Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 08/11 al 06/01 Roma: Corrado Cagli in mostra a Roma
letture: 3971
dal 18/11 al 29/02 Formia: All'Ariston di Gaeta tutto pronto per la Stagione Teatrale 2019-20
letture: 7344
dal 04/12 al 11/12 Gaeta: La magia del presepe
letture: 411
14/12 Formia: Incontro sull'epistolario di Franz Kafka a Milena Jesenská
letture: 698
14/12 Gaeta: Sabato 14 Marco Rizzo a Gaeta per i 70 anni della NATO
letture: 289
23/12 Formia: A Gianola sulle Orme di Pasquale Mattej (1)
letture: 665
05/01 Itri: Ad Itri il prossimo 5 Gennaio Terza Edizione per Notte di Luci al Centro Storico.
letture: 920
dal 10/01 al 19/04 Golfo di Gaeta: XX corso di fotografia digitale
letture: 264
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.605
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
mercoledì
11
dicembre
S. Damasco P.
Compleanno di:
sex cavacece
sex saddlemaker
nel 1981: Muhammad Alì sale per l'ultima volta sul ring, a Nassau contro il canadese Trevor Berbick. Il Più Grande, come si definiva, perde ai punti, chiude e si consegna al mito.
nel 1985: Il colosso elettronico General Electric acquista la compagnia discografica RCA, nel pacchetto sono incluse le reti americani radio e tv NBC.
dw

Home » News » Caserta » Castel Volturno » Castel Volturno, rivolta immig...
martedì 15 luglio 2014
Castel Volturno, rivolta immigrati e residenti italiani dopo la gambizzazione di due africani:
"Non siamo ladri, ci odiano"
letture: 3202
Castel Volturno, rivolta immigrati e residenti italiani dopo la gambizzazione di due africani:
Castel Volturno, rivolta immigrati e residenti italiani dopo la gambizzazione di due africani: "Non siamo ladri, ci odiano"
Castel Volturno: A Castel Volturno il clima è incandescente dopo la gambizzazione di due africani accusati di furto. L'episodio è avvenuto ieri, due italiani hanno sparato ai migranti pensando avessero sottratto una bombola di gas. Nonostante l'intervento delle forze dell'ordine, la sparatoria ha innescato la rivolta degli immigrati: alcuni di essi nella tarda serata hanno appiccato il fuoco a una villetta di Pescopagano, a svariati cassonetti, quattro auto e un furgone.

I feriti, ivoriani di 30 e 37 anni, sono stati trasportati alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno ma non rischiano la vita. I presunti aggressori sono stati identificati e fermati, si tratta di due italiani padre e figlio, Pasquale e Cesare Cipriano, proprietari di un istituto di vigilanza privato. Secondo quanto le vittime hanno raccontato ai rappresentanti del Centro Sociale Ex Canapificio, da sempre attivo nell'inclusione dei migranti nella zona, l'aggressione è avvenuta senza motivo poiché non era avvenuto alcun furto.

"Ero in bicicletta a Pescopagano - racconta uno dei due - e avevo una bombola sulle spalle; improvvisamente mi si è affiancato un vigilante con l'auto; era un ragazzo (Cesare Cipriano, ndr). Lui mi ha chiesto dove aveva preso la bombola e se l'avessi rubata, gli ho risposto di no, che era mia, ma lui mi ha aggredito. A quel punto è intervenuto un connazionale che passava di lì e mi ha dato una mano. C'è stato in litigio, sono volati degli schiaffi poi però la cosa sembrava finita lì; invece dopo pochi minuti il giovane è tornato insieme al padre con una pistola e hanno fatto fuoco".

Cesare Cipriano, uno dei due fermati, ha invece detto ieri sera agli investigatori che il padre - che presenta numerosi precedenti penali - si era avvicinato ai due perché temeva che avessero commesso un furto poco prima.

Oggi, sempre nel centro di Pescopagano, un gruppo di migranti hanno occupato una strada e rovesciato cassonetti di rifiuti. "Non vogliamo essere criminalizzati, ieri sera due italiani hanno sparato contro due africani senza nessun motivo. Ma noi non siamo bestie". Contemporaneamente sulla statale domiziana si sta svolgendo la protesta di un gruppo di italiani: Ci sentiamo abbandonati".
Il sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo, ha affermato che "qui lo Stato non c'è".

Un pensiero condiviso anche da don Maurizio Patriciello, il parroco in prima linea contro lo sversamento dei rifiuti nella Terra dei fuochi: "Il problema c'è ed è grosso. Sono arrivati migliaia e migliaia di immigrati. Nessuno viene più in vacanza qui, e chi aveva delle piccole casette per il mare, le ha vendute o le ha abbandonate. Di questa situazione sono tutti vittime: sono vittime gli africani arrivati in Campania e sfruttati in tutti i modi - dalla schiavitù nei campi alla prostituzione - ma sono vittime anche gli abitanti di Castel Volturno.

Il sistema è al collasso e ormai è una convivenza senza legge".
Proprio a Castel Volturno nel 18 settembre 2008 sei migranti africani furono massacrati da un gruppo affiliato al clan dei Casalesi capeggiato da Giuseppe Setola. I sei immigrati - insieme a un settimo che rimase ferito - si trovavano davanti a una sartoria.
Il il 19 settembre, giorno successivo alla strage di Castel Volturno, nota anche come 'strage di San Gennaro', centinaia di connazionali delle vittime diedero vita a una rivolta a cui partecipò gran parte dell'intera comunità africana del paese per chiedere che gli assassini venissero assicurati alla giustizia.

Per la strage avvenuta a Castel Volturno furono processati Giuseppe Setola e i sicari del clan dei Casalesi. Il 30 gennaio 2014 la Corte di Cassazione confermò la condanna all'ergastolo per Giuseppe Setola, Giovanni Letizia, Alessandro Cirillo e Davide Granato e la pena a 28 anni e 6 mesi di reclusione per Antonio Alluce. Alla strage è stata riconosciuta l'aggravante dell'odio razziale, ma non quella di terrorismo. I killer spararono molto probabilmente per dare un messaggio intimidatorio alla comunità migrante.

Fonte: huffingtonpost

di: TF Press


Corso d'italianoCastel Volturno: Un mondo inaspettato Lezioni d'italiano
letture: 5836
17 luglio 2014 di DavideMalaguarnera
Centro LailaCastel Volturno: La Ciclopasseggiata del Cuore Da Formia a Castel Volturno in bici per i bambini del Centro Laila
letture: 4597
19 giugno 2014 di Antonello Fronzuto
Consegna diplomiCastel Volturno: Consegna diplomi Corso d'italiano per stranieri
letture: 4597
16 giugno 2014 di DavideMalaguarnera
La foto tratte dal sito della trasmissione Castel Volturno: Castel Volturno, in carcere il medico Stamane è stato fermato l'uomo nella cui villetta sono stati trovati gli scheletri di moglie e figlia (2)
letture: 3267
14 novembre 2012 di TF Press
Pietro MoscatoCastel Volturno: Caserta, ritrovato il corpo di Pietro Moscato. Il giovane ucciso e gettato in un laghetto L'uomo è stato prima ucciso con un colpo di pistola alla testa e poi buttato in acqua
letture: 2998
05 gennaio 2012 di Capitan
PoliziaCastel Volturno: Camorra, pentito dei Casalesi fa scoprire discarica con rifiuti tossici a Castelvolturno (5)
letture: 3136
08 ottobre 2011 di Capitan
Morta bimba di 7 anniCastel Volturno: Ritrovato il corpo della bimba di 7 anni scomparsa, presa a bastonate e gettata in un canale Fermato un ghanese. L'uomo, che soffre di disturbi mentali, ha ammesso di averla buttata in un canale (5)
letture: 3128
11 giugno 2011 di Capitan
L\'arresto di Giuseppe SetolaCastel Volturno: Castelvolturno, indagati sindaci e 20 funzionari: «Favori ai casalesi»
letture: 2781
15 novembre 2010 di Capitan
Guardia di FinanzaCastel Volturno: Ambiente, 22 arresti nel Casertano. Rifiuti speciali nelle fogne, blitz GdF
letture: 3171
16 aprile 2010 di Capitan
ImmigratiCastel Volturno: Rosarno: Immigrati sotto shock sono rientrati a Castelvolturno Italia diventato paese razzista dove si respira odio
letture: 3085
12 gennaio 2010 di Capitan








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Fabrizio Macaro
Fondi e Monte San Biagio, convenzione per creare biblioteche digitalizzate
letture: 2246
14 ottobre 2015
Gaeta / Iguana in libertà su Monte Orlando
Gaeta / Iguana in libertà su Monte Orlando (1)
letture: 2324
14 ottobre 2015
Polizia di Stato di Gaeta, si lavora per la nuova sede.
Polizia di Stato di Gaeta, si lavora per la nuova sede.
letture: 2295
14 ottobre 2015
Stangata al peschereccio illegale
Stangata al peschereccio illegale (2)
letture: 2466
14 ottobre 2015
Ponza, Laziomar i dati del sindaco Vigorelli
Ponza, Laziomar i dati del sindaco Vigorelli "E' boom di passeggeri"
letture: 2237
14 ottobre 2015
Formia - Esce in tutto il mondo
Formia - Esce in tutto il mondo "Dictator, l'ultimo atto della trilogia su Cicerone
letture: 2240
14 ottobre 2015
Formia / Il progetto
Formia / Il progetto "Formia Smart City" alla fiera della città intelligente (1)
letture: 2270
13 ottobre 2015
Stop fumo in auto con bimbi e donne in gravidanza
Stop fumo in auto con bimbi e donne in gravidanza (1)
letture: 2274
13 ottobre 2015
Renzi, contante libero: limite da 1000 a 3mila euro
Renzi, contante libero: limite da 1000 a 3mila euro (3)
letture: 2130
13 ottobre 2015
Film
Film "Un nuovo inizio" di Francesco e Gianmarco Latilla... "Una storia dura dei nostri tempi"
letture: 2679
13 ottobre 2015


Commenti: 1

i commenti alle news sono visionabili solo dagli utenti registrati


Copyright © 2002 - 2019 TeleFree.iT info: info@telefree.it
Web site engine's code (PML) is Copyright © 2003 - 2019 by LiveWeb.iT

powered by LiveWeb.it