Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree
Magliozzi Programma
Nuova Area




Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/05 al 30/05 Golfo di Gaeta: Appuntamenti Nati per Leggere nel Maggio dei Libri
letture: 2606
dal 18/05 al 20/08 Minturno: "Ciak, Si Scatta!" il concorso fotografico a tema cinematografico di Visioni Corte Film Festival
letture: 705
24/05 Campania: L'arte della pizza...
letture: 256
dal 25/05 al 28/05 Napoli: La Stazione Zoologia Anton Dohrn a "Futuro Remoto - CONNESSIONI - XXXI Edizione"
letture: 166
26/05 Gaeta: Quale futuro per Gaeta?
letture: 560
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.483
visitatori:277
utenti:6
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
23
maggio
Compleanno di:
sex giope
sex Vegetus
nel 1430: A Compiegne in Francia, Giovanna d'Arco viene catturata e venduta agli inglesi.
nel 1981: Viene messo in orbita il satellite per telecomunicazioni Intelsat V.
dw

Home » News » Latina » Itri » Veleni, minacce di epulsione e...
lunedì 24 aprile 2017
Veleni, minacce di epulsione e rischi di strappi nel PD di Itri
LO "J'ACCUSE" DI SENIO SACCOCCIO ALLA PRESENZA DEL SEN. MOSCARDELLI
letture: 547
Itri: "Il PD di Itri è ridotto a un cumulo di macerie!". Questa l'impietosa diagnosi politica emessa da Senio Saccoccio, cofondatore della "Margherita", già componente del Comitato Sezionale PD e attuale esponente di Democrazia Solidale, il cui leader provinciale, Federico Fauttilli, ha ufficializzato il suo sostegno a Matteo Renzi nella corsa alla segreteria del PD. Lo "j'accuse" di Saccoccio, già fustigatore dello sbando preelettorale della campagna amministrativa 2016, è giunto durante l'assemblea di sabato 22 aprile, presieduta dal senatore Claudio Moscardelli. E, a quanto ribadito dallo stesso Saccoccio, sono il tiro delle sue critiche non sono finite le scelte congressuali della dirigenza locale, tutta orientata a sostenere le tesi del leader fiorentino, così come è impegnato a fare il Saccoccio, ma la conduzione, anzi la "non conduzione" del partito in provincia e, soprattutto, a Itri. In paese, infatti, dopo il voto del giugno scorso, l'arch. Raffaele Fabrizio, giovane segretario, rassegnò le dimissioni in quanto impegnato professionalmente lontano da Itri e dalla regione di residenza. Da allora, secondo l'attacco di Saccoccio, non si è provveduto a investire della carica di segretario alcun iscritto, né si è approfondito il motivo della seconda consecutiva sconfitta elettorale a livello comunale, con l'assenza, nella massima assise, anche di un solo esponente del PD. " Solo a distanza di quasi un anno siamo stati finalmente convocati in questa assemblea sezionale. L'occasione è ovviamente il Congresso Nazionale per l'elezione del nuovo Segretario. Mi chiedo...Senza questa occasione quando avremmo avuto un'Assemblea sezionale per discutere le varie problematiche che gli iscritti e i simpatizzanti dovrebbero affrontare? Forse saremmo stati convocati prima delle elezioni Regionali o Nazionali del prossimo anno! Il tema di questa assemblea riguarda l'organizzazione del Partito Democratico a livello nazionale, ma come si può ignorare in questa occasione la situazione del nostro partito locale e provinciale? Come si può sottacere la situazione del Partito Democratico a livello provinciale? Leggiamo sui giornali e sui social di commissariamento, di posizioni quanto meno strane di esponenti politici locali (vedi Gaeta) a favore di liste capeggiate da esponenti di Forza Italia!! La base è disorientata, i nostri elettori non comprendono e nessuno dà le spiegazioni e le motivazioni di ciò che avviene. Cosa fanno i nostri esponenti politici provinciali? Come si può sottacere la totale assenze del PD nella scena politica locale? Come mai due consiglieri eletti nella lista civica vincente erano nel passato vicino alle posizioni del Partito Democratico? Come mai non sono stati attratti da una proposta amministrativa del PD? Ma c'è mai stata una proposta concreta di una lista capeggiata e coordinata dal Partito Democratico di Itri? Per non parlare della campagna elettorale per il Referendum sulle riforme istituzionali!! Abbiamo assistito a un impegno massiccio di tutti gli oppositori di Renzi, compresi e in prima fila i compagni di lista in cui confluirono i due candidati del PD di Itri, e l'assenza di qualsiasi iniziativa politica locale o provinciale sul nostro territorio a favore del SI! In politica spesso si commettono degli errori ma, se non si riparte dall'analisi delle sconfitte e dall'autocritica come ha fatto il nostro Segretario Renzi all'indomani della batosta referendaria del 4 dicembre, come si fa a ripartire con il piede giusto? Ebbene, dobbiamo dirlo apertamente, il P.D. di Itri è ridotto a un cumulo di macerie! Se manca questa consapevolezza, non si riuscirà a ricostruire nulla! Penso che questa consapevolezza ancora non ci sia; infatti, mi chiedo, in caso di fallimento dell'attuale maggioranza amministrativa, il PD di Itri sarebbe in grado di proporre un proprio progetto politico senza dover elemosinare posti in lista a destra e a manca come è successo l'anno scorso? Penso proprio di NO! La consapevolezza è indispensabile per evitare gli errori del passato. Nel dibattito preelettorale dell'anno scorso, di fronte a facili previsioni politiche che si sono puntualmente avverate, abbiamo assistito a una reazione assurda e inconcludente da parte di chi gestiva questa Sezione: la minaccia di espulsione del sottoscritto! Se si vuole ripartire col piede giusto, bisogna azzerare i vertici sezionali, aprire il dibattito e stimolare la partecipazione di nuove energie; se non si riesce a fare ciò, il PD di Itri è destinato alla marginalità ancora per molti anni! Il nostro Renzi che, come mi auguro, alla luce dei risultati del 30 aprile, sarà nuovamente Segretario del PD nazionale, ha cercato di rinnovare il Partito e le istituzioni per far uscire definitivamente l'Italia fuori da una lunga e profonda crisi. Purtroppo non è riuscito ancora nei due obiettivi. Sarà una lunga, difficile e dura battaglia. Noi, nel nostro piccolo, possiamo dargli una mano se, oltre a votarlo, ci impegniamo a stimolare la crescita non solo elettorale del nostro partito attraverso un rinnovamento indispensabile e irrinunciabile! Ma per innovare bisogna avere la propensione al cambiamento e, per fare ciò, è necessario mettere in discussione quanto si è fatto finora. Solo così, con il contributo essenziale di forze giovani a cui bisogna passare la mano, si potrà dare voce e adeguata rappresentanza agli elettori sempre più attenti alle nuove problematiche politiche". Stando sempre alle dichiarazioni rese alla nostra redazione da Senio Saccoccio, il senatore Moscardelli ha preferito non controbattere alle affermazioni del denunziante, motivando il fatto che il diritto di parola, nell'assemblea che contava al massimo trenta persone, spettava ai soli iscritti. In margine all'intera vicenda, proprio nella giornata di lunedi 24, Saccoccio annunciava l'intenzione sua e di molti iscritti "raffreddati" dall'inerzia operativa del PD locale, di rivolgersi direttamente alla segreteria nazionale, per una decisa azione di rifondazione organizzativa e politica del PD, qualora anche gli organi provinciali dovessero continuare a tollerare "lo stato comatoso del cumulo di macerie della struttura itrana, capace solo -conclude Saccoccio- di minacciare, come già nel maggio-giugno 2016, l'espulsione nei confronti di chi dissente pubblicamente".

postato da: Flaminio  


Itri: La CRI di Itri festeggia il 153° anniversario della sua fondazione Il responsabile De Luca presenta il programma di sabato e di domenica
letture: 686
13 maggio 2017 di Flaminio
Itri: Trova portafoglio e si mette alla ricerca del proprietario Protagonista il dott. Pietro Gammerdella di Itri che n0n ne ha fatto cenno. Si è saputo che anche tre anni fa si era comportato alla stessa maniera.
letture: 639
10 maggio 2017 di Flaminio
Itri: Fratelli d'Italia implode ad Itri Contestato l', gestito a Latina e Roma, di Elena Palazzo.
letture: 878
07 maggio 2017 di Flaminio
Itri: SENIO SACCOCCIO: Sono iscritto al PD, non a democrazia solidale Tiene ancora banco la polemica nell'ambito del PD a Itri
letture: 650
29 aprile 2017 di Flaminio
Itri: Sulle antiche pietre dell'Appia L'OPERA DI EMILIO IALONGO PRESENTATA A ITRI SABATO 29 APRILE
letture: 782
29 aprile 2017 di Flaminio
Itri: Festa dell'Asparago Selvatico delle Colline Itrane Domenica 30 aprile torna la quinta edizione di SpauRock!
letture: 2338
13 aprile 2017 di inditri
Itri: I Testimoni di Geova di Itri ricordano la morte di Gesù nella sala consiliare LA CERIMONIA ANCHE IN INGLESE PER UNA COMUNITA' DI QUELLA RADICE LINGUISTICA (1)
letture: 863
11 aprile 2017 di Flaminio
Itri: Ritrovate le reliquie del Beato Burali d'Arezzo. Le acquista e le dona a Itri Un Beato venuto da Itri - Donazione delle reliquie del Beato Burali d'Arezzo
letture: 848
09 aprile 2017 di Flaminio
Itri: "Il porco in carrozza" presentato a Itri. Tedeschi e marocchinate: ferite ancora aperte NE PARLA MICHELE ROSATO, AUTORE DEL LIBRO. PRESENTA E MODERA CORRADO IACOTUCCI (1)
letture: 1043
01 aprile 2017 di Flaminio
Itri: San Giuseppe, un'apoteosi. Ed ora si vola alto per l'estate itrana Comprensibile attesa per l'incontro di giovedi 23 tra Pro Loco e giunta Fargiorgio per il programma vacanziero.
letture: 794
23 marzo 2017 di Flaminio








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Il Ten. Mastromanno da Fondi alla sicurezza dell'aereoporto di Ciampino
letture: 364
20 maggio 2017
ITRI CALCIO festeggia vittoria nel campionato juniores
letture: 639
13 maggio 2017
La CRI di Itri festeggia il 153° anniversario della sua fondazione
letture: 686
13 maggio 2017
Trova portafoglio e si mette alla ricerca del proprietario
letture: 639
10 maggio 2017
Fratelli d'Italia implode ad Itri
letture: 878
07 maggio 2017
AFRIQUE, MON GRAN COEUR, l'universo femminile raccolto nelle tele di Lilla Cicala
letture: 467
07 maggio 2017
Convegno regionale di urologia il 6 maggio a Gaeta
letture: 920
04 maggio 2017
Paola Marcoccia
LEGAMBIENTE FONDI E MONTESANBIAGIO: No a questo tipo di designazione del direttore Parco Aurunci
letture: 618
04 maggio 2017
SENIO SACCOCCIO: Sono iscritto al PD, non a democrazia solidale
letture: 650
29 aprile 2017
Sulle antiche pietre dell'Appia
letture: 782
29 aprile 2017