Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree
Magliozzi Programma
Nuova Area




GAETA 2017

GAETA 2017



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/05 al 30/05 Golfo di Gaeta: Appuntamenti Nati per Leggere nel Maggio dei Libri
letture: 3159
dal 18/05 al 20/08 Minturno: "Ciak, Si Scatta!" il concorso fotografico a tema cinematografico di Visioni Corte Film Festival
letture: 1234
dal 25/05 al 28/05 Napoli: La Stazione Zoologia Anton Dohrn a "Futuro Remoto - CONNESSIONI - XXXI Edizione"
letture: 626
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.483
visitatori:260
utenti:6
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
domenica
28
maggio
S. Emilio m.
Compleanno di:
sex ARAMIR
sex Carlonio
nel 1982: Dopo un lungo periodo di inattività torna in servizio l'Orient Express. La rinascita del treno più famoso del mondo è segnata da un viaggio di 26 ore attraverso l'Europa.
dw

Home » News » Frosinone » Cassino » Papa Francesco declassa Montec...
mercoledì 29 ottobre 2014
Papa Francesco declassa Montecassino. Una storia terminata con D'Onorio
La diocesi di Cassino non esiste più dopo quindici secoli di storia. Il commento di Marcello Caliman, ufficio stampa dell'arcidiocesi di Gaeta.
letture: 4742
d'onorio e papa francesco
d'onorio e papa francesco
Cassino: Chi scrive è stato facile profeta, scrissi su diverse testate giornalistiche che con la nomina del Padre Abate Mons. Fabio Bernardo D'Onorio ad Arcivescovo di Gaeta si avvertiva l'orientamento della Santa Sede di privare l'Abbazia Territoriale di Montecassino del territorio della "sua" diocesi, quindici secoli di storia stavano per terminare. Vi è stato il breve periodo dell'Abate Dom Pietro Vittorelli ed ecco che la diocesi di Sora assorbe quella di Cassino.

Non poteva giustificarsi altrimenti che dopo 24 anni il Padre Abate Dom Bernardo dovesse lasciare Montecassino dopo aver tanto bene operato per la sede episcopale di Gaeta, anche se tale passaggio si era già registrato altre volte nella storia, con Abati divenuti Vescovi di Gaeta.

La notizia la si apprende con mestizia, quindici secoli di storia sono giunti al loro termine.
La cronistoria l'affidiamo a Radio Vaticana che ha comunicato testualmente: Papa Francesco ha nominato abate ordinario dell'Abbazia Territoriale di Montecassino il padre benedettino Donato Ogliari, finora abate del Monastero di Santa Maria della Scala in Noci, in provincia di Bari. Il Papa ha contestualmente applicato all'Abbazia territoriale di Montecassino il Motu Proprio "Catholica Ecclesia", con conseguente riduzione del territorio della medesima, disponendo in particolare che: alla nuova configurazione territoriale della circoscrizione ecclesiastica "Abbazia territoriale di Montecassino" appartenga il territorio su cui sorgono la Chiesa Abbaziale e il Monastero, con le immediate pertinenze; alla diocesi di Sora - Aquino - Pontecorvo passino le 53 parrocchie con i fedeli, il clero secolare e religioso, le comunità religiose, i seminaristi; la diocesi di Sora - Aquino - Pontecorvo muti il proprio nome in quello di Sora -Cassino - Aquino - Pontecorvo.

Padre Donato Ogliari è nato a Erba, in provincia di Como, il 10 dicembre 1956. Entrato da ragazzo nell'Istituto Missioni Consolata vi ha percorso l'iter formativo fino al sacerdozio. Dopo il Liceo Classico, ha frequentato il biennio filosofico a Torino e il triennio di Teologia a Londra, dove ha ottenuto il Baccalaurato in Teologia e il Diploma di Master of Arts in Scienze Religiose. Ha fatto la prima professione come membro dei Missionari dell'Istituto della Consolata, a Torino, il 3 settembre 1978 ed è stato ordinato sacerdote il 3 luglio 1982. Dopo l'Ordinazione sacerdotale ha fatto una breve esperienza in campo formativo e ha poi proseguito gli studi presso la Katholieke Universiteit di Lovanio, Belgio, dove ha conseguito il Baccalaurato in Filosofia, la Licenza e il Dottorato in Sacra Teologia. Nel 1988 domandò di entrare nell'Abbazia di Praglia, Padova, per iniziare la vita monastica ed essere poi destinato all'Abbazia Madonna della Scala di Noci, Bari, dove è entrato nel 1989 e ha emesso i voti solenni nel 1992. Qui ha ricoperto l'incarico di direttore editoriale della rivista "La Scala", dal 1990 ad oggi, di maestro dei Novizi, dal 1993 al 1999, e di priore amministratore, dal 2004 al 2006. Nel 2006 venne eletto abate della medesima comunità pugliese, ricevendo la Benedizione Abbaziale il 7 ottobre 2006. Nella Provincia italiana della Congregazione Benedettina Sublacense ha rivestito il ruolo di consigliere (dal 2003 al 2012) e di presidente della Commissione per la Formazione (2003-2008). Dal 2008 è vice-presidente della Conferenza Monastica Italiana - C.I.M. e dal 2012 è visitatore dei monasteri italiani della Congregazione Benedettina Sublacense - Cassinese. Ha, al suo attivo, la pubblicazione di alcuni libri e di numerosi articoli, soprattutto di carattere teologico e spirituale.

A proposito della riorganizzazione dell'Abbazia di Montecassino e della Diocesi di Sora - Cassino - Aquino -Pontecorvo, il direttore della Sala Stampa vaticana, padre Federico Lombardi, ha rilasciato questa nota esplicativa:

1. La Chiesa ha sempre avuto particolare sollecitudine per la vita monastica e perciò il Concilio Vaticano II ha insistito sulla necessità di consolidare il ruolo dell'Abate come padre della comunità religiosa, il cui ministero è dedicare la propria vita al Monastero, senza essere occupato dalle attività proprie degli Ordinari di circoscrizioni ecclesiastiche, che devono svolgere il loro ministero con piena disponibilità per il bene dei fedeli affidati alle loro cure pastorali.

2. Il Papa Paolo VI, nel Motu proprio "Catholica Ecclesia" del 1976, aveva raccolto l'indicazione formulata dai Padri del Concilio Ecumenico Vaticano II, stabilendo che le Abbazie territoriali non fossero più erette in futuro e che quelle esistenti "o siano più idoneamente definite quanto al territorio o siano trasformate in altre circoscrizioni ecclesiastiche". Con questa disposizione si voleva da una parte favorire una più specifica identità e un quadro giuridico più consono alla vita monastica, e dall'altra assicurare ai fedeli che vivono nei territori abbaziali una cura pastorale più rispondente alle dinamiche e alle esigenze del mondo odierno.

3. Per promuovere tale prospettiva, realizzandola in armonia con gli Accordi concordatari con lo Stato Italiano, e rispettando la grande eredità storica e culturale rappresentata dalle Abbazie territoriali, è stato disposto che in Italia non si procedesse alla soppressione dell'istituto delle Abbazie territoriali, ma ci si limitasse a restringerne al minimo indispensabile l'estensione del territorio, cioè alle aree d'interesse immediato per la comunità monastica: il cenobio stesso con le sue pertinenze.

4. La Santa Sede, pertanto, dopo prolungata ed accurata riflessione e attente consultazioni, ha ritenuto maturi i tempi per poter attuare anche per l'Abbazia territoriale di Montecassino il Motu Proprio "Catholica Ecclesia", dopo averlo già applicato negli anni scorsi all'Abbazia di Subiaco (2002), all'Abbazia di Montevergine (2005) e all'Abbazia di Cava de' Tirreni (2013). Essa rimane una circoscrizione ecclesiastica equiparata a diocesi, sia pure con territorio notevolmente ridimensionato. Dopo queste decisioni, la Diocesi di Sora - Cassino - Aquino - Pontecorvo passa da una superficie di 1.426 kmq a 2016; da una popolazione di 155.000 abitanti a 235.000; da 40 comuni a 60; da 91 parrocchie a 144; da 83 sacerdoti diocesani a 120; da 131 religiose a 181.

[Marcello Rosario Caliman, dalla pagina Facebook dell'Ufficio stampa Arcidiocesi di Gaeta]

postato da: mn  


Cassino: Fusti di botulino, medicinali scaduti, scarti umani: c'è di tutto sotto le campagne di Cassino . Una vera e propria bomba ambientale che ha provocato tumori e inquinamento nella zona di Nocione. L'indagine coordinata dalla Procura di Cassino con la Guardia di Finanza
letture: 959
14 maggio 2017 di zen
Particolare di CassinoCassino: PETRARCONE: "La villa comunale sarà la cornice del Festival Condivisioni"
letture: 988
19 maggio 2016 di descartes
La copertina di Lazio Sud n. 8Cassino: Vita spericolata di Pietro Vittorelli, l'Abate dissipatore dell'8 per mille Così s'intitola un articolo di Anna Irene Cesarano nel fascicolo di Lazio Sud in edicola
letture: 1260
06 maggio 2016 di LGC
l'ex abate pietro vittorelliCassino: Da D'Onorio a Vittorelli, i misteri di Montecassino Abati mandati via prima del tempo, non era mai successo prima. Accuse a Vittorelli: soldi di 8 per mille spesi in droghe, viaggi di piacere e festini gay.
letture: 2553
12 novembre 2015 di mn
d'onorio e vittorelliCassino: Rubava i soldi della carità, sequestrati 500mila euro all'ex abate di Montecassino Pietro Vittorelli, il successore dell'arcivescovo D'Onorio in abbazia, accusato insieme al fratello. il mistero delle dimissioni e il ritorno in abiti civili. (7)
letture: 2236
11 novembre 2015 di mn
Fiat Cassino. 4000 in cassa integrazioneCassino: Fiat Cassino. 4000 in cassa integrazione
letture: 1524
12 maggio 2015 di TF Press
L'abbazia di MontecassinoCassino: Montecassino non è più diocesi, la giurisdizione passa al Vescovo di Sora Mons. Gerardo Antonazzo Il Papa applica un motu proprio di Paolo VI che recepiva le indicazioni del Concilio Vaticano II
letture: 3828
23 ottobre 2014 di Nuccio
locandinaCassino: Fotografare il jazz Workshop di fotografia musicale a cura di Riccardo Crimi e Michele Cantarelli
letture: 2833
27 agosto 2014 di lordjim
Cassino: ''Ho trovato 175 mila euro e li ho restituiti, lo rifarei'' (2)
letture: 5918
28 ottobre 2013 di TF Rassegna Stampa
Cassino: Inquinamento da cromo esavalente, richiesto un consiglio comunale La pericolosissima discarica sarebbe situata in località "Nocione"
letture: 5190
10 settembre 2013 di TF Omnibus








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
pecchia, don cairo e mitrano
Dietro le quinte del confronto di San Nilo (9)
letture: 2509
14 maggio 2017
i candidati
Il confronto di San Nilo, gli appelli dei candidati
letture: 1517
14 maggio 2017
antonio raimondi
Raimondi, nuova frase-choc: Mitrano "è il Demonio che seduce" (13)
letture: 1406
02 dicembre 2016
antonio raimondi
Fontana e luci, Raimondi insulta i turisti: "Pazzi con le mogli sceme" (9)
letture: 2384
14 novembre 2016
nichi vendola, don gigi vari
Battezzato in Chiesa il figlio di Vendola. E il vescovo Vari dice sì (34)
letture: 2434
09 ottobre 2016
don cairo
Polemiche e minacce. Don Cairo divide ancora Gaeta (9)
letture: 4351
31 agosto 2016
don cairo e il vescovo vari
Don Gigi o don Antonio? "Un vescovo non può prendere ordini da Gaetaspia" (2)
letture: 3127
29 agosto 2016
luigi vari, nuovo vescovo di gaeta
CHE VESCOVO SARÀ. Luigi Vari, che i preti di Gaeta li conosce bene (6)
letture: 3368
24 aprile 2016
monsignor luigi vari
"Cari preti di Gaeta, vi conosco. Pregate tutti per me" (1)
letture: 1978
22 aprile 2016
luigi vari
Papa Francesco ha scelto. Luigi Vari è il nuovo arcivescovo di Gaeta (7)
letture: 3844
21 aprile 2016


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2017 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2017 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it