Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 11996
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4844
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 282
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
25
gennaio
Conversione di S.Paolo
Compleanno di:
sex cobra
sex gianlucamat
sex ilregista
sex ironman64
sex REEs
nel 1915: Alexander Graham Bell inaugura negli Stati Uniti il servizio telefonico transcontinentale.
nel 1975: La coppia Munari-Mannucci trionfa nel Rally di Montecarlo su Lancia Stratos.
nel 1999: Viene realizzato il primo trapianto di mano.
dw

Home » News » Webzine » Politica » UNAR e orge LGBT: dimissioni S...
martedì 21 febbraio 2017
UNAR e orge LGBT: dimissioni Spano, reazioni della politica
letture: 1447
XXXX
XXXX
Politica: Dopo la denuncia delle Iene e i dettagli rivelati da ProVita(1) e da Adinolfi, Spano, direttore dell'UNAR si è dimesso.
img
Dal mondo della politica non sono mancate le reazioni forti.


Il Corriere.it(2) riporta che «Maurizio Gasparri di Forza Italia chiedeva, oltre alle dimissioni di Spano, una netta presa di distanza del presidente del Consiglio da tutta la vicenda; il gruppo Democrazia solidale-Centro democratico alla Camera sta preparando un'interpellanza parlamentare contro questo "bordello mascherato da circolo culturale". Aldo Di Biagio, di Area Popolare punta il dito sulla "superficialità con cui si sono gestiti e assegnati i fondi pubblici". Eugenia Roccella di IDEA conclude:"Le Iene hanno scoperchiato una situazione di illegalità e prostituzione su cui addirittura si lucra. Di questa situazione è la Presidenza del Consiglio a dover rispondere". Pronti ad un'interrogazione anche i Cinque Stelle mentre i parlamentari della Lega chiedono un intervento della magistratura.


Su La Repubblica.it (3), Carlo Giovanardi di IDEA, ricorda che il Governo deve spiegare «come sia possibile che l'Unar, che per legge dovrebbe interessarsi soltanto di discriminazioni razziali ed etniche, si sia convenzionato con decine di associazioni Lgbt. Giovanardi, fra gli altri, cita circoli e associazioni come Mario Mieli, Arcigay, Cirses.


Il presidente del Consiglio deve pure spiegare perché sia stato messo a dirigere l'Unar il dott. Francesco Spano, che non è dipendente pubblico, ma esterno alla Presidenza del Consiglio, così come è stato chiamato recentemente a ricoprire l'incarico di responsabile dei rapporti con il mondo cattolico un altro esterno alla presidenza, Benedetto Zacchiroli, notoriamente militante del circolo Gay il Cassero di Bologna (4)».



Anche l'europarlamentare Lorenzo Fontana vicesegretario della Lega Nord chiede la «chiusura immediata dell'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni razziali». in un comunicato stampa di ieri sera si legge che «Fontana ha anche portato il caso in Europa: in un'interrogazione segnala alla Commissione europea i fatti e chiede di avviare 'accertamenti' sull'utilizzo dei fondi pubblici. "Sarebbe uno scandalo se venisse accertato che con i soldi dei cittadini il Governo italiano finanzia associazioni che fanno business sessuale spacciandolo per 'attività culturali'. Auspichiamo che, sul tema, si attivi anche la magistratura"».


Richiesta analoga da Giorgia Meloni (Fratelli d'Italia): «Chiediamo che l'Unar, venga chiuso oggi stesso. L'Italia non ha alcun bisogno di un ufficio che con una mano finanzia un'associazione gay nei cui circoli si consumerebbero rapporti sessuali a pagamento e con l'altra scrive lettere ai parlamentari per censurare il loro pensiero [due anni fa ricevette richiamo scritto dall'Unar, per i toni utilizzati in pubblico sul tema dell'immigrazione]». Dalla sua bacheca Facebook tuona: «Non un euro in più delle tasse degli italiani deve essere buttato per pagare lo stipendio a dei signori, come il direttore dell'Unar Francesco Spano, che in evidente conflitto d'interessi assegnano decine di migliaia di euro di soldi pubblici ad associazioni di cui sono soci».


E il Governo?


Adnkronos (5) pubblica una nota di Palazzo Chigi: «Le dimissioni vogliono essere un segno di rispetto al ruolo e al lavoro che ha svolto e continua a svolgere l'Unar». Si promettono indagini, ma evidentemente ti tende a gettare acqua sul fuoco: i libretti per l'indottrinamento gender nelle scuole (essi pure stampati e pagati con i soldi nostri, ma "nessuno ne sapeva niente") e le "linee guida per i giornalisti", in cui per esempio di dice di non usare termini come "utero in affitto", fanno parte di quel "lavoro svolto" che merita "il rispetto" dell'attuale Governo.


ProVita

--


(1)

Ecco il comunicato stampa rilasciato da ProVita, il 20 febbraio 2017, a proposito dell'UNAR e della associazioni cui l'ente destina i denari dei contribuenti.


CHI C'E' DIETRO LE ORGE E LA PROSTITUZIONE GAY?
LA DENUNCIA DI PROVITA CONTRO L'UNAR



Grande attenzione ha attirato il servizio delle "IENE" di ieri sera, che ha rivelato la realtà nascosta dietro associazioni "culturali LGBT" che vengono finanziate dall'UNAR (ufficio preposto alla lotta contro le discriminazioni razziali all'interno della presidenza del consiglio): un'associazione che ha ricevuto 55 mila euro di contributi pubblici a causa del suo presunto carattere culturale e perché senza fini di lucro, in realtà nasconde il business del sesso gay a pagamento (orge, prostituzione, servizi sessuali a pagamento, sesso sfrenato nelle cosiddette "dark room", "glory holes" [nella foto, di Wikipedia Commons] ecc.). Le Iene non hanno rivelato il nome dell'associazione.


ProVita ha consultato informazioni accessibili al pubblico e ha scoperto "coincidenze" sorprendenti: l'associazione "ANDDOS" si presenta come associazione LGBT "contro le discriminazioni da orientamento sessuale" e "senza fini di lucro". Essa avrebbe ricevuto dall'Unar nel 2016 esattamente €55.560,00. Tra i suoi cosiddetti "Centri Ascolto e Antiviolenza" troviamo - ad esempio - la sede affiliata "Macholato" a Napoli, che comprende i "sex box" e proprio le ormai famose "dark room". Oppure il Circolo "Bunker" a Roma, presentato come "il più grande sex club di Roma", che offre anche i "glory holes" menzionati dalle Iene, e una "red zone sotterranea". O ancora: la "Black Sauna" di Bologna, con le sue "dark room", che fa pagare €75 per 5 ingressi, €350 per 33, ecc.


"Ci chiediamo come possa dirsi 'presidio di informazione sulla salute e sulla prevenzione di malattie sessualmente trasmesse', un'associazione che promuove pratiche che sono l'estremo opposto del cosiddetto 'sesso sicuro'", dichiara Toni Brandi, presidente di ProVita Onlus, "Difficile che Francesco Spano, direttore dell'Unar, possa sostenere di non conoscere personalmente, ma solo tramite un controllo 'cartaceo e formale', l'associazione ANDDOS, finanziata dall'ufficio che dirige: basta una rapida ricerca su internet per scoprire che Francesco Spano è stato coinvolto in prima persona in eventi promossi dall'ANDDOS ed era presente fisicamente anche all'inaugurazione della nuova sede nazionale dell'ANDDOS a Roma".


ProVita Onlus sta valutando attentamente l'ipotesi di presentare al più presto un ricorso contro l'Unar per avere illegittimamente assegnato finanziamenti pubblici, e inoltre valuta la possibilità di presentare denuncia contro i rappresentati dell'Unar per "abuso di ufficio", e denuncia per "malversazione di fondi pubblici" contro le associazioni LGBT che si fossero rese eventualmente responsabili alla luce dei fatti appena descritti e ormai di dominio pubblico.



2 http://www.corriere.it/cronache/17_febbraio_20/fondi-pubblici-finanziare-circoli-prostituzione-scoppia-caso-unar-0e09d4b6-f782-11e6-9a71-ad40ee291490.shtml

3 http://bologna.repubblica.it/cronaca/2017/02/20/news/bologna_giovanardi_contro_zacchiroli-158757480/

4 http://www.intelligonews.it/articoli/17-marzo-2015/24543/facebook-no-all-omofobia-ma-s-alla-blasfemia-il-caso-e-le-foto

5 http://www.adnkronos.com/fatti/cronaca/2017/02/20/sesso-coi-fondi-palazzo-chigi-meloni-unar-chiuso-oggi-stesso_ZUYRrcamzvNFXELvqnc9QM.html?refresh_ce

postato da: sweda  


PoltronistaPolitica: I trasformisti della poltrona Dai tronisti ai poltronisti
letture: 1985
28 agosto 2019 di mario2010
Virginia RaggiPolitica: Raggi indagata per lo stadio dopo la denuncia di un ex grillino: abuso d'ufficio La Raggi indagata per la questione stadio da un ex esponente grillino e abuso d'ufficio.
letture: 1895
22 aprile 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Dalle infrastrutture ai migranti: i nodi che dividono il governo Tav, legittima difesa, Venezuela e immigrazione, ma anche droghe leggere e sport: il governo gialloverde è in stallo
letture: 2734
17 febbraio 2019 di Emiliano Ziroli
Di MaioPolitica: Lega-M5S, settimana di tensioni Di Maio: dall'alleato mi aspetto lealtà Il vicepremier e leader 5 Stelle con Di Battista missione a Strasburgo. Salvini sul referendum: senza intese sceglie il popolo
letture: 2946
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
cesare battistiPolitica: Battisti in volo per l'Italia. Salvini: "Io sarò in aeroporto" L'aereo dei servizi è decollato dalla Bolivia. Arriverà a Roma domani alle 12:30. Il ministro: "Orgoglioso e commosso"
letture: 2928
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Quota 100 e reddito di cittadinanza. I decreti slittano di una settimana Erano attesi per oggi ma la Ragioneria generale dello Stato sta ancora esaminando i provvedimenti. La nuova data utile sarebbe venerdì della prossima settimana.
letture: 3136
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
SalviniPolitica: Salvini: "Da Conte nessuno sgarbo". Ma adesso tira aria di crisi Fonti leghiste lanciano l'allarme: rottura prima delle Europee: "Come si fa ad andare avanti? Tav sì, tav no, migranti sì, migranti no"
letture: 3134
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
sindaciPolitica: Fanno i solidali con le nostre tasse Chi si oppone al dl Sicurezza dovrebbe spiegare con quali soldi pensa di pagare i costi del "nobile atto" umanitario
letture: 2356
05 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Ecco le misure più importanti della manovra 2019 Nel testo della manovra, alcune importanti novità come il raddoppio Ires per gli enti no profit, il taglio degli aumenti alle pensioni. Novità anche per le famiglie e per gli stabilimenti balneari
letture: 2199
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli
InpsPolitica: Stangata una pensione su tre. I tagli assegno per assegno Dal 2019 scattano le penalizzazioni su tutti gli assegni che superano i 2000 euro lordi. C'è chi perde fino a 1000 euro.
letture: 1962
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un genocidio silenzioso
The Lancet: nel mondo 56 milioni di aborti ogni anno
letture: 2397
16 dicembre 2017
Chi non è stato tentato che cosa sa?
Una cosa è essere indotto in tentazione e un'altra essere tentati
letture: 2407
16 dicembre 2017
Fedeli alla Vera Dottrina
Fedeli alla dottrina non ai pastori che sbagliano. Decine di associazioni pro-vita si schierano
letture: 2001
12 dicembre 2017
San Tommaso ci spiega il "non ci indurre in tentazione"
letture: 2285
11 dicembre 2017
«Per il suo superiore, Bergoglio non era adatto a fare il vescovo» (5)
letture: 2499
11 dicembre 2017
Il Padre celeste non poteva fare per la nuova Eva meno di quanto aveva fatto per l'antica.
8 Dicembre Immacolata Concezione della Santa Vergine Maria
letture: 2162
08 dicembre 2017
Il diavolo ha trovato la strada giusta.
Cristo si è fermato a Vienna?
letture: 1924
07 dicembre 2017
.
Papa Francesco corregge Gesù: vuole cambiare il Pater Noster!
letture: 2288
06 dicembre 2017
Dio non lascia cadere l'uomo, ma permette che venga messo alla prova.
"Non ci indurre in tentazione" Papa Benedetto lo spiegò 10 anni fa.
letture: 2312
06 dicembre 2017
Non gli basta Lutero..
Perché mai Bergoglio in Myanmar, se non in missione "Americana"?
letture: 2102
01 dicembre 2017