Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.636
visitatori:341
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
15
aprile
S. Olimpia
Compleanno di:
sex jeyjey
sex luna72
sex Pasquino
nel 1923: L'insulina entra in servizio ufficiale nel trattamento dei diabetici. L'ormone è stato scoperto un anno fa.
dw

Home » News » Latina » La privatizzazione dell'acqua ...
giovedì 21 luglio 2016
La privatizzazione dell'acqua si è trasformato in un boomerang per chi l'ha voluta
letture: 1677
Latina: I fatti ormai sono sotto gli occhi di tutti: in molte delle città della provincia di Latina - in particolare quelle del sud pontino - si susseguono numerose le emergenze idriche, causate dall'assenza del prezioso liquido dalle tubature.
Il colpevole della crisi idrica che ha colpito i cittadini pontini ha un nome solo ed è quello di Acqualatina, che grazie all'impunità di cui gode ha fatto- in questi anni - il bello e il cattivo tempo, tanto da riuscire a farla sempre franca quando si è trattato di garantire la qualità del servizio.

Eppure se un cittadino non paga le bollette viene massacrato con l'invio di lettere nelle quali il gestore idrico pretende il dovuto, arrivando addirittura a minacciare, per poi effettuarlo, il distacco dei contatori.

Lo stesso non succede al gestore idrico che - nonostante continui a tormentare i cittadini con una lunga serie di disservizi, rendendo loro la vita impossibile - non ha mai subito alcun provvedimento di censura.

Solo nei giorni scorsi dalla segreteria dell'ATO4 è partita «una lettera di sollecito e conseguente richiesta di chiarimenti per le gravi carenze del servizio idrico riscontrate in diversi comuni dell'ambito territoriale».

Un vero e proprio miracolo visto che sono passati quasi quindici anni da quando la politica ha ceduto ad Acqualatina la gestione del servizio idrico dell'ATO4, senza che alla società italo-francese fosse mai contestato alcunché.

Ebbene oggi il modello pubblico-privato della gestione del servizio idrico si mostra per quello che è, cioè un fallimento, tant'è che molto degli stessi suoi sponsor politici, hanno dichiarato che è necessario che l'acqua ritorni ad essere pubblica, ma sappiamo bene - avendoli conosciuti molto bene - che è forte il rischio che cioè che sta uscendo dalla porta, possa rientrare dalla finestra.

Ora tocca infatti gestire il ritorno alla gestione pubblica dell'acqua, ma gli ex-privatizzatori lo stanno facendo nel modo peggiore, tant'è che dopo aver lasciato campo libero ad Acqualatina, consentendole le peggiori nefandezze, ecco che vogliono regalarle anche l'acquisto delle azioni del socio privato, oggi ridotto alla sola società francese Veolia, visto che gli altri soci capito l'andazzo sono scappati a gambe levate, oppure altra soluzione è la vendita delle quote all'ACEA, multi-utility romana che vede seduti in consiglio di amministrazione rappresentanti del comune di Roma e della famiglia Caltagirone.

E quindi necessario evitare che dal danno si passi alla beffa, stoppando cioè ogni possibilità che i costi del fallimento della vecchia gestione siano pagati dai cittadini.

E' necessario respingere ogni forma di gestione privatistica del bene "acqua" e lavorare perché invece si arrivi ad una sua gestione sociale, che veda protagonisti lavoratori, cittadini, istituzioni, utilizzando tutti gli strumenti che l'attuale normativa prevede per toglierla ai privati e lavorando ad una nuova che la contempli.

E' ora di chiudere la stagione delle privatizzazione dei servizi pubblici e di fare terra bruciata contro chi invece ancora continua a sostenere la formula del "privato è bello", come il senatore Claudio Fazzone, che denunciando il "pericolo rosso" vuole continuare a tenere i suoi uomini al comando della società italo-francese, fregandosene dei danni che la stessa ha procurato alla collettività.

E' invece paradossalmente il miglior alleato - su sponde diverse ovviamente - del governo Renzi (anche in questo caso in piena continuità con i governi precedenti). Un governo che prima strangola gli enti locali per poi premiarli (ma sono solo le briciole) quando sono disposti a vendere pezzi fondamentali del loro patrimonio.

Concludiamo esprimendo tutta la nostra solidarietà al compagno Vincenzo Giuffrida che è stato querelato da Acqualatina, per aver ospitato sul sito di controinformazione www.formialibera.it un articolo di critica nei confronti della gestione del servizio idrico da parte proprio della società italo-francese.

Partito della Rifondazione Comunista
Federazione di Latina

di: PRC Provincia di Latina


On. Raffaele TranoPonza: Isole Minori Covid free, l'impegno del commissario Figliuolo non basta!
letture: 65
15 aprile 2021 di RaffaeleTrano_press
Opera restituita al legittimo proprietarioLatina: LATINA, Il dipinto "Nudino" di Guido Cadorin torna nella Pinacoteca la cerimonia di restituzione, l'opera era stata trafugata nell'aprile del 1943
letture: 134
15 aprile 2021 di descartes
Il SINDACO Beniamino MaschiettoFondi: FONDI, Un tavolo tecnico per analizzare l'incidenza della variante brasiliana a Fondi, il sindaco: "Situazione sotto controllo ma costantemente monitorata"
letture: 362
15 aprile 2021 di descartes
Sindaco ColettaLatina: LATINA, Casa del Combattente, il Sindaco scrive all'Agenzia del Demanio Il primo cittadino: «Auspico che nel rispetto dei valori e della tradizione ...
letture: 132
15 aprile 2021 di descartes
Macaro al Galà della presentazioneFondi: FONDI, European City of Sport: lunedì a Roma il galà di presentazione delle città candidate Fondi pronta a sfidare 8 località per conquistare il titolo nel 2023
letture: 198
15 aprile 2021 di descartes
La Meridiana orizzontaleRoccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI, il PAESE delle MERIDIANE Proesia dedicata a Roccasecca dei Volsci
letture: 829
09 aprile 2021 di descartes
On. Raffaele TranoLatina: Il decreto sostegni non sostiene niente
letture: 928
07 aprile 2021 di RaffaeleTrano_press
Partito ComunistaGaeta: "Forti dubbi sui dati COVID". PC chiede chiarimenti ad ASL, Sindaco Mitrano ed Assessore Morini.
letture: 1365
03 aprile 2021 di Benedetto Crocco
Madre Camilla Andreatta del Centro Medico missionarioLatina: Oltre la pandemia Madre Camilla dalla Missione di Esmeraldas (1)
letture: 1395
02 aprile 2021 di Sergio Andreatta
Sede comunale del Capoluogo di Provincia, LatinaLatina: LATINA, aggiornato il Piano per la Prevenzione della Corruzione 2021-2023 L'Assessora Briganti: «Un documento che esprime la visione politica dell'Amministrazione in termini di legalità, trasparenza e integrità»
letture: 1548
01 aprile 2021 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Questa è la storia di Latina degli ultimi venti anni
letture: 1998
04 aprile 2020
Prima il diritto alla casa e poi il diritto di proprietà
letture: 1835
04 settembre 2018
L'autostrada Roma-Latina, l'ennesimo ecomostro regalato alla nostra provincia
letture: 2139
08 novembre 2017
Il Capitalismo e i suoi servi
letture: 1827
31 ottobre 2017
No al raduno dei fascisti di Casapound a Latina (5)
letture: 1877
07 settembre 2017
Le province vengono strangolate dallo Stato
letture: 1427
06 giugno 2017
La provincia di Latina non deve diventare la discarica della capitale
letture: 1916
02 giugno 2017
Il nuovo orario dei treni e l'imbroglio della regione Lazio
letture: 1718
26 maggio 2017
La vergogna degli edifici scolastici privi di riscaldamento
letture: 1610
14 gennaio 2017
La privatizzazione dell'acqua si è trasformato in un boomerang per chi l'ha voluta
letture: 1678
21 luglio 2016