Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 12173
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 4994
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 442
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Men¨ dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
marted├Č
28
gennaio
S. Tommaso D'Aquino
Compleanno di:
sex 0kir0
sex francy95
sex giuseppedice...
sex mada
sex madama
sex Rouko27
sex shosha
nel 1956: Fa la sua prima apparizione televisiva americana Elvis Presley. Accompagnato da Tommy Dorsey, che con il rock'n'roll aveva poco a che fare.
nel 1986: Dopo soli 73 secondi dal lancio a Cape Canaveral, esplode in volo lo space shuttle Challenger, uccidendo l'intero equipaggio composto da 7 astronauti.
dw

Home » News » Webzine » Spazio Aperto » Il Fertility Day e l'Italia ch...
venerd├Č 02 settembre 2016
Il Fertility Day e l'Italia che non vuole vedere il proprio futuro.
Le solite polemiche di carattere politico accolgono la necessaria iniziativa del Ministero della SanitÓ.
letture: 1689
maternitÓ
maternitÓ
Spazio Aperto: In un paese come l'Italia che ha il tasso di natalitÓ pi¨ basso in assoluto, un 8 per mille a fronte del 10 per mille della media Ue, con 485.800 nuovi nati e 647.600 decessi nel 2015; 5 milioni 54 mila stranieri regolari, l'8,3% della popolazione totale; la popolazione di cittadinanza italiana che scende a 55,6 milioni, conseguendo una perdita di 179 mila residenti; al quinto anno consecutivo di riduzione della feconditÓ, 1,35 figli per donna e una etÓ media delle madri di 31,6 anni;; il 22% di ultra sessantacinquenni, una iniziativa istituzionale di carattere medico scientifico, sostenuta dalla comunitÓ degli andrologi, ginecologi e endocrinologi, quale il Fertility Day, invece di riscuotere un generale consenso su un problema che oggettivamente condiziona il futuro del nostro paese non solo dal punto di vista economico, ma anche sociale e culturale e di mantenimento dell'idea di popolo nazione di gramsciana memoria, ecco che suscita una infinitÓ di reazioni contrarie, addirittura indignate che la accusano di essere offensiva, lesiva delle libertÓ individuali, conservatrice e fascista, inconsapevole che l'unica veritÓ Ŕ che gli italiani non procreano pi¨ a causa della disoccupazione e della mancanza di adeguate politiche sociali di sostegno alla famiglia. Afferma Saviano in un twitter: "Il fertilityday Ŕ un insulto a tutti, a chi non riesce a procreare e a chi vorrebbe ma non ha lavoro. E il 22 mi rovinerÓ il compleanno".
Ora, sono anche io convinto che le libertÓ di scelta individuale vadano rispettate, non esistono cittadini di serie A o B da questo punto di vista, e che per risollevare il tasso di natalitÓ nel nostro paese siano necessarie, direi indispensabili, non solo politiche innovative e mai fatte di carattere sociale non solo verso la famiglia ma anche verso l'infanzia; e politiche di sostegno al reddito con l'aumento dei contributi per chi ha pi¨ di un figlio, tuttavia credo che la questione non si risolva solo con misure di questo tipo.
In Germania, ad esempio, che Ŕ stato negli ultimi anni un paese in forte crescita economica e che non ha il debito pubblico dell'Italia, si investe molto in politiche di sostegno alla crescita demografica, eppure il tasso di natalitÓ Ŕ in costante declino. Guardando in casa nostra, vi sono delle regioni virtuose, come l'Emilia Romagna, dove vi Ŕ sempre stata una ottima politica per la famiglia e l'infanzia, di esempio per tutto il mondo, ma dove il tasso medio di fertilitÓ Ŕ bassissimo. Mi sembra chiaro che procreare non dipenda solo dalle condizioni materiali, dall'economia, dal lavoro, dalle prospettive di occupazione, dai livelli delle retribuzioni. Esso dipende in misura considerevole dal modo di pensare e dallo stile di vita prevalente nella societÓ. Paradossalmente, laddove si Ŕ pi¨ ricchi si Ŕ pi¨ egoisti, legati alle proprie libertÓ ed abitudini individualistiche. Entriamo nel campo di quel mondo privo di valori in cui ravvisiamo lo smarrimento dell'uomo contemporaneo.
Ora, non mi sembra che dietro gli slogan, per quanto inefficaci dal punto di vista comunicativo, del Ministero della Salute per il Fertility Day si possano intravedere elementi ideologici conservatori denigratori e offensivi delle libertÓ individuali, della pari dignitÓ tra chi vuole i figli e chi no, negatori dei moderni diritti civili, la trasformazione, insomma, in family day, solo la legittima preoccupazione di uno Stato che vede accadere dinamiche demografiche pericolose per la propria stabilitÓ sociale e evoluzione storica. Pensiamo agli effetti di un calo della natalitÓ sulla scuola, sul sistema pensionistico, sull'evolversi del mercato del lavoro, sulle spese sanitarie e assistenziali, sulla nostra identitÓ storica e culturale e popolare; e diciamola pure questa parola che fa tanto schifo ai comici snob che si ergono grazie al mezzo televisivo a portatori della veritÓ e ai tanti intellettuali e politici che pensano che un popolo di 60 milioni di italiani o di immigrati pari sono. Umanamente non fa una piega. Certo, ci sono gli immigrati che portano in pareggio il sistema. Vogliamo questo? Vogliamo assistere agli effetti ultimi della globalizzazione assecondando la tendenza demografica mondiale? O, forse, Ŕ pi¨ giusto che l'Italia ritrovi se stessa?
Dunque, una propaganda di sensibilizzazione per aumentare il tasso di natalitÓ a partire da messaggi di carattere medico sulla fertilitÓ Ŕ legittima, come sarebbe necessario un cambio di tendenza nel modo di pensare e di rapportarsi al mondo che superi di un balzo la cultura dell'Italia da bere degli anni ottanta e novanta.

Alberto Forte

postato da: philleas  


Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolicoSpazio Aperto: La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa ╚ una vera e propria isteria, alimentata da una concezione del cristianesimo solo orizzontale: la salvezza eterna ha lasciato il posto alla soluzione dei problemi terreni.
letture: 2876
26 luglio 2018 di Nuccio
Il fenomeno sarÓ visibile almeno fino al 7 novembreSpazio Aperto: Stasera tutti con il naso all'ins¨: ci sarÓ il pi¨ grande spettacolo di stelle cadenti dell'anno.
letture: 1512
21 ottobre 2017 di marinta
ft BaronioSpazio Aperto: La DIGOS ha scoperto il colpevole (1)
letture: 1432
06 febbraio 2017 di sweda
Sua SantitÓSpazio Aperto: " A France'..." A Roma Ŕ tornato Pasquino (6)
letture: 1488
04 febbraio 2017 di marinta
Eppur si muove!Spazio Aperto: 7 minuti e 18 manovre per parcheggiare
letture: 1447
03 gennaio 2017 di marinta
Molti in giappone sono usciti pazzi. Letteralmente.Spazio Aperto: Pokemon Go pu˛ farti guadagnare 15 euro all'ora Catturare i Pokemon non Ŕ pi¨ soltanto un gioco, ma si potrÓ guadagnare diventando allenatori professionisti
letture: 1769
28 luglio 2016 di marinta
Uau!Spazio Aperto: Italiani razzisti? "Siete cafoni e volgari", Feltri sbotta in diretta tv e lascia il collegamento
letture: 1863
09 luglio 2016 di marinta
genereSpazio Aperto: Misogini, omofobi, razzisti: come sono gli italiani su Twitter secondo un nuovo studio
letture: 1877
14 giugno 2016 di marinta
Spazio Aperto: Trans per trans ecco "Transspecies" la comunitÓ degli uomini-cane
letture: 2530
04 giugno 2016 di marinta
Festa della repubblicaSpazio Aperto: La festa della Repubblica (5)
letture: 2206
02 giugno 2016 di lince








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Una scena de L'Odissea
L'"ODISSEA" in scena a Sezze
letture: 771
17 gennaio 2020
LOcandina Open Day
Iniziano gli Open Day all'I.T.S. BIANCHINI di Terracina
letture: 1367
13 gennaio 2020
L'iniziativa del Bianchini
Quarto sciopero "GLOBAL STRIKE FOR FUTURE"
letture: 2001
28 novembre 2019
Il DS Trani con Gabriele Subiaco e Anna Giannetti
L'ITS A. BIANCHINI testimonial di Legambiente nazionale come scuola sostenibile
letture: 2854
06 novembre 2019
LA LOCANDINA DEL CONVEGNO
Sana alimentazione e prevenzione oncologica primaria
letture: 1862
26 ottobre 2019
La 16^ granfondo nazionale trapiantati fa tappa a Terracina
letture: 2173
15 ottobre 2019
NO ALLA PLASTICA
Libera la scuola dalla plastica
letture: 2019
12 ottobre 2019
La pista dell'ITS Bianchini
L'ITS BIANCHINI va a canestro
letture: 1722
06 ottobre 2019
STUDENTI IN FORMAZIONE
Il 12 e 13 le giornate FAI d'autunno a Terracina
letture: 1849
05 ottobre 2019
Il DS Trani
"GET AP" Strategie per una cittadinanza globale nell'agro pontino
letture: 2003
22 settembre 2019