Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree
Antico Vico



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 24/09 al 16/05 Golfo di Gaeta: Progetto MUSICAL
letture: 5734
dal 08/10 al 28/03 Gaeta: TEATRO ARISTON GAETA STAGIONE TEATRALE 2016-17
letture: 4612
dal 26/11 al 19/02 Itri: La mostra "Trama Aurunca... Emozioni e Creatività del Territorio" al Castello Medioevale di Itri
letture: 1433
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici 1
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.400
visitatori:228
utenti:9
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
17
gennaio
S. Antonio ab.
Compleanno di:
sex claus
sex CRISALE
sex LaVoceInterp...
sex SPED85
nel 1800: Il decreto consolare di Napoleone abolisce in Francia la libertà di stampa, e riduce da 79 a 13 il numero dei giornali.
nel 1929: Nasce la striscia a fumetti di "Braccio di Ferro". In Texas gli è stato dedicato un monumento.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Mps prestava soldi a questi ri...
giovedì 29 dicembre 2016
Mps prestava soldi a questi ricchi, loro non li ridavano
letture: 229
E io pago!
E io pago!
Politica: Fra i debitori che non hanno onorato i debiti verso il Montepaschi c'è anche Giuseppe Garibaldi. Incidenti che capitano alla banca più antica del mondo. Evidentemente anche in tempi non sospetti, a Siena sentivano il fascino della camicia rossa. Ma soprattutto rivelavano una certa reverenza nei confronti dei poteri forti. Preferibilmente in odore di massoneria.
img
Nell'archivio della banca c'è questa lettera dell'Eroe dei Due Mondi: «Signor Esattore mi trovo nell'impossibilità di pagare le tasse. Lo farò appena possibile». Correva l'anno 1863 e non sapremo mai il destino di quel debito.


C'è anche da dire che a Siena avevano una certa dimestichezza con i protagonisti del Risorgimento. Fra il 1928 e il 1932, infatti, la banca era entrata in possesso della tenuta di Fontanafredda che Vittorio Emanuele II aveva regalato alla Bella Rosina. Gli eredi se l'erano fatta espropriare per un debito non pagato. Un npl (non performing loans) in versione reale.
Giuseppe Garibaldi e i nipoti della moglie del Re che non poteva diventare Regina. A Siena sono sempre stati molto trasversali nella scelta dei loro clienti. E anche le sofferenze rifiutano il monocolore. Così fra i clienti che non hanno rimborsato figurano la Sorgenia della famiglia De Benedetti e Don Verzè che, grazie anche all'amicizia con Silvio Berlusconi aveva fondato l'ospedale San Raffaele portandolo anche al dissesto con un buco di duecento milioni. Dagli archivi risultava anche, almeno fino all'anno scorso, una fidejussione di 8,3 milioni che il Cavaliere aveva rilasciato a favore di Antonella Costanza, la prima moglie del fratello Paolo. La signora aveva acquistato, per nove milioni, una villa da sogno in Costa Azzurra e poi aveva dimenticato di pagarla. A Siena, però, conoscevano bene la famiglia Berlusconi e si fidavano. Erano stati i primi a credere nella capacità imprenditoriali di Silvio e non se n'erano certo pentiti.


Non altrettanto bene però, sono andate le cose con il gruppo che fa capo a Carlo De Benedetti, l'eterno rivale del Cavaliere. Sorgenia, il gruppo elettrico guidato da Rodolfo, primogenito dell'Ingegnere, ha lasciato un buco da 600 milioni. Le banche hanno trasformato i debiti in azioni. Ora sperano di trovare un compratore. Il cuore di Sorgenia è rappresentato da Tirrenia Power le cui centrali sono localizzate in gran parte fra la Liguria e l'Italia centrale. Naturale che Mps fosse in prima linea nel sostenere l'investimento e oggi a dover contabilizzare le perdite.


Ma i problemi di Mps non si fermano alla Toscana e zone circostanti. La forte presenza in Lombardia attraverso la Banca Agricola Mantovana ovviamente l'ha portata in stretti rapporti d'affari con il gruppo Marcegaglia che ha sede da quelle parti. Fra l'altro Steno, fondatore dell'azienda siderurgica, era stato uno dei soci della Bam che aveva favorito l'ingresso di Siena. Tutto bene fino a quando al timone è rimasto il vecchio. Poi è toccato ai figli Antonio ed Emma. Complice la crisi economica, hanno accumulato un'esposizione di 1,6 miliardi che le banche hanno dovuto ristrutturare aggiungendo altri 500 milioni.


Ma a parte questi nomi eccellenti chi sono gli altri debitori che hanno mandato in crisi la banca più antica del mondo? La ricerca non è facile. Il gruppo dei piccoli azionisti del Monte guidato da Maria Alberta Cambi (Associazione del Buongoverno) ha cercato l'identità delle insolvenze. I dirigenti della banca si sono rifiutati di rispondere schermandosi con le regole della privacy. Qualcosa, però, hanno detto. Non i nomi ma almeno la composizione.


Viene fuori che il 70% delle insolvenze è concentrato tra i clienti che hanno ottenuto finanziamenti per più di 500mila euro. In totale si tratta di 9.300 posizioni e il tasso di insolvenza cresce all'aumentare del finanziamento. La percentuale maggiore dei cattivi pagatori (32,4%) si trova fra quanti hanno ottenuto più di tre milioni di euro. Ovviamente un tasso di mortalità così elevato sulle posizioni più importanti apre molti interrogativi sulla gestione. Anche perché la gran parte dei problemi nasce dopo l'acquisizione di Antonveneta. Prestiti concessi nel 2008 che finiscono a sofferenza nel 2014. Certo sono gli anni della grande crisi. Ma non solo. La scansione dei tempi dice anche un'altra cosa: Mussari e Vigni hanno concesso i crediti. Profumo e Viola hanno dovuto prendere atto che erano diventati fuffa.
fonte: Libero   postato da: marinta  


E' TABU'!Politica: Di Pietro gli affari & la Cia. Da quel TA.BU. con gli Occhionero... Nessuno tra i grandi media fa cenno al ruolo giocato dal Di Pietro ministro del governo Prodi nel 2007
letture: 72
16 gennaio 2017 di marinta
Politica: Corridoi umanitari e bandi riservati solo agli immigrati Ecco la Grande Sostituzione 2.0
letture: 145
14 gennaio 2017 di marinta
E dove stanno ora quei coglionazzi che, seppur avvisati sul loro stato, continuavano e  continuano a spappolarseli. E a spappolarli pure a noi, che non ne siamo avvezziPolitica: Caso Mps, De Benedetti è il primo debitore Una voragine da 600 milioni (1)
letture: 208
12 gennaio 2017 di marinta
Il Pd Politica: Roma, manifesti contro la Fedeli: ira del Pd "macchina del fango" Il ministro dell'istruzione Valeria Fedeli al centro dell'ennessima protesta.
letture: 159
11 gennaio 2017 di marinta
E mo?Politica: Navi da guerra italiane cariche d'armi in acque libiche, ira di Tobruk
letture: 197
10 gennaio 2017 di marinta
Sim Sim CalatinPolitica: Scandalo al Cara di Mineo. I dipendenti: "Assunti solo se iscritti a NCD"
letture: 187
06 gennaio 2017 di marinta
Marco Minniti e, sullo sfondo, la Procura di Reggio Calabria. A sinistra il procuratore capo Federico Cafiero de Raho.Politica: Marco Minniti, il neo Ministro degli Interni. Ecco le sue relazioni pericolose
letture: 216
05 gennaio 2017 di marinta
Il nuovo stadio della Roma. Marcello De Vito | Virginia RaggiPolitica: Giallo Raggi Ecco chi vuole eliminarla & i maxi affari in pentola
letture: 260
05 gennaio 2017 di marinta
Intelligence!Politica: Sicurezza, Renzi si prende l'Intelligence. Il Pd ha occupato tutte le poltrone del Viminale
letture: 169
04 gennaio 2017 di marinta
Si taccia!Politica: "Fabrizia espressione bella dei nostri giovani" Lettera aperta al presidente Boldrini
letture: 174
29 dicembre 2016 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
E' TABU'!
Di Pietro gli affari & la Cia. Da quel TA.BU. con gli Occhionero...
letture: 72
16 gennaio 2017
El Papa
Bergoglio approva il preservativo? Il settimo 'dubia'
letture: 88
16 gennaio 2017
Silenzio assordante in Italia
Udo Ulfkotte è morto. A 56 anni. Aveva rivelato che giornalisti sono "comprati" dalla Cia.
letture: 91
16 gennaio 2017
Corridoi umanitari e bandi riservati solo agli immigrati Ecco la Grande Sostituzione 2.0
letture: 145
14 gennaio 2017
Orban sfida l'UE
Ungheria: detenzione per i migranti durante pratica richiesta di asilo
letture: 89
14 gennaio 2017
Cyber Usa
Interferenze nelle elezioni? Gli Stati Uniti l'hanno già fatto in 45 Paesi nel Mondo
letture: 100
13 gennaio 2017
E in Italia?
L'Ungheria metterà al bando le Ong di George Soros
letture: 95
13 gennaio 2017
The Old Normal
I dolori del "Regime Change" a Washington
letture: 94
13 gennaio 2017
E dove stanno ora quei coglionazzi che, seppur avvisati sul loro stato, continuavano e  continuano a spappolarseli. E a spappolarli pure a noi, che non ne siamo avvezzi
Caso Mps, De Benedetti è il primo debitore Una voragine da 600 milioni (1)
letture: 208
12 gennaio 2017
L'abbronzato non si arrende
Truppe USA entrano in Polonia, Mosca: "minaccia alla nostra sicurezza"
letture: 110
12 gennaio 2017