Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 13/06 al 22/09 Pomezia: Arriva l'Estate 2019: Pomezia e Torvaianica in Festival
letture: 10524
25/09 Terracina: "GET AP" Strategie per una cittadinanza globale nell'agro pontino
letture: 177
18/10 Roma: Il Senato della Repubblica ospita il Premio Mondiale "Tulliola Renato Filippelli"
letture: 8067
18/10 Gaeta: L'ultimo buncker
letture: 2691
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.590
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
22
settembre
S. Maurizio m.
Compleanno di:
sex didlina
sex Donna23
sex GENTILESALVA...
sex giuve
nel 1955: Fa la sua comparsa in Gran Bretagna la televisione commerciale. Può trasmettere al massimo 6 minuti di pubblicità ogni ora, e non può diffondere programmi la domenica mattina.
nel 1991: Sul ghiacciaio Similaun, al confine tra Italia e Austria, viene ritrovato il corpo di un guerriero perfettamento mummificato nel ghiaccio. Sulla base degli oggetti ritrovati con lui, avrebbe 4000 anni fa.
dw

Home » News » Webzine » Politica » Fmi e Ue prendono per il collo...
lunedì 29 giugno 2015
Fmi e Ue prendono per il collo il popolo greco.
Il negoziato con gli strozzini voluto da Tsipras è fallito. Solo una rottura anticapitalista può liberare la via di una vera alternativa.
letture: 2373
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Politica: Gli strozzini hanno stretto il cappio attorno al collo della popolazione povera della Grecia.
Il governo Syriza/Anel ha negoziato per mesi con questi creditori, sedendosi al loro tavolo, e promettendo un "compromesso onorevole". Quel negoziato è fallito. Quella promessa si è rivelata falsa.
Al tavolo negoziale con gli strozzini, nessun compromesso onorevole è possibile per i lavoratori, le lavoratrici, i precari, i e le disoccupat@ in Grecia. Questa verità era chiara ben prima dell'interruzione del negoziato. Il compromesso ufficioso che si era delineato pochi giorni fa, e che Tsipras aveva accettato, prevedeva un nuovo aumento dell'età pensionabile, la cancellazione delle pensioni di anzianità, l'aumento dell'IVA anche su generi alimentari, l'aumento pesante dei contributi pensionistici e sanitari a carico dei lavoratori. Cosa c'era di "onorevole" in tutto questo? Eppure Syriza si stava preparando a gestire su quell'accordo un difficile passaggio interno e parlamentare.

Ma il FMI ha voluto tirare ulteriormente la corda, con nuove pretese, sotto la pressione dei propri soci-banditi: la Lagarde, assecondandoli, ha voluto garantirsi la rielezione a capo del FMI. Nella UE, il blocco dei paesi nordici ha appoggiato il rilancio del FMI, trovando sponda nella Spagna del PP, preoccupata da Podemos. Le contraddizioni interne alla CDU hanno chiuso lo spazio negoziale della stessa Merkel, che non poteva rischiare un incidente parlamentare. La risultante è stato lo strappo della corda.

La scelta del referendum da parte di Tsipras obbedisce a uno scopo preciso: salvare l'unità di Syriza a fronte di un ultimatum ingestibile; salvare l'alleanza con Anel; ottenere dal popolo un nuovo mandato negoziale per continuare a trattare, da posizioni rafforzate, con i creditori strozzini; chiedere nel frattempo la continuità dell'assistenza finanziaria di emergenza della BCE.

I prossimi giorni e già le prossime ore diranno quale sarà la piega degli avvenimenti. A partire dall'atteggiamento che la BCE terrà nei confronti delle banche greche e del governo Tsipras.
Ma l'intero corso della tragedia greca conferma una lezione di fondo.
Il debito pubblico greco verso il capitale finanziario europeo e mondiale è una corda al collo insopportabile. Continuare a negoziare con gli strozzini prolunga un'agonia senza fine per i lavoratori greci. Il cappio va definitivamente tagliato. Il debito va ripudiato. Le banche greche, assistite dalla BCE, hanno visto in questi mesi, la fuga massiccia dei capitalisti greci e delle loro fortune. Solo la loro nazionalizzazione sotto controllo sociale può troncare la via di fuga dei capitalisti, proteggere i piccoli risparmiatori, porre le condizioni di un'anagrafe patrimoniale e di una rifondazione dell'economia greca su nuove basi sociali.

Solo un governo dei lavoratori, basato sulla loro organizzazione e sulla loro forza, può imporre tali misure di svolta. Il PCL è dunque al fianco dei lavoratori greci contro tutti loro avversari. Parteciperà a ogni manifestazione di sostegno e solidarietà alla loro lotta. Ma lo farà contrastando al tempo stesso ogni illusione del riformismo, ogni pretesa fallita di un "compromesso onorevole" con gli strozzini, al fianco dei nostri compagni di EEK.

NO AI CREDITORI STROZZINI , NEMICI DEI LAVORATORI GRECI ED EUROPEI
PER UN GOVERNO DEI LAVORATORI IN GRECIA
PER UN'EUROPA SOCIALISTA.



28 Giugno 2015

PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI

di: Partito Comunista dei Lavoratori


PoltronistaPolitica: I trasformisti della poltrona Dai tronisti ai poltronisti
letture: 1816
28 agosto 2019 di mario2010
Virginia RaggiPolitica: Raggi indagata per lo stadio dopo la denuncia di un ex grillino: abuso d'ufficio La Raggi indagata per la questione stadio da un ex esponente grillino e abuso d'ufficio.
letture: 1733
22 aprile 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Dalle infrastrutture ai migranti: i nodi che dividono il governo Tav, legittima difesa, Venezuela e immigrazione, ma anche droghe leggere e sport: il governo gialloverde è in stallo
letture: 2599
17 febbraio 2019 di Emiliano Ziroli
Di MaioPolitica: Lega-M5S, settimana di tensioni Di Maio: dall'alleato mi aspetto lealtà Il vicepremier e leader 5 Stelle con Di Battista missione a Strasburgo. Salvini sul referendum: senza intese sceglie il popolo
letture: 2822
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
cesare battistiPolitica: Battisti in volo per l'Italia. Salvini: "Io sarò in aeroporto" L'aereo dei servizi è decollato dalla Bolivia. Arriverà a Roma domani alle 12:30. Il ministro: "Orgoglioso e commosso"
letture: 2805
14 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Quota 100 e reddito di cittadinanza. I decreti slittano di una settimana Erano attesi per oggi ma la Ragioneria generale dello Stato sta ancora esaminando i provvedimenti. La nuova data utile sarebbe venerdì della prossima settimana.
letture: 2993
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
SalviniPolitica: Salvini: "Da Conte nessuno sgarbo". Ma adesso tira aria di crisi Fonti leghiste lanciano l'allarme: rottura prima delle Europee: "Come si fa ad andare avanti? Tav sì, tav no, migranti sì, migranti no"
letture: 2989
10 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
sindaciPolitica: Fanno i solidali con le nostre tasse Chi si oppone al dl Sicurezza dovrebbe spiegare con quali soldi pensa di pagare i costi del "nobile atto" umanitario
letture: 2222
05 gennaio 2019 di Emiliano Ziroli
.Politica: Ecco le misure più importanti della manovra 2019 Nel testo della manovra, alcune importanti novità come il raddoppio Ires per gli enti no profit, il taglio degli aumenti alle pensioni. Novità anche per le famiglie e per gli stabilimenti balneari
letture: 2067
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli
InpsPolitica: Stangata una pensione su tre. I tagli assegno per assegno Dal 2019 scattano le penalizzazioni su tutti gli assegni che superano i 2000 euro lordi. C'è chi perde fino a 1000 euro.
letture: 1830
31 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
IL PCL E I REFERENDUM
letture: 1391
04 agosto 2016
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Attenzione alle inezie
letture: 1426
06 aprile 2016
Cinque anni dopo la Primavera Araba il centro ovest della Tunisia torna ad infiammarsi
letture: 1333
23 gennaio 2016
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Tunisia: quando il fuoco cova sotto la cenere
letture: 1415
23 gennaio 2016
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Sull'uscita di Falcemartello da Rifondazione Comunista
letture: 1614
14 gennaio 2016
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Lettera aperta alle compagne e ai compagni di Rifondazione Comunista
letture: 1596
22 novembre 2015
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Il vero volto del grillismo, (1)
letture: 1394
07 novembre 2015
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Se questa è Chiesa.
letture: 1685
28 agosto 2015
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Il tradimento di Tsipras
letture: 1993
14 luglio 2015
PARTITO COMUNISTA DEI LAVORATORI
Fmi e Ue prendono per il collo il popolo greco.
letture: 2374
29 giugno 2015