Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 01/02 al 31/12 Roma: Al fianco di chi non vede.
letture: 5549
dal 21/02 al 31/12 Roma: Al fianco dei non vedenti e degli ipovedenti.
letture: 5951
dal 07/04 al 03/06 Gaeta: DIFFERENTI CONVERGENZE Un dialogo improbabile
letture: 2014
19/04 Terracina: Una biblioteca per tutti
letture: 481
20/04 Gaeta: Marco Rizzo, segretario generale del PC, a Gaeta il 20 Aprile.
letture: 204
22/04 Gaeta: Gilda Giuliani torna a calcare le scene grazie a due autori gaetani
letture: 314
27/04 Gaeta: Donne ferite
letture: 228
dal 28/04 al 05/05 Formia: Lasciati soli
letture: 2048
02/05 Gaeta: Ornette: Made in America
letture: 1392
05/05 Gaeta: Siria, la speranza tra le macerie
letture: 154
15/07 Formia: Strada del Gusto e dell'Arte 2018
letture: 4784
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.532
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
giovedì
19
aprile
S. Emma
Compleanno di:
sex erasmo87
sex Niche
nel 1910: Dopo settimane di osservazioni al telescopio, la cometa di Halley è visibile ad occhio nudo da Curacao, nelle Antille olandesi.
nel 1949: Dario Mangiarotti vince il mondiale di spada al Cairo battendo in finale il francese Bougnol. Più di una volta crolla in pedana per i crampi.
dw

Home » News » Latina » Formia » Perché voterò SI al referendum...
lunedì 28 marzo 2016
Perché voterò SI al referendum contro le trivelle
letture: 1792
Perché voterò SI al referendum contro le trivelle
Perché voterò SI al referendum contro le trivelle
Formia: Era l'inizio degli anni ottanta del secolo scorso. Circa trentacinque anni fa, o poco meno. Accadde all'improvviso, inizialmente senza alcuna spiegazione. Tutti quelli che oggi hanno più di 40 anni se lo ricordano benissimo, perché fino a quel momento Vindicio era la spiaggia di tutti i formiani.

Fino a quel momento a Vindicio potevi raccogliere le telline e i cannolicchi. Era sufficiente scavare la sabbia sulla riva, anche solo di qualche centimetro, per trovare le telline, e pochi metri a largo per trovare i cannolicchi. Sulla riva del mare c'erano addirittura i granchi, piccoli, bianchi e innocui, che rappresentavano lo svago di molti bambini dell'epoca. Tutte testimonianze di un mare incontaminato, di una fauna che resisteva ai tempi e di un ecosistema marino non ancora compromesso. Ma l'anno successivo, scavando sul bagnasciuga della spiaggia di Vindicio, trovammo vari strati di colore nero catramoso, che si appiccicava alla pelle, che manco con il sapone si toglieva. Inoltre, a pochi passi dalla riva, iniziavano a comparire strane chiazze di olio. Da un'estate all'altra tutto era cambiato. La spiaggia di Vindicio era diventata una discarica di residui di catrame, oli, e petrolio, e i turisti iniziavano a non confermare gli alloggi estivi per gli anni successivi. Due o tre anni dopo l'allora sindaco di Formia Michele Forte decise di realizzare il ripascimento dell'intera costa di ponente, utilizzando (non la sabbia ma) sabbione e brecciolini di cava. Fu tappato tutto il catrame che nel frattempo aveva invaso la costa, senza tener conto che all'epoca serviva una bonifica e non tappare tutto.

Sempre durante gli stessi anni, o poco prima, si permetteva ai proprietari terrieri di Gianola e Santo Janni di edificare senza alcun criterio urbanistico e, soprattutto, si rilasciavano licenze edilizie senza aver prima realizzato la rete fognaria comunale.

Sono talmente vecchio da ricordare quei tempi ma troppo giovane per conoscere le valutazioni tecniche della politica locale che permisero la realizzazione della famosa raffineria di Gaeta. Oppure le valutazioni che hanno portato a consentire l'edificazione intensiva e senza regole a Gianola e Santo Janni. Ma pur non sapendo niente del passato, posso immaginare come sia andata. Posso immaginare che all'epoca si sia detto che era tutto a posto, che si sarebbero creati posti di lavoro, che lo sviluppo economico avrebbe portato ricchezza e benessere a tutti e che gli ambientalisti rompevano i coglioni e frenavano lo sviluppo economico.

Oggi sono ancora le scelte politiche a danneggiare la vera economia derivante dal mare. Il pontile ENI, il porto commerciale, il mancato controllo degli scarichi abusivi a mare, i depuratori gestiti da Acqualatina che sovente sversano direttamente a mare e l'intensificazione degli allevamenti di cozze, renderanno irreversibile qualsiasi possibilità di recupero ambientale delle coste marine.

A distanza di 35 anni, nonostante gli errori del passato abbiano fatto emergere nuove consapevolezze e coscienze civiche, c'è ancora chi dice che le piattaforme di trivellazione sono sicure, creano occupazione, che lo sviluppo economico incontrollato e insostenibile porterà comunque benessere e ricchezza per tutti e che gli ambientalisti sono soltanto una manica di allarmisti che ostacolano il progresso della nazione. Immagino che siano le stesse motivazioni che hanno usato per la raffineria di Gaeta, per lo scellerato sviluppo urbanistico di Gianola e Santo Janni e per le attuali scelte politiche che stanno devastando il nostro territorio.

Ecco, chi abita a Formia, Gaeta e Minturno, città del Golfo, ha un motivo in più per andare a votare SI al referendum contro le trivelle. I cittadini del comprensorio hanno già sperimentato e pagato in prima persona le scelte politiche degli anni passati e sapranno tener conto di tutte le circostanze che hanno trasformato il nostro mare in una discarica di petrolio, scorie di petcoke e merda.

Il 17 aprile non andrò al mare, ma mi recherò alle urne per votare SI a un referendum che consentirà a tutti di continuare ad andare al mare. E tu cosa farai il 17 aprile?

Delio Fantasia

di: Delio Fantasia


Potere al Popolo - sud pontinoFormia: Raccolta firme per le leggi di iniziativa popolare per l'abolizione dell'art.81 e della buona scuola (1)
letture: 789
12 aprile 2018 di PoterealPopolo
Formia: "Domani è un altro giorno" Formia / Elezioni, scende in campo Gianfranco Conte e organizza un vertice politico. (4)
letture: 1368
10 aprile 2018 di TF Press
Formia: Cara Formia, non smetti di avere amanti. Ogni giorno uno nuovo. (2)
letture: 1702
08 aprile 2018 di Enrico D'Angelis
Formia Riviera di ponente - Fotografia Salvino CarusoFormia: Recupero e valorizzazione della linea di costa formiana
letture: 1592
07 aprile 2018 di arrizzoni
Locandina EventoFormia: LA DOMUS FORMIANA La vita quotidiana in una domus nel formianum al tempo di Cesare e Cicerone.
letture: 1702
04 aprile 2018 di FIG2015
sala Falcone Borsellino (ex officine teatrali)Formia: Lasciati soli la solitudine di Peppino Impastato ed Aldo Moro, spettacolo teatrale di Enzo Scipione musiche maestro Vito Cardellicchio
letture: 2048
03 aprile 2018 di teatrarte
Buona PasquaFormia: Buona Pasqua
letture: 1909
31 marzo 2018 di Associazione "GianolAmare"
Formia: Diretta streaming del candidato Sindaco 5 stelle ANTONIO ROMANO
letture: 2460
29 marzo 2018 di TF Press
partito della Rifondazione Comunista - circolo Formia: Enzo Simeone "Zigone": a dodici anni dalla sua scomparsa il suo ricordo vive nelle nostre lotte
letture: 2378
27 marzo 2018 di PRC Formia
Elezioni comunali 2018: tra minestre riscaldate e roba già vistaFormia: Elezioni comunali 2018, tra minestre riscaldate e roba già vista (13)
letture: 3129
25 marzo 2018 di Delio Fantasia








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Elezioni comunali 2018: tra minestre riscaldate e roba già vista
Elezioni comunali 2018, tra minestre riscaldate e roba già vista (13)
letture: 3129
25 marzo 2018
Le mani sulla città
Le mani sulla città
letture: 1645
08 marzo 2018
Fazzone, Simeone e le cene elettorali
Fazzone, Simeone e le cene elettorali (8)
letture: 3105
03 marzo 2018
Formia, il clan dei Casalesi e la politica locale
Formia, il clan dei Casalesi e la politica locale (1)
letture: 2034
02 marzo 2018
Caro commissario Prefettizio, sia dignitoso. Non si presti agli sporchi giochi di una manica di delinquenti seriali (2)
letture: 2239
22 febbraio 2018
Una conferenza stampa penosa e squallida
Un applauso ad Acqualatina (9)
letture: 2219
07 febbraio 2018
Elezioni politiche e regionali, ecco gli impresentabili locali
Elezioni politiche e regionali, ecco gli impresentabili locali (17)
letture: 3110
04 febbraio 2018
Cittadini di Formia? ppppppprrrrrrrr
Cittadini di Formia? ppppppprrrrrrrr (1)
letture: 2011
28 gennaio 2018
Fate schifo
Fate schifo ! (1)
letture: 2257
26 gennaio 2018
La milionesima letterina:
La milionesima letterina: "Caro presidente ..." (2)
letture: 1636
21 gennaio 2018


Commenti: 5

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2018 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2018 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it