Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree
Magliozzi Programma
Nuova Area





GAETA 2017

GAETA 2017



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/05 al 30/05 Golfo di Gaeta: Appuntamenti Nati per Leggere nel Maggio dei Libri
letture: 3219
dal 18/05 al 20/08 Minturno: "Ciak, Si Scatta!" il concorso fotografico a tema cinematografico di Visioni Corte Film Festival
letture: 1295
dal 25/05 al 28/05 Napoli: La Stazione Zoologia Anton Dohrn a "Futuro Remoto - CONNESSIONI - XXXI Edizione"
letture: 679
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.483
visitatori:259
utenti:6
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
28
maggio
S. Emilio m.
Compleanno di:
sex ARAMIR
sex Carlonio
nel 1982: Dopo un lungo periodo di inattività torna in servizio l'Orient Express. La rinascita del treno più famoso del mondo è segnata da un viaggio di 26 ore attraverso l'Europa.
dw

Home » News » Latina » Inaugurato alla Caritas di Lat...
martedì 05 aprile 2016
Inaugurato alla Caritas di Latina il trittico «Creati per la carità» di Giorgia-Eloisa Andreatta
Arte e carità, binomio per un nuovo umanesimo.
letture: 676
Giorgia-Eloisa Andreatta, il Trittico
Giorgia-Eloisa Andreatta, il Trittico "Creati per la Carità"
Latina: L'opera d'arte collocata nella sala della Mensa della Caritas di Latina.
L'iconografa Giorgia-Eloisa Andreatta
L'iconografa Giorgia-Eloisa Andreatta
Inaugurato alla Caritas di Latina il trittico «Creati per la carità» di Giorgia-Eloisa Andreatta

Arte e carità, binomio per un nuovo umanesimo.

Una "ricca idea di umanità e di fede sta all'origine dell'iniziativa che ha portato alla realizzazione di un trittico e alla sua collocazione nella sede della mensa della Caritas cittadina di Latina. - scrive il Vescovo Mariano Crociata nella presentazione - L'inventiva dei responsabili della Caritas, e la creatività artistica unita alla passione di fede della pittrice Giorgia-Eloisa Andreatta, hanno dato vita ad un'opera d'arte pensata ed eseguita proprio per la mensa dei poveri. Avvertiamo un senso di ammirazione e di gratitudine per essa, perché tutti siamo arricchiti dall'orizzonte che si schiude di fronte all'iniziativa e alla contemplazione dell'opera".
Domenica 3 aprile pomeriggio, proprio nella Giornata della Misericordia voluta da G.Paolo II, durante il Giubileo della Misericordia indetto da Papa Francesco, il vescovo di Latina-Terracina-Sezze e Priverno Mariano Crociata ha benedetto il trittico ("Creati per la Carità", acrilico su tavola, 4,20x 2,50m. di Giorgia-Eloisa Andreatta) posto all'interno della mensa della Caritas di Latina. «Creati per la carità», la grande opera, è stata realizzata dall'artista pontina in nove mesi traendo ispirazione da un preciso pensiero di Papa Francesco "Sulla strada che lui ha fatto tutti noi siamo sotto lo sguardo di Gesù. Lui ci guarda sempre con amore. Ci chiede qualcosa, ci perdona qualcosa e ci dà una missione" (omelia del 21.09.2013). Mentre l'artista di fama mondiale padre M.I.Rupnik scrive: "La pittrice Giorgia-Eloisa Andreatta rappresenta nel panorama della pittura contemporanea una non indifferente sorpresa, dato che, ormai da lungo tempo, gli artisti si occupano del loro mondo soggettivo e la loro forza creatrice si consuma nell'inventare un linguaggio adeguato per la loro forma soggettiva. In questo modo si sono delineate due tendenze, la prima quella che lavora prevalentemente sul soggetto, e l'altra è quella che lavora prevalentemente sulla ricerca del linguaggio. Il denominativo comune rimane comunque l'arte come espressione del soggetto, il linguaggio come forza irruente e l'originalità dell'artista. In tale contesto Giorgia si distingue per una maturità che supera molte presunte alternative del nostro tempo. La sua maturità consiste nel superare il dato di fatto dell'essere umano come individuo e la convinzione evidentemente esperienziale che l'essere umano è una persona relazionale tessuta su un organismo universale. Chiudere l'essere umano nel soggetto, nell'individuo significa legarlo nella sua natura ferita, mortale, in una zona isolata, chiusa e senza una realistica via d'uscita... Mentre Giorgia,..., fa crescere la sua speranza in un orizzonte che si apre su uno spazio e tempo dell'Ottavo giorno, nella concordanza dei tempi e degli spazi... Nella sua pittura la figura umana si purifica. La corteccia del mondo in quanto simbolo, come direbbe Florenskij, si snellisce di nuovo diventando quasi trasparente, diventando praticamente solo sguardo. Per questo Giorgia, al di là di quello che è oggi il cliché giornalistico della popolarità, è una vera artista, quasi rara, perché il dono ricevuto dalla memoria, dalla comunione viene vissuto da lei in forma nuova. Queste immagini che potrebbero dare sensazione dell'antico, vengono vivificate da una visione morbida, tenera, però maternamente tenace. E soprattutto vengono rivestite da un colorito luminoso, di gloria e di luce trasparente, benché intensa come il colore puro.... Anche le figure povere, provate, infreddolite dalle necessità e sprofondate nel bisogno sono avvolte nella forza del colore e nella luce della quale questi stessi colori sono testimoni...".
Il trittico è composto da tre tavole. Al centro quella del banchetto celeste, con Gesù «pantocratore», tra Maria e Giuseppe, e ai fianchi il samaritano e l'adultera. «Questi due personaggi, il samaritano e l'adultera dicono con la loro sola presenza che i poveri, e noi con loro, hanno bisogno di cura e di perdono, e di perdono non meno che di cura. Ci dicono ancora che alla mensa di Gesù non ci si nutre solo di pane, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio», ha ricordato il vescovo nel suo intervento. Il samaritano e l'adultera che incontrano Gesù sono anche i soggetti delle due tavole laterali: quella della carità e quella della misericordia. Un movimento di nove personaggi su tre tavole a formare una croce luminosa. Il trittico, come segno di un «nuovo umanesimo» che coniuga arte e carità, si pone sulla linea del recente convegno nazionale di Firenze ove pure l'opera è stata presentata in un videofilm.
"In un'epoca di migrazioni e di diffuse povertà gli occhi dell'arte e dello spirito riescono a vedere ciò che altrimenti sarebbe impossibile. E l'arte di per sé riesce anche a sollevare con misericordia gli animi degli oppressi da tante miserie" ha detto l'iconografa Giorgia-Eloisa Andreatta ringraziando le numerose persone intervenute e chi ha potuto via via sostenerla nella creatività del suo progetto. © - Sergio Andreatta, RIPRODUZIONE RISERVATA

di: Sergio Andreatta


Gaeta: "Se non noi, chi?" Ritorna sulla scena elettorale Giulia Sorgente
letture: 90
28 maggio 2017 di NuovaArea
Gaeta: "Noi ci mettiamo il cuore!" La folla acclama Massimo Magliozzi. Video del suo comizio a piazza Capodanno
letture: 450
27 maggio 2017 di Massimo Magliozzi Sindaco
Gaeta: Cosmo Ciano: "Voglio creare un piano urbano del commercio"
letture: 291
27 maggio 2017 di NuovaArea
Gaeta: Domani sera Giovani in Piazza primo comizio elettorale congiunto
letture: 202
27 maggio 2017 di Massimo Magliozzi Sindaco
.Gaeta: "La musica unisce i popoli" tamburelle, triccheballacche e putipù
letture: 154
27 maggio 2017 di Kocis
Gaeta: Luigi Gaetani "Il mio impegno: favorire il turismo e diminuire le tasse sulle imprese gaetane per creare nuovi posti di lavoro"
letture: 606
27 maggio 2017 di NuovaArea
La copertina di LAZIO SUD n. 13Gaeta: Un articolo di Marcello Di Marco su "LAZIO SUD": Gaeta è invecchiata a sua insaputa Gli abitanti di Gaeta si illudono di restare giovani senza dare spazio a chi giovane lo è davvero. Il declino della città amministrata da Cosmo Mitrano
letture: 371
27 maggio 2017 di LGC
Fondi: TORNA LA GIORNATA DEL NASO ROSSO 13^ edizione sabato e domenica a Fondi I clown di VIP ITALIA ONLUS in 57 piazze italiane. A Fondi in Piazza IV Novembre.
letture: 167
27 maggio 2017 di Flaminio
Formia: La domanda ai presidente delle commissioni consiliari competenti è: qual è lo stato degli impianti sportivi di Formia?
letture: 213
26 maggio 2017 di PRC Formia
Formia: Io dico NO!
letture: 181
26 maggio 2017 di stellalpina








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Samaritana al pozzo, opera di Giorgia-Eloisa Andreatta, 2017
"La Samaritana al pozzo", iconografia di Giorgia-Eloisa Andreatta
letture: 765
15 marzo 2017
La Cascina Antica, luogo del martirio
Il martirio della ragazzina
letture: 771
08 luglio 2016
Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi
Ho giurato sulla Costituzione (9)
letture: 1048
20 maggio 2016
Mons. Felice Accrocca
Don Felice Accrocca neo arcivescovo metropolita di Benevento
letture: 1133
16 maggio 2016
Madre Camilla Andreatta al Centro Medico di Esmeraldas
Ecuador dopo il terremoto
letture: 846
04 maggio 2016
Acqua, urina, viveri, materassi nell'ex bar occupato del Mercato di Latina
La fiera del degrado urbano a Latina
letture: 727
21 aprile 2016
Un'immagine del sisma
LETTERA DAL TERREMOTO
letture: 791
19 aprile 2016
Palazzi crollati
Terremoto in Ecuador: la missionaria Madre Camilla Andreatta è salva
letture: 727
19 aprile 2016
Giorgia-Eloisa Andreatta, il Trittico
Inaugurato alla Caritas di Latina il trittico «Creati per la carità» di Giorgia-Eloisa Andreatta
letture: 677
05 aprile 2016
Dom Edmer abate di Picinisco
La benedizione delle case, emigrazione da un rito.
letture: 1086
03 aprile 2016