Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal / al 27/10 Sanità: San Gallicano: meeting tra esperti per discutere della Direttiva Euratom 2013/59
letture: 39
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 9733
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 4486
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 6513
dal 30/09 al 02/12 Golfo di Gaeta: Dal 30 settembre il Concorso Teatrale Deviazioni Recitative
letture: 3237
dal 01/10 al 31/12 Gaeta: Qui si fa teatro! (1)
letture: 2519
dal 07/10 al 28/10 Latina: SINUOSITY OF ALUMINIUM, the Vanna Migliorin COMEL Award exhibition, Sixth Edition
letture: 1749
dal 15/10 al 31/12 Gaeta: Il Grillo Canterino
letture: 1049
dal 18/10 al 15/01 Latina: Premio Letterario By Mimesis "Modernità in metrica". Partecipazione gratuita
letture: 553
dal 24/10 al 25/10 Terracina: "IO LEGGO PERCHE'" : doppio appuntamento all'ITS BIANCHINI
letture: 153
29/10 Minturno: Ingresso del nuovo parroco di San Pietro don Cristoforo Adriano
letture: 619
31/10 Gaeta: "95 Tesi sulle indulgenze" di Martin Lutero. Performance Teatrale - Musicale
letture: 417
dal 21/11 al 04/04 Gaeta: CINEMA TEATRO ARISTON Stagione Teatrale 2017-18
letture: 1053
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.509
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
22
ottobre
S. Ermete
Compleanno di:
sex enzomazzella
sex Leone2007
nel 1913: Albert Einstein espone la "Teoria della Relatività", autentica rivoluzione nel mondo della fisica, e base per la ricerca nucleare.
nel 1933: A Budapest,debutta in nazionale Felice "Farfallino" Borel: Ungheria-Italia 0-1.
nel 1980: Annunciata dalla Chiesa Cattolica, la revisione del processo con cui fu condannato per eresia l'astronomo Galileo Galilei.
dw

Home » News » Latina » Formia » Formia, Verdini e l'appalto da...
domenica 05 marzo 2017
Formia, Verdini e l'appalto da 14,4 milioni di euro
letture: 1389
Verdini
Verdini
Formia: Figuriamoci se la nostra città poteva rimanere esclusa dal più grande scandalo di corruzione mai emerso nella nostra nazione. Del resto a Formia non ci facciamo mai mancare niente. Eh sì, perché anche la Cofely Italia spa, che a Formia gestisce la manutenzione urbana e del verde per un appalto complessivo di 14,4 milioni di euro, è immischiata nell'indagine giudiziaria delle Procure di Napoli e Roma di cui tanto si discute in questi giorni.

Ma partiamo dall'inizio e cerchiamo di ripercorrere la storia della Cofely Italia spa nella nostra città:

• nel 2008 il Comune di Formia affida i servizi di manutenzione (Global Services) alla COFETEHC SERVIZI SPA (manutenzione impianti di riscaldamento e condizionamento; servizio energia; centrali termiche; manutenzione e gestione degli impianti antincendio; manutenzione e gestione degli impianti elevatori; manutenzione e gestione degli impianti antincendio) e alle imprese mandanti: CNS CONSORZIO NAZIONALE SERVIZI (servizio pulizia edifici comunali e servizio di manutenzione verde pubblico), FURLAN COSTRUZIONI ITALIA SRL (manutenzione ordinaria strutture edili edifici scolastici), PALAZZO BITUMI SRL (servizio manutenzione strade e piazze);

• nel 2009 la COFETEHC SERVIZI SPA diventa COFELY ITALIA S.P.A. Il contratto, del valore complessivo di 14,4 milioni di euro, ha la durata di nove anni (scade nel 2017);

• nel maggio 2012 il contratto esistente viene modificato, con l'aggiunta di ulteriori servizi che fanno salire ancora l'importo iniziale, ad una cifra che non è dato sapere;

http://tinyurl.com/jkvrkgz

• il 31 maggio del 2012 l'amministrazione comunale rimpingua l'appalto di 408 mila euro (68 mila euro l'anno) [DGC n.120 del 31 maggio 2012] perché alcuni edifici risultavano esclusi dal precedente affidamento. Si aggiungono agli interventi ordinari, già pagati, gli interventi straordinari, come ad esempio quelli che hanno interessato la scuola "Rodari" di San Giulio oppure alcune piazze della nostra città. Tutti lavori che, a quanto ci risulta, sono stati dati con affidamenti diretti, cioè senza bando di gara o trattativa privata, insomma con diritto di prelazione da parte dell'ATI capeggiata dalla Cofely Italia;

http://tinyurl.com/j9f9tcq

• nonostante i 14,4 milioni di euro d'appalto, si scopre che l'amministrazione comunale si rivolge a terzi per alcuni lavori definiti extra-budget, come ad esempio il decespugliamento che viene affidato fuori dalla global service alla ditta Vivai Barretta srl. Il 3 luglio 2015, infatti, con un comunicato rimasto senza risposta, Rifondazione Comunista di Formia scrive: "Il colpo di teatro è però quando nella stessa determina si parla del fatto che questi lavori non sono compresi nel contratto di affidamento del servizio di global services. Un appalto di global services che però non è global service, perché ci sono dei servizi esclusi dall'appalto. Sarà vero?".

http://tinyurl.com/jkvrkgz

• oggi la Cofely, filiale del mega gruppo Engie (l'ex Gdf Suez, fatturato mondiale di 22 miliardi) il cui socio occulto è Dennis Verdini, ha un fatturato in Italia di 585 milioni di euro l'anno: "Il nome nuovo che emerge dall'indagine Consip è quello di Denis Verdini. L'ex coordinatore del Pdl e fondatore di Ala non è indagato ma - secondo le ipotesi degli investigatori - spingeva per Cofely, la società francese che poi si è ritrovata prima in graduatoria per quattro lotti del mega appalto da 2,7 miliardi, quello del cosiddetto facility management 4, bandito dalla Consip nel 2014, in piena era Renzi (...). Cofely sarebbe seconda in assoluto dietro Romeo però sta per vincere ben 480 milioni derivanti dai lotti principali (...). Cofely, spalleggiata secondo alcuni testimoni da Denis Verdini, alla fine quindi l'ha spuntata sul terreno più ostico e fuori casa. Ad Alfredo Romeo che, come Il Fatto ha già raccontato, invece puntava su Carlo Russo e Tiziano Renzi per arrivare a condizionare l'amministratore delegato di Consip Luigi Marroni, sul lotto 10 di Roma centro è andata male (...). Dalle intercettazioni e dai pedinamenti del Noe dei Carabinieri emerge però che alla centralizzazione degli acquisti sarebbe seguita una simmetrica e molto meno virtuosa centralizzazione delle clientele e delle pressioni politiche. Inoltre, nel caso di Romeo - secondo i PM - alla centralizzazione dell'acquisto a livello nazionale sarebbe seguita persino una centralizzazione dei faccendieri e delle mazzette".

http://tinyurl.com/gwpmruv

Per riassumere: Cofely Italia spa gestisce in ATI l'intera manutenzione urbana e del verde del Comune di Formia per un appalto di 14,4 milioni di euro in nove anni che scadrà a settembre. In questi nove anni, nonostante l'appalto esclusivo, l'amministrazione comunale di Formia si è rivolta anche ad altre aziende per lavori che avrebbe dovuto svolgere la società Cofely per uno stanziamento già assegnato. La mancanza di controlli ex post, come il controllo analogo dei dirigenti, ha fatto sì che a oggi è impossibile verificare la correttezza dei lavori che Cofely avrebbe dovuto eseguire in questi nove anni, e vista la qualità delle nostre strade, piazze e parchi, si desume che i lavori non siano stati eseguiti e/o fatti male. Infine scopriamo che Cofely Italia Spa, in mano a un faccendiere massone tangentista come Verdini, altro non è che un soggetto imprenditoriale che sopravvive grazie a tangenti, imbrogli e influenze politiche.

Ma è possibile che a Formia nessuno, a parte Rifondazione Comunista al quale dobbiamo riconoscere gli unici interventi di questi anni, si sia mai posto la questione? Possibile che nessun consigliere dal 2008 a oggi abbia mai alzato il dito in consiglio comunale per dire qualcosa? No, non è possibile. E infatti un anno fa (28 gennaio 2016) la questione Cofely arriva incidentalmente nell'aula del consiglio comunale grazie a Sandro Zangrillo del PD che di lì a poco diventerà presidente del consiglio comunale.

Ecco il resoconto di H24notizie di quel consiglio comunale del 28 gennaio 2016:

"Ma fin da subito l'attenzione è stata spostata da questo argomento per finire sull'appalto Cofely. Perché? La risposta arriva dal consigliere Zangrillo che nel lanciare un campanello d'allarme fa anche una denuncia su una presunta irregolarità riguardo al maxi appalto Cofely al Comune di Formia (...). "Mi pongo un problema: ma per i contratti che abbiamo fino ad adesso che, ad esempio, come per la Cofely, prevedono 2 milioni di euro e 500 mila euro gestiti extra budget, come ci si dovrà comportare?" (...) Ma Zangrillo non è convinto, perché ribadisce esserci qualcosa che non va nell'assegnazione di appalti extra alla Cofely che - pur superando la soglia dei 40mila euro entro la quale si può agire con l'affidamento diretto, spacchettano servizi da importi maggiori per aggirare l'ostacolo. E infatti conclude: "Io voto questa deliberazione solo perché lo prevede la legge. Invito gli uffici e l'esecutivo ad interessarsi a questo problema perché c'è il rischio paralisi per il Comune".

http://tinyurl.com/gt3zedq

Qualche mese dopo Sandro Zangrillo raggiunse il suo obiettivo di diventare presidente del consiglio comunale e la Cofely divenne immediatamente un soggetto aziendale serio e corretto. Per gli uffici del Comune non c'era più rischio paralisi.

A settembre, tuttavia, scadrà l'appalto novennale con la Cofely. E allora che facciamo? Andiamo di proroga in proroga per altri 9 anni, continuando a rinunciare alla qualità, all'efficienza e alla economicità del servizio? Oppure facciamo un'altra gara d'appalto per avere la stessa Cofely? Oppure pensiamo fin da oggi alla costituzione di una azienda speciale municipalizzata per la gestione del servizio? Oppure, infine, ci riprendiamo la gestione diretta del servizio?

Qualunque decisione sarà assunta da questa amministrazione comunale è bene non aspettare settembre, ma iniziare fin da ora a porsi la questione e cercare di affrontarla. Anche perché tra qualche mese andrà in pensione il funzionario comunale della manutenzione urbana e perderemo tutto il know how in materia.

Resta il fatto che Cofely Italia spa dovrebbe andare via dalla nostra città non solo per l'inefficienza del servizio, testimoniata dall'incuria e dal degrado della nostra città, ma anche perché le attuali inchieste della magistratura stanno facendo emergere un quadro di intrecci, corruzioni, tangenti e spartizioni che renderebbe difficile proseguire come se niente fosse.

Delio Fantasia
fonte: FormiaLibera.iT   di: Formia Libera


Formia: La messa in sicurezza delle fermate dei bus di fronte l'Istituto A.Celletti è ormai una emergenza
letture: 270
21 ottobre 2017 di PRC Formia
Comitato Spontaneo di Lotta contro Acqualatina di FormiaFormia: Il Partito democratico per la ripubblicizzazione dell'acqua? Voi ci credete?
letture: 518
19 ottobre 2017 di Comitato Spontaneo Lotta Contro Acqualatina (Formia)
Formia: Scoperto e multato il colpevole degli sversamenti fognari ACQUALATINA! Laconico commento di Bartolomeo: "notizia di una gravità inaudita" (6)
letture: 1481
18 ottobre 2017 di TF Press
Formia: In ricordo di Antonio Ricca ed Aurelio Pampena (1)
letture: 778
16 ottobre 2017 di anpiformia
Formia: Sicurezza sui treni e a terra grazie alla POLFER Un week end tranquillo senza atti criminosi per la vigilanza degli uomini dei responsabili Cavalli e Valerio (5)
letture: 802
15 ottobre 2017 di Flaminio
Comitato Spontaneo di Lotta Contro Acqualatina di FormiaFormia: Il furto a danno dei cittadini di Formia continua
letture: 1103
09 ottobre 2017 di Comitato Spontaneo Lotta Contro Acqualatina (Formia)
Formia: Premio "Tulliola Renato Filippelli" XXIV Edizione Presidente e fondatrice Carmen Moscariello
letture: 2305
08 ottobre 2017 di computer
Formia: Le mance elettorali dell'amministrazione comunale di Formia alla chiesa cattolica continuano senza sosta (1)
letture: 998
07 ottobre 2017 di PRC Formia
Formia: Ormai non si parla d'altro, fare i dissalatori (1)
letture: 1073
06 ottobre 2017 di killroy
San Giovanni in processione a FormiaFormia: Processioni, chiese in rivolta (10)
letture: 1391
06 ottobre 2017 di Nuccio








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Pater Patriae
Pater Patriae (6)
letture: 1600
23 aprile 2017
Agnelli, abbacchi e il pranzo di Pasqua .... alla formiana
Agnelli, abbacchi e il pranzo di Pasqua .... alla formiana (1)
letture: 1349
16 aprile 2017
Ecco perché faranno di tutto per cercare di rimanere
Ecco perché faranno di tutto per cercare di rimanere (1)
letture: 1237
09 aprile 2017
Secondo me ci ripensa .....
Secondo me ci ripensa ..... (2)
letture: 1765
02 aprile 2017
In questo stagno voi ci vivrete per sempre!
In questo stagno voi ci vivrete per sempre!
letture: 1057
26 marzo 2017
tallerini bartolomeo
Sindaco e assessore indagati per voto di scambio (3)
letture: 1486
25 marzo 2017
Lettere false, corvi e veleni: una spy story alla formiana
Lettere false, corvi e veleni: una spy story alla formiana
letture: 1422
19 marzo 2017
Elezioni comunali 2018, Forza Italia e PD candidano Simeone e Zangrillo
Elezioni comunali 2018, Forza Italia e PD candidano Simeone e Zangrillo (6)
letture: 1793
12 marzo 2017
Verdini
Formia, Verdini e l'appalto da 14,4 milioni di euro
letture: 1390
05 marzo 2017
Katia Bidognetti resta in carcere. Ecco gli ampi stralci delle intercettazioni della DIA di Napoli e dell'ordinanza di custodia cautelare
Bidognetti resta in carcere. Ecco gli stralci delle intercettazioni e dell'ordinanza d'arresto
letture: 1565
26 febbraio 2017