Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree
Magliozzi Programma
Nuova Area





GAETA 2017

GAETA 2017



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/05 al 30/05 Golfo di Gaeta: Appuntamenti Nati per Leggere nel Maggio dei Libri
letture: 3219
dal 18/05 al 20/08 Minturno: "Ciak, Si Scatta!" il concorso fotografico a tema cinematografico di Visioni Corte Film Festival
letture: 1295
dal 25/05 al 28/05 Napoli: La Stazione Zoologia Anton Dohrn a "Futuro Remoto - CONNESSIONI - XXXI Edizione"
letture: 679
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.483
visitatori:261
utenti:6
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
28
maggio
S. Emilio m.
Compleanno di:
sex ARAMIR
sex Carlonio
nel 1982: Dopo un lungo periodo di inattività torna in servizio l'Orient Express. La rinascita del treno più famoso del mondo è segnata da un viaggio di 26 ore attraverso l'Europa.
dw

Home » News » Latina » Formia » La sanità pubblica è al collas...
mercoledì 18 gennaio 2017
La sanità pubblica è al collasso ma non importa a nessuno
letture: 480
Formia: Nel presentare il rapporto 2016 sull'attività ospedaliera nel nostro Paese il presidente dell'Aiop (associazione italiana ospedalità privata), ha dichiarato che «l'Italia investe ancora poco in sanità, meno della Croazia, mentre siamo a distanze siderali da Paesi più vicini a noi, come Germania e Francia che spendono per il settore tra 60 e 100 miliardi più di noi.
Negli ultimi anni, poi, i tagli, la crisi e la mancanza di correttivi per rendere efficiente il servizio pubblico «come avevamo ampiamente previsto, hanno creato difficoltà per le famiglie che hanno rinviato (il 1,2%) le cure o addirittura rinunciato ad esse (10%)».
Lo conferma il fatto che la percentuale di PIL che si spende in Italia per la sanità pubblica è appena del 7,1%, contro una media europea che è del 9,2.
C'è da dire poi che molti dei soldi spesi in Sanità nel nostro paese se ne vanno in corruzione, per cui quello che arriva a destinazione in termini di capitali effettivamente impiegati è ancora meno. Tradotto: la nostra sanità pubblica, grazie all'abnegazione la competenza e l'inventiva dei suoi operatori, in questi anni è stata eccezionale se è vero che nel recente passato (ora crediamo non lo sia più), veniva collocata al secondo posto nel mondo dalla OMS, nonostante lo scarso sostegno economico dallo Stato.
D'altronde l'avvento della politica del rigore - imposta dai governi liberisti (molti dei quali sostenuti dal partito democratico) - ha fatto dei tagli la propria ragione di vita anche se ciò ha significato la distruzione della sanità pubblica.
Con la scusa della lotta agli sprechi e alla corruzione si sta di fatto portando la sanità pubblica al collasso. Basta farsi un giro negli ospedali per capire quanto questo sia vero oppure provare a fissare un appuntamento per una visita specialistica.
Bisogna dire NO con forza alla morte della sanità pubblica e pretendere come facciamo noi comunisti da anni:

* il mantenimento e lo sviluppo della prevenzione;
* liste di attesa "corte" in modo da impedire che si debba ricorrere alle visite private in molte situazioni. Questo può essere fatto ad esempio convertendo l'attività "intramoenia" (le visite private in ospedale) in attività pubblica fino ad ottenere l'azzeramento delle liste d'attesa;
* che si favorisca la ricerca e si valorizzino i giovani ricercatori, altrimenti vanno all'estero (tra parentesi, ogni laureato in medicina ci costa 200mila euro);
* una vera assistenza domiciliare gratuita, specialistica e costante, per i disabili e gli anziani;
* la verificare delle condizioni di lavoro in sanità, il completamento delle piante organiche, chiarezza su esternalizzazioni, appalti e subappalti;
* a livello locale invece che si ponga fine all'ormai decennale diatriba legata alla futura realizzazione del policlinico del golfo, che dimostra di essere l'ennesima promessa mancata di chi in questi anni ha monopolizzato la scena politica formiana.

Concludiamo infine sottolineando come l'annuncio dal ministro della salute Lorenzin circa l'approvazione - dopo oltre quindici anni - dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza sanitaria (LEA), cioè le prestazioni e i servizi che il Servizio Sanitario Nazionale (SSN) è tenuto a garantire a tutti i cittadini, gratuitamente o in compartecipazione, grazie alle risorse raccolte attraverso il sistema fiscale, sono in teoria fantastici, ma senza adeguati finanziamenti si dimostreranno essere l'ennesimo buco nell'acqua di una politica che promette e mai mantiene. E ovviamente a pagarne le consenguenze sono i cittadini, soprattutto quelli che non si possono permettere di spendere migliaia di euro. Non è un caso che le famiglie che rinunciano alle cure mediche sono il 10% del totale, numeri indegni di un paese come nostro, che spende decine di miliardi di euro per salvare le banche e altrettanti per l'acquisto dei costosissimi aerei da guerra F35, ma è pronto a sacrificare la salute di noi cittadini in nome del pareggio di bilancio. E' l'ennesima conferma che - come il lavoro - è diventata una merce come un'altra, nonostante la nostra Costituzione la tuteli.


Circolo "ENZO SIMEONE"
partito della Rifondazione Comunista
Formia

di: PRC Formia


Formia: La domanda ai presidente delle commissioni consiliari competenti è: qual è lo stato degli impianti sportivi di Formia?
letture: 213
26 maggio 2017 di PRC Formia
Formia: Io dico NO!
letture: 181
26 maggio 2017 di stellalpina
Formia: A pensare male si fa peccato però spesso ci si azzecca
letture: 574
22 maggio 2017 di PRC Formia
Formia: Lo spettacolo continua
letture: 599
22 maggio 2017 di killroy
Formia: A chi tocca farlo? Certamente, come al solito, il comune si scaricherà su Acqualatina e viceversa.
letture: 528
22 maggio 2017 di Nino38
Formia: "Alla ricerca della luce"
letture: 863
21 maggio 2017 di computer
Formia: Appello ai comunisti e alle comuniste di Formia (13)
letture: 744
18 maggio 2017 di PRC Formia
Comitato Spontaneo di lotta contro Acqualatina di FormiaFormia: Che fine fanno i soldi delle nostre bollette?
letture: 680
16 maggio 2017 di Comitato Spontaneo Lotta Contro Acqualatina (Formia)
Formia: A Gaetano Quercia non possiamo dargli torto (7)
letture: 1182
15 maggio 2017 di Nino38
Formia: La nostra solidarietà ai ragazzi Extravaganti di Formia (2)
letture: 915
11 maggio 2017 di PRC Formia








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
La domanda ai presidente delle commissioni consiliari competenti è: qual è lo stato degli impianti sportivi di Formia?
letture: 213
26 maggio 2017
A pensare male si fa peccato però spesso ci si azzecca
letture: 574
22 maggio 2017
Appello ai comunisti e alle comuniste di Formia (13)
letture: 744
18 maggio 2017
La nostra solidarietà ai ragazzi Extravaganti di Formia (2)
letture: 915
11 maggio 2017
Il policlinico del golfo tra mito e realtà
letture: 654
08 maggio 2017
Perché la criminalità è ormai stanziale nella città di Formia? (1)
letture: 758
04 maggio 2017
1° Maggio: Festa dei lavoratori
letture: 730
30 aprile 2017
Il Fascismo per Formia significò morte e distruzione
letture: 592
23 aprile 2017
E' solo l'inizio della resa dei conti (2)
letture: 939
20 aprile 2017
La manutenzione ritorni ad essere gestita direttamente dal comune e non appaltata a terzi
letture: 704
08 aprile 2017


Commenti: 3

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2017 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2017 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it