Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/04 al 03/09 Sermoneta: Giardino di Ninfa e Castello di Sermoneta: tutte le novità per il 2019
letture: 19785
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 7752
dal 05/07 al 21/09 Formia: Siria, l'amore vince ogni paura
letture: 5413
dal 12/07 al 28/08 Formia: CINEMA ALLA DERIVA - 13° rassegna 2019 - VITE DI ARTISTI
letture: 5225
dal 18/07 al 11/09 Itri: Parte il 18 luglio "KRISIS 2019"
letture: 4130
dal 28/08 al 29/08 Formia: Il 28 e 29 agosto red carpet a Hollywood per "Zi Franco" di Vincenzo Palazzo.
letture: 539
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 5286
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.589
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
26
agosto
S. Alessandro m.
Compleanno di:
sex buddha
sex lallo
sex MARECHIARO
nel 1498: Allo scultore Michelangelo Buonarroti viene commissionata la realizzazione de "La Pietà"
nel 1958: L'Unione Sovietica sperimenta il primo missile balistico a portata internazionale.
nel 1961: Jacques Anquetil capeggia la rivolta antidoping ai campionati del mondo di ciclismo ad Adenau.
nel 1981: Il Voyager 2 prosegue il suo viaggio di esplorazione dello spazio. La sonda spaziale americana raggiunge oggi il pianeta Saturno.
nel 1999: Micheal Johnson corre i 400 metri in 43"18 ai mondiali di Atene. Dopo 11 anni crolla il record di Reynolds.
dw

Home » News » Webzine » Diritto e Giustizia » Sarah Scazzi. Processo a Miche...
lunedì 20 giugno 2016
Sarah Scazzi. Processo a Michele Misseri. Calunnia sì o calunnia no?
Bruzzone, Galoppa ed i giudici di Taranto contro Michele Misseri. Chi si pensa che vincerà?
letture: 1340
Diritto e Giustizia: La risposta del dr. Antonio Giangrande. Scrittore, sociologo storico, blogger, youtuber, presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie. Antonio Giangrande di Avetrana, ha seguito il caso sin dall'inizio e sulla vicenda ha scritto ben tre libri e pubblicato decine di video.
Nel corso dell'udienza che si è tenuta il 15 giugno 2016 nel Tribunale di Taranto relativa al processo che vede imputato Michele Misseri accusato di calunnia nei confronti della Dott.ssa Roberta Bruzzone e dell'avvocato Daniele Galoppa, è stato ascoltato soltanto l'ex legale dello zio di Avetrana, Galoppa, scrive Rossella Ricchiuti su TVMed. Entrambi sono stati accusati da Misseri di averlo indotto ad incolpare Sabrina dell'omicidio di Sarah Scazzi. La criminologa, che è stata consulente di parte nel processo per l'assassinio dell'adolescente, sarà sentita a gennaio 2017. Sono imputati per diffamazione anche la giornalista Ilaria Cavo e l'avvocato Fabrizio Gallo, ed è stato proprio quest'ultimo a richiedere il rinvio per legittimo impedimento perché si trovava a Roma ed era impossibilitato a raggiungere il Tribunale di Taranto.
Nel corso dell'udienza la difesa ha provato a chiedere una perizia psichiatrica su Michele Misseri sostenendo che, quando l'uomo aveva accusato in aula e nei programmi televisivi l'avvocato e la consulente era incapace di intendere e volere. Il giudice Di Roma ha respinto la richiesta. Il processo è quello che vede imputato Michele Misseri per le accuse rivolte alla Dott.ssa Roberta Bruzzone e all'avvocato Daniele Galoppa. La sede è il Tribunale di Taranto, aula E, scrive ancora TVMed. Lo zio di Avetrana, condannato in appello a 8 anni di reclusione per soppressione del cadavere della nipote Sarah Scazzi, è accusato di calunnia nei confronti della criminologa e del suo ex avvocato, ormai noti volti televisivi. La Bruzzone è stata consulente di parte nel processo per l'omicidio dell'adolescente, mentre il legale è stato difensore di Misseri. Il contadino di Avetrana, che aveva subito confessato l'assassinio, aveva poi cambiato versione tirando in ballo sua figlia Sabrina, poi condannata all'ergastolo in primo e secondo grado, per poi ritrattare ed a riconfermare da sempre la prima versione. Entrambi sono stati accusati dal contadino di Avetrana proprio di averlo indotto ad incolpare Sabrina dell'omicidio di Sarah Scazzi.
Nel processo di Taranto con l'accusa di calunnia troviamo da una parte l'avvenente criminologa mediatica nazionale, Roberta Bruzzone, e Daniele Galoppa, primo difensore di Michele Misseri, che nelle dichiarazioni in tv (a pagamento come da lui sostenuto) ha sempre spronato questi a dire "la verità". Facoltà, però, questa, propria della Procura e non della difesa. Questi negano di aver influito sulle volontà dello zio di Avetrana nell'accusare la figlia Sabrina dell'omicidio della povera Sarah Scazzi. D'altronde i giudici togati e popolari dei collegi delle Corti di Assise di primo e secondo grado di Taranto hanno creduto ai due. Di contro troviamo il semplice contadino dell'omertosa Avetrana, spalleggiato da alcuno. La sua parola contro la loro vale zero, tanto meno se la loro parola è suffragata dalle precedenti Corti. Tuttavia la logica qualche dubbio lo pone. Come è possibile che sia più credibile una versione rispetto a tante altre antitetiche e si nega che essa sia stata resa non nel pieno delle facoltà o comunque influenzate da farmaci o promesse? I farmaci o la promessa di limitare i danni alla figlia Sabrina sono validi motivi per credere alla versione di Michele Misseri e degni di nota per far venir meno il rancore di Cosima e Sabrina (moglie e figlia) nei confronti di Michele. Purtroppo, dai processi già svolti, dai giudici e dai media si è deciso che Michele è un bugiardo e Cosma e Sabrina delle assassine, ed a questo non si può rimediare, specie a Taranto che per le sole motivazioni, tra il primo grado ed il secondo, ti fanno aspettare circa due anni. Specie a Taranto dove si giudicano gli avvocati locali per essersi proposti, mentre l'omertà cala per gli avvocati forestieri non eccelsi come Franco Coppi, tanto da essere conosciuti e chiamati, e che, stranamente, sono nominati ed appaiono in tutti i processi mediatici.
Ed allora se condanna deve essere, condanna sia, evitandoci una inutile perdita di tempo e di spreco di denaro pubblico.

Dr Antonio Giangrande Scrittore, sociologo storico, blogger, youtuber, presidente dell'Associazione Contro Tutte le Mafie.
099.9708396 - 328.9163996
Leggi i libri e le inchieste su www.controtuttelemafie.it
Promuovi il tuo territorio su www.telewebitalia.eu
Vedi i video ed iscriviti sui canali youtube Antonio Giangrande - Associazione Contro Tutte le Mafie - Malagiustizia - Telewebitalia
Scegli i libri di Antonio Giangrande su Amazon.it o su Lulu.com o su CreateSpace.com o su Google Libri
Antonio Giangrande è sui Social Network

postato da: CONTROMAFIE  


 Diritto e Giustizia: Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti. Un indagato/imputato prescritto non è un colpevole salvato, ma un soggetto, forse innocente, NON GIUDICABILE, quindi, NON GIUDICATO!!!
letture: 1235
10 novembre 2018 di CONTROMAFIE
I poveri abbandonatiDiritto e Giustizia: Giornata mondiale della povertà L'attenzione agli ultimi
letture: 1523
13 giugno 2017 di marcellino
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Sito specifico dedicato al processo telematico https://avvfrancescofuscofondiitalia.wordpress.com/
letture: 1220
19 dicembre 2016 di Francesco Fusco
La morte di un ordine voluta da Papa FrancescoDiritto e Giustizia: Padre Manelli: archiviate le accuse contro il fondatore dei Francescani dell'Immacolata
letture: 1875
22 novembre 2016 di sweda
In questo modo, il pignorato non tornerà mai in possesso del proprio appartamentoDiritto e Giustizia: Agli immigrati le case pignorate
letture: 1355
29 ottobre 2016 di marinta
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico francesco fusco
letture: 1190
23 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è telematicoDiritto e Giustizia: Polizze assicurative responsabilita' civile e infortuni avvocato
letture: 1373
12 ottobre 2016 di Francesco Fusco
quando il processo è ... telematicoDiritto e Giustizia: Nuovo codice dell'amministrazione digitale in G.U. del 13/09/16, n. 214
letture: 1361
14 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fusco 01/09/16Diritto e Giustizia: Modifiche al processo amministrativo telematico
letture: 1583
01 settembre 2016 di Francesco Fusco
francesco fuscoDiritto e Giustizia: Novità sul processo amministrativo telematico http://www.pergliavvocati.it/forum/viewtopic.php?f=2&t=239
letture: 1447
23 agosto 2016 di Francesco Fusco








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Antonio Cosimo Stano. Manduria tra gogna mediatica ed ignominia.
letture: 1946
29 aprile 2019
Italia. Educazione civica e disservizi.
letture: 2184
19 febbraio 2019
I costi occulti di TIM ed Enel.
letture: 3152
11 gennaio 2019
Prescrizione. Manlio Cerroni e la malafede dei giornalisti.
letture: 1235
10 novembre 2018
La RAI, Youtube e la censura
letture: 2616
20 maggio 2018
Immigrazione/emigrazione. Dimmi dove vai, ti dirò chi sei.
letture: 2504
02 aprile 2018
Se questa è democrazia...
letture: 1779
21 gennaio 2018
Come si truccano le aste giudiziarie
letture: 1940
17 gennaio 2018
"La gente non legge, non sa, ma sceglie, decide e parla".
letture: 1713
08 gennaio 2018
Se questa è antimafia...
letture: 1424
08 novembre 2017