Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/07 al 30/09 Gaeta: FORME, MATERIE E COLORI
letture: 9175
dal 13/07 al 30/08 Formia: Rassegna cinematografica "Cinema alla deriva 2018"
letture: 3966
18/08 Gaeta: "Cappuccetto Rosso al contrario"
letture: 1243
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.545
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
15
agosto
Assunzione di B.M.V.
Compleanno di:
sex arturo12
sex giocobasket
sex Rantolo
sex uomoragno
sex vam853
nel 1848: Negli Stati Uniti viene brevettata la poltrona da dentista.
dw

Home » News » Latina » Don Felice Accrocca neo arcive...
lunedì 16 maggio 2016
Don Felice Accrocca neo arcivescovo metropolita di Benevento
56 anni di età di cui 30 di sacerdozio, originario di Cori
letture: 1878
Mons. Felice Accrocca
Mons. Felice Accrocca
Latina: Nel suo stemma il motto "Nisi Dominus aedificaverit " tratto dal salmo 126, se il Signore non costruisce la casa, invano vi faticano i costruttori.
Il nostro don Felice Accrocca, 56 anni di età di cui 30 di sacerdozio, originario di Cori, è stato ordinato arcivescovo di Benevento ieri sera nella grande Chiesa di Latina del Sacro Cuore ove era parroco. Nel suo stemma il motto "Nisi Dominus aedificaverit" tratto dal salmo 126, se il Signore non costruisce la casa, invano vi faticano i costruttori. Sotto le alte volte della chiesa risuona l'inno "Veni, Creator Spiritus" a conclusione del quale il Vescovo Crociata, che presiede la cerimonia assistito da Giuseppe Petrocchi arcivescovo de L'Aquila e Andrea Mugione arcivescovo emerito di Benevento, apre la liturgia dell'ordinazione. La presentazione dell'eletto avviene tramite la pubblica lettura della notifica papale "Franciscus Episcopus, servus servorum Dei, dilecto filio Felici Accrocca". Ed eccolo, don Felice, che ha scelto un pastorale di legno d'ulivo per semplicità francescana (ricordiamo che lui con le sue ricerche e le sue molteplici pubblicazioni è uno dei maggiori esperti mondiali di francescanesimo) ma anche a ricordo della mamma e del lavoro svolto da lei a raccogliere olive nella campagna corese per 33 anni. Un sacerdote come pochi nel Collegio presbiteriale diocesano, veramente credente, umile, sempre disponibile, impegnato nella pastorale sì che si possa dire di lui che odori d'ulivo o puzzi di pecora come vuole papa Francesco che lo ha nominato, coltissimo. Mi congratulo con il Vescovo Mariano Crociata e con il Nunzio apostolico. Il Signore vegli ora su di lui e lo protegga nel suo arduo compito in terra sannita e irpina. La storica Arcidiocesi beneventana è una delle più antiche e prestigiose (Ducato di Benevento) risalendo ai primi secoli del Cristianesimo e sovrintende ad altre cinque diocesi suffraganee tra cui Avellino dove io ho vissuto per due anni. Per quasi vent'anni fin dai tempi del vescovo Domenico Pecile, io e lui, siamo stati dirimpettai d'ufficio, Tevere e Oltretevere in Via Sezze, io dirigente scolastico del IV Circolo didattico che gli prestava scuole e aule per la catechesi, specie a Borgo Isonzo (San Pio X) vincendo qualche resistenza dei rappresentanti dei genitori e del Consiglio d'Istituto, e lui attivo in mille promozioni pastorali e culturali in Curia. Qualche volta litigavamo pure (2004), per poi chiarirci definitivamente. Io che volevo si costruisse una Scuola dell'infanzia statale laica a Borgo San Michele in concorrenza con quella comunale gestita dalle suore, lui che interveniva insieme con don Enrico Scaccia, altro amico, per contrastarmi nell'assemblea popolare pensando e fraintendendo, perché alcuni bigotti gliel'avevano ficcato in testa, che avessimo in mente di scacciare le suore francescane dal borgo e quindi indirettamente privare la parrocchia del loro insostituibile contributo. Niente di più falso, specie per me fratello di una missionaria comboniana, semplicemente l'idea di soddisfare le richieste di un surplus di domande che non trovavano accoglienza e d'incrementare fin dai primi anni la qualità degli apprendimenti scolastici con metodiche più moderne e innovative. Se poi i cittadini avessero potuto fruire di una scuola laica come richiedevano ("Libera Chiesa in libero Stato"), ancora meglio. E si sarebbe dato corso, su mia fortissima spinta e diretti contributi sui criteri, alla costruzione della più innovativa scuola del Comune (ing. progettista Antonio Ciotoli, sindaco Vincenzo Zaccheo), da me proposta in intitolazione,come tributo, alla Comunità "Città di Latina". E lui e soprattutto don Adriano Bragazzi, poi mandato dal vescovo Giuseppe Petrocchi a mediare, si sarebbero dovuti ricredere sulle mie intenzioni, inoffensive e rivolte ad una mens construens. Siamo rimasti amici, collaborando io in seguito nella scrittura e pubblicazione di alcuni articoli su "Chiesa Pontina", la rivista da lui diretta. Potrei scrivere a lungo e dettagliatamente del suo prestigioso curriculum e della trafila dei suoi incarichi, sempre esemplarmente svolti, non soltanto in Diocesi, e del suo amore pastorale per i giovani, perfino delle chiacchiere invidiose - se non denigratorie - di qualche collega presbitero mal tollerante, forse, dei suoi non cercati successi. E non mi sarei mai rivolto a lui, anziché direttamente al Vescovo come pure facilmente avrei potuto, per indicargli la necessità di una sua vicinanza e di un sostegno a un prete, se non avessi confidato pienamente e totalmente nella sua coscienza e nella sua riservatezza. Così mi donava una copia dei suoi libri, mentre io prima dell'ufficializzazione della notizia della sua nomina, una copia del mio ultimo "Camilla, Missione Esmeraldas" (Prefazione di P. Giulio Albanese)che pure sarebbe giunto a Santa Marta nelle stesse mani del Papa. © - Sergio Andreatta, RIPRODUZIONE RISERVATA

di: Sergio Andreatta


La nave carica di pellet, attraccata al porto di GaetaGolfo di Gaeta: Il Porto di Gaeta leader nelle biomasse di puro legno vergine con intergroup Lo scalo laziale di conferma primo hub italiano nella movimentazione delle biomasse legnose per riscaldamento domestico. E l'ultima nave arrivata dal nord Europa è da record...
letture: 72
14 agosto 2018 di intergroup
PARTITO COMUNISTAGaeta: Punto di Primo Intervento: né con i complici, né con i servi. IL Partito Comunista organizza una grande mobilitazione contro la chiusura. (5)
letture: 715
10 agosto 2018 di Benedetto Crocco
Itri: "L'ANIMOLOGO" di Antonia De Francesco presentato giovedì a Itri Dopo "nelle pagine di Sofia", vincitrice, nel 2016, del premio nazionale "Formia in giallo", la giovane scrittrice e giornalista si ripropone al pubblico
letture: 465
09 agosto 2018 di Flaminio
LocandinaGaeta: "Cappuccetto Rosso al contrario" Laboratorio Giovanile Teatrale di Santo Stefano
letture: 1243
06 agosto 2018 di natixvolare
Itri: Le comunità di Itri e Fondi protagoniste al congresso nazionale dei Testimoni di Geova Lo sottolinea in una nota Domenico Balestreri, uno dei primi pionieri della crescita delle comunità di Geova nel Basso Lazio
letture: 1187
04 agosto 2018 di Flaminio
prima immagineFondi: "Sii coraggioso" Oltre 7.000 persone del sud pontino congresso dei Testimoni di Geova Oltre 7.000 persone del sud pontino affrontano il tema del coraggio nelle sfide della vita
letture: 1076
03 agosto 2018 di ufficiostampatdglatina
Fondi: Armando Quadrino di Fondi, 105 anni il 2 agosto A FONDI LA LONGEVITA' E' DI ECCELLENZA
letture: 1357
02 agosto 2018 di Flaminio
Itri: Il top del jazz italiano firma l'agosto musicale itrano Si parte venerdi 3, al castello, con Maria Pia De Vito. Il 7 toccherà ad Ada Montellanico
letture: 1524
31 luglio 2018 di Flaminio
Formia: Mola in festa 2018 20.ma edizione (1)
letture: 1938
30 luglio 2018 di francos
partito della Rifondazione Comunista - FormiaFormia: Mobilità o immobilità?
letture: 1653
30 luglio 2018 di PRC Formia








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Il teologo luterano  prof. Martin Wallraff
"Protestantesimo e cultura italiana"a 500 anni (1517/2017) dalla Riforma di Martin Lutero
letture: 1692
15 dicembre 2017
Giorgio_Bozza, Camminare nella propria anima
Giorgio Bozza, Camminare nella propria anima
letture: 1476
11 dicembre 2017
Il reparto del tenente Albino Antonelli sul fronte greco-albanese.
Entri dal cancello con l'istinto della fuga...
letture: 1238
12 ottobre 2017
Samaritana al pozzo, opera di Giorgia-Eloisa Andreatta, 2017
"La Samaritana al pozzo", iconografia di Giorgia-Eloisa Andreatta
letture: 1927
15 marzo 2017
La Cascina Antica, luogo del martirio
Il martirio della ragazzina
letture: 1391
08 luglio 2016
Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi
Ho giurato sulla Costituzione (9)
letture: 1675
20 maggio 2016
Mons. Felice Accrocca
Don Felice Accrocca neo arcivescovo metropolita di Benevento
letture: 1879
16 maggio 2016
Madre Camilla Andreatta al Centro Medico di Esmeraldas
Ecuador dopo il terremoto
letture: 1468
04 maggio 2016
Acqua, urina, viveri, materassi nell'ex bar occupato del Mercato di Latina
La fiera del degrado urbano a Latina
letture: 1308
21 aprile 2016
Un'immagine del sisma
LETTERA DAL TERREMOTO
letture: 1442
19 aprile 2016