Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 21224
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 12211
dal 20/07 al 20/10 Roccasecca dei Volsci: ROCCASECCA dei VOLSCI (LT), per il 400° anniversario del Cardinale Massimo
letture: 2142
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.626
visitatori:408
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
sabato
19
settembre
S. Gennaro
Compleanno di:
sex gaetanaDOC
sex giaconte
nel 1876: Viene brevettata una speciale spazzola per la pulizia dei tappeti.
nel 2000: a Sidney, Rummolo stabilisce il record italiano dei 200 rana con 2'12"75, Fioravanti gli risponde con 2'12"37 in semifinale e si migliora nella gara per l'oro con 2'10"87.
dw

Home » News » Webzine » Cinema e Teatro » De Sica leggenda del Neorealis...
giovedì 13 novembre 2014
De Sica leggenda del Neorealismo. L'artista che reinventò il cinema
Ricordo del regista a 40 anni dalla morte
letture: 3257
De Sica leggenda del Neorealismo. L'artista che reinventò il cinema
De Sica leggenda del Neorealismo. L'artista che reinventò il cinema
Cinema e Teatro: Amabile, gentile, garbato, un vero artista, padre del Neorealismo, ma anche grande regista e interprete della Commedia all'italiana. Non bastano le parole per ricordare un genio come Vittorio De Sica, a 40 anni dalla sua morte, avvenuta nel borgo francese di Neuilly sur Seine, dove si spense in ospedale, a 73 anni, per un tumore polmonare: nello stesso anno, Ettore Scola gli dedicò il suo capolavoro «C'eravamo tanto amati». Con Mastroianni e Manfredi fu uno dei rappresentanti della Ciociaria cinematografica: lì nacque, il 7 luglio 1901 a Sora, da Umberto De Sica, impiegato cagliaritano di origini campane, e Teresa Manfredi, casalinga napoletana. Vittorio aveva con il padre un rapporto molto bello e a lui dedicherà il suo film più bello «Umberto D.»: perché la sua famiglia che - a suo dire - viveva in «tragica e aristocratica povertà» la portava sempre nel cuore.

Sul grande schermo, dopo altre due partecipazioni a film muti, diventò un divo in molte commedie dirette da Mario Camerini: tra queste, «Gli uomini, che mascalzoni», in cui lanciò la celeberrima canzone «Parlami d'amore Mariù». Anche una volta iniziata la sua prestigiosa attività come regista, continuò sempre a recitare e apparve in un centinaio di pellicole. In «Altri tempi» (1952), nell'episodio «Il processo di Frine», in una memorabile arringa nella parte di avvocato difensore delle grazie di una popolana (Lollobrigida) inventò il termine di "maggiorata fisica", mentre in «Pane, amore e fantasia» (che ha avuto tre sequel) interpretò l'esuberante maresciallo Carotenuto, impegnato a corteggiare una bella levatrice. Consolidò le sue collaborazioni con Totò («I due marescialli», 1961) e con Alberto Sordi, col quale recitò in diversi film, tra i quali «Il conte Max», «Il moralista» e «Il vigile». Intense anche le sue interpretazioni drammatiche, da «Il generale Della Rovere» di Rossellini al remake di «Addio alle armi» di Charles Vidor (1957).

Dopo il suo esordio alla regia, in «Rose scarlatte», a partire dal 1943, con «I bambini ci guardano» iniziò, con Zavattini ad esplorare le tematiche neorealiste. Realizzato un film in Vaticano durante l'occupazione della Capitale, «La porta del cielo» (1944), il regista firmò quattro grandi capolavori del cinema mondiale: «Sciuscià» (Oscar 1948), «Ladri di biciclette» (Oscar 1950), «Miracolo a Milano» (1951) e «Umberto D». (1952). Dopo questa irripetibile quadrilogia, De Sica firmò altre opere molto importanti, come «L'oro di Napoli» (1954), «Il tetto» (1955) che segnò il suo addio al neorealismo, quindi «La ciociara», del 1960, tratto dal romanzo omonimo di Alberto Moravia, che vanta l'intensa interpretazione di Sophia Loren, vincitrice di Nastro d'argento, David di Donatello, Palma d'oro a Cannes e l'Oscar come migliore attrice. Con la Loren lavorò anche in seguito, nel celebre episodio «La riffa» del film «Boccaccio '70» (1962), poi in coppia con Mastroianni in «Ieri, oggi e domani» (Oscar 1965), in «Matrimonio all'italiana» (1964), trasposizione di Filumena Marturano di Eduardo De Filippo e ne «I girasoli» (1970).

Nel 1970 ottenne un quarto Oscar (1972) con la trasposizione filmica del romanzo di Giorgio Bassani «Il giardino dei Finzi-Contini», storia drammatica della persecuzione di una famiglia ebrea ferrarese durante il fascismo, opera che vinse anche l'Orso d'oro a Berlino, nel 1971. L'ultimo film da lui diretto fu la riduzione di una novella di Luigi Pirandello, «Il viaggio» (1974), interpretato ancora da Sophia Loren.

Sposato dal 1937 con Giuditta Rissone, dalla quale ebbe la figlia Emilia, nel 1942, sul set del film «Un garibaldino al convento» conobbe l'attrice catalana Maria Mercader, con la quale andò in seguito a convivere: solo nel 1968 ottenne la cittadinanza francese e si sposò con la Mercader a Parigi. Da lei ha avuto due figli: Manuel, musicista e Christian, che seguirà le sue orme come attore e regista. Seppur divorziato, De Sica non seppe mai rinunciare alla sua prima famiglia. Avviò così un doppio ménage, con doppi pranzi nelle feste e uno stress notevole: così, alla Vigilia e all'ultimo dell'anno metteva l'orologio avanti di due ore in casa della Mercader per poter brindare alla mezzanotte e la prima moglie accettò di mantenere in piedi un matrimonio di facciata pur di non togliere alla figlia la figura paterna. Il suo impegno politico di sinistra (fu tra i padri dell'associazionismo di categoria e il suo discorso al primo sciopero nazionale dello spettacolo resta memorabile) e la sua tempestosa vita coniugale gli impedirono un funerale fastoso.


Dina D'Isa
fonte: Il Tempo   di: TF Press


Bando della Regione LazioCinema e Teatro: Dalla regione un aiuto per le sale cinematografiche
letture: 3187
20 maggio 2020 di simonilla
locandina Lazio ti porta al cinemaCinema e Teatro: La Regione Lazio ti porta al cinema Cinema scontato e biglietti omaggio
letture: 2221
03 ottobre 2018 di simonilla
 Cinema e Teatro: I racconti di Bronx Film alla Casa del Cinema Rassegna di documentari e cortometraggi
letture: 1643
10 gennaio 2017 di accordieDISACCORDI
Cinema e Teatro: Chi è Stefano Simondo? Un personaggio in cerca d'autore...
letture: 2042
01 settembre 2016 di matoo
 Cinema e Teatro: Stefano Simondo intervista Tg3 Rai Regione L'attore Romano d'adozione su Rai Basilicata parla del film sulla tragedia di Balvano (Potenza)
letture: 1926
03 gennaio 2016 di matoo
Locandina dello spettacolo ChocolatCinema e Teatro: La Compagnia Teatrale dell'ITS Bianchini di Terracina mette in scena CHOCOLAT Il 3 di Giugno alle ore 20,30 presso l'Aula Magna del Liceo Scientifico L. Da Vinci di Terracina
letture: 4095
24 maggio 2015 di philleas
Cinema e Teatro: SENZA SIPARIO IL MALATO IMMAGINARIO al Teatro Remigio Paone Formia 20 Dicembre ore 20:30 21 Dicembre ore 18:00
letture: 3773
18 dicembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
Cinema e Teatro: 10 E LODE: Il teatro per le scuole "Santa Claus e la maledizione del Faraone" 4 dicembre 2014 Teatro Ariston, Gaeta
letture: 3769
02 dicembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
Cinema e Teatro: Stagione senza sipario: In fondo agli occhi 15 Novembre ore 20:30 16 Novembre ore 18:00 Teatro Remigio Paone, Formia
letture: 3963
13 novembre 2014 di Teatro Bertolt Brecht
Il brindisi di Leo DiCaprio nel film Cinema e Teatro: Il "Bloody Mary" compie 80 anni. Segnò la fine del probizionismo New York festeggia la bevanda ispirata alla feroce Maria Tudor. Il primo brindisi fu al King Cile Bar dell'hotel Saint Regis. Poi il boom nei ristori jazz club
letture: 3150
13 ottobre 2014 di TF Press








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Fabrizio Macaro
Fondi e Monte San Biagio, convenzione per creare biblioteche digitalizzate
letture: 2618
14 ottobre 2015
Gaeta / Iguana in libertà su Monte Orlando
Gaeta / Iguana in libertà su Monte Orlando (1)
letture: 2671
14 ottobre 2015
Polizia di Stato di Gaeta, si lavora per la nuova sede.
Polizia di Stato di Gaeta, si lavora per la nuova sede.
letture: 2661
14 ottobre 2015
Stangata al peschereccio illegale
Stangata al peschereccio illegale (2)
letture: 2805
14 ottobre 2015
Ponza, Laziomar i dati del sindaco Vigorelli
Ponza, Laziomar i dati del sindaco Vigorelli "E' boom di passeggeri"
letture: 2638
14 ottobre 2015
Formia - Esce in tutto il mondo
Formia - Esce in tutto il mondo "Dictator, l'ultimo atto della trilogia su Cicerone
letture: 2634
14 ottobre 2015
Formia / Il progetto
Formia / Il progetto "Formia Smart City" alla fiera della città intelligente (1)
letture: 2604
13 ottobre 2015
Stop fumo in auto con bimbi e donne in gravidanza
Stop fumo in auto con bimbi e donne in gravidanza (1)
letture: 2617
13 ottobre 2015
Renzi, contante libero: limite da 1000 a 3mila euro
Renzi, contante libero: limite da 1000 a 3mila euro (3)
letture: 2513
13 ottobre 2015
Film
Film "Un nuovo inizio" di Francesco e Gianmarco Latilla... "Una storia dura dei nostri tempi"
letture: 3064
13 ottobre 2015