Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 12442
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 4825
dal 02/04 al 04/05 Salute e Benessere: REGINA ELENA e SAN GALLICANO attivano TELEMEDICINA
letture: 678
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.620
visitatori:301
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
venerdì
10
aprile
S. Erenzio m.
Compleanno di:
sex ametista
sex giopuntobi
sex giuseppina
sex luigibaldass...
sex michelepasca...
sex Mimesis
sex patti
sex puppo
sex raffaele-lib...
sex Robyn1969
sex sinistraarco...
nel 1849: Viene brevettata la spilla da balia, o spilla di sicurezza.
nel 1896: A d Atene prima finale dei 100 metri nella storia delle olimpiadi moderne.
nel 1989: La Intel annuncia l'immissione in commercio dei nuovi processori 486.
dw

Home » News » Webzine » Salute e Benessere » Malattia di Lyme attenzione al...
giovedì 02 luglio 2015
Malattia di Lyme attenzione alle zecche
Per il New York Times è "la malattia infettiva che negli Usa si diffonde più rapidamente dopo l'AIDS"
letture: 2125
Avril Lavigne:
Avril Lavigne:"Combatto con la malattia di Lyme, ma mi davano della depressa"
Salute e Benessere: Si chiama "malattia di Lyme" e prende il nome di un piccolo centro del Connecticut, chiamato "Old Lyme" dove, nel 1975, si verificarono numerosi casi di infezione che interessarono la maggior parte della popolazione.
Il rischio per l'uomo sopraggiunge quando la zecca infetta riesce a stare attaccata per oltre 36 ore.
Il rischio per l'uomo sopraggiunge quando la zecca infetta riesce a stare attaccata per oltre 36 ore.
La patologia, che ha ottenuto nuova attenzione da parte dei media a seguito del caso di Avril Lavigne*, è una malattia infiammatoria trasmessa dalle zecche, che causa un rash che può essere seguito, anche a distanza di diverse settimane o mesi, da alterazioni neurologiche, cardiache o articolari. Sebbene se ne senta parlare di raro questa malattia non è poi così rara.

Dal lontano 1975 sono stati identificati numerosi casi negli Usa come anche in Europa, in Russia, in Cina e in Giappone. L'esordio si verifica generalmente in estate e all'inizio dell'autunno, in concomitanza con l'aumento della popolazione delle piccolissime zecche del gruppo Ixodes ricinus. Queste, oltre ad infestare gli animali che vivono nei boschi, dai piccoli topini fino ai più ingombranti cervi, attaccano occasionalmente anche l'uomo, attaccandosi alla cute senza che la vittima se ne renda conto. Le zecche allo stadio ninfale sono infatti molto piccole, e dunque difficili da vedere.

Il rischio per l'uomo sopraggiunge quando la zecca infetta riesce a stare attaccata per oltre 36 ore. Il virus può diffondersi ai linfonodi, determinando un'adenopatia regionale, o disseminarsi nel sangue finendo col colpire gli organi interni. L'eritema, almeno nel 75 per cento dei casi, risulta esser comunque il primo segnale clinico della presenza della malattia di Lyme e compare nell'arco di tempo compreso tra i 3 e i 32 giorni dopo il morso della zecca. Nel 50 per cento dei pazienti non trattati si sviluppano anche lesioni cutanee.

A queste possono aggiungersi una sindrome muscolo-scheletrica simil influenzale: malessere, astenia, febbre, brividi, linfoadenopatia, faringite edematosa, congiuntivite, artralgie, mialgie, dolori dorsali, anoressia, faringodinia, nausea e vomito. In alcuni pazienti predominano sintomi che suggeriscono irritazione meningea, come cefalea insopportabile, rachialgie, dolore nucale o rigidità. L'infezione tardiva disseminata si verifica da settimane a mesi dopo il morso della zecca e comprende interessamento del SNC (meningite ed encefalite acuta, nevrite cranica, radicolonevrite e neuropatia periferica), del cuore (mio-pericardite e blocchi atrio-ventricolari), del sistema muscolo-scheletrico (artrite) e dell'occhio. Tali condizioni sono comunque abbastanza rare.

In Italia il primo caso di malattia di Lyme è stato identificato in Liguria nel 1983. Negli anni seguenti molti altri casi sono stati segnalati in tutte le altre regioni, con esclusione di Valle d'Aosta e Basilicata. I casi sono stati complessivamente poco più di 1300, nel periodo dal 1983 al 1996. Seppure la scoperta della presenza del morbo di Lyme in Italia sia stata abbastanza precoce ad oggi non esiste un quadro unitario della epidemiologia sul territorio nazionale.

Molti aspetti della malattia di Lyme rispondono agli antibiotici ma il tempo necessario per la risoluzione completa può andare molto oltre il periodo di trattamento e la terapia della forma precoce è la più efficace. Per diagnosticare la presenza del morbo è sufficiente un esame del sangue. Un esame fisico può invece rilevare problemi congiunti al cuore ed al cervello nelle persone con la fase avanzata della malattia. Per questi casi, purtroppo, non esiste al momento un trattamento efficace in grado di curare la sindrome. Come spesso accade la miglior cura è la prevenzione. Quando ci si concede una passeggiata all'aria aperta è consigliabile utilizzare uno spray repellente contro gli insetti, da spruzzare sui i vestiti e sulla pelle in tutte le parti scoperte (non sul viso).





* Avril Lavigne in lacrime: 'Non era depressione, era la malattia di Lyme'


La cantante ospite in un programma tv non resiste e raccontando i lunghi mesi di malattia scoppia a piangere

Era dicembre quando Avril Lavigne con un semplice tweet informava i suoi fan dei suoi problemi di salute e chiedeva loro di pregare per lei ""I'm not feeling well. I'm having some health issues. So please keep me in your prayers". Da subito è partito il #PrayForAvril e anche la preoccupazione per una condizione fisica non ottimale e una malattia che non veniva spiegata. La verità è che neppure la cantante canadese sapeva di cosa soffriva. Si sentiva stanca e spossata aveva dei sinomi ma persino i dottori a cui si è rivolta credevano si trattasse solo di stress. Quando è arrivata la diagnosi esatta Avril ha ricominciato a vivere e finalmente si è potuta curare.

Ma oggi, a metà della cura, durante una intervista a Good Morning America rende esplicito il suo dolore, la sua frustrazione per una diagnosi che non arrivava, ma anche il suo amore per i fan che in questi mesi le sono stati accanto, l'hanno fatta sorridere e sentire amata. E mentre ricorda la lunga permanenza in casa, a letto, bloccata non riesce a trattenere le lacrime "Ora sta andando molto meglio. Sto vedendo un bel po' di progressi. Sono certa che guarirò al 100 per cento".

Sono serviti però diversi dottori e tanti mesi prima di arrivare alla diagnosi della malattia di Lyme, una malattia di origine batterica veicolata dalle zecche. "Ho visto il mio dottore, ho fatto le analisi del sangue ma non sapeva che cosa non andasse. Ho iniziato ad andare da altri medici. Tiravano fuori i loro computer e diceva cose come "Sindrome da fatica cronica" o "Perché non provi ad alzarti dal letto Avril? Potesti andare a suonare il pianoforte". Era come se mi dicessero che ero solo depressa".

In questi lunghi mesi per fortuna ha avuto la vicinanza dei fan "Me ne stavo nel mio letto e guardavo i video che i fan avevano creato per me e piangevo. Mi sentivo così amata, sembra sciocco dirlo ma sentivo davvero la loro presenza durante tutto quel periodo"

web

postato da: jemin  


Struttura ospedaliera nella CapitaleSalute e Benessere: REGINA ELENA e SAN GALLICANO attivano TELEMEDICINA Ripa di Meana: "La nostra priorità sono i pazienti fragili e nocovid, a loro rivolgiamo la massima attenzione e rimoduliamo l'offerta di numerosi servizi, uno è il teleconsulto."
letture: 678
04 aprile 2020 di descartes
Milly Carlucci moderatrice dell'eventoSalute e Benessere: Proteine e sport: l'elisir di giovinezza per una vita lunga e sana Carni Sostenibili partner della Longevity Run
letture: 2784
07 maggio 2019 di simonilla
Antiparassitari, diserbanti e pesticidi.Salute e Benessere: Le schifezze contenute nel grano estero che arriva con le navi nei nostri porti.
letture: 1586
21 settembre 2017 di marinta
Ospedale IFOSalute e Benessere: Sperimentazioni cliniche di Fase I in oncologia: quali i nuovi scenari? Al Regina Elena interviene Lillian Siu, esperto mondiale nello sviluppo ed applicazione clinica di nuove molecole farmacologiche
letture: 1953
31 agosto 2017 di descartes
Glifosate birra  Salute e Benessere: Le birre tedesche impregnate di pesticidi
letture: 2025
29 agosto 2017 di marinta
Ricordarsi della sigla E951Salute e Benessere: Ve lo ricordate l'aspartame? Ora lo spacciano come dolcificante naturale
letture: 1652
01 luglio 2017 di lunios
Dettagli: come bloccare la crescita di cellule staminali tumorali del polmoneSalute e Benessere: Scoperto un nuovo meccanismo alla base dello sviluppo dei tumori polmonari La rivista Oncogene pubblica i risultati di uno studio condotto nei laboratori di Sapienza Università di Roma in collaborazione con l'Istituto Nazionale Tumori Regina Elena
letture: 1921
06 aprile 2017 di descartes
INCONTRO SpecialistiSalute e Benessere: istituto Regina Elena: successo e partecipazione all'HappyNeuroHour 2017 ALLENARE IL CERVELLO PER TAGLIARE IL TRAGUARDO NELLO SPORT, NELLA VITA, NELLA MALATTIA
letture: 1784
14 marzo 2017 di descartes
Locandina dell'EventoSalute e Benessere: 8 marzo agli IFO: "LEZIONE DI MAKE UP" dal progetto "Insieme più belle", seconda edizione presso atrio principale degli Istituti. #ifoxladonna
letture: 1251
05 marzo 2017 di descartes
LOGO DELL'iNIZIATIVASalute e Benessere: ROMA, giornata mondiale contro il cancro Il 4 febbraio si celebra in tutto il mondo la giornata mondiale contro il cancro
letture: 1498
03 febbraio 2017 di descartes








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Il referendum riguarda le piattaforme estrattive che già esistono e stanno estraendo gas e petrolio entro le 12 miglia dalla costa. E' già tutto trivellato..
Le ragioni dell'astensione «Chiudere le piattaforme, un regalo a russi e arabi»
letture: 1722
05 aprile 2016
Stefania Dubrovina
Russia, invidiosa della sua bellezza uccide la sorella
letture: 2079
05 marzo 2016
L'anno di Totò
Anno bisesto, anno funesto?
letture: 2413
05 marzo 2016
La ragazza del biscotto accanto
La ragazza e i suoi biscotti
letture: 1608
03 febbraio 2016
Birkin
Ecco come investire su una Birkin
letture: 1826
03 febbraio 2016
Il dramma di un uomo
Trova il marito in lascrime nel pieno della notte. Poco dopo lui le confesserà tutto (2)
letture: 1799
02 febbraio 2016
(..)
Un uomo racconta su Facebook come ha tradito la moglie e commuove il mondo
letture: 1869
11 gennaio 2016
E' riuscito a tenere lontani per ben tre ore la polizia ed il personale di servizio
Usa salvato in extremis dall'espianto d'organi
letture: 1840
04 gennaio 2016
Radamenes
Ciò che fa questo gatto con gli animali ammalati ha lasciato i medici senza parole (2)
letture: 2137
02 gennaio 2016
☜(⌒▽⌒)☞
Come applicare le ciglia finte a ciuffetti in poche mosse
letture: 2079
22 dicembre 2015