕ subito riscontrato la loro risolutezza nelle posizioni, anche sconfessando le stesse affermazioni fatte, come ad sempio la possibilitÓ data ai pendolari di scegliere tra nuovo e vecchio modello (assemblea di dicembre), rimangiata lo stesso giorno dell'assemblea.

Non ultimo la dichiarata disponibilitÓ ad una concertazione, che per˛ si Ŕ dimostrata una bugia, in quanto i comitati sono stati chiamati solo per la comunicazione dei nuovi orari.

Le uniche modifiche sostanziali fatte sono quelle in cui loro stessi erano in difficoltÓ in quanto si sarebbero dovuti assumere responsabilitÓ sulla sicurezza dei trasporti.

La regione Lazio non ha saputo e voluto modificare nemmeno gli orari dei altri mezzi pubblici, come la Co.tra.l, e non ha nemmeno interessato i vari comuni con i loro mezzi pubblici locali, per garantire le coincidenze.
Anzi abbiamo visto come Regione, politici di maggioranza ed enti locali hanno boicottato pi¨ volte le richieste dei comitati dei pendolari, con la scusa che si era provveduto a intervenire con piccole migliorie.

Davanti a queste responsabilitÓ si sarebbe dovuta intraprendere una efficace, puntuale e incisiva lotta contro i poteri forti che sono la Regione e Trenitalia/RFI che pur essendo una societÓ privata Ŕ pur sempre di proprietÓ del Ministero dell'economia, quindi di noi cittadini.

Lotta, pur sempre nei limiti legali, ma nel pieno diritto di inosservanza di regole che minano la democrazia e il diritto ad una vita sociale e di mobilitÓ stabiliti dalla Costituzione e dai Diritti dell'Uomo.

Con la prepotenza di questi soggetti non si pu˛ essere complici. Davanti all'illusoria democrazia partecipativa non si dialoga ma si lotta.

Il dialogo, la supplica, richieste di vario genere rendono complici, a volte servi e a volte schiavi del sistema.

Cosa che ci risulta da comunicati stampa degli amministratori locali, dalle risposte date da alti dirigenti di Trenitalia in cui affermano che gli orari sono condivisi con i comitati e risposte ai reclami in cui vi Ŕ il noto effetto scaricabarile tra ditte ed enti.

Come si evince da quanto affermato sopra, questa Federazione ritiene controproducente continuare la linea di continue richieste di modifiche e di incontri, ma pretende la piena applicazione prevista dal contratto di servizi e le carte dei servizi, differentemente si rischia di cadere nella trappola imposta dalla Regione e Trenitalia/RFI sullo sfiancamento dei cittadini a cui i comitati dei pendolari, anche se in buona fede, hanno dato il fianco.

Quindi il nostro obbiettivo sarÓ quello di mettere in correlazione Comitati, Movimenti, Associazioni, Sindacati ed esperti, sia da un lato per lottare contro i progetti giÓ in atto o in essere e sia sviluppando un nuovo progetto di mobilitÓ da proporre da parte di tutti i soggetti.


Partito della Rifondazione Comunista
Federazione di Latina

di: PRC Provincia di Latina


On. Raffaele TranoPonza: Isole Minori Covid free, l'impegno del commissario Figliuolo non basta!
letture: 61
15 aprile 2021 di RaffaeleTrano_press
Opera restituita al legittimo proprietarioLatina: LATINA, Il dipinto "Nudino" di Guido Cadorin torna nella Pinacoteca la cerimonia di restituzione, l'opera era stata trafugata nell'aprile del 1943
letture: 132
15 aprile 2021 di descartes
Il SINDACO Beniamino MaschiettoFondi: FONDI, Un tavolo tecnico per analizzare l'incidenza della variante brasiliana a Fondi, il sindaco: "Situazione sotto controllo ma costantemente monitorata"
letture: 359
15 aprile 2021 di descartes
Sindaco ColettaLatina: LATINA, Casa del Combattente, il Sindaco scrive all'Agenzia del Demanio Il primo cittadino: źAuspico che nel rispetto dei valori e della tradizione ...
letture: 130
15 aprile 2021 di descartes
Macaro al GalÓ della presentazioneFondi: FONDI, European City of Sport: lunedý a Roma il galÓ di presentazione delle cittÓ candidate Fondi pronta a sfidare 8 localitÓ per conquistare il titolo nel 2023
letture: 196
15 aprile 2021 di descartes
La Meridiana orizzontaleRoccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI, il PAESE delle MERIDIANE Proesia dedicata a Roccasecca dei Volsci
letture: 829
09 aprile 2021 di descartes
On. Raffaele TranoLatina: Il decreto sostegni non sostiene niente
letture: 928
07 aprile 2021 di RaffaeleTrano_press
Partito ComunistaGaeta: "Forti dubbi sui dati COVID". PC chiede chiarimenti ad ASL, Sindaco Mitrano ed Assessore Morini.
letture: 1365
03 aprile 2021 di Benedetto Crocco
Madre Camilla Andreatta del Centro Medico missionarioLatina: Oltre la pandemia Madre Camilla dalla Missione di Esmeraldas (1)
letture: 1395
02 aprile 2021 di Sergio Andreatta
Sede comunale del Capoluogo di Provincia, LatinaLatina: LATINA, aggiornato il Piano per la Prevenzione della Corruzione 2021-2023 L'Assessora Briganti: źUn documento che esprime la visione politica dell'Amministrazione in termini di legalitÓ, trasparenza e integritÓ╗
letture: 1548
01 aprile 2021 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Questa Ŕ la storia di Latina degli ultimi venti anni
letture: 1998
04 aprile 2020
Prima il diritto alla casa e poi il diritto di proprietÓ
letture: 1835
04 settembre 2018
L'autostrada Roma-Latina, l'ennesimo ecomostro regalato alla nostra provincia
letture: 2139
08 novembre 2017
Il Capitalismo e i suoi servi
letture: 1827
31 ottobre 2017
No al raduno dei fascisti di Casapound a Latina (5)
letture: 1877
07 settembre 2017
Le province vengono strangolate dallo Stato
letture: 1426
06 giugno 2017
La provincia di Latina non deve diventare la discarica della capitale
letture: 1916
02 giugno 2017
Il nuovo orario dei treni e l'imbroglio della regione Lazio
letture: 1718
26 maggio 2017
La vergogna degli edifici scolastici privi di riscaldamento
letture: 1610
14 gennaio 2017
La privatizzazione dell'acqua si Ŕ trasformato in un boomerang per chi l'ha voluta
letture: 1677
21 luglio 2016