Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 14195
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 7023
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 2491
dal 14/02 al 25/02 Pomezia: A Pomezia i festeggiamenti per Carnevale e San Valentino
letture: 435
18/02 Formia: CHEF si confrontano nel Grande Albergo Miramare
letture: 312
20/02 Roma: Lo scandalo dei nudi di Modigliani
letture: 273
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.609
visitatori:350
utenti:1
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
17
febbraio
S. Marianna
Compleanno di:
sex geppone
sex Giovanni4
sex mariocicala
nel 1867: Una nave inaugura, attraversandolo, il Canale di Suez.
nel 1932: Il fisico inglese Chadwick annuncia la scoperta del neutrone, che gli varrà il premio Nobel.
nel 1968: Eugenio Monti trionfa nel bob a 2 ai Giochi di Grenoble. A 40 anni,finalmente un oro olimpico. Nel '64 aveva fatto vincere l'avversario Nash prestandogli un bullone...
dw

Home » News » Webzine » Salute e Benessere » In 2 pizze su 3 mozzarella Lit...
mercoledì 20 aprile 2016
In 2 pizze su 3 mozzarella Lituana e salsa Cinese
Dal Dossier della Coldiretti
letture: 1365
Saluti dalla Cina
Saluti dalla Cina
Salute e Benessere: Dalla mozzarella lituana al concentrato pomodoro cinese, ma c'è anche l'olio tunisino e il grano canadese nelle quasi due pizze su tre servite in Italia che sono ottenute da un mix di ingredienti provenienti da migliaia di chilometri di distanza senza alcuna indicazione per i consumatori. È quanto emerge dal Dossier Coldiretti presentato in occasione della mobilitazione degli agricoltori italiani con i trattori a Napoli a difesa della dieta mediterranea.
Nel 2015 sono infatti aumentate del 379 per cento le importazioni di concentrato di pomodoro dalla Cina che hanno raggiunto circa 67 milioni di chili nel 2015, pari a circa il 10 per cento della produzione nazionale in pomodoro fresco equivalente, ma a crescere del 279 per cento sono state anche le importazioni di olio di oliva dalla Tunisia mentre c'è stato un incremento del 17 per cento dei prodotti caseari destinati alla trasformazione industriale e, tra queste, soprattutto le cagliate provenienti dalla Lituania e destinate a produrre mozzarelle senza alcuna indicazione sulla reale origine in etichetta. Ed i primi dati del gennaio 2016 non sono incoraggianti con l'aumento di mille tonnellate delle importazioni di grano tenero straniero.

In particolare - precisa la Coldiretti - è stata proprio la Campania la regione principale di destinazione del concentrato cinese e delle cagliate industriali per sfruttare impropriamente l'immagine di qualità conquistata nell'alimentare. La pizza sviluppa un fatturato di 10 miliardi di euro in Italia, dove ogni giorno si sfornano circa 5 milioni di pizze per un totale di 1,8 miliardi all'anno che in termini di ingredienti significa - stima la Coldiretti - 200 milioni di chili di farina, 225 milioni di chili di mozzarella, 30 milioni di chili di olio di oliva e 260 milioni di chili di salsa di pomodoro. "Il riconoscimento dell'Unesco avrebbe dunque un valore straordinario per l'Italia che è il Paese dove più radicata è la cultura alimentare e la pizza rappresenta un simbolo dell'identità nazionale", ha affermato il presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che "è chiaro che garantire l'origine nazionale degli ingredienti e le modalità di lavorazione significa difendere un pezzo della nostra storia, ma anche la sua distintività nei confronti della concorrenza sleale".

La petizione a sostegno della candidatura dell'arte dei pizzaiuoli napoletani a patrimonio immateriale dell'Unesco ha superato l'obiettivo record di un milione di firme raccolte in tutti i continenti, quasi la metà delle quali raccolte grazie all'impegno della rete dei mercati degli agricoltori di Campagna Amica lungo tutta la Penisola, ma anche in occasione di Expo dove il 25 giugno 2015 l'Italia ha conquistato il record mondiale ufficiale di lunghezza della pizza di 1595,45 metri che è stato iscritto Guinness World Records.

Dopo che nel 2015 in Italia sono aumentate del 279 per cento le importazioni dell'olio di oliva della Tunisia per un totale di oltre 90 milioni di chili, secondo la Coldiretti è un errore l'accesso temporaneo supplementare sul mercato dell'Unione di 35mila tonnellate di olio d'oliva tunisino a dazio zero, per il 2016 e 2017. Il nuovo contingente agevolato va ad aggiungersi alle attuali 56.700 tonnellate a dazio zero già previste dall'accordo di associazione Ue-Tunisia, portando il totale degli arrivi "agevolati" annuale oltre quota 90mila tonnellate, praticamente tutto l'import in Italia dal Paese africano. Non solo è fatta con grano straniero almeno la metà delle pizze in vendita in Italia, ma nell'ultimo anno - denuncia la Coldiretti - hanno addirittura superato il milione di quintali le cosiddette cagliate importate dall'estero, che ora rappresentano circa 10 milioni di quintali equivalenti di latte, pari al 10 per cento dell'intera produzione italiana. Si tratta di prelavorati industriali che vengono soprattutto dall'Est Europa che consentono di produrre mozzarelle e formaggi di bassa qualità spesso utilizzati nelle pizze. Si stima che i 2/3 delle esportazioni casearie della Lituania sia destinato all'Italia che nel 2015 ha aumentato del 17,2 per cento le importazioni di formaggi per la trasformazione industriale.

Purtroppo sono anche praticamente quintuplicate - sottolinea la Coldiretti - le importazioni di concentrato di pomodoro dalla Cina con un crescendo di navi che sbarcano fusti di oltre 200 chili di peso con concentrato di pomodoro da rilavorare e confezionare come italiano poiché nei contenitori al dettaglio è obbligatorio indicare solo il luogo di confezionamento, ma non quello di coltivazione del pomodoro. "In un momento difficile per l'economia italiana bisogna investire sulla trasparenza e introdurre senza esitazione in Italia l'obbligo di indicare in etichetta l'origine degli alimenti come ha chiesto il 96,5 per cento degli italiani sulla base della consultazione pubblica on line sull'etichettatura dei prodotti agroalimentari condotta dal Ministero delle Politiche Agricole", ha concluso il Presidente della Coldiretti Roberto Moncalvo nel sottolineare che "finalmente ci sono le condizioni per cambiare le norme comunitarie nel senso della trasparenza sotto la spinta di Italia e Francia, alla quale è stata già concessa l'autorizzazione dalla Commissione europea per l'etichettatura di origine.


SudNews

postato da: Lavinci  


Milly Carlucci moderatrice dell'eventoSalute e Benessere: Proteine e sport: l'elisir di giovinezza per una vita lunga e sana Carni Sostenibili partner della Longevity Run
letture: 2723
07 maggio 2019 di simonilla
Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 1525
21 settembre 2017 di marinta
Ospedale IFOSalute e Benessere: Sperimentazioni cliniche di Fase I in oncologia: quali i nuovi scenari? Al Regina Elena interviene Lillian Siu, esperto mondiale nello sviluppo ed applicazione clinica di nuove molecole farmacologiche
letture: 1901
31 agosto 2017 di descartes
Glifosate birra  Salute e Benessere: Le birre tedesche impregnate di pesticidi
letture: 1960
29 agosto 2017 di marinta
Ricordarsi della sigla E951Salute e Benessere: Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 1598
01 luglio 2017 di lunios
Dettagli: come bloccare la crescita di cellule staminali tumorali del polmoneSalute e Benessere: Scoperto un nuovo meccanismo alla base dello sviluppo dei tumori polmonari La rivista Oncogene pubblica i risultati di uno studio condotto nei laboratori di Sapienza Università di Roma in collaborazione con l'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
letture: 1868
06 aprile 2017 di descartes
INCONTRO SpecialistiSalute e Benessere: istituto Regina Elena: successo e partecipazione all'HappyNeuroHour 2017 ALLENARE IL CERVELLO PER TAGLIARE IL TRAGUARDO NELLO SPORT, NELLA VITA, NELLA MALATTIA
letture: 1729
14 marzo 2017 di descartes
Locandina dell'EventoSalute e Benessere: 8 marzo agli IFO: "LEZIONE DI MAKE UP" dal progetto "Insieme più belle", seconda edizione presso atrio principale degli Istituti. #ifoxladonna
letture: 1214
05 marzo 2017 di descartes
LOGO DELL'iNIZIATIVASalute e Benessere: ROMA, giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale contro il cancro
letture: 1454
03 febbraio 2017 di descartes
8 = OGMSalute e Benessere: Se l'etichetta di un prodotto inizia con 8, vi conviene lasciar perdere (1)
letture: 1484
27 ottobre 2016 di lunios








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Un vaccino universale
Trovato il vaccino "universale" contro i tumori
letture: 1410
02 giugno 2016
Saluti dalla Cina
In 2 pizze su 3 mozzarella Lituana e salsa Cinese
letture: 1366
20 aprile 2016
Gli impianti estraggono fondamentalmente metano
Ecco perché non andrò a votare
letture: 1868
05 aprile 2016
La madre surrogato
Muore a 35 anni a causa delle complicanze di una GPA
letture: 1509
23 ottobre 2015
Un mini organo bioingegnerizzato permette di fare a meno delle iniezioni di insulina
Diabete, non più l'insulina
letture: 1753
26 settembre 2015
Sindrome di Brugada, si può guarire
Sei a rischio infarto? Da un medico italiano arriva la cura alla Sindrome di Brugada (1)
letture: 2437
23 settembre 2015