Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 13132
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 7714
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 9883
dal 30/09 al 02/12 Golfo di Gaeta: Dal 30 settembre il Concorso Teatrale Deviazioni Recitative
letture: 6330
dal 01/10 al 31/12 Gaeta: Qui si fa teatro! (1)
letture: 5629
dal 15/10 al 31/12 Gaeta: Il Grillo Canterino
letture: 4201
dal 18/10 al 15/01 Latina: Premio Letterario By Mimesis "Modernità in metrica". Partecipazione gratuita
letture: 3748
dal 18/11 al 26/11 Golfo di Gaeta: Settimana Nazionale Nati per Leggere nel Sud Pontino
letture: 123
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 4310
21/11 Itri: Giornata degli alberi. Protagonisti gli studenti
letture: 230
23/11 Minturno: "Il Sud Pontino ha sete! Il servizio idrico integrato e l'emergenza idrica: le difficoltà dei cittadini!"
letture: 122
dal 24/11 al 26/11 Formia: Spettacolo teatrale e pranzo pro-TELETHON e Ailu
letture: 950
dal 01/12 al 10/12 Formia: Arthink lancia il contest #VinylArthink: musica da guardare con una mostra
letture: 130
26/12 Itri: Un evento esclusivo, ad Itri, il 26 Dicembre arriva "La Notte di Luci al Centro Storico"
letture: 535
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.516
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
21
novembre
Cristo Re
Compleanno di:
sex ErrePi
nel 1871: A New York viene brevettato l'accendisigari.
nel 1877: Thomas Alva Edison annuncia l'invenzione del grammofono.
nel 1993: Steffi Graf vince il Masters di New York battendo in finale Arancia Sanchez 6-1, 6-4, 3-6, 6-1.
dw

Home » News » Webzine » Gli ospedali cattolici non cur...
giovedì 20 aprile 2017
Gli ospedali cattolici non cureranno chi firmerà un biotestamento
letture: 799
.
.
Webzine: L'annuncio del presidente dell'associazione che riunisce gli istituti sanitari religiosi: "Non ci assumeremo la responsabilità di assumere pazienti che chiedano l'interruzione di alimentazione ed idratazione"./
img
Le strutture sanitarie di proprietà di enti religiosi si rifiuteranno di assistere, nel caso passi la legge, pazienti che scelgano il rifiuto all'alimentazione ed alla nutrizione firmando il proprio biotestamento. È quanto afferma padre Virginio Bebber, presidente dell'Aris, associazione che riunisce le istituzioni sanitarie cattoliche, ribadendo che, sulla materia, più che la legge dello Stato per lo conta l'insegnamento della Chiesa in "piena adesione ai principi ispirati da Papa Francesco" anche nella recente Carta degli Operatori Sanitari, in cui viene chiarito che "idratazione e alimentazione artificiali sono da somministrare al malato quando non risultino troppo gravose o di alcun beneficio."


Le strutture sanitarie cattoliche, dunque, rifiuteranno il ricovero di ammalati che abbiano firmato una dichiarazione anticipata in cui sia prevista l'eventuale interruzione della somministrazione di acqua e cibo. Alternativamente, sarà richiesto il trasferito del malato in altra struttura, valutando comunque caso per caso. "Le istituzioni non possono obbligare i medici a togliere acqua e cibo ai pazienti, l'obiezione di coscienza non si tocca" spiega un portavoce dell'Aris.


Si riapre, così, il dibattito relativo alla legge sul fine vita, attualmente in discussione in Parlamento e che è tornata al centro del dibattito dopo la morte in Svizzera di Dj Fabo e l'annuncio dei Radicali e dell'Associazione Luca Coscioni che chi vorrà andare a morire grazie all'eutanasia fuori il nostro Paese sarà aiutato a farlo. Lo scorso 5 aprile la Camera dei Deputati ha approvato a larga maggioranza un emendamento alla legge che consentirà ad ogni paziente maggiorenne e capace di intendere e di volere di interrompere in qualsiasi momento i trattamenti sanitari, nutrizione ed idratazione artificiale compresi.


Tuttavia, rifiutare acqua e cibo ai pazienti continuerà ad essere considerato dagli istituti religiosi "un atto di eutanasia" non accettabile. Padre Bebber ritiene che la legge dovrebbe comunque prevedere la possibilità di una obiezione di coscienza, secondo un meccanismo simile a quello previsto nella legge sull'aborto. "Rivendichiamo per le nostre strutture e per i sanitari che vi operano, sulla base di una loro libera opzione di coscienza, l'impegno di applicare rigorosamente la legge in approvazione sulle Dat salvo la facoltà di non assumerci la responsabilità di assistere pazienti la cui dichiarazione anticipata di trattamento faccia presumere un conflitto difficilmente sanabile con il nostro fermo orientamento etico".


Sul tema l'Aris non è disposta ad arretrare di un millimetro in quanto nutrizione ed idratazione non possono essere "totalmente ascritte alla determinazione del paziente e rese indisponibili" alla responsabilità del medico chiamato "in tempo reale al letto del paziente a valutare, in scienza e coscienza, il concreto sviluppo di una condizione clinica che nessuna 'dichiarazione anticipata' è in grado di presumere". Il parere del medico, secondo l'associazione dovrà essere in ogni caso preponderante rispetto alla volontà del paziente.


D'accordo con l'Aris anche l'Associazione dei Medici Cattolici Italiani. Il presidente nazionale Filippo Maria Boscia spiega che "è improponibile che una legge sul fine vita non contempli l'obiezione di coscienza, diritto di rango costituzionale, riconosciuto del resto dal legislatore in altre leggi ed espressione alta della manifestazione pubblica della libertà morale e civile del medico". Ancora più dura la posizione del Movimento per la Vita: "Togliere idratazione e nutrizione nei casi in cui esse siano somministrate in modo appropriato e proporzionato - dichiara il presidente, il parlamentare di Democrazia Solidale Gian Luigi Gigli - equivale infatti ad aver deciso di affrettare la morte di un paziente che non stava morendo. Cosa faremo dunque con l'obiezione di coscienza di ospedali come il Policlinico Gemelli, il Bambino Gesù, l'Opera di Padre Pio, ma anche di strutture che assistono disabili come il Cottolengo? Saranno tutte messe fuori legge?".


FanPage

postato da: marinta  


A Sofanieh un sobborgo di DamascoWebzine: Notre Dame de Sofanieh. Un miracolo per Damasco
letture: 313
19 novembre 2017 di sweda
TorturaWebzine: Ora in Italia la tortura è "quasi" reato. Un articolo di Rocco Viccione su "Lazio Sud" Una legge lacunosa, ma almeno la tortura entra nel codice penale
letture: 299
18 novembre 2017 di LGC
Il lato mistico di Papa WojtylaWebzine: La visione di Giovanni Paolo II: «L'islam invaderà l'Europa»
letture: 386
18 novembre 2017 di sweda
33 gli anni di CristoWebzine: Breve biografia di Albino Luciani (Giovanni Paolo I)
letture: 408
18 novembre 2017 di sweda
E' protestante?Webzine: Un teologo anglicano: "Il Papa non è cattolico"
letture: 469
17 novembre 2017 di sweda
Più di 300 monaci diventarono CristianiWebzine: Monaco Buddista risorge è afferma che Gesù è l'unica Verità
letture: 491
17 novembre 2017 di sweda
«Questa è l'ultima ora...»Webzine: "Amoris laetitia" è solo un granellino di sabbia rispetto alla dissacrazione
letture: 492
17 novembre 2017 di sweda
Webzine: Capo scout gay, parroco scrive, Avvenire pubblica a modo suo
letture: 554
16 novembre 2017 di sweda
E l'Italia se la fa con gli usaMondo: Il piano della Russia per bloccare l'immigrazione dalla Libia (1)
letture: 593
16 novembre 2017 di marinta
#statesereniWebzine: Si allarga il solco fra Francesco e la Chiesa d'America. Il Papa manda Parolin in missione
letture: 604
16 novembre 2017 di sweda








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
E l'Italia se la fa con gli usa
Il piano della Russia per bloccare l'immigrazione dalla Libia (1)
letture: 593
16 novembre 2017
Commandos inglesi
Novità dalla Nato. Che non vi raccontano
letture: 667
15 novembre 2017
Fake business?
Preparano un intervento "umanitario" in Libia contro di noi? (1)
letture: 685
15 novembre 2017
Non possono entrare medicine e cibo
Yemen: milioni di morti per fame, è la peggiore carestia di sempre
letture: 797
10 novembre 2017
Tutti al mare
Gli immigrati affogano in Libia. Un video incastra l'Ong tedesca
letture: 828
10 novembre 2017
La forca di pandora
Autodistruzione di Trump, Hillary, Hollywood e tutto il resto...
letture: 788
10 novembre 2017
Iva su prodotti alimentari abbassata, costi bollette  luce-gas-acqua ridotti, pensioni e stipendi aumentati,  tassazione sulle buste paga ridotta...
Ungheria, boom economico: produzione industriale + 8,1% nel 2017
letture: 778
10 novembre 2017
Io so io e voi non siete un cazzo
In Vaticano i demiurghi che vogliono ridurci
letture: 666
08 novembre 2017
.
Tajani 'Nel prossimo bilancio Ue 40 mld per l'Africa'
letture: 832
31 ottobre 2017
C'è chi pensa agli astronauti :(  ...
e chi ai cristiani :)
La mossa a sorpresa di Trump. Scavalca l'Onu per aiutare i cristiani
letture: 869
28 ottobre 2017