Home | News | Eventi | Links | Oroscopo | Community | Ricerca

TeleFree



Community
Nick:
Pass:
:: registrati!
:: persa la password?

sx Eventi dx
dal 26/02 al 01/11 Sermoneta: Giardino di Ninfa, via alle prenotazioni online
letture: 13706
dal 01/05 al 31/05 Golfo di Gaeta: Il Maggio dei Libri
letture: 6781
dal 23/05 al 01/11 Cisterna: Il giardino di Ninfa riapre con nuove regole e un nuovo calendario
letture: 4724
Calendario Tutti gli Eventi
dw

sx Menù dx
 menu Home
 menu News
 menu Eventi
 menu Links
 menu Fototeca
 menu Oroscopo
 menu Ricerca

 menu Community
 menu Registrati
 menu Entra
 menu M. Pubblici
 menu M. Privati
 menu Invia una news
 menu Invia un link

 menu Info
 menu Disclaimer
 menu Netiquette
dw

sx Online dx
iscritti:15.623
visitatori:86
dw

sx Links dx
 links Abbigliamento
 links Agenzie Immobiliari
 links Agriturismo
 links Alberghi
 links Artigianato
 links Associazioni
 links Auto - Moto
 links Aziende
 links Banche
 links Bar e Pasticcerie
 links Biblioteche
 links Centri Commerciali
 links Chiese
 links Cinema
 links Comuni
 links Cultura e Spettacolo
 links Enti Locali
 links Eventi
 links Farmacie
 links I siti degli utenti
 links Il Territorio
 links Imprese Edili
 links Informazione
 links Medicina
 links Nautica
 links Parchi
 links Partiti Politici
 links Piante e Fiori
 links Ristoranti & Pub
 links Scuole
 links Sport
 links Stabilimenti Balneari
 links Studi Cine-Foto
 links Supermercati
 links Terapisti
 links Viaggi e Turismo

Links Tutti i Links
dw

sx Eventi Storici dx
lunedì
06
luglio
S. Maria Goretti
Compleanno di:
sex aleabateruss...
sex miriam75
sex Supermarco
nel 1885: Louis Pasteur esegue la prima iniezione antirabbica, ad un ragazzo morso da un cane infetto
nel 1952: Per la prima volta una tappa del Tour de France si conclude in Italia,al Sestriere. A 72 km dal traguardo Fausto Coppi vola via. Lo spagnolo Ruiz arriva secondo 7' dopo il Campionissimo.
dw

Home » News » Webzine » Cronaca » Rivolta nel Cie. "Assolti, fu ...
martedì 08 gennaio 2013
Rivolta nel Cie. "Assolti, fu legittima difesa"
Tre immigrati trattenuti nel Cie di Crotone erano imputati per danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale. Il giudice: condizioni al "limite della decenza" , reagirono a "offese ingiuste"
letture: 2264
Cronaca: http://www.stranieriinitalia.it/

Roma - 8 gennaio 2012 - Dal 9 al 15 ottobre scorso tre cittadini stranieri, un tunisino, un algerino e un marocchino, furono i protagonisti di una rivolta nel centro di identificazione ed espulsione di Isola capo Rizzuto, Crotone. Tra le altre cose, salirono sul tetto e lanciarono sulla Polizia suppellettili, rubinetti e grate. Lo fecero, però, per "legittima difesa" e quindi non risponderanno dei reati di danneggiamento e di resistenza a pubblico ufficiale.

Ad assolverli, il 12 dicembre scorso, è stato il Tribunale di Crotone, con il giudice Edoardo D'Ambrosio che ha sposato la linea dei difensori, gli avvocati Natale De Meco, Eugenio Naccarato e Giuseppe Malena. E non ha accolto la richiesta del pm Francesco Carluccio, che voleva una condanna a 1 anno e 8 mesi di reclusione.

Secondo D'Ambrosio, quella rivolta era una "difesa proporzionata all'offesa". Innanzitutto perché i provvedimenti di trattenimento "erano privi di motivazione, e dunque illegittimi alla luce dell'articolo 15 della direttiva n. 115 del 2008, così come interpretato dalla Corte di Giustizia europea". Omettevano infatti "del tutto l'indicazione delle ragioni specifiche in forza delle quali non era stato possibile adottare una misura coercitiva meno afflittiva del trattenimento presso il Cie".

C'erano poi da considerare le condizioni di vita nel centro, con "materassi luridi, privi di lenzuola e con coperte altrettanto sporche, lavabi e "bagni alla turca" luridi, asciugamani sporchi, pasti in quantità insufficienti e consumati senza sedie né tavoli". Strutture "al limite della decenza", cioè, ha spiegato il giudice, "non convenienti alla loro destinazione: che è quella di accogliere essere umani. E, si badi, esseri umani in quanto tali, e non in quanto stranieri irregolarmente soggiornanti sul territorio nazionale. Lo standard qualitativo delle condizioni di alloggio non deve essere rapportato a chi magari è abituato a condizioni abitative precarie, ma al cittadino medio, senza distinzione di condizione o di razza".

Gli imputati sono stati quindi vittima di "offese ingiuste", alle quali hanno opposto una "legittima difesa". Senza alcuna sproporzione, anzi: "il confronto tra i beni giuridici in conflitto - si legge nella sentenza - è pacificamente a favore dei beni difesi (dignità umana e libertà personale), rispetto a quelli, offesi, del prestigio, efficienza e patrimonio materiale della pubblica amministrazione".

postato da: Fontaine  


Il fatto di AnconaCronaca: Ancona, identificato minorenne "Ha spruzzato lo spray nel locale" Gli inquirenti stringono il cerchio: è stato individuato il ragazzino che avrebbe scatenato il panico al Lanterna Azzurra
letture: 1670
09 dicembre 2018 di Emiliano Ziroli
Il tabellone dei ritardi di ieriCronaca: Disagi circolazione ferroviaria, arrivano i rimborsi l Gruppo FS Italiane si scusa con i viaggiatori che hanno subito forti ritardi. Rimborso integrale per viaggiatori del FR9540 e per treni AV Trenitalia arrivati con oltre 180'
letture: 1862
08 settembre 2018 di simonilla
Telefono RosaCronaca: Violenza donne: al 1522 oltre 18mila telefonate in sei mesi Telefono Rosa, 8% vittime stalking ha tra 18 e 24 anni
letture: 2910
21 giugno 2018 di simonilla
Cavi e rete danneggiatiCronaca: Segano i cavi del tram per rubare rame, 4 romeni arrestati Marghera
letture: 1835
10 luglio 2016 di marinta
'Perdonatemi'Cronaca: Operaio perde il lavoro si suicida lanciandosi dal 5° piano
letture: 1789
10 luglio 2016 di marinta
Vittima di razzismoCronaca: Razzismo, migrante insulta un anziano "italiano di merda" Padova
letture: 1920
10 luglio 2016 di marinta
Il pediatraCronaca: Pediatra e pedofilo: ex segretario del Pd molestava una tredicenne
letture: 2000
07 luglio 2016 di marinta
il capretto per il ramadanCronaca: Ramadan, islamico trascina capretto vivo: picchiato dalla folla L'uomo per chilometri ha trascinato l'animale attaccato all'auto: serviva per il Ramadan. I cittadini hanno cercato di linciarlo
letture: 1836
06 luglio 2016 di marinta
Il controllore della Tua, Carlo Palumbo dopo l'aggressioneCronaca: "La prossima volta ti ammazzo", controllore picchiato sul bus da un immigrato Per Carlo Palumbo, dipendente della Tua, è la seconda aggressione in un mese
letture: 1870
06 luglio 2016 di marinta
35 euro al giorno (senza iphone...) non erano disponibli per luiCronaca: Perde il lavoro, barista 60enne si impicca
letture: 1823
06 luglio 2016 di marinta








:: Archivio News
:: Pagina Stampabile
:: Invia ad un amico
:: Commenta


News dello stesso autore:
Armando Cusani
L'agibilità dell'informazione in provincia di Latina (2)
letture: 2359
27 settembre 2013
Emanuela Florino
Arresti nell'estrema destra. C'è anche Casapound (3)
letture: 4594
24 gennaio 2013
Rivolta nel Cie. "Assolti, fu legittima difesa"
letture: 2265
08 gennaio 2013
Acqua all'arsenico: "Popolazione contaminata oltre la soglia di rischio"
letture: 2931
07 gennaio 2013
Marò italiani, spunta la perizia del finto ingegnere targato Casapound
letture: 2398
06 gennaio 2013
Neofascisti, petizione per impedire presentazione liste di CasaPound, Forza Nuova e Alba Dorata
letture: 2397
22 dicembre 2012
Domenica 16 dicembre, presidio antifascista (49)
letture: 3962
14 dicembre 2012
Il ddl stabilità affossa la Pedemontana (6)
letture: 3432
19 ottobre 2012
A lezione di armi e primo soccorso e a scuola entra la "cultura militare"
letture: 2773
24 settembre 2010
La mazzetta per continuare a sopravvivere da «invisibile» (1)
letture: 2774
09 agosto 2010