Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 12238
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 5057
29/01 Golfo di Gaeta: Anche Illuminiamoci di musica, aiuta i Daini del Circeo!
letture: 112
dal 08/02 al 01/03 Itri: Ad Itri torna Sipario d'Autore Rassegna d'Arte e Spettacolo.
letture: 504
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.608
visitatori:304
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
martedì
28
gennaio
S. Tommaso D'Aquino
Compleanno di:
sex 0kir0
sex francy95
sex giuseppedice...
sex mada
sex madama
sex Rouko27
sex shosha
nel 1956: Fa la sua prima apparizione televisiva americana Elvis Presley. Accompagnato da Tommy Dorsey, che con il rock'n'roll aveva poco a che fare.
nel 1986: Dopo soli 73 secondi dal lancio a Cape Canaveral, esplode in volo lo space shuttle Challenger, uccidendo l'intero equipaggio composto da 7 astronauti.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Il piano segreto delle Nazioni...
venerdì 12 febbraio 2016
Il piano segreto delle Nazioni Unite: imporre una tassa mondiale per finanziare l'aborto
letture: 1036
Africa, campagna per il controllo delle nascite
Africa, campagna per il controllo delle nascite
Politica: La strumentalizzazione del sovrastimato contagio del virus Zika per imporre l'aborto stravolgendo le legislazioni dei Paesi sudamericani potrebbe essere una bazzecola di fronte alla nuova frontiera cui l'Onu sta pervicacemente mirando. Le Nazioni Unite cercano infatti di costringere il mondo a una "tassa globale per l'aborto". A dare l'allarme è Austin Ruse, fondatore e presidente a New York del Catholic Family and Human Rights Institute, più noto come C-Fam, una ong che dal 19097 contrasta la cultura abortista monitorando strettamente quel che avviene dentro il Palazzo di Vetro e diffondendo informazioni non addomesticate.
.
Ovviamente l'Onu non la chiama "tassa globale per l'aborto"; parla d'interventi salva-vita a fronte di calamità naturali o di conflitti militari, ma è solo una foglia di fico. Ogni qualvolta capita un'emergenza o accade una sciagura, le agenzie dell'Onu sono le prime a intervenire tirando immediatamente in ballo l'"igiene riproduttiva" e altre locuzioni analoghe che, come tutti sanno, celano solo inaccettabili politiche per il controllo delle nascite: aborto, contraccezione, sterilizzazione. Proprio come sta facendo ora con il virus Zika. L'Onu punta cioè ad avere a un portafoglio tutto suo per implementare direttamente quel che le sue agenzie intendono per vita, salute e riproduzione. Ruse sottolinea che tra quel che stabilisce il Segretario generale e quel che poi fanno le agenzie Onu nel mondo c'è spesso una differenza enorme; è così, per esempio, per la questione, attualissima, del gender. Ma è proprio la mano libera che tali agenzie hanno ben al di là dei proclami ufficiali a preoccupare.


Sta tutto nel rapporto sul finanziamento degl'interventi umanitari che è stato sottoposto in gennaio al Segretario generale, intitolato "Too important to fail—addressing the humanitarian financing gapW ("Troppo importante per fallire: a proposito del buco finanziario umanitario"). La spesa attuale per assistere 125 milioni di persone nel mondo, dice il rapporto, ammonta oggi a 25 miliardi dollari. Ma c'è bisogno di altri 15 miliardi. Un mucchio di soldi, si riconosce, ma nulla se si tiene conto che il prodotto interno lordo annuale del mondo intero è di 78mila miliardi di dollari. Per individuare come colmare il buco è stato dunque istituito un gruppo di lavoro che darà risposte in occasione del World Humanitarian Summit che le Nazioni Unite hanno in programma a Istanbul in maggio.


Il grande scoglio è il fatto che sin dall'origine le contribuzioni dei Paesi membri di cui l'Onu vive sono su base volontaria. L'Onu non ha cioè una rendita fissa, ma deve sottostare agli orientamenti dei governi. George W. Bush Jr., per esempio, fece mancare per ben otto anni i pingui finanziamenti americani all'Unfpa, il Fondo delle Nazioni Unite sulla popolazione, proprio perché con i soldi racimolati dai governi l'Unfpa promuoveva nel mondo, e promuove, il controllo delle nascite. L'Onu ha dunque necessità di uscire da questo cul-de-sac garantendosi un gettito diretto attraverso l'istituzione di un meccanismo che resti impenetrabile alle politiche dei Paesi membri. Concretamente, sono allo studio imposte sulle transazioni finanziarie sul modello della famosa Tobin Tax o imposte ad hoc sui biglietti aerei.


Dal 2006 esiste del resto già Unitaid, l'iniziativa intrapresa da alcuni Paesi per concertare la lotta alla malaria, alla tubercolosi e - eccolo che arriva - quell'Aids che fa sempre pendant con la "salute riproduttiva". Dalla creazione al 2011, riporta il citato documento, l'Unitaid ha accumulato 1,6 miliardi di dollari attraverso l'accisa sui biglietti aerei imposta da 10 dei 29 Paesi suoi membri. Per la cronaca, lo Unitaid è ospitato a Ginevra nel palazzo dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) e opera attraverso alcuni grandi nomi tra cui la stessa Oms, Médecins Sans Frontières e la Clinton Health Access Initiative, fondata nel 2002 dall'ex presidente degli Stati Uniti.


Se la "global tax" sull'aborto passerà, finalmente l'Onu diverrà per intero ciò che oggi è solo in parte, seppure abbondantissima: un super Stato mondiale dotato dell'autonomia economica necessaria a bypassare le Nazioni per imporre, attraverso le mille realtà che tiene a budget, le esigenze mondiali della "salute riproduttiva". Basterà una carestia, uno tsunami, una guerra, un'emergenza migratoria o anche solo la prossima epidemia per imporre alle popolazioni in questo modo doppiamente sventurate l'aborto, la contraccezione e la sterilizzazione in barba alle legislazioni nazionali che eventualmente impediscano o condizionino quelle misure. Zika è forse soltanto la prova generale.



lanuovabq

postato da: marinta  


Politica: REGIONALI: centrodestra o centrosinistra vincono comunque i padroni (2)
letture: 125
28 gennaio 2020 di SalvatoreFagiolo
PoltronistaPolitica: I trasformisti della poltrona Dai tronisti ai poltronisti
letture: 1989
28 agosto 2019 di mario2010
Virginia RaggiPolitica: Raggi indagata per lo stadio dopo la denuncia di un ex grillino: abuso d'ufficio La Raggi indagata per la questione stadio da un ex esponente grillino e abuso d'ufficio.
letture: 1899
22 aprile 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Dalle infrastrutture ai migranti: i nodi che dividono il governo Tav, legittima difesa, Venezuela e immigrazione, ma anche droghe leggere e sport: il governo gialloverde è in stallo
letture: 2737
17 febbraio 2019 di Emiliano Ziroli
Di MaioPolitica: Lega-M5S, settimana di tensioni Di Maio: dall'alleato mi aspetto lealtà Il vicepremier e leader 5 Stelle con Di Battista missione a Strasburgo. Salvini sul referendum: senza intese sceglie il popolo
letture: 2949
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
cesare battistiPolitica: Battisti in volo per l'Italia. Salvini: "Io sarò in aeroporto" L'aereo dei servizi è decollato dalla Bolivia. Arriverà a Roma domani alle 12:30. Il ministro: "Orgoglioso e commosso"
letture: 2932
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Quota 100 e reddito di cittadinanza. I decreti slittano di una settimana Erano attesi per oggi ma la Ragioneria generale dello Stato sta ancora esaminando i provvedimenti. La nuova data utile sarebbe venerdì della prossima settimana.
letture: 3140
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
SalviniPolitica: Salvini: "Da Conte nessuno sgarbo". Ma adesso tira aria di crisi Fonti leghiste lanciano l'allarme: rottura prima delle Europee: "Come si fa ad andare avanti? Tav sì, tav no, migranti sì, migranti no"
letture: 3139
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
sindaciPolitica: Fanno i solidali con le nostre tasse Chi si oppone al dl Sicurezza dovrebbe spiegare con quali soldi pensa di pagare i costi del "nobile atto" umanitario
letture: 2359
05 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Ecco le misure più importanti della manovra 2019 Nel testo della manovra, alcune importanti novità come il raddoppio Ires per gli enti no profit, il taglio degli aumenti alle pensioni. Novità anche per le famiglie e per gli stabilimenti balneari
letture: 2201
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Do not click!
L'israeliano che usa il vostro smartphone. E si fa pagare per questo.
letture: 1854
10 dicembre 2017
Biden ridiculous quotes
Come costruire i nemici del popolo
letture: 2102
09 dicembre 2017
Ormai è legge.
Il popolo italiano venduto alle multinazionali dallo Stato Tricolore
letture: 2129
06 dicembre 2017
Noi crediamo che si stia esagerando.
Istigazione Al fascismo - di ignorantI, teppisti e delatori. E aspiranti brigatisti.
letture: 2487
05 dicembre 2017
L'alluminio si trova in tutti i vaccini.
Alluminio nel cervello degli autistici. Epidemia di cancro anale. E i media zitti.
letture: 2172
02 dicembre 2017
Il boom dei Bitcoin potrebbe essere un grosso problema per l'ambiente.
Il bitcoin è inquinante e aggrava l'effetto-serra. E Greenpeace, zitta...
letture: 2233
01 dicembre 2017
Così li soccorrono.
Come Netanyahu libera Israele degli immigrati neri. Idee per Minniti.
letture: 1988
30 novembre 2017
Piglia, pesa, incarta e porta a casa.
...E ci dicono che siamo in democrazia. Orlando e il ricatto della Bce.
letture: 1881
30 novembre 2017
Mettiti in coda!
Fare duecento metri di coda per una fetta di torta gratis. In compenso, niente IVA sul cibo per cani
letture: 2100
29 novembre 2017
Per il bene di Israele
'La Stampa' scopre "Fake News" russe (o quelle del New York Times? o di Renzi?)
letture: 1926
28 novembre 2017


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2020 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2020 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it