Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 15/07 al 07/10 Gaeta: Passioni e Camminanti.... l'estate nei borghi delle città del Golfo e delle Isole Ponziane
letture: 8061
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 6449
dal 22/07 al 09/10 Gaeta: Renato Barisani, sperimentatore nel tempo... in Mostra
letture: 6827
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 1257
dal 02/09 al 23/09 Terracina: Corsi gratuiti di STEM ALL'ITS BIANCHINI di Terracina
letture: 9137
dal 02/09 al 23/09 Terracina: Grande successo dei corsi STEM all'ITS BIANCHINI
letture: 1811
dal 13/09 al 06/10 Golfo di Gaeta: Comincia il nuovo anno del Laboratorio "Il Respiro dei Sogni"
letture: 1222
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 3265
dal 22/09 al 25/09 Fondi: "Fonderie delle Arti - Signor Keuner"
letture: 2439
dal 22/09 al 24/09 Itri: GIGI di FIORE a Itri in occasione del festival "LA NOTTE DEI BRIGANTI"
letture: 418
dal 23/09 al 24/09 Formia: FESTA DELLA ZUCCA
letture: 378
24/09 Formia: La Giornata del Buon Gioco a Formia
letture: 698
24/09 Itri: Eugenio Bennato in concerto a Itri con "Canzoni di Contrabbando"
letture: 324
dal 29/09 al 30/09 Itri: "GIUDITTA, ovvero le quattro stazioni di una guerra"
letture: 124
dal 30/09 al 02/12 Golfo di Gaeta: Dal 30 settembre il Concorso Teatrale Deviazioni Recitative
letture: 139
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.504
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
23
settembre
S. Pio da Pietralcina
Compleanno di:
sex futureaction
sex RIONERIOFRES...
sex ritalarocca
nel 1846: L'astronomo tedesco Johann Gottfried Galle avvista un nuovo pianeta, viene chiamato Nettuno.
nel 1930: Viene brevettato il flash per macchine fotografiche. Una sorta di piccola lampadina, monouso.
nel 1952: Rocky Marciano stende al 13° round Jersey Joe Walcott, a Filadelfie, e diventa campione mondiale dei massimi. Lo rimarrà fino al 27 aprile 1956 quando si ritirerà, imbattuto.
dw

Home » News » Webzine » Atti di Riparazione, ecco perc...
giovedì 16 marzo 2017
Atti di Riparazione, ecco perché sono necessari
letture: 713
'Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina'
'Verrà giorno in cui non si sopporterà più la sana dottrina'
Webzine: La veggente Suor Lucia di Fatima racconta che il 10 settembre del 1925 la Vergine Santissima le apparve, con al suo fianco un Bambino come sospeso su una nube.
img
La Madonna gli teneva la mano sulle spalle e, contemporaneamente, nell'altra mano, reggeva un Cuore circondato di spine. In quel momento il Bambino disse: "Abbi compassione del Cuore della Tua Madre Santissima avvolto nelle spine che gli uomini ingrati gli configgono continuamente, mentre non v'è chi faccia atti di riparazione per strapparglieLe".


E la Vergine Maria aggiunse: "Guarda, figlia mia, il mio Cuore circondato di spine che gli uomini ingrati infliggono continuamente con bestemmie e ingratitudini. Consolami almeno tu e fa' sapere questo: a tutti coloro che per cinque mesi, al primo sabato, si confesseranno, riceveranno la santa Comunione, reciteranno il Rosario e mi faranno compagnia per quindici minuti meditando i Misteri, con l'intenzione di offrirmi riparazioni, prometto di assisterli nell'ora della morte con tutte le grazie necessarie alla salvezza".


In queste parole, oltre alla grande promessa della perseveranza finale, viene espressamente raccomandato l'atto riparatore per la conversione delle anime dei peccatori.


Numerose sono le pie pratiche di riparazione che si possono intraprendere, ne ricordiamo alcune tra le più importanti: : l'offerta di una Santa Messa con la Comunione riparatrice, la recita del Santo Rosario alla Beata Vergine Maria, il pio esercizio delle giaculatorie, la meditazione della Via Crucis e l'Ora Santa (particolarmente quella notturna).


La vita stessa di Nostro Signore Gesù Cristo, con la sua Passione e morte, è un atto di riparazione per l'intera umanità.


Ma quando occorre urgentemente riparare? In primo luogo quando si assiste a, o si viene a conoscenza di, atti gravemente offensivi nei confronti di Dio, quali bestemmie, scandali, eresie, delitti ed ogni sorta di immoralità.


Non stiamo forse oggi assistendo ad innumerevoli atti sacrileghi e peccati pubblici che ammorbano il mondo e che gridano vendetta al cospetto di Dio? Questo certamente, tramite la ormai accettata pratica della sodomia, della promozione globale di una teoria satanica come quella del Gender, della pratica di 56 milioni di aborti all'anno (stime OMS), per non parlare di divorzi e convivenze che offendono in modo indegno il sacramento del Matrimonio, e potremmo continuare con un lungo elenco di tali ferite, che somigliano tanto agli innumerevoli flagelli violentemente scagliati contro Nostro Signore Gesù Cristo durante le ore della Sua Passione.


Ma se i flagelli elencati fanno riferimento ad un mondo che non solo rifiuta Cristo e la Sua Regalità, ma combatte senza scrupoli i suoi discepoli da più di duemila anni, le ferite profonde sul Suo Santo Capo vengono provocate dalle spine dell'apostasia e dell'errore di pastori che non solo mancano di custodire il gregge nel recinto sicuro del depositum fidei e della Tradizione, ma cooperano in maniera scandalosa con i lupi voraci protagonisti della dissoluzione.


E' in questo caso particolarmente necessario, soprattutto pubblicamente, cercare di riparare a queste lacerazioni profonde inferte sul Capo di Nostro Signore, ferite che come non mai riversano il loro sangue ai Suoi piedi, dove sosta disorientato e sofferente l'intero Suo popolo, orfano di vere e sapienti guide in questa tempesta perfetta.


Come ultima ferita, la blasfema celebrazione "Ecumenica" di papa Francesco a Lund per i festeggiamenti del cinquecentesimo anniversario della Rivoluzione Luterana, ha causato ai fedeli vero e proprio scandalo; ha umiliato la Verità sposandola con l'errore e ha contribuito, come ormai da numerosi decenni accade nella Chiesa, con la responsabilità colpevole di tantissimi prelati, a istillare nell'animo delle persone confusione dottrinale e contaminazione con false dottrine di stampo chiaramente luterano.


Lo stesso Pio XI nell'Enciclica Mortalium animos (*) afferma chiaramente: "Persuasi che rarissimamente si trovano uomini privi di qualsiasi sentimento religioso, sembrano trarne motivo a sperare che i popoli, per quanto dissenzienti gli uni dagli altri in materia di religione, pure siano per convenire senza difficoltà nella professione di alcune dottrine, come su un comune fondamento di vita spirituale. Perciò sono soliti indire congressi, riunioni, conferenze, con largo intervento di pubblico, ai quali sono invitati promiscuamente tutti a discutere: infedeli di ogni gradazione, cristiani, e persino coloro che miseramente apostatarono da Cristo o che con ostinata pertinacia negano la divinità della sua Persona e della sua missione. (...)


Non possono certo ottenere l'approvazione dei cattolici tali tentativi fondati sulla falsa teoria che suppone buone e lodevoli tutte le religioni, in quanto tutte, sebbene in maniera diversa, manifestano e significano egualmente quel sentimento a tutti congenito per il quale ci sentiamo portati a Dio e all'ossequente riconoscimento del suo dominio. Orbene, i seguaci di siffatta teoria, non soltanto sono nell'inganno e nell'errore, ma ripudiano la vera religione depravandone il concetto e svoltano passo passo verso il naturalismo e l'ateismo (...)


Chiaramente consegue che quanti aderiscono ai fautori di tali teorie e tentativi si allontanano del tutto dalla religione rivelata da Dio".



Alla luce di tutto ciò, siamo chiamati, oggi più che mai, a cooperare alla Salvezza delle anime, soprattutto quelle dei sacerdoti, a pregare per la Conversione dei peccatori e dei falsi profeti, a riparare agli scandali d'intere nazioni promotrici di gravi azioni e ideologie contrarie alle leggi di Dio, a diventare noi stessi testimoni della Verità manifestata nella Croce che la Chiesa stessa sembra aver dimenticato.


Ora più che mai vi è la vitale necessità di affermare pubblicamente che esiste solo "Unam Sanctam Catholicam et Apostolicam Ecclesiam" e che vi è "unum baptisma in remissionem peccatorum".


E' necessario che in questo tempo di prova la Fede venga conservata da piccoli nuclei e da coraggiose comunità di fedeli laddove manchi il richiamo del pastore: solo così si potranno recidere le spine che trafiggono i Cuori celesti.


Bellissimi segnali a riguardo provengono dalla stessa Lund, dove un esiguo gruppo di cattolici svedesi ha organizzato una processione mariana in riparazione alla celebrazione bergogliana del 31 ottobre.





..........

In conclusione, crediamo siano esemplari, come esortazione ed ammonimento per tutti i fedeli animati da ardore per la Salvezza delle anime, le parole di San Paolo nella Seconda Lettera a Timoteo:


"Ti scongiuro davanti a Dio e a Cristo Gesù che verrà a giudicare i vivi e i morti, per la sua manifestazione e il suo regno: annunzia la parola, insisti in ogni occasione opportuna e non opportuna, ammonisci, rimprovera, esorta con ogni magnanimità e dottrina. Verrà giorno, infatti, in cui non si sopporterà più la sana dottrina, ma, per il prurito di udire qualcosa, gli uomini si circonderanno di maestri secondo le proprie voglie, rifiutando di dare ascolto alla Verità per volgersi alle favole. Tu però vigila attentamente, sappi sopportare le sofferenze, compi la tua opera di annunziatore del Vangelo, adempi il tuo ministero".


___

(*)
https://w2.vatican.va/content/pius-xi/it/encyclicals/documents/hf_p-xi_enc_19280106_mortalium-animos.html

[Radio Spada]

postato da: sweda  


Fa già pauraWebzine: Arriva in Italia il bus della libertà che Soros detesta
letture: 154
22 settembre 2017 di marinta
Un certo cattolicoWebzine: Come rispondere quando dicono 'Chi sono io per giudicare?'
letture: 170
22 settembre 2017 di sweda
Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 268
21 settembre 2017 di marinta
Francesco è stato informatoWebzine: San Pietro: clochard sfrattati ​dalla Gendarmeria vaticana
letture: 260
21 settembre 2017 di sweda
Il giornale dei vescoviPolitica: "Avvenire" chiede lo Ius Soli. E nelle parrocchie boicottano il giornale
letture: 229
21 settembre 2017 di sweda
Christus vincit! Christus regnat!Webzine: Verso la profanazione dell'eucarestia? Quali conseguenze per l'umanità?
letture: 339
20 settembre 2017 di sweda
Storia del territorio: L'altra storia del Risorgimento. La strage di Gaeta del 5 febbraio 1860
letture: 799
18 settembre 2017 di TF Press
CredeWebzine: Il "Credo" di Bergoglio. Un referto clinico?
letture: 805
16 settembre 2017 di sweda
Boeselager, Festing, BergoglioWebzine: Malta, brutta storia. Il tribunale dà torto a Boeselager. Perchè "decapitare" il Gran Maestro?
letture: 769
15 settembre 2017 di sweda
Webzine: Credere ai veggenti - oppure ai non-vedenti?
letture: 838
13 settembre 2017 di sweda








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un certo cattolico
Come rispondere quando dicono 'Chi sono io per giudicare?'
letture: 170
22 settembre 2017
Francesco è stato informato
San Pietro: clochard sfrattati ​dalla Gendarmeria vaticana
letture: 260
21 settembre 2017
Il giornale dei vescovi
"Avvenire" chiede lo Ius Soli. E nelle parrocchie boicottano il giornale
letture: 229
21 settembre 2017
Christus vincit! Christus regnat!
Verso la profanazione dell'eucarestia? Quali conseguenze per l'umanità?
letture: 339
20 settembre 2017
Crede
Il "Credo" di Bergoglio. Un referto clinico?
letture: 805
16 settembre 2017
Boeselager, Festing, Bergoglio
Malta, brutta storia. Il tribunale dà torto a Boeselager. Perchè "decapitare" il Gran Maestro?
letture: 769
15 settembre 2017
Credere ai veggenti - oppure ai non-vedenti?
letture: 838
13 settembre 2017
Uno che non  sa fare il suo mestiere.
Quello che sull'emigrazione dice Bergoglio e quello che insegna la Chiesa (1)
letture: 885
12 settembre 2017
.
Dubia irrisolti: dopo un anno, urge la correzione formale
letture: 865
12 settembre 2017
Una sola Messa glorifica più Iddio di quanto lo glorificheranno in cielo, per tutta l'eternità, tutti gli angeli, i santi e i beati insieme, compresa Maria Santissima.
La Messa: lo stesso sacrificio della croce.
letture: 683
11 settembre 2017