Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/05 al 20/08 Minturno: "Ciak, Si Scatta!" il concorso fotografico a tema cinematografico di Visioni Corte Film Festival
letture: 8371
dal 10/07 al 31/08 Campania: Illuminiamoci di musica...
letture: 1910
dal 14/07 al 25/08 Formia: CINEMA ALLA DERIVA - "Lo specchio delle illusioni"
letture: 2144
dal 15/07 al 31/08 Gaeta: Gaeta Medievale: riparte la Zona a Traffico Limitato nel Centro Storico Gaeta S. Erasmo
letture: 3474
dal 15/07 al 07/10 Gaeta: Passioni e Camminanti.... l'estate nei borghi delle città del Golfo e delle Isole Ponziane
letture: 1860
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 529
dal 22/07 al 09/10 Gaeta: Renato Barisani, sperimentatore nel tempo... in Mostra
letture: 898
dal 28/07 al 30/07 Roma: Congresso dei TESTIMONI DI GEOVA di Latina e sudpontino
letture: 189
dal 29/07 al 03/09 Gaeta: "2017 Incontri con l'Arte al 31 di Via Annunziata - Gaeta" (1)
letture: 1748
dal 05/08 al 06/08 Minturno: SAGRA della Carne di VACCA MARCHIGIANA
letture: 1007
dal 05/08 al 07/08 Napoli: FiordilatteFIORDIFESTA ecco il programma della 37° edizione
letture: 171
dal 11/08 al 19/08 Gaeta: Arena Virgilio al nastro di partenza...si riscalda l'estate gaetana
letture: 672
dal 12/08 al 13/08 Avellino: Ritorna la Sagra della Maccaronara
letture: 662
dal 13/08 al 25/08 Itri: Rassegna Spettacolo "ITRI Sipario d'Autore"
letture: 865
dal 02/09 al 23/09 Terracina: Corsi gratuiti di STEM ALL'ITS BIANCHINI di Terracina
letture: 2724
dal 11/09 al 16/09 Minturno: 60 cortometraggi per la 6^ edizione di Visioni Corte International Short Film Festival
letture: 1474
dal 11/09 al 16/09 Minturno: Visioni Corte Film Festival ottiene l'alto patrocinio del Parlamento Europeo
letture: 344
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.492
visitatori:277
utenti:2
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
27
luglio
SS. Natalia e Liliana mm.
Compleanno di:
sex AvantRetro
sex bianconero
sex diddino1
sex jo2007
sex MassimoMemol...
sex RINALDI
sex slinus84
nel 1940: Debutta nel mondo dei cartoni animati il coniglio Bugs Bunny. Il primo film "girato" per la Warner è: "Una lepre selvatica".
nel 1963: A los Angeles,l'americano Don Schollander è il primo uomo a nuotare i 200 stile libero in meno di 2 minuti. Ha 17 anni,vincerà 4 ori ai Giochi di Tokio.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Accoglienza migranti Ecco dove...
martedì 18 aprile 2017
Accoglienza migranti Ecco dove finiscono i nostri soldi e quanto pesano sul bilancio statale
letture: 797
Ecco!
Ecco!
Politica: .

Pioggia di soldi per i migranti.


E altri sono in arrivo.


Ecco dove finiscono i nostri soldi e quanto pesano sul bilancio statale
img
«In considerazione del perdurante e straordinario afflusso di cittadini stranieri che interessa l'intero territorio nazionale la Prefettura ha indetto una procedura di gara, finalizzata a individuare strutture idonee per l'accoglienza di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale, già giunti o in arrivo su questo territorio».


Questo è l'incipit, sempre uguale, che supporta il piano di azione del ministero dell'Interno, attraverso gli uffici territoriali del governo, per promuovere bandi pubblici e assegnare le risorse necessarie a gestire e ridistribuire capoluogo per capoluogo, comune per comune, centinaia di migliaia di migranti sulla nostra penisola.


Tra il 2016 e il primo trimestre di quest'anno le prefetture hanno messo a disposizione dei servizi di accoglienza - gestiti in maggioranza da cooperative sociali e onlus disseminate lungo l'intero stivale - oltre 2 miliardi e 274 milioni di euro. Precisamente 2.274.782.110 che si sono tradotti in buona parte in quella quota giornaliera di circa 45 euro lordi (35 euro più Iva) pari al costo, per ogni straniero ospitato, di vitto, abbigliamento, assistenza sociale, linguistica e psicologica oltre a un'eventuale assistenza sanitaria. Ma altrettanto si è destinato anche per servizi di interpretariato e di supporto alla commissione territoriale per il riconoscimento della protezione internazionale durante i colloqui dei richiedenti asilo. Parcelle orarie, per traduttori di lingue sconosciute ai più, dialetti e idiomi quasi estinti, che partono dai 20 euro fino a 27.


Inoltre di questo enorme ammontare di denaro ce n'è una quota parte, dell'ordine delle centinaia di migliaia di euro, destinata al trasporto degli stranieri e infine qualche milione di euro messo a disposizione delle strutture in grado di ospitare minori non accompagnati. Ma non è finita qui contando che per l'accoglienza la legge di Stabilità ha decretato anche quest'anno, come per quello appena trascorso, fino a 4,2 miliardi di euro. E già. Perché altre risorse verranno destinate in seguito quando, le stesse Prefetture, avranno certezza di indire gare che non andranno deserte.


È prassi che prima di ogni bando l'ufficio del governo metta in piedi una procedura che si chiama avviso di interesse per capire l'adeguato spirito di ricettività a un determinato input.


Ecco come funziona il meccanismo:


la stragrande maggioranza dei nuovi appalti partiranno tra aprile e maggio in concomitanza con il picco degli sbarchi. Andrà così da Trapani a Crotone e a Bari e ancora da L'Aquila a Grosseto, da Bologna a Treviso fino a Sondrio, interessando ogni capoluogo senza lasciare indenne alcun comune.


Passando al setaccio i portali delle prefetture, provincia per provincia, si assiste a un fiorire di nuovi centri di accoglienza domiciliare, di accoglienza straordinaria (Cas), di hub che vengono incrementati di anno in anno come il Sant'Anna di Isola di Capo Rizzuto a Crotone per oltre 1.200 migranti tra centro per i richiedenti asilo (Cara) e centro di identificazione ed espulsione (Cie) con un impegno di spesa annuale per circa 13 milioni euro.


Cifre ancora più importanti caratterizzano quello di Bologna, l'hub Mattei che per 275 ospiti e 90 giorni di contratto costa all'erario 885.500 euro oltre all'accoglienza standard che per 2.375 migranti impegna 50.706.250 da maggio 2017 fino a dicembre 2018. Tant'è che l'Emilia Romagna è la regione dove a oggi sono state impegnate più risorse che in tutta la penisola: oltre 397 milioni di euro. Subito dopo viene il Lazio con poco più di 305 milioni. Dietro la Toscana con 263 milioni, poi ancora la Lombardia (237) e il Piemonte (199) e così via fino al Molise che spende solo, si fa per dire, 11 milioni di euro.


Insomma, ogni capoluogo ha la propria fetta di accoglienza gestita da una cooperativa locale e onlus che, per una piccola quota può anche subappaltare, si aggiudica il servizio di interpretariato e all'occorrenza il servizio di trasporto spesso parametrato al numero di migranti da accompagnare e alle distanze da percorrere. Un sistema fluido e strisciante supportato da un linguaggio pressoché sconosciuto a più, fatto di sigle, acronimi e modi di dire (Sprar, Cas, Hub, Msna) che nascondono la vera essenza di quello che sta accadendo: il cambiamento del tessuto sociale dell'intero Paese.


Il Giornale


----


MIGRANTI, PER IL 2017 LA SPESA SALIRA' A 4,6 MILIARDI DI EURO


Il peggioramento, dalla scorsa notte, delle condizioni meteorologiche, con mare molto mosso, ha fermato l'esodo di migranti dalla Libia verso l'Italia, che nel fine settimana di Pasqua era stato particolarmente intenso. Il mare "piatto" aveva infatti spinto alla traversata migliaia di persone. Le unità navali impegnate nel Mediterraneo (presso le coste libiche) per prelevare i migranti hanno recuperato in tre giorni 8.500 "migranti" (2000 venerdì, 4.500 sabato, 2.000 ieri).


Nel 2017 le spese per il soccorso e l'accoglienza dei migranti potrebbero salire fino a 4,6 miliardi di euro (lo 0,27% del Pil), cioè fino ad un miliardo in più rispetto al 2016, indica il Def appena approvato dal governo. Salvini dice che denuncerà il Governo, il presidente del Consiglio, i ministri e i comandanti della Marina e della Guardia Costiera, per favoreggiamento.


Ansa

img
img


img

postato da: marinta  


Politica: Boldrini e Gentiloni, e adesso la Raggi: voi rubate soldi ai poveri
letture: 235
25 luglio 2017 di marinta
Clio non si vede, sta alla spaPolitica: Napolitano, la vacanza extralusso con aereo di Stato, scorta rinforzata e hotel con spa (1)
letture: 712
19 luglio 2017 di marinta
Piano Kalergi? No piana PD.Politica: Lo Stato dà soldi ai musulmani per farsi casa e aprire l'impresa
letture: 506
17 luglio 2017 di marinta
Business is businessPolitica: "Così possiamo fare profitti". ​I migranti sono l'oro delle Srl
letture: 566
17 luglio 2017 di marinta
A Messina si organizzano corsi per i migranti che hanno attraversato il Mediterraneo e che hanno paura dell'acquaPolitica: Messina, corsi di nuoto per immigrati traumatizzati dalla traversata
letture: 444
17 luglio 2017 di marinta
Welfare a catinellePolitica: Umiliazione per gli italiani. Per i clandestini le cure gratis
letture: 578
15 luglio 2017 di marinta
In strada con machete a JesiPolitica: Maschi, giovani, ignoranti e pazzi: il rapporto che azzera le balle sugli immigrati
letture: 566
14 luglio 2017 di marinta
Piero & AlbertoPolitica: Piero Angela, tra figli in Rai, stipendio faraonico e fake news
letture: 566
14 luglio 2017 di marinta
Capra!Politica: Sgarbi: la Boldrini andrebbe interdetta, è pericolosa
letture: 535
12 luglio 2017 di marinta
.Politica: Lo ius soli, una sirena acchiappa migranti
letture: 528
12 luglio 2017 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Boldrini e Gentiloni, e adesso la Raggi: voi rubate soldi ai poveri
letture: 235
25 luglio 2017
Clio non si vede, sta alla spa
Napolitano, la vacanza extralusso con aereo di Stato, scorta rinforzata e hotel con spa (1)
letture: 712
19 luglio 2017
Piano Kalergi? No piana PD.
Lo Stato dà soldi ai musulmani per farsi casa e aprire l'impresa
letture: 506
17 luglio 2017
Business is business
"Così possiamo fare profitti". ​I migranti sono l'oro delle Srl
letture: 566
17 luglio 2017
A Messina si organizzano corsi per i migranti che hanno attraversato il Mediterraneo e che hanno paura dell'acqua
Messina, corsi di nuoto per immigrati traumatizzati dalla traversata
letture: 444
17 luglio 2017
Welfare a catinelle
Umiliazione per gli italiani. Per i clandestini le cure gratis
letture: 578
15 luglio 2017
E' deceduta
Simone Veil firmò un accordo segreto per cedere organi di francesi a Israele
letture: 554
14 luglio 2017
In strada con machete a Jesi
Maschi, giovani, ignoranti e pazzi: il rapporto che azzera le balle sugli immigrati
letture: 566
14 luglio 2017
Ditelo alla Botteri
Il vero RUSSIAGATE comincia ora, è non è quello che ci racconta la Botteri.
letture: 514
14 luglio 2017
Piero & Alberto
Piero Angela, tra figli in Rai, stipendio faraonico e fake news
letture: 566
14 luglio 2017