Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 10193
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 3688
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 4914
19/01 Sezze: La Compagnia Imprevisti e Probabilità guidata dal geniale regista Raffaele Furno a Sezze Romano
letture: 72
24/01 Itri: Aggiornamento per le forze di polizia ad Itri
letture: 812
25/01 Minturno: Sit-in a Minturno per ricordare Giulio Regeni
letture: 181
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.522
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » Gaeta invecchia e perde giovan...
mercoledì 10 maggio 2017
Gaeta invecchia e perde giovani, ma ce la può ancora fare.
Il resoconto del Laboratorio socio-politico di San Giacomo Ap. in Gaeta per fermare il declino e rilanciare lo sviluppo
letture: 1212
Logo Laboratorio Socio-Politico di San Giacomo Apostolo di Gaeta
Logo Laboratorio Socio-Politico di San Giacomo Apostolo di Gaeta
Gaeta: Venerdì scorso il Laboratorio Socio-Politico della Parrocchia di S. Giacomo di Gaeta, nell'ambito delle iniziative promosse in vista di un confronto tra i candidati sindaci alle prossime elezioni comunali, ha tenuto un incontro dibattito dal titolo Gaeta si trasforma; sviluppo o declino?
Attraverso l'esposizione di una serie di dati statistici su demografia, invecchiamento, distribuzione dei redditi e diminuzione del numero di contribuenti, pendolarismo, accessibilità e attraverso l'individuazione delle risorse che il territorio offre, il relatore, l'ing. Marcello Di Marco, ha illustrato quelli che - secondo il Laboratorio- sono alcuni dei punti di forza e di debolezza di Gaeta e del suo comprensorio.

Il quadro che è emerso tratteggia una città la cui popolazione sta invecchiando ben al di sopra di tutte le medie e che non cresce di numero (è la stessa del 1961). Di contro la presenza di stranieri (essenzialmente badanti) è più alto che altrove, al pari del numero degli anziani soli.

La media dei redditi non è però messa male nel quadro provinciale. Gaeta è seconda solo a Latina. Ma non è una ricchezza strutturale, perché legata all'alto numero di pensionati (+ 2% rispetto ai vicini comuni) e alle rendite. I primi ricevono buone pensioni retributive riconosciute in passato e le seconde sono legate al turismo e all'impiego di beni comuni, valga per tutti il demanio marittimo.

Tale favorevole situazione non è destinata a ripetersi in modo automatico perché i pensionati diminuiranno, le pensioni non saranno più retributive ma contributive (notoriamente più basse) e la concorrenza nel settore turistico e le nuove regole europee sulla gestione dei beni demaniali potrebbero erodere le favorevoli condizioni attuali di rendita.

Se a ciò si aggiunge l'altissimo numero di giovani diplomati e laureati che migrano all'estero o in altre città d'Italia per trovare lavoro, sottraendo capacità ed energie al capitale sociale di Gaeta, si vede bene che c'è da preoccuparsi.

A fronte dei punti di debolezza il relatore ha rimarcato l'attenzione anche su quelli che sono alcuni punti di forza di Gaeta e del suo territorio. Partendo da una serie di prerequisiti da rispettare (cura dell'ambiente e dei beni comuni, uso produttivo del suolo per creare lavoro, centralità del capitale sociale), egli ha cercato di tradurre la complessità del territorio in una serie di indicazioni, ciascuna delle quali, da sola, meriterebbe un apposito dibattito.

La prima vede la messa in rete delle risorse naturali: sono pochi i territori che in pochi chilometri possono offrire, spiagge, montagne e terme. La creazione di un brand unico comprensoriale s'impone come necessità, al pari di altre realtà (costiera Amalfitana, Versilia, Cinque terre).

La seconda prevede la promozione delle economie di scala, ossia mettersi insieme tra comuni per gestire (ad esempio) i rifiuti, la cura del verde, l'acqua pubblica, la sosta, il turismo, l'accoglienza...

La terza indicazione è riferita alla creazione di un circuito di supporto alle persone, attraverso strutture organizzate in grado di generare lavoro per i giovani e benessere per i tanti anziani di Gaeta e del territorio. Poli di eccellenza dovrebbero essere l'ospedale Di Liegro e l'area dei Cappuccini.

Il quarto suggerimento riguarda il riutilizzo delle aree industriali dismesse nell'interesse della città'. Queste devono servire a risolvere gli squilibri urbanistici oggi presenti, non a crearne di nuovi.

La quinta indicazione è quella di puntare su servizi, cultura, ambiente e legalità. La valorizzazione turistica compatibile dei beni comuni (spiagge, portualità, verde, demanio...), la creazione di un polo culturale e museale per il sud Lazio attraverso l'uso dei beni demaniali e dei centri storici, la progettazione unitaria delle aree centrali della città (ex AVIR, ex stazione e campo sportivo Riciniello), costituiscono delle invarianti per ogni ipotesi di sviluppo.

Al termine dell'esposizione è stato sottolineato come le indicazioni fornite siano soltanto alcuni suggerimenti. Sicuramente altri ce ne saranno. Tuttavia per il Laboratorio è importante formare una coscienza e un approccio più consapevole sulle questioni sul tappeto. "Se tutti ne saremo capaci allora il declino sarà fermato e potranno nascere opportunità di sviluppo", è stata la conclusione dell'incontro.

Si continua venerdì 12 maggio alle ore 19,00 per parlare con Fabio Giuliani, referente regionale di Libera in Campania, sulla legalità e sulla trasparenza nell'amministrare la città.

Laboratorio Socio-Politico di San Giacomo Apostolo di Gaeta

postato da: marcellino  


Partito ComunistaGaeta: Lasciamo Rifondazione e aderiamo al Partito Comunista
letture: 1059
08 gennaio 2018 di Benedetto Crocco
Gaeta: Come speculare sulle buste di plastica Liberalizziamo l'apertura delle farmacie (1)
letture: 1466
05 gennaio 2018 di octopus
Gaeta: Il 27 dicembre speciale "Presepe Quotidiano Vivente
letture: 2321
22 dicembre 2017 di TF Press
Gaeta: Stagione Teatrale 2017-18: BIAGIO IZZO in "DI' CHE TI MANDA PICONE" CINEMA TEATRO ARISTON - MARTEDÌ 9 e MERCOLEDÌ 10 GENNAIO ore 21.00
letture: 2418
20 dicembre 2017 di TF Press
Gianluca Di FazioGaeta: Gianluca Di Fazio...a gonfie vele!
letture: 2584
18 dicembre 2017 di IISFermiGaeta
Gaeta: Natale a Gaeta è anche beneficenza Giovedi 21 all'Ariston di scena i Big Soul Mama. Il ricavato a favore del progetto "Reti solidali"
letture: 1708
16 dicembre 2017 di Flaminio
ImmaginetteGaeta: PUER NATUS MOSTRA IMMAGINETTE SACRE Parrocchia Santo Stefano Gaeta
letture: 2645
15 dicembre 2017 di natixvolare
Gaeta: ABBRACCI GRATIS 2017
letture: 1264
15 dicembre 2017 di Letradizioni
Gaeta: "In Trincea con Onore - a cento anni dalla Grande Guerra" Al Museo diocesano di Gaeta (LT) una mostra a 100 anni dalla Grande guerra e annullo postale figurato per la Brigata Gaeta
letture: 1513
14 dicembre 2017 di TF Press
foto Federazione Italiana CuochiGaeta: A Gaeta il Natale del Cuoco e la consegna del prestigioso collare del Collegium Cocorum
letture: 1170
11 dicembre 2017 di TF Press








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Delegazione Caritas con il sindaco di Minturno Gerardo Stefanelli e l'assessore ai servizi sociali Mimma Nuzzo
La Caritas di Gaeta incontra il sindaco di Minturno per concertare strategie contro l'azzardo
letture: 1076
02 dicembre 2017
Logo: l'azzardo non è un gioco
La Chiesa di Gaeta si mobilita contro l'azzardo
letture: 1269
18 novembre 2017
Papà Gelasio II
Il Papa africano e il Papa gaetano, un pasticcio durato decenni. (2)
letture: 1408
09 novembre 2017
S. Paolo della Croce
150 anni dalla canonizzazione di S. Paolo della Croce
letture: 930
22 ottobre 2017
Il resto della raffineria oggi
A 60 anni dalla consegna della raffineria a Gaeta
letture: 1299
14 ottobre 2017
Immagine di Papa Alessandro III
Memoria della permanenza a Gaeta di Papa Alessandro III
letture: 1255
12 ottobre 2017
Alberto De Monaco durante l'intervento
Incontro a Gaeta sulla responsabilità politica nella gestione di Acqualatina (1)
letture: 1263
03 ottobre 2017
Banner
La responsabilità politica nella gestione di Acqualatina
letture: 1306
24 settembre 2017
Banner
La Giornata del Buon Gioco a Formia
letture: 1019
17 settembre 2017
INCONTRO PER LA RIPUBBLICIZZAZIONE DELL'ACQUA (3)
letture: 1269
11 settembre 2017


Commenti: 3

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2018 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2018 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it