Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 15/07 al 07/10 Gaeta: Passioni e Camminanti.... l'estate nei borghi delle città del Golfo e delle Isole Ponziane
letture: 8191
dal 21/07 al 31/12 Gaeta: Bonus Asilo Nido INPS: al via le domande... ecco le istruzioni tecniche
letture: 6563
dal 22/07 al 09/10 Gaeta: Renato Barisani, sperimentatore nel tempo... in Mostra
letture: 6953
dal 01/09 al 31/12 Gaeta: Mettiamoci in gioco!
letture: 1397
dal 13/09 al 06/10 Golfo di Gaeta: Comincia il nuovo anno del Laboratorio "Il Respiro dei Sogni"
letture: 1341
dal 15/09 al 17/12 Formia: XVIII corso di fotografia digitale
letture: 3372
dal 22/09 al 25/09 Fondi: "Fonderie delle Arti - Signor Keuner"
letture: 2544
dal 29/09 al 30/09 Itri: "GIUDITTA, ovvero le quattro stazioni di una guerra"
letture: 271
dal 30/09 al 02/12 Golfo di Gaeta: Dal 30 settembre il Concorso Teatrale Deviazioni Recitative
letture: 281
30/09 Gaeta: La responsabilità politica nella gestione di Acqualatina
letture: 259
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.504
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
25
settembre
S. Nicolao de Flue
Compleanno di:
sex agians
sex alpino
sex benedetta
sex dimilleagost...
sex modosadi
sex robertaspine...
nel 1493: Cristoforo Colombo salpa dalla Spagna con 17 navi, per il suo secondo viaggio a Ovest.
nel 1998: Viene presentato un farmaco in grado di battere il virus dell'influenza, si chiama "GS4104".
nel 1998: Andrea Gaudenzi batte Gambili 6-2, 0-6, 7-6, 7-6 e dà all'Italia il primo punto nella semifinale di Coppa Davis negli USA. Gli Azzurri si imporranno 3-0 e sfideranno la Svezia in finale.
dw

Home » News » Webzine » Salute e Benessere » 600 ragioni per cui la curcuma...
sabato 08 ottobre 2016
600 ragioni per cui la curcuma potrebbe essere la spezia più importante
letture: 837
La
La "Spezia più Curativa del Mondo"
Salute e Benessere: Esiste una spezia medicinale collegata fin dall'alba dei tempi con le origini della cultura umana e con il metabolismo, così meticolosamente supportata dalla moderna ricerca scientifica da essere impareggiabile nella dimostrazione del suo valore per la salute e il benessere dell'uomo.
La curcuma infatti riesce a stravolgere completamente il modello medico basato sui medicinali. Invece di causare molti più effetti collaterali di quelli terapeutici, come nel caso della maggior parte dei farmaci tradizionali, la curcuma ha centinaia di potenziali benefici secondari. È stato dimostrato empiricamente che questa radice riesce a modulare ben 160 percorsi fisiologici nel corpo dei mammiferi.

Mentre ci sono erbe o cibi che non sono adatti a tutti e qualunque cosa ha il potenziale di scatenare effetti collaterali avversi e non intenzionali, la curcuma è davvero unica, con un margine eccezionalmente ampio di sicurezza rispetto ad altri medicinali con cui è stata messa a confronto come l' idrocortisone, ibuprofene e gli agenti chemioterapici. Inoltre non c'è nessun elemento presente nell'armamentario della moderna farmaceutica che si possa lontanamente avvicinare ai migliaia di anni di uso sicuro e tramandato dalla medicina ayurvedica.[1]

Nonostante il suo vasto potenziale nell'alleviare le sofferenze, probabilmente la curcuma non riceverà mai l'approvazione della FDA (Food and Drug Administration), a causa della sua mancanza di esclusività, impossibilità a creare un brevetto e quindi un profitto. A meno che un investitore non abbia voglia di rischiare di perdere 800 milioni di dollari che devono essere spesi in anticipo, le prove cliniche randomizzate, comparative e in doppio cieco richieste dalla FDA non avranno luogo.

In questo database bibliografico della MEDLINE (https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/?term=turmeric)
potrete trovare oltre 5000 abstract della National Library of Medicine's in cui sono state scoperte oltre 600 potenziali effetti benefici della curcuma e/o del suo polifenolo primario, conosciuto come curcumina.


Alcune delle proprietà più incredibili dimostrate includono:

. La distruzione di tumori resistenti ai farmaci

. La protezione contro i danni indotti da radiazione

. La riduzione di livelli pericolosi di infiammazione

. La protezione contro la tossicità dei metalli pesanti

. La prevenzione e inversione dell' Alzheimer e patologie associate [5]

. Riduce il rischio di attacco cardiaco del 56% e migliora il sistema cardiovascolare [2]

. Rigenera e ripara i tessuti del fegato fino a riportarli a caratteristiche normali e salutari [3]

. Rigenera e i ripara i tessuti cerebrali sia dalla demenza che dall'ictus e tossine ambientali [4]

. Migliora l'umore e combatte la depressione come i farmaci convenzionali [6]

. E' efficace nel contrastare la diffusione della Candida e nel farla retrocedere [7]

. Blocca la crescita del cancro [8]


Non ci stancheremo di ripeterlo, la cosa più incredibile non è che la curcuma può essere efficace in decine di condizioni di salute contemporaneamente, o che riesca a migliorare situazioni che resistono completamente ai trattamenti convenzionali, ma che ci sono oltre 600 condizioni di salute che essa può prevenire e/o trattare. Considera anche il fatto che la curcuma cresce liberamente in tutto il mondo e capirai perchè la sua esistenza e minaccia il fatturato di milioni di dollari delle industrie farmaceutiche!

L'unica cosa da tener conto è che la curcumina, il principio attivo della curcuma, ha una bassissima biodisponibilità ovvero una volta ingerita viene quasi completamente espulsa nelle feci e nelle urine.

Tuttavia esistono 4 modi per rendere la curcumina biodisponibile anche del 2000% e poter godere di tutti questi benefici e consiste nell'usare pepe nero, grassi, calore e quercetina. Per approfondire su come fare vedi appresso '4 Modi per potenziare l'assorbimento della Curcumina'.



____


Riferimenti
[1] The Genus Curcuma (Medicinal and Aromatic Plants - Industrial Profiles); CRC; March 2007
[2] Un cucchiaino di curcuma ha gli stessi effetti di un'ora di esercizio fisico!
[3] La curcuma ripara i tessuti danneggiati del fegato e lo preserva
[4] La Curcuma rigenera un cervello danneggiato da un ictus
[5] Curcuma: Studi Scientifici mostrano strabiliante recupero da sintomi di demenza
[6] La curcumina è meglio del Prozac contro la depressione!
[7] Studio Scientifico conferma: La Candida può causare il cancro e la Curcuma può impedirlo
[8] Studio Scientifico: La Curcuma può bloccare naturalmente la crescita del cancro




___



4 MODI PER POTENZIARE L'ASSORBIMENTO DELLA CURCUMINA


Ormai quasi tutti conoscono i benefici della curcuma confermati da più di 600 studi scientifici svolti negli ultimi anni su questa spezia considerata l'"Oro dell'India". Tuttavia gli effettivi positivi non si manifestano completamente se la curcuma non viene consumata nel modo giusto.


I benefici della curcuma sono molti, in particolare:

. Antifiammatorio

. Depura il fegato

. Ripara i danni cerebrali

. Previene e combatte il cancro

. Rafforza il sistema immunitario

. Antiossidante

. Migliora l'apparato cardiovascolare

. Tratta e previene il diabete


Tutte queste incredibili proprietà sono dovute principalmente alla curcumina, il principio attivo della curcuma. Questa sostanza purtroppo non ci offre facilmente le sue ricchezze in quanto

. Ha una bassa biodisponibilità ovvero una volta ingerita viene quasi completamente espulsa nelle feci e nelle urine

. La biodisponibilità non dipende dalla quantità di curcuma ingerita


Tuttavia esistono 4 modi per rendere la curcumina biodisponibile e poter godere di tutti questi benefici

1) Pepe nero. L'aggiunta di un pizzico di pepe nero incrementa del 2000% l'assorbimento della curcumina! Ne basta il 3% rispetto alla quantità di curcuma ovvero per un cucchiaino di curcuma corrisponde proprio una spolverata di pepe. La piperina, che è la sostanza chimica chiave nel pepe nero, favorisce infatti l'assorbimento della curcumina, che è il principio attivo di curcuma, e, quindi, aumenta la quantità di curcumina che il corpo può assorbire.

2) Grassi. Una delle principali ragioni della bassa disponibilità della curcumina nel corpo è a causa della sua bassa solubilità in acqua. Quindi si può mescolare la curcuma con dei grassi come l'olio di cocco, olio di lino, olio extravergine di oliva, ghee, ecc

3) Combinazione con Quercetina. La quercetina è un pigmento vegetale (flavonoidi) che si trova in molte piante e alimenti, come il vino rosso, uva rossa, cipolle, tè verde, mele e frutti di bosco. La quercetina inibisce un certo enzima che disattiva la curcumina. Frutta con un colore rosso o blu scuro hanno il contenuto più alto quercetina. Questi includono mirtilli, more e prugne nere. Verdure che includono la quercetina sono la lattuga scura, il cavolo crudo, cicoria, spinaci crudi, peperoni, fagioli e broccoli crudi.

4) Calore. Alcuni studi suggeriscono che la biodisponibilità della curcumina può essere incrementata riscaldandola perché il calore aumenta la solubilità della curcumina. Tuttavia va riscaldata per pochi minuti perché il calore prolungato oltre i 15 minuti distrugge l'85% della curcumina.


Riassumendo possiamo dire che

. Le capsule di curcuma non sono il modo migliore per consumarla perché non sono solubili e quindi non entreranno nel plasma sanguigno ma verranno facilmente espulse

. Usarla nelle cotture prolungate non va bene perché distrugge tutte le proprietà

Il modo migliore per consumare la curcuma è quello di usarla in questi modi

Latte d'oro: metti una tazza di latte vegetale nella pentola insieme ad un cucchiaino di curcuma e una spolverata di pepe nero. Mescola bene e quando è molto caldo (non bollente) spegni e versalo nella tazza. Aggiungi un cucchiaio di olio di cocco. Mescola e bevi.

Frittura: In una padella metti l'olio di oliva e un cucchiaino di curcuma e un pizzico di pepe. Mescola bene aggiungi la cipolla tagliata a fettine sottili. Puoi aggiungere altri ingredienti ma ricorda che non va scaldato per più di 15 minuti. Poi usalo come condimento per i tuoi piatti oppure mangialo da solo. La cipolla è molto benefica per l'organismo.

Tè d'oro: metti una tazza d'acqua nella pentola e portala ad ebollizione. Versala nella tazza insieme ad un cucchiaino di curcuma, una spolverata di pepe nero e una bustina di tè verde, mescola bene. Quando la temperatura è giusta per berlo togli la bustina e aggiungi un cucchiaio di olio di cocco.

Frullato: Scalda in un pentolino un cucchiaio di olio di cocco, quando si scioglie mescolaci un cucchiaino di curcuma e una spolverata di pepe nero. Fai un frullato di mele, uva e frutti di bosco e aggiungici l'olio di cocco, curcuma e pepe che si sono amalgamati. Mescola e bevi.

In questi modi potrai sentire la differenza negli effetti della curcuma e soprattutto avrai imparato ad usarla correttamente come un vero e proprio cibo-medicina, tale è considerata in India e in Asia. Il mondo scientifico l'ha soprannominata la "Spezia più Curativa del Mondo".


Disclaimer: Questo articolo non è destinato a fornire consigli medici, diagnosi o trattamento.


Dionidream.it

postato da: lunios  


Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 371
21 settembre 2017 di marinta
Ospedale IFOSalute e Benessere: Sperimentazioni cliniche di Fase I in oncologia: quali i nuovi scenari? Al Regina Elena interviene Lillian Siu, esperto mondiale nello sviluppo ed applicazione clinica di nuove molecole farmacologiche
letture: 893
31 agosto 2017 di descartes
Glifosate birra  Salute e Benessere: Le birre tedesche impregnate di pesticidi
letture: 920
29 agosto 2017 di marinta
Ricordarsi della sigla E951Salute e Benessere: Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 754
01 luglio 2017 di lunios
Dettagli: come bloccare la crescita di cellule staminali tumorali del polmoneSalute e Benessere: Scoperto un nuovo meccanismo alla base dello sviluppo dei tumori polmonari La rivista Oncogene pubblica i risultati di uno studio condotto nei laboratori di Sapienza Università di Roma in collaborazione con l'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
letture: 954
06 aprile 2017 di descartes
INCONTRO SpecialistiSalute e Benessere: istituto Regina Elena: successo e partecipazione all'HappyNeuroHour 2017 ALLENARE IL CERVELLO PER TAGLIARE IL TRAGUARDO NELLO SPORT, NELLA VITA, NELLA MALATTIA
letture: 750
14 marzo 2017 di descartes
Locandina dell'EventoSalute e Benessere: 8 marzo agli IFO: "LEZIONE DI MAKE UP" dal progetto "Insieme più belle", seconda edizione presso atrio principale degli Istituti. #ifoxladonna
letture: 648
05 marzo 2017 di descartes
LOGO DELL'iNIZIATIVASalute e Benessere: ROMA, giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale contro il cancro
letture: 553
03 febbraio 2017 di descartes
8 = OGMSalute e Benessere: Se l'etichetta di un prodotto inizia con 8, vi conviene lasciar perdere (1)
letture: 560
27 ottobre 2016 di lunios
Locandina dell'eventoSalute e Benessere: Iniziativa promossa da Amoc in collaborazione con l'Istituto Regina Elena TUMORE COLON RETTO: "IO NON RISCHIO SCELGO LA PREVENZIONE. NON ASPETTO "
letture: 3345
19 ottobre 2016 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Jeffrey M. Smith, ricercatore dell'Institute for Responsible Technology.
Monsanto e il controllo mondiale delle sementi
letture: 958
14 luglio 2017
Ricordarsi della sigla E951
Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 754
01 luglio 2017
8 = OGM
Se l'etichetta di un prodotto inizia con 8, vi conviene lasciar perdere (1)
letture: 560
27 ottobre 2016
L'ingrediente segreto è la curcuma
L'antica ricetta del latte d'oro
letture: 793
09 ottobre 2016
La
600 ragioni per cui la curcuma potrebbe essere la spezia più importante
letture: 838
08 ottobre 2016
Il malcapitato
Multe 2 giorni (di valuta) in più per pagare con lo sconto
letture: 704
03 giugno 2016
Il bisfenolo A è stato riconosciuto tossico
Il bisfenolo? Danneggia anche i denti dei bambini
letture: 808
03 giugno 2016
Uso del microonde
I 5 cibi da non riscaldare mai nel forno a microonde
letture: 843
03 giugno 2016
.
Perché i medici preferiscono morire in modo diverso rispetto alla gente comune?
letture: 829
28 maggio 2016
Pillole taroccate un affare per il mercato criminale
letture: 802
28 maggio 2016