Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 16135
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 10626
dal 01/10 al 31/12 Gaeta: Qui si fa teatro! (1)
letture: 8464
dal 15/10 al 31/12 Gaeta: Il Grillo Canterino
letture: 7026
dal 18/10 al 15/01 Latina: Premio Letterario By Mimesis "Modernità in metrica". Partecipazione gratuita
letture: 6608
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 7136
dal 03/12 al 31/12 Golfo di Gaeta: Gli Studenti dell'I.T.E. Filangieri di Formia in Alternanza Scuola Lavoro
letture: 1625
dal 03/12 al 03/03 Formia: Nessuna barriera ferma l'arte. Neppure la diversità
letture: 713
dal 07/12 al 17/02 Formia: Il Dio dimenticato
letture: 1903
dal 08/12 al 06/01 Gaeta: CONCORSO "Il Presepe di Casa Mia"
letture: 1822
dal 08/12 al 07/01 Sperlonga: Un Natale ricco di eventi
letture: 1265
dal 08/12 al 07/01 Fondi: A Natale a Fondi c'è di più!
letture: 1290
21/12 Gaeta: Natale a Gaeta è anche beneficenza
letture: 517
dal 24/12 al 07/01 Gaeta: PUER NATUS MOSTRA IMMAGINETTE SACRE
letture: 491
26/12 Itri: Un evento esclusivo, ad Itri, il 26 Dicembre arriva "La Notte di Luci al Centro Storico"
letture: 3407
dal 26/12 al 30/12 Golfo di Gaeta: "Sì... comunque vada!"
letture: 887
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.518
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
18
dicembre
S. Graziano V.
Compleanno di:
sex gfgaeta
sex joepass
sex kate1900
sex Nico68
sex Raf1979
sex tastiera45
nel 1865: Con il 13esimo emendamento della Costituzione gli Stati Uniti abolisce la schiavitù.
nel 1993: Il rugby italiano festeggia il primo storico successo su una squadra britannica:Italia-Scozia 18-15.
dw

Home » News » Latina » Gaeta » I passi falsi del sindaco Mitr...
venerdì 10 marzo 2017
I passi falsi del sindaco Mitrano
LAZIO SUD pubblica una ricognizione critica di EMILIANO SCINICARIELLO riguardo al malgoverno del Sindaco di Gaeta
letture: 1518
Comune di Gaeta
Comune di Gaeta
Gaeta: MITRANO DISSIPA I SOLDI DEI GAETANI. Se non si trattasse dell'ennesimo sfregio alle casse comunali e d'uno spreco di soldi dei contribuenti gaetani, utilizzandoli per i propri fini elettorali, avrei perfino fatto i complimenti a Cosmo Mitrano, per l'abilità con cui riesce a traslare nel tempo i pagamenti delle opere pubbliche. Il riferimento è alle opere pubbliche messe a gara a fine 2015, per un totale di poco superiore ad 1.800.000 euro, quasi interamente con fondi da bilancio comunale, relative ad interventi su Corso Italia e Via Bologna, ai Campi da Tennis in località "Il Colle", ai Bastioni de "La Favorita". Tutti interventi importanti, non c'è dubbio, ma non urgenti. Perché solo l'urgenza avrebbe consigliato all'Amministrazione Mitrano di inserire nei bandi di gara il pagamento "a 180 giorni dalla emissione del certificato di pagamento". Le anticipazioni di cassa sono a livelli non oltrepassabili, e si continua a programmare lavori che non si possono pagare oggi. Il segnale è chiaro: Gaeta vive uno "sfarzo" che non può permettersi, e molte di queste opere vengono appaltate e realizzate anche in assenza delle condizioni economiche che lo consentano. Il motivo è uno solo: la campagna elettorale di Mitrano, che di fatto sta pagando la speranza di una sua rielezione con i soldi dei gaetani, con le tasse più alte della provincia di Latina e che non può promettere di abbassare, perché non saprebbe come pagare i debiti che sta facendo accollare alla città. È imperdonabile una gestione simile delle casse comunali. Nessun imprenditore privato si indebiterebbe oltre misura, col rischio di "abbassare la propria serranda" un anno dopo. Nessun buon padre di famiglia farebbe vivere la propria famiglia oltre le proprie possibilità, per poi "gettarla sotto i ponti". Indebitare una città per delle luminarie fa di Mitrano un buon amministratore? Direi proprio di no. Fa di lui, al massimo, un discreto organizzatore di eventi. Ma Gaeta ha bisogno di ben altro.
VISITA DEI CARABINIERI, MITRANO TACE. Ultimamente il Comune di Gaeta è stato al centro d'una serie di eventi a dir poco preoccupanti. La sentenza del TAR del Lazio, in merito alla "vicenda TARI", che ha visto il Comune soccombere e che potrebbe comportare la restituzione ai cittadini gaetani di somme ingiustamente versate e, successivamente, la "visita" dei carabinieri del Noe di Roma, per chiarimenti sul funzionamento del contratto di appalto per la raccolta dei rifiuti, costituiscono due "fatti" politicamente e amministrativamente rilevanti. Nonostante tutto questo il Sindaco Cosmo Mitrano tace, come nulla fosse accaduto. Sarebbe invece opportuno che il Sindaco e l'Assessore al ramo Mottola, tanto solerte nel verificare "sul campo" le modalità di raccolta della differenziata, rendessero note alla cittadinanza, ad esempio, se sono state raggiunte le percentuali-obiettivo di raccolta differenziata previste dal contratto di affidamento del servizio e se i termini contrattuali vengono rispettati (spazzamento, lavaggio stradale, pulizia invernale delle spiagge ecc.), poiché il Comune di Gaeta paga in ragione dell'espletamento dei servizi pattuiti. Gaeta è la città della provincia con la fiscalità locale più elevata. È peraltro coinvolta in vicende giudiziarie e controlli del NOE sull'appalto "milionario" della raccolta dei rifiuti, e per questo ritengo incomprensibile che il Sindaco non senta l'esigenza di mettere a conoscenza dei cittadini-contribuenti di come i loro soldi - tanti soldi - vengano spesi. In questi 5 anni, ed ancor più negli ultimi mesi, si sono succedute conferenze stampa e comunicati su festicciole e manifestazioni, sul taglio di nastri di rotonde e marciapiedi, ma non si ricorda una sola conferenza stampa su temi strettamente amministrativi, proprio sulla fiscalità ad esempio, ma anche sui servizi sociali, ecc. Se a tutto questo si aggiunge un assurdo Regolamento che dovrebbe disciplinare l'accesso agli atti amministrativi, ma in realtà lo complica terribilmente per gli stessi consiglieri comunali, appare chiaro che l'obiettivo dell'amministrazione è quello di far calare un velo sul proprio operato. La trasparenza non è uno slogan, è una modalità di comportamento, di conduzione dell'azione amministrativa. Altro che trasparenza, questa è l'Amministrazione delle nebbie!
OCCUPARSI DI WELFARE. Occuparsi di sociale e di welfare vuol dire, ad esempio, tornare a rivolgersi in modo serio e concreto alle famiglie e ai bambini, e dunque ai servizi a loro destinati. Il sindaco Mitrano troppo facilmente ha parlato dei bambini come il futuro della nostra città, salvo poi dimenticarsene o, peggio, occupandosene in modo perlomeno maldestro. Di esempi ne troviamo diversi. - La mensa scolastica affidata per anni ad un'azienda che non aveva un centro di cottura a Gaeta, ma a Fondi (e tralascio, per pietà, la gravità d'un procedimento amministrativo quantomeno dubbio). - L'Asilo Nido Comunale, da sempre un fiore all'occhiello delle nostre amministrazioni, riaperto lo scorso settembre dopo la chiusura estiva senza aver affidato il servizio degli ausiliari. Con disagi "tamponati" solo dalle educatrici, davvero impagabili per professionalità e impegno. - Strutture sportive all'interno di istituti scolastici inaugurate ma non concluse. Ne è l'esempio la tensostruttura della scuola "Principe Amedeo", frettolosamente realizzata, il nastro tagliato e poi? Ci si è dimenticati di renderla agibile! Il risultato è che la scuola non ha ancora la tensostruttura, ma non ha più nemmeno uno spazio aperto utilizzabile. Occuparsi di welfare è cosa ben diversa: io penso che alcuni servizi destinati ai bambini debbano tornare ad essere assolutamente gratuiti. Il mio primo impegno come sindaco, in tal senso, sarà l'abolizione della retta dell'asilo nido comunale. La graduatoria dei neonati che vi hanno accesso deve comporsi per requisiti che non sono reddituali, ma che riguardano i genitori, se lavorano entrambi o solo uno di essi, se lavorano a Gaeta o fuori, ecc. Stilata la graduatoria, che determina chi ha accesso al servizio, la retta viene pagata in base alla fascia ISEE. E la quota che rientra all'Ente Comunale dalle rette è irrisoria rispetto al costo complessivo del servizio. Allo stesso modo sono convinto che la stessa mensa scolastica debba tornare ad essere gratuita, poiché anche in questo caso il servizio è quasi interamente pagato dal Comune, e solo una piccola percentuale di quel costo rientra dall'acquisto dei "buoni mensa". Preferisco occuparmi della qualità di quei servizi ai bambini e alle famiglie, piuttosto che incassare piccole quote, insignificanti rispetto al costo degli stessi. Gaeta può tornare ad essere un comune che, almeno per ciò che riguarda i bambini, non guardi agli indicatori di reddito: i bambini sono tutti uguali! E magari, perché no, qualche giovane famiglia gaetana, che vive in comuni vicini per via di canoni d'affitto più bassi, potrebbe tornare a vivere qui, sapendo che l'eventuale maggior costo dell'affitto è ampiamente compensato dalla gratuità dei servizi.
EMILIANO SCINICARIELLO
La copertina del n. 12 di LAZIO SUD
La copertina del n. 12 di LAZIO SUD
Il n. 12 di "Lazio Sud", rivista a cura di Lido Chiusano, si compone come segue. Nicola Reale, "Sperlonga, il silenzio e la vergogna. Armando Cusani e la politica come azzardo"; Emiliano Scinicariello, "Gaeta: i passi falsi del sindaco Mitrano"; Alfredo Cardi, "Bilancio comunale di Gaeta, con Mitrano tasse alte e conti in rosso"; Francesco Carta, "Risanare la darsena di Torre di Mola a Formia"; Delio Fantasia, "Il mondo capovolto di Enrico Forte"; Anna Irene Cesarano, "La narrazione di Roberto Saviano e la reazione scomposta di De Magistris"; Alessandro Savy, "Tra globalizzazione e immigrazione"; Clementina Gily, "Gerardo Marotta, il contagio della filosofia".

postato da: LGC  


Gaeta: Natale a Gaeta è anche beneficenza Giovedi 21 all'Ariston di scena i Big Soul Mama. Il ricavato a favore del progetto "Reti solidali"
letture: 517
16 dicembre 2017 di Flaminio
ImmaginetteGaeta: PUER NATUS MOSTRA IMMAGINETTE SACRE Parrocchia Santo Stefano Gaeta
letture: 491
15 dicembre 2017 di natixvolare
Gaeta: ABBRACCI GRATIS 2017
letture: 346
15 dicembre 2017 di Letradizioni
Gaeta: "In Trincea con Onore - a cento anni dalla Grande Guerra" Al Museo diocesano di Gaeta (LT) una mostra a 100 anni dalla Grande guerra e annullo postale figurato per la Brigata Gaeta
letture: 588
14 dicembre 2017 di TF Press
foto Federazione Italiana CuochiGaeta: A Gaeta il Natale del Cuoco e la consegna del prestigioso collare del Collegium Cocorum
letture: 963
11 dicembre 2017 di TF Press
Gaeta: Stagione Teatrale 2017-18 MICHELE LA GINESTRA in "M'ACCOMPAGNO DA ME"
letture: 945
08 dicembre 2017 di TF Press
Gaeta: Inaugurazione della mostra "REX PACIFICUS" e cerimonia di riconsegna dei beni rubati Martedì 12 dicembre ore 16.00 Cattedrale di Gaeta, Via Duomo 24
letture: 993
06 dicembre 2017 di TF Press
Gaeta: Tutta colpa della siccità
letture: 1253
04 dicembre 2017 di Kocis
fotoGaeta: CONCORSO "Il Presepe di Casa Mia" Parrocchia Santo Stefano P.M. Gaeta
letture: 1822
04 dicembre 2017 di natixvolare
Gaeta: Dal rock progressive alla tarantella, Giovanni Turco omaggia Gaeta con 16 brani (1)
letture: 1071
03 dicembre 2017 di TF Rassegna Stampa








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Stemma di Formia
Sandro Bartolomeo: "La crisi e il mio impegno per Formia" (1)
letture: 152
16 dicembre 2017
Tortura
Ora in Italia la tortura è "quasi" reato. Un articolo di Rocco Viccione su "Lazio Sud"
letture: 1022
18 novembre 2017
La copertina di Lazio Sud n. 15
Mediterraneo, il degrado dell'ecosistema. Ne parla Adriano Madonna su "Lazio Sud"
letture: 1259
10 novembre 2017
Il Castello Caetani di Fondi
Il degrado dei monumenti di Fondi tra negligenza e follia. La denuncia su "Lazio Sud"
letture: 740
04 novembre 2017
Lacopertina di LAZIO SUD n. 15
Pubblicato il n. 15 di "LAZIO SUD" a cura di Lido Chiusano
letture: 1446
01 novembre 2017
Johann Wolfgang von Goethe
Roma e il viaggio in Italia di Goethe
letture: 1109
26 agosto 2017
La copertina di LAZIO SUD n. 14
"Così amministrerò Sabaudia"
letture: 1090
18 agosto 2017
Maria Civita Paparello
Alla provincia di Latina il triste primato del gioco d'azzardo nel Lazio
letture: 1008
16 agosto 2017
La copertina di LAZIO SUD n. 14
La piaga degli incendi nel Sud Pontino
letture: 749
14 agosto 2017
Rubinetti a secco
Scandalosa Acqualatina. L'emergenza idrica del Sud Pontino nelle pagine di "Lazio Sud" (1)
letture: 1935
11 agosto 2017