Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/11 al 06/01 Roma: Corrado Cagli in mostra a Roma
letture: 1076
dal 13/11 al 19/11 Spettacoli e Cultura: Padiglione Europa
letture: 619
16/11 Formia: Secondo appuntamento per la settima stagione di Confronti
letture: 984
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 4383
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.600
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
12
novembre
S. Adalberto
Compleanno di:
sex godaisan1982
sex GuardiaScaur...
sex sandro56
sex sassolino
sex serapo80
sex simi
sex uli
nel 1905: si corre per la prima volta il giro di Lombardia di ciclismo. Lo vince Giovanni Gerbi.
nel 1925: Il trombettista e cantante Louis Armstrong registra il suo primo disco: "My heart".
nel 1984: Messa in atto la prima missione di salvataggio per un satellite uscito dall'orbita. Il compito è espletato da Joseph Allen, partito a bordo della navetta spaziale Discovery.
dw

Home » News » Webzine » Spazio Aperto » Le ragioni dell'astensione «Ch...
martedì 05 aprile 2016
Le ragioni dell'astensione «Chiudere le piattaforme, un regalo a russi e arabi»
letture: 1598
Il referendum riguarda le piattaforme estrattive che già esistono e stanno estraendo gas e petrolio entro le 12 miglia dalla costa. E' già tutto trivellato..
Il referendum riguarda le piattaforme estrattive che già esistono e stanno estraendo gas e petrolio entro le 12 miglia dalla costa. E' già tutto trivellato..
Spazio Aperto: Piercamillo Falasca, portavoce del fronte dell'astensione al voto del 17 aprile: «Macché trivelle, stiamo condannando l'Italia alla dipendenza energetica. Il fronte del sì? Emiliano e Speranza pensano solo a fare le scarpe a Renzi»
img
«Quante bugie che si stanno dicendo su questo referendum». Piercamillo Falasca, economista e direttore editoriale di Strade, sta girando tutti i salotti tv da settimane.


È lui, liberale di ferro, il volto della campagna per l'astensione al cosiddetto «referendum sulle trivelle» del prossimo 17 aprile: «Che poi questa cosa delle trivelle è la prima grande bugia», spiega.


In che senso?

Il referendum riguarda le piattaforme estrattive che già esistono e stanno estraendo gas e petrolio entro le 12 miglia dalla costa. Non c'è nulla da trivellare, insomma. Anche perché già oggi lo Stato vieta di trivellare per cercare e sfruttare nuovi giacimenti entro tale distanza. Chi vota sì, vuole che le concessioni arrivino a scadenza, ma non vadano oltre. Io e altri, consigliamo di andare al mare, per evitare che si raggiunga il quorum.


Cosa c'è di sbagliato nelle ragioni del Sì?

C'è che entro cinque anni il 75% delle concessioni entro le 12 miglia vanno a scadenza. Ed entro il 2027 non ci sarà più una concessione attiva. Nonostante ci saranno ancora giacimenti ricchi di gas che noi lasceremo lì, inutilizzati. Uno spreco senza senso: ecco cosa c'è di sbagliato.


Perché senza senso?

Perché noi dipendiamo da fonti energetiche estere per il 76% del nostro fabbisogno. La dico in un modo diverso: tre quarti dell'energia che consumiamo viene da fuori. E non da democrazie illuminate, ma da Paesi come Libia, Algeria, Russia, Arabia Saudita. Ecco: ognuno voti quel che vuole, ma se rinunciamo a quel gas che abbiamo sotto il nostro mare, finiremo per aumentare la nostra dipendenza energetica da Putin e soci.


Obiezione: potremmo investire in energie rinnovabili invece che comprare idrocarburi da fuori...

È un'equazione impossibile.


Perché?

Perché quelle piattaforme sono ricchezza prodotta in Italia: 750 milioni di euro di Pil, 11mila persone che ci lavorano, che diventano 31mila contando l'indotto. A spanne, sono circa 1 miliardo di euro di gettito fiscale. Spiegatemi in che modo un settore che vive di sussidi come quello delle rinnovabili potrebbe giovarsi di una diminuzione delle risorse statali. Senza contare i danni occupazionali..


Luigi Di Maio del Movimento Cinque Stelle sostiene che ha un piano per il riassorbimento di quei lavoratori...

Perlomeno ammette che un danno c'è, cosa che avevano sempre negato. Detto questo, la loro visione è insussistente, da un punto di vista economico. Ciò che Di Maio e altri fanno finta di non sapere, è che solo un paese ricco si può permettere una riconversione energetica. Non un paese che taglia le risorse e fa vincere la logica no a tutto.


Chi sostiene le ragioni del Sì parla di rischi ambientali per le nostre coste, di sversamenti di petrolio, ad esempio...

Capisco che per ragioni di propaganda si preferisca parlare di petrolio, anche perché richiama incidenti come quello del Golfo del Messico di qualche anno fa, ma l'85% della produzione entro le 12 miglia è rappresentato da gas naturale. E il gas è energia pulita e generalmente sicura. Anzi, a dire il vero la cosa meno sicura è smantellare una piattaforma prima che il giacimento non sia andato a esaurirsi. Che poi è esattamente quello che vorrebbero i sostenitori del Sì. Ammesso che gli interessi qualcosa il merito della questione.


Cosa intendi dire?

Intendo dire che i referendari mi sembrano mossi più da motivazioni politiche che dal merito delle questioni. Non tutti, sia chiaro. Ma mi sembra evidente che Michele Emiliano e Roberto Speranza stiamo usando questa battaglia come calcio d'inizio di un congresso permanente contro Matteo Renzi. Così come il Movimento Cinque Stelle e partiti di centrodestra come Forza Italia, improvvisamente convertitasi alla causa dell'ambientalismo militante. Faccio presente che il tema della sovranità energetica è questione centrale per tutte le destre, tranne la nostra. Contenti loro. A me sembra squallido che si spendano soldi pubblici per battaglie politiche che nulla hanno da sparire col merito delle questioni.


A proposito di sovranità: chi sostiene il Sì al referendum parla di strapotere delle lobby economiche, dei grandi player - nazionali e non - dell'energia e della subalternità della politica nei loro confronti. C'è da dire, peraltro, che il caso Guidi ha dato loro parecchi argomenti...

Come ho già detto, nel caso vinca il sì, le lobby energetiche estere, quelle vere, grandi e importanti, non saranno di certo tristi. Detto questo, mi sono anche stufato di fare delle aziende energetiche un problema, qualcosa di cui è meglio non parlare.


Parliamone, allora...

Da poche pozzanghere di gas naturale, l'Eni di Mattei ha costruì un know how che oggi è fortissimo nel mondo. Pensa alla piattaforma Goliat, la più grande e sofisticata unità galleggiante di estrazione del mondo. Non solo: se l'Italia è oggi più avanti della Germania in relazione agli obiettivi che l'Europa si è data per il 2020, è soprattutto perché noi abbiamo il gas e loro il carbone. Altro che amici delle lobby: noi ci teniamo all'ambiente e non vogliamo un'Italia stracciona.

Linkinchiesta

postato da: jemin  


Famiglia cristiana: La morte di un giornale cattolicoSpazio Aperto: La morte di un giornale cattolico - Se Famiglia Cristiana e padre Spadaro perdono la testa È una vera e propria isteria, alimentata da una concezione del cristianesimo solo orizzontale: la salvezza eterna ha lasciato il posto alla soluzione dei problemi terreni.
letture: 2795
26 luglio 2018 di Nuccio
Il fenomeno sarà visibile almeno fino al 7 novembreSpazio Aperto: Stasera tutti con il naso all'insù: ci sarà il più grande spettacolo di stelle cadenti dell'anno.
letture: 1432
21 ottobre 2017 di marinta
ft BaronioSpazio Aperto: La DIGOS ha scoperto il colpevole (1)
letture: 1360
06 febbraio 2017 di sweda
Sua SantitàSpazio Aperto: " A France'..." A Roma è tornato Pasquino (6)
letture: 1420
04 febbraio 2017 di marinta
Eppur si muove!Spazio Aperto: 7 minuti e 18 manovre per parcheggiare
letture: 1374
03 gennaio 2017 di marinta
maternitàSpazio Aperto: Il Fertility Day e l'Italia che non vuole vedere il proprio futuro. Le solite polemiche di carattere politico accolgono la necessaria iniziativa del Ministero della Sanità.
letture: 1607
02 settembre 2016 di philleas
Molti in giappone sono usciti pazzi. Letteralmente.Spazio Aperto: Pokemon Go può farti guadagnare 15 euro all'ora Catturare i Pokemon non è più soltanto un gioco, ma si potrà guadagnare diventando allenatori professionisti
letture: 1691
28 luglio 2016 di marinta
Uau!Spazio Aperto: Italiani razzisti? "Siete cafoni e volgari", Feltri sbotta in diretta tv e lascia il collegamento
letture: 1792
09 luglio 2016 di marinta
genereSpazio Aperto: Misogini, omofobi, razzisti: come sono gli italiani su Twitter secondo un nuovo studio
letture: 1791
14 giugno 2016 di marinta
Spazio Aperto: Trans per trans ecco "Transspecies" la comunità degli uomini-cane
letture: 2425
04 giugno 2016 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Il referendum riguarda le piattaforme estrattive che già esistono e stanno estraendo gas e petrolio entro le 12 miglia dalla costa. E' già tutto trivellato..
Le ragioni dell'astensione «Chiudere le piattaforme, un regalo a russi e arabi»
letture: 1599
05 aprile 2016
Stefania Dubrovina
Russia, invidiosa della sua bellezza uccide la sorella
letture: 1920
05 marzo 2016
L'anno di Totò
Anno bisesto, anno funesto?
letture: 2208
05 marzo 2016
La ragazza del biscotto accanto
La ragazza e i suoi biscotti
letture: 1466
03 febbraio 2016
Birkin
Ecco come investire su una Birkin
letture: 1665
03 febbraio 2016
Il dramma di un uomo
Trova il marito in lascrime nel pieno della notte. Poco dopo lui le confesserà tutto (2)
letture: 1680
02 febbraio 2016
(..)
Un uomo racconta su Facebook come ha tradito la moglie e commuove il mondo
letture: 1720
11 gennaio 2016
E' riuscito a tenere lontani per ben tre ore la polizia ed il personale di servizio
Usa salvato in extremis dall'espianto d'organi
letture: 1699
04 gennaio 2016
Radamenes
Ciò che fa questo gatto con gli animali ammalati ha lasciato i medici senza parole (2)
letture: 1999
02 gennaio 2016
☜(⌒▽⌒)☞
Come applicare le ciglia finte a ciuffetti in poche mosse
letture: 1929
22 dicembre 2015